La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lavoro svolto da Micaela Maria Bellisario. L epigramma è un piccolo componimento poetico di vario carattere che si contraddistingue per la sua brevità

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lavoro svolto da Micaela Maria Bellisario. L epigramma è un piccolo componimento poetico di vario carattere che si contraddistingue per la sua brevità"— Transcript della presentazione:

1 Lavoro svolto da Micaela Maria Bellisario

2 L epigramma è un piccolo componimento poetico di vario carattere che si contraddistingue per la sua brevità e icasticità. L opera gli « Epigrammata », è formata da 12 libri in cui il poeta affronta il tema dell epigrammatica in tutta la sua complessità e ricchezza. E caratterizzata da una grande varietà di temi : encomiastico, erotico, descrittivo.. Il poeta rinnova tale forma poetica utilizzando uno stile variegato allontanandosi cosi dal distico elegiaco.

3 Gli epigrammi funebri nascono nel mondo greco dalla trascrizione della « Laudatio Funebris », lode che veniva pronunciata dai parenti del defunto durante la cerimonia. Era solita una breve narrazione della vita del defunto che aveva scopo elogiativo e commemorativo e veniva trascritta e conservata per essere utilizzata successivamente in altre occasioni con fine glorificatorio del defunto e della gens cui apparteneva. Gli epigrammi funebri possono essere suddivisi in diverse categorie quali: Epitaffio: epigrafe posta sulla lapide del defunto, aveva lo scopo di elogiare il defunto stesso. Epicedio: componimento poetico, il suo scopo era quello di piangere ed esaltare i pregi della persona morta. Consolatio: componimento poetico che aveva lobiettivo di consolare chi era in vita e di alleviare il dolore che si provava per la scomparsa del proprio caro.

4 Dedica gli epigrammi a fanciulli e fanciulle, schiavi o liberti o liberi ; alcuni epitaffi furono dedicati a piccoli schiavi di Marziale morti prematuramente, altri furono probabilmente commissionati allo stesso dai parenti dei defunti o forse semplicemente dedicati al defunto, altri sono invece ironici. Marzialis Epigrammaton VI.18 S ANCTA S ALONINI TERRIS REQUIESCIT H IBERIS, Q UA MELIOR S TYGIAS NON VIDET UMBRA DOMOS. S ED LUGERE NEFAS : NAM QUI TE, P RISCE, RELIQUIT, V IVIT QUA VOLUIT VIVERE PARTE La sacra ( ombra ) di Salonino riposa nelle terre Iberiche, Non ( v ' è ) ombra più nobile e giusta che veda le dimore dello Stige. Ma addolorarsi è sbagliato : infatti chi ti ha lasciato, Prisco, ( ora ) vive in quel luogo dove maggiormente desiderò vivere.

5 Marziale dedica tre epigrammi ( epicedio, epitaffio, consolatio ) ad una bimba di nome Eròtion, orfana morta all età di sei anni. Molti storici sostengo che la bimba fosse una schiava del poeta. Epigrammaton Liber V Carmen 34, De Erotio: consolatio H ANC TIBI, F RONTO PATER, GENETRIX F LACCILLA, PUELLAM OSCULA COMMENDO DELICIASQUE MEAS, PARVOLA NE NIGRAS HORRESCAT E ROTION UMBRAS ORAQUE T ARTAREI PRODIGIOSA CANIS. I MPLETURA FUIT SEXTAE MODO FRIGORA BRUMAE, VIXISSET TOTIDEM NI MINUS ILLA DIES. I NTER TAM VETERES LUDAT LASCIVA PATRONOS ET NOMEN BLAESO GARRIAT ORE MEUM. M OLLIA NON RIGIDUS CAESPES TEGAT OSSA NEC ILLI, TERRA, GRAVIS FUERIS : NON FUIT ILLA TIBI. A voi affido lombra di Eròtion A te, padre Frontone, a te, Flaccilla genitrice, affido questa bimba, (tenera) boccuccia e mia delizia, affinché la piccola Erotion non tema le nere ombre e le mostruose bocche del cane degl'inferi. Avrebbe appena completato i geli del sesto inverno, se fosse vissuta non meno di altrettanti giorni. Tra così antichi protettori possa (la) birbantella giocare e il nome mio con la boccuccia (ancor) blesa garrire. Le delicate ossa sian protette da non dura zolla, e tu, terra, non esserle pesante: lei non (lo) fu per te.


Scaricare ppt "Lavoro svolto da Micaela Maria Bellisario. L epigramma è un piccolo componimento poetico di vario carattere che si contraddistingue per la sua brevità"

Presentazioni simili


Annunci Google