La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il Cielo come Laboratorio Progetto Educativo per le Scuole Superiori Promosso da Dipartimento di Astronomia Università degli Studi di Padova in collaborazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il Cielo come Laboratorio Progetto Educativo per le Scuole Superiori Promosso da Dipartimento di Astronomia Università degli Studi di Padova in collaborazione."— Transcript della presentazione:

1 Il Cielo come Laboratorio Progetto Educativo per le Scuole Superiori Promosso da Dipartimento di Astronomia Università degli Studi di Padova in collaborazione con Centro Servizi Amministrativi di Padova Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto

2 Scopi del progetto Promuovere un approfondimento dei programmi di studio della scuola superiore con una marcata interdisciplinarità dei contenuti astronomici con i corsi di fisica, chimica e matematica. Promuovere un approfondimento dei programmi di studio della scuola superiore con una marcata interdisciplinarità dei contenuti astronomici con i corsi di fisica, chimica e matematica. Avvicinare gli studenti ai metodi scientifici dellastrofisica moderna attraverso il contatto con i ricercatori e lesperienza diretta di osservazioni astronomiche al telescopio seguite da analisi quantitativa dei dati tramite specifici software. Avvicinare gli studenti ai metodi scientifici dellastrofisica moderna attraverso il contatto con i ricercatori e lesperienza diretta di osservazioni astronomiche al telescopio seguite da analisi quantitativa dei dati tramite specifici software.

3 Fornire ai partecipanti una conoscenza pratica generale delluso di strumenti quali spettrografi, camere per immagini, CCD, e delluso di specifico software astronomico e nuovi sistemi operativi. Fornire ai partecipanti una conoscenza pratica generale delluso di strumenti quali spettrografi, camere per immagini, CCD, e delluso di specifico software astronomico e nuovi sistemi operativi. Incrementare tramite metodi multimediali la loro esperienza nel produrre articoli e presentazioni dei risultati scientifici che hanno ottenuto. Incrementare tramite metodi multimediali la loro esperienza nel produrre articoli e presentazioni dei risultati scientifici che hanno ottenuto. Sviluppare un ambiente di apprendimento in cui gli studenti agiscono in prima persona e fornire un valido aiuto allorientamento universitario. Sviluppare un ambiente di apprendimento in cui gli studenti agiscono in prima persona e fornire un valido aiuto allorientamento universitario.

4 10 scuole polo Liceo Galilei - Belluno Liceo Veronese - Chioggia Liceo Morin - Mestre Liceo Curiel - Padova Liceo Paleocapa - Rovigo Liceo Berto - Treviso Liceo Benedetti - Venezia Liceo Levi - Verona Liceo Quadri – Vicenza Liceo Fogazzaro - Vicenza No. di studenti ~ 400 /anno Le scuole del progetto 19 scuole afferenti Liceo Foscarini - Venezia Liceo Morosini - Venezia Liceo Polo - Venezia Liceo Bruno - Mestre (VE) Liceo Galilei - Dolo (VE) Liceo Marconi - Conegliano (TV) Liceo Fermi - Padova Liceo Livio - Padova Liceo Nievo - Padova ITI Severi - Padova Liceo Galilei - Selvazzano (PD) Liceo Caro - Cittadella (PD) Liceo Cattaneo - Monselice (PD) Liceo Messedaglia - Verona Liceo Fracastoro - Verona Liceo Medi - Villafranca di Verona (VR) Liceo Maffei - Verona Istituto Lago di Garda - Bussolengo (VR) Liceo Follador - Agordo (BL)

5 Chioggia (1) Padova (8) Venezia (4) Mestre (3) Belluno (2) Vicenza (2) Verona (6) Rovigo (1) Treviso (2)

6 1. Il ciclo di lezioni di astrofisica 1.La radiazione di corpo nero 2.La natura duale della luce e latomo di idrogeno 3.Le magnitudini, i colori e gli spettri delle stelle 4.I diagrammi HR e levoluzione delle stelle 5.Sistemi planetari 6.Spettroscopia delle nebulose 7.LUniverso delle galassie 1.La radiazione di corpo nero 2.La natura duale della luce e latomo di idrogeno 3.Le magnitudini, i colori e gli spettri delle stelle 4.I diagrammi HR e levoluzione delle stelle 5.Sistemi planetari 6.Spettroscopia delle nebulose 7.LUniverso delle galassie PROGRAMMA Il progetto prevede un ciclo introduttivo di lezioni di fisica e astrofisica di base. Si tratta in totale di 7 lezioni monografiche da 2 ore ciascuna, che coprono quasi tutti i principali argomenti di carattere astrofisico e che vengono svolte settimanalmente da metà Ottobre ai primi di Dicembre Ciascuna scuola polo ha la possibilità di richiedere una lezione/conferenza aggiuntiva da parte di uno dei docenti del Dipartimento di Astronomia di Padova

7 2. La conferenza plenaria Lo svolgimento del progetto prevede in Dicembre una conferenza a Padova, rivolta a tutti i partecipanti.

8 3. La visita ad Asiago Tutti gli studenti iscritti al progetto e gli insegnanti responsabili partecipano ad una visita di un pomeriggio/sera (in Dicembre / Gennaio) al telescopio da 122 cm dellOsservatorio Astrofisico di Asiago dove assistono ad una lezione introduttiva su telescopi e spettrografi e ad esperienze pratiche di ottica e di uso del telescopio. Tutti gli studenti iscritti al progetto e gli insegnanti responsabili partecipano ad una visita di un pomeriggio/sera (in Dicembre / Gennaio) al telescopio da 122 cm dellOsservatorio Astrofisico di Asiago dove assistono ad una lezione introduttiva su telescopi e spettrografi e ad esperienze pratiche di ottica e di uso del telescopio.

9

10 4. Il test di selezione Alla fine del corso gli studenti che hanno seguito almeno il 70% delle ore di lezione potranno svolgere presso le scuole polo un test scritto a risposta multipla con domande relative al programma svolto. Alla fine del corso gli studenti che hanno seguito almeno il 70% delle ore di lezione potranno svolgere presso le scuole polo un test scritto a risposta multipla con domande relative al programma svolto. In base al punteggio finale verranno selezionati 50 studenti, suddivisi fra le varie scuole, che potranno accedere agli stage osservativi al telescopio di Asiago. Il punteggio del test e/o la partecipazione allo stage potranno dare diritto a crediti universitari da spendere nei Corsi di Laurea della Facoltà di Scienze dellUniversità di Padova.

11 Esempio di domanda dal questionario di selezione 42 domande : 35 da 1pt e 7 da 2pt

12 5. Gli stage osservativi Cupola del telescopio 122cm (Asiago, 1045m) Il telescopio di 122cm Sono previsti 4 stage di 3 notti ciascuno, in Febbraio, per gruppi di studenti, con la guida di docenti del Dipartimento e lassistenza degli insegnanti della scuole partecipanti.

13 Lo spettrografo Boller & Chivens è lo strumento con cui si raccolgono i dati di osservazione che vengono poi analizzati al computer per estrarne linformazione scientifica La strumentazione

14 La control-room Il lavoro degli studenti durante lo stage non si svolge a contatto diretto con il telescopio ma nella sala di controllo sottostante dove si trovano i computer e la console che gestisce i movimenti del telescopio e la strumentazione

15 6. La presentazione delle tesine In Aprile il progetto termina con la presentazione ufficiale da parte degli studenti dei lavori svolti. La giornata si svolge al Dipartimento di Astronomia a Padova, alla presenza del Direttore, dei docenti coinvolti e di tutti i compagni.

16 Maggiori dettagli e informazioni complete sono contenute nel sito del progetto:


Scaricare ppt "Il Cielo come Laboratorio Progetto Educativo per le Scuole Superiori Promosso da Dipartimento di Astronomia Università degli Studi di Padova in collaborazione."

Presentazioni simili


Annunci Google