La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

2009 - 2010 2009 - 2010 Paolo Jarre, Dipartimento Patologia delle dipendenze ASL To3 Piemonte - Responsabile Scientifico del ProgettoDipendenze Comportamentali:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "2009 - 2010 2009 - 2010 Paolo Jarre, Dipartimento Patologia delle dipendenze ASL To3 Piemonte - Responsabile Scientifico del ProgettoDipendenze Comportamentali:"— Transcript della presentazione:

1 Paolo Jarre, Dipartimento Patologia delle dipendenze ASL To3 Piemonte - Responsabile Scientifico del ProgettoDipendenze Comportamentali: progetto sperimentale nazionale di sorveglianza e coordinamento/monitoraggio degli interventi Il gioco responsabile con la collaborazione di Sezione Epidemiologia - Istituto Fisiologia Clinica CCM Centro per il Controllo delle Malattie

2 paolojarre 2009 Il gioco responsabile

3 paolojarre 2009 J Gambl Stud 2004 Fall;20(3): A science-based framework for responsible gambling: the Reno model Blaszczynski A, Ladouceur R, Shaffer HJ. Man mano che gli osservatori sociali descrivono i problemi gambling correlati sempre più come una questione di salute pubblica, i portatori dinteresse cruciali debbono concertare il modo per ridurre lincidenza e la prevalenza dei danni gambling correlati per la comunità. gioco responsabile e di riduzione del danno. Questo documento descrive una cornice strategica che stabilisce i principi che devono guidare gli impresari del gioco, i servizi sanitari ed altri servizi per la salute ed il benessere, gruppi dinteresse nella comunità, consumatori, governi e le loro agenzie nelladottare e gestire iniziative di gioco responsabile e di riduzione del danno.

4 paolojarre 2009 Alcuni interventi verso il gioco responsabile policy nazionale del gioco, eticamente orientataCostruzione di una policy nazionale del gioco, eticamente orientata RegolamentazionepubblicitàRegolamentazione rigida della pubblicità quota di risorse intervento preventivo e trattamentaleAttribuzione di una quota di risorse derivanti dagli incassi allintervento preventivo e trattamentale regolamenti locali del giocoImplementazione di nuovi regolamenti locali del gioco educazione alla salute nella comunità locale peer educationInterventi di educazione alla salute nella comunità locale e nelle scuole (peer education) AlleanzaesercentiAlleanza tattica con gli esercenti (self-exclusion, riconoscimento ed invio giocatori patologici…) Riduzione delladditività del giocoRiduzione delladditività del gioco dazzardo legale (rallentamento delle giocate, contingentamento dei giochi a vincita immediata, vigilanza sul gioco on line)

5 paolojarre 2009 J Psychol Sep;140(5): Responsible gambling tools: pop-up messages and pauses on video lottery terminals. Cloutier M, Ladouceur R, Sevigny S., Quebec, Canada Gli autori hanno esaminato leffetto di messaggi e pause, presentati sugli schermi dei terminali delle video lotterie, sui pensieri erronei e sulla persistenza nel gioco. Al post test, la forza dei pensieri erronei era ridotta per i partecipanti che avevano ricevuto messaggi veicolanti informazioni circa la casualità nel gioco dazzardo rispetto a quelli che son stati sottoposti alle pause. Anche le pause riducevano lintensità dei pensieri erronei e non vi era differenza nelleffetto delle pause e dei messaggi sul numero delle partite giocate.

6 paolojarre 2009 J Gambl Stud Mar;23(1): Self-exclusion program: a longitudinal evaluation study Ladouceur R, Sylvain C et all Laval University, Quebec, Canada Pochi programmi di auto esclusione sono stati valutati e il loro impatto a lungo termine rimane incerto. Questo studio ha 2 obiettivi principali: (1) valutare i cambiamenti nel comportamento di gioco e nei problemi gambling correlati nei soggetti che si sono auto esclusi (2) monitorare I giocatori auto esclusi per 2 anni (durante e dopo ilperiodo di autoesclusione) Il programma di auto esclusione ha molti effetti positivi Il programma di auto esclusione ha molti effetti positivi Durante il periodo di follow up, lurgenza di giocare era significativamente ridotta mentre la percezione di controllo era significativamente cresciuta in tutti i partecipanti Lintensità delle conseguenze negative del gioco era significativamente ridotta per le attività quotidiane, la vita sociale, illavoro e lumore. Il punteggio al DSM era ridotto in modo significativo lungo tutto il periodo

7 paolojarre 2009 Adicciones. 2008;20(4): Responsible gambling: is it an alternative for prevention and treatment of pathological gambling? Echeburua E, de Corral P. Questarticolo argomenta il nuovo sviluppo del gioco dazzardo controllato inserito in un contesto di riduzione del danno come una soluzione praticabile sia per la prevenzione primaria a scuola che per il trattamento di alcuni tipi di giocatori problematici. …In questo disturbo mentale lobiettivo del trattamento (lastensione totale o il gioco controllato) è attualmente una questione controversa. il gioco controllato può essere lopzione terapeutica per i giocatori giovani o per i pazienti senza una dipendenza grave. in aggiunta, il gioco controllato può essere un approccio importante per leducazione alla salute nelle scuole, con la prospettiva di insegnare ai teenagers ad afrontare lesposizione al gioco dazzardo concreto e virtuale. di pari passo, lindustria del gioco ed i governi dovrebbero coinvolgersi in iniziative di riduzione del danno. Pertanto è necessario coordinare un programma di ricerca che includa lindustria, la scienza ed i rappresentanti pubblici, fondata sulla cooperazione che possa permettere lintroduzionedel gioco controllato in una cornice strategica globale.

8 paolojarre 2009 J Gambl Stud 2009 Feb 11; Reflections on the Voluntary Self-Exclusion of Gamblers and the Law-Suits against Ontario Lottery and Gaming Corporation Faregh N, Leth-Steensen C., Ottawa, Canada Il gioco dazzardo legalizzato in Canada è governato da una legislazione provinciale. In Ontario, la Ontario Lottery e la Gaming Corporation sono responsabili di tutti gli aspetti relativi al gioco dazzardo nella Provincia. Una recente azione legale di class-action nellinteresse di migliaia di giocatori dazzardo dellOntario contro queste agenzie fa sorgere un certo numero di domande interessanti circa la questione della responsabilità e degli obblighi. Le domande si incentrano sulla questione delle pratiche di autoesclusione dei giocatori dazzardo, quando giudicano se stessi bisognosi di interventi esterni per astenersi dal giocare nel futuro. Il contratto è sottoscritto volontariamente dai giocatori autoescludentisi; a causa di esso la loro futura frequentazione dei siti di gioco dazzardo dovrebbe essere prevenuta e divenire punibile per legge. Dove i siti di gioco hanno fallito nel dar concreta attuazione ai termini del contratto i giocatori hanno continuasto a giocare in quegli stessi luoghi. Lazione legale di class-action origina dalle lagnanze di questi giocatori autoesclusi che non sono stati mandati via.

9 paolojarre 2009 Am J Addict May-Jun;18(3): The use of messages in altering risky gambling behavior in college students: an experimental analogue study. Jardin B, Wulfert E., Albany, New York, USA Questo studio ha esaminato gli effetti di messaggi volti a modificare il comportamento di gambling a rischio negli studenti dei college. Mentre giocavano ad un gioco computerizzato basato sullalea con denaro finto, tre gruppi di partecipanti sono stati messi in 3 condizioni: -(a) la vista di messaggi accurati che descrivono correttamente le eventualità del gioco; -(b) messaggi neutri non correlati alle eventualità del gioco; -(c ) nessun messaggio I participanti nel gruppo (a) hanno speso comlessivamente meno denaro nel gioco, hanno giocato meno sfide nella fase finale del gioco quando queste esitavano in perdite, ed era più probabile che smettessero di giocare quando avevano ancora denaro in banca. I risultati suggeriscono che promemoria" circa la natura casuale del gioco ed il computo globale sfavorevole al giocatore potrebbero portare ad un giocare più responsabile.

10 paolojarre 2009 Psychol Rep Aug;105(1): Do warning signs on electronic gaming machines influence irrational cognitions? Monaghan S, Blaszczynski A, Nower L. School of Psychology, The University of Sydney, NSW, Australia I dispositivi elettronici di gioco sono popolari tra i giocatori dazzardo; in risposta i governi hanno introdotto legislazioni di gioco responsabile includenti lobbligo di visualizzare messagi di attenzione sopra o vicino al display delle macchine da gioco. Questi segnali sono finalizzati a correggere le credenze irrazionali ed erronee attraverso la fornitura di informazioni accurate sulle probabilità di vincere ed il concetto di caso. Vi sono scarsissimi dati empirici che valutino lefficacia di questi segnali. In questo studio, 93 studenti sono stai sottoposti in modo randomizzato a messaggi standard o informativi sul display di un gioco elettronico durante il gioco in un setting di laboratorio. I segnali posizionati sulle macchine da gioco elettronico potrebbero non modificare le credenze irrazionali o variare il comportamento di gioco. I risultati hanno rivelato che la maggior parte dei partecipanti prima di giocare stimava in modo scorretto le probabilità del gioco e riportava concetti irrazionali correlati al gioco. Dopo la seduta non vi erano significative differenze tra i 2 gruppi e pochi partecipanti ricordavano il contenuto dei messaggi o modificavano le proprie cognizioni gioco correlate. I segnali posizionati sulle macchine da gioco elettronico potrebbero non modificare le credenze irrazionali o variare il comportamento di gioco.

11 paolojarre 2009 J Gambl Stud Sep 3; Impact of Mode of Display and Message Content of Responsible Gambling Signs for Electronic Gaming Machines on Regular Gamblers. Monaghan S, Blaszczynski A. School of Psychology, The University of Sydney, Australia Questo studio qualitativo ha valutato il differente effetto di messaggi con pop up paragonati a messaggi statici Vi sono minime evidenze che supportino lefficacia delle strategie di riduzione del danno nel ridurre i rischi gioco-correlati ; in particolare vi sono dubbi sullutilità di posizionare segnali dallarme nei siti di gioco e sui dispositivi elettronici di gioco. Questo studio qualitativo ha valutato il differente effetto di messaggi con pop up paragonati a messaggi statici e leffetto del contenuto dei messaggi sulle macchine elettroniche su memoria, pensieri e credenze misurati durante le sedute ed a 2 settimane di distanza. messaggi pop-up erano ricordati più efficacemente dei messaggi statici, sia immediatamente che a 2 settimane di distanza. I messaggi pop-up erano ricordati più efficacemente dei messaggi statici, sia immediatamente che a 2 settimane di distanza. I messaggi con pop-up avevano un impatto significativamente più grande su pensieri e credenze durante la sessione di gioco. Queste risultanze supportano lefficacia dei messaggi pop-up contenenti messaggi volti a incrementare lautostima come uniniziativa appropriata di riduzione del danno

12 paolojarre 2009 J Gambl Stud 2009 Sep;25(3): Impact of visiting an Onsite Casino information centre on perceptions about randomness and gambling behaviours. Boutin C, Tremblay N, Ladouceur R. School of Psychology, Laval University, Canada Allinizio degli anni 2000, alcune iniziative educative nel campo del gioco responsabile sono risultate nella creazione dell Onsite Casino Information Centres (OCICs). Comunque, nessuno studio ha ancora empiricamente valutato limpatto del visitare un OCIC. Questo documento include 2 studi che hanno valutato il OCIC Au Centre du Hasard, localizzate in Montreal, nel Quebec. Una visita al Au Centre du Hasard sembrava modificare le credenze erronee circa la nozione di caso ma non i comportamenti di gambling. I dati hanno dimostrato che la maggior parte dei visitatori erano seniors, occasionali giocatori di slot machine ed in condizioni di controllo delle loro atticvità di gambling. La maggior parte dei visitatori ha apprezzato in modosignificativo la visita. Una visita al Au Centre du Hasard sembrava modificare le credenze erronee circa la nozione di caso ma non i comportamenti di gambling. Questi risultati sembravano mantenersi a 3 mesi di distanza.

13 paolojarre 2009 Alcune iniziative in Italia

14 paolojarre 2009 proteggere i giocatori più vulnerabili Il Gruppo Lottomatica desidera che tutti i suoi clienti possano giocare in modo responsabile LOTTOMATICA GIOCO RESPONSABILE Ti chiediamo qualche minuto per leggere alcune informazioni sul Gioco Responsabile. Noi del Gruppo Lottomatica vogliamo crescere nel business in modo responsabile, guadagnando il rispetto e la fiducia di tutti i giocatori appassionati di gioco e di sport. Insieme ad AAMS (Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato) vogliamo contribuire a diffondere il gioco legale ed a proteggere i giocatori più vulnerabili. Il Gruppo Lottomatica desidera che tutti i suoi clienti possano giocare in modo responsabile, all'interno delle loro possibilità e con la certezza di avere a disposizione le informazioni necessarie per operare una scelta consapevole.

15 paolojarre 2009 Attraverso il nostro impegno, una tecnologia affidabile e l'efficacia dei nostri processi operativi, lavoriamo per far sì che per i nostri clienti il gioco sia un divertimento senza rischi. LOTTOMATICA GIOCO RESPONSABILE Con l'intenzione di promuovere il Gioco Responsabile abbiamo quindi individuato alcuni suggerimenti da proporti: quando giochi stai "comprando divertimento", non investendo denaro; gioca all'interno delle tue possibilità economiche, definisci un limite di spesa e rispettalo. Se superi il limite, smetti di giocare; non chiedere in prestito denaro per giocare; non giocare per "rifarti" e non alterare la verità sulle somme che hai perso; smetti di giocare se pensi che stai spendendo troppo o stai giocando troppo frequentemente; mentre giochi, non essere condizionato o influenzato dagli altri, giocare è una tua scelta responsabile; non lasciare che i tuoi bambini giochino (da soli o con te) a giochi d'azzardo o di soldi. Ma soprattutto ricordati che il gioco è divertimento! Attraverso il nostro impegno, una tecnologia affidabile e l'efficacia dei nostri processi operativi, lavoriamo per far sì che per i nostri clienti il gioco sia un divertimento senza rischi.

16 paolojarre 2009 https://www.lottomatica.it https://www.lottomatica.it è il 1° sito italiano certificato per il gioco responsabile dalla Global Gambling Guidance Group (G4). La Global Gambling Guidance Group è un'organizzazione istituita da un gruppo internazionale di esperti che affronta le tematiche legate al gioco responsabile con regole e protocolli all'avanguardia in Europa.

17 paolojarre 2009 SISAL Matchpoint Prime precauzioni La filososofia Sisal del Gioco Responsabile si basa sul rispetto delle norme e di fondamentali regole comportamentali che vengono sempre monitorate. I nostri consigli: 1. Non giocare troppe ore consecutivamente. 2. Verifica nella sezione "Profilo" dell'area personale i massimali di gioco Sisal Matchpoint. 3. Prima di iniziare a giocare, stabilisci quanto sei disposto a spendere quel giorno e non concederti eccezioni, una volta superato quel limite. 4. Non giocare mai se hai bevuto alcolici. 5. Non giocare quando ti senti depresso. 6. Gioca solo quando ti senti vigile, in forma e concentrato

18 paolojarre 2009 SISAL Matchpoint Richiesta di intervento Se senti che stai perdendo il controllo o se, anche per pure prudenza, vuoi limitare i tuoi massimali di gioco: 1. Scrivi a 2. Inserisci nell'oggetto della mail "Gioco responsabile". 3. Un nostro operatore ti richiamerà per fare due chiacchiere con te e capire come desideri agire. 4. Nel caso tu voglia richiedere dei massimali più prudenziali dovrai formalizzare la richiesta secondo come ti verrà indicato dal nostro operatore. 5. A richiesta formale ricevuta, l'operazione sul tuoi massimali di gioco verrà effettuata entro 24 ore.

19 paolojarre 2009 Casinò di Sanremo promuove il Gioco Responsabile come scelta consapevole e come forma di divertimento al pari di tante altre CASINO di SANREMO Gioco responsabile Alcuni consigli per un Gioco Responsabile Ricorda sempre che il gioco è una forma di divertimento, da vivere nei limiti delle proprie possibilità. Casinò di Sanremo vuole sviluppare la sua attività nel mercato dei giochi online in modo responsabile, nel rispetto di tutti gli appassionati di sport e di gioco. Sapendo che una piccola percentuale di giocatori potrebbe sviluppare una dipendenza dal gioco, Casinò di Sanremo promuove il Gioco Responsabile come scelta consapevole e come forma di divertimento al pari di tante altre.

20 paolojarre 2009 CASINO di SANREMO Alcune Regole d'Oro per un Gioco Responsabile * definire limiti di spesa e di tempo e non superarli * non giocare quando si è stanchi * fare pause regolari durante il gioco * considerare che il denaro speso è il prezzo del tuo divertimento * non chiedere denaro in prestito per giocare * non giocare per rifarsi e non alterare la verità sulle somme perse * assicurarsi che i minori (da soli o con te) non scommettano o giochino online * soprattutto, ricordarsi che il gioco è divertimento Puoi sempre utilizzare la possibilità offerta dalla chiusura del conto. Tieni presente che la chiusura attivata dai clienti non può essere disattivata e che non sarà possibile effettuare ulteriori versamenti su tale conto. Non dimenticare di richiedere il pagamento finale degli eventuali saldi attivi.chiusura del conto

21 paolojarre 2009 GIOCHI&SOCIALE: AL VIA DA OGGI IL NUOVO SERVIZIO LOTTOMATICA-FEDERSERD GIOCHI&SOCIALE: AL VIA DA OGGI IL NUOVO SERVIZIO LOTTOMATICA-FEDERSERD Mercoledi, 28 Ottobre 2009 Da oggi è attivo il nuovo servizio presentato da Lottomatica in collaborazione con Federserd - e con il sostegno di AAMS - "Gioca Responsabile", un servizio di ascolto e supporto indirizzato sia a coloro che sono direttamente interessati ad avere punto di riferimento quando "il gioco non è più un gioco", sia a familiari e amici indirettamente coinvolti. Il servizio è gratuito e anonimo e si articola su due canali di risposta: il numero verde nazionale accessibile da telefono fisso e cellulare tutti i giorni dalle alle 2.00 e il sito

22 paolojarre 2009 In particolare, i gestori degli esercizi dove sono in funzione i videogiochi dovranno apporre obbligatoriamente delle vetrofanie con la dicitura NON E´ SOLO UN GIOCO PENSACI. Ciò si è reso necessario in quanto negli ultimi anni alcuni bar si erano trasformati in vere e proprie sale giochi. Con il nuovo regolamento vengono fissati criteri più restrittivi per l´installazione delle macchinette ed inoltre l´intrattenimento con videogiochi sarà limitato alla fascia oraria tra le ore e le ore Il provvedimento è indirizzato soprattutto a preservare i giovani e a indurre gli anziani a non farsi attirare dalla promessa di facili guadagni. Limitazione al numero degli apparecchi a seconda della tipologia del locale pubblico. Regolamento comunale Comune di Verbania

23

24 CAPO II SALE GIOCHI Art. 6- Adempimenti amministrativi Art. 7- Procedimento autorizzatorio Art. 8 - Requisiti dei locali Art. 9 - Tabella dei giochi Art Prescrizioni desercizio Art Orari Art Provvedimenti repressivi Art 13 - Sanzioni Art Norme finali Art. 15- Clausole di salvaguardia Art Entrata in vigore ed abrogazioni ALLEGATO 1 - Requisiti delle Sale giochi e distanze ALLEGATO 2 - Luoghi sensibili

25 Art. 1 – OBIETTIVI LAmministrazione comunale intende favorire la consapevolezza e non la repressione del ruolo sociale del gioco, la voglia di stare insieme e di divertirsi con serenità, moderazione e senso di responsabilità. Pertanto il fissare delle regole e, nel contempo, farle rispettare, significa educare al gioco, valorizzandone la funzione di aggregazione sociale ed il momento di comunicazione tra individui. Riguardo allapertura di Sale da Gioco ( dette anche sale-giochi) occorre trovare ed adottare soluzioni equilibrate che possono contemperare lo svolgimento di tali attività con la presenza, sul territorio comunale, di luoghi frequentati soprattutto da minorenni, tenendo conto che il più alto impegno, per lAmministrazione comunale, è quello di conservare un tessuto sociale sano e rispettoso della piena libertà della vita comunitaria negli spazi pubblici, da parte di adulti e ragazze e ragazzi

26 Nel disciplinare lapertura di nuove Sale da gioco si devono tener di conto di due aspetti fondamentali: 1) il rispetto della libertà di scegliere la propria attività economica, sancito dallart. 41 della Costituzione, 2) il rispetto della sicurezza nei confronti di categorie sociali più sensibili che hanno il diritto di essere maggiormente tutelate in quelli che sono i luoghi deputati alla loro aggregazione. Ciò lo si può ottenere attraverso lindividuazione di misure, quali una distanza minima che deve esistere tra una sala da gioco e scuole, luoghi di culto, luoghi cimiteriali, luoghi di cura, monumenti storici di particolare pregio a forte attrazione turistica, attraverso lindividuazione di caratteristiche intrinseche che i locali per il gioco devono possedere per averne garantita la sicurezza nel loro interno sia sotto laspetto strutturale che igienico-sanitario e per mitigare l' impatto con lambiente circostante attraverso limposizione dellosservanza di un orario ristretto in determinate fasce di accessibilità.

27 Regolamento del Comune di Padova...Tutela del giocatore Il Regolamento comunale per le sale giochi e l'installazione di apparecchi da trattenimento si propone, tra i suoi obiettivi, la tutela del giocatore da qualsiasi forma di assuefazione. Per questo motivo, l'art. 7 del Regolamento prevede che i gestori dei locali dove sono installati apparecchi da trattenimento con vincita in denaro sono tenuti ad esporre all'ingresso ed all'interno materiale promozionale che incoraggi il gioco responsabile, secondo le indicazioni fornite dall'A.A.M.S. e dalle principali società concessionarie di giochi pubblici. In particolare, si raccomanda di consigliare ai giocatori l'utilizzazione dei dispositivi che limitano l'importo da giocare od il tempo di utilizzazione degli apparecchi, nonché di fornire loro i recapiti di associazioni che possono assicurare assistenza nel settore delle dipendenze patologiche.

28

29

30 paolojarre 2009 Un bel gioco dura poco Intervento di Limitazione dei Rischi nella popolazione adolescenziale scolarizzata (peer education)

31 paolojarre 2009 Alcuni strumenti allestero

32 paolojarre 2009

33

34

35

36 1 Responsible Service to Customers Participating members of the AGC will adopt, where appropriate, measures for responsible service to customers as follows: 1.1 Customer Assistance and Staff Training Staff will be trained through a course in the responsible service of gaming to be aware of and to offer assistance to customers displaying observable signs of distress or seeking assistance. Such behaviour may indicate that they have a problem with their gambling. These behavioural characteristics will be expanded over time based on independent and authoritative research Gaming venue operators will undertake to have staff attend refresher training at appropriate intervals given their role in the venue. The staff training programs will be continuously reviewed and updated.

37 paolojarre Support Services Gaming venue operators will obtain and retain contact information of appropriate support services for the purpose of facilitating the provision of referral support for customers who may have a problem with their gambling. Contact information of support services for people who may have a problem with their gambling will be made available to any person seeking such information. Gaming venue operators will nominate one or more staff members in each of their venues as contact points for problem gambling support services. 1.3 Cooperation with Problem Gambling Support Services Gaming venue and gaming machine operators will cooperate with problem gambling service providers in order to support their work in assisting customers who may have a problem with their gambling. This cooperation is subject to applicable laws

38 paolojarre Self-Exclusion Participating members will provide, or refer customers to, readily accessible information about self-exclusion procedures, approved by the appropriate industry body. Any person requesting self-exclusion at a venue will be supplied with appropriate self-exclusion documents and/or provided with advice as to how to apply for these self-exclusion arrangements. Gaming venue operators will endeavour to observe these self-exclusion arrangements entered into by a person by supplying a photo of the person to venue staff for the applicable period together with instructions regarding denial of access and removal from the premises.

39 paolojarre Customer Care Gaming venue operators will remove from the gaming area any person who is observed by staff to behave in a manner unacceptable to the venue and, in particular, if the person behaves in a manner that is reasonably considered likely to adversely impact on the safety and security of others at the venue.

40 paolojarre Responsible Gaming Incident Register A Responsible Gaming Incident Register will be maintained by the gaming venue operator The Responsible Gaming Incident Register, subject to applicable privacy laws, should record the following: Material action taken by staff to assist persons in accordance with this Code Action taken relating to customer exclusion or self-exclusion Contact information for appropriate problem gambling support services for customers Material complaints relating to the delivery of responsible gaming The outcome of each review of Code compliance undertaken in accordance with the Code. Gaming venue operators shall maintain records of staff training. The Responsible Gaming Incident Register will be treated on a strictly confidential basis, except where disclosure is required by law or to assist the gaming venue operator in complying with this Code.

41 paolojarre Responsible Delivery of Gaming 2.1 Informed Choice and Player Warnings Chances of Winning Player Information Large Wins Cooling Off Periods 2.2 Playing Environment Problem Gambling Support Notices Responsible Gaming Warning Automatic Teller Machines Clocks Unattended Children Minors Safety and Security

42 paolojarre Responsible Delivery of Gaming (segue...) 2.3 Responsible Communication Advertising Prize Winner Publicity Gaming Inducements 3 Monitoring and Assessment 3.1 Review of Compliance 3.2 Other Forms of Gambling 3.3 Continuous Improvement 4 Research and Consultation

43 Il regolamento comunale… Redazione di una bozza di Regolamento Comunale eticamente orientato alla tutela dei cittadini rispetto ai rischi del gioco d'azzardo ed alla promozione del gioco responsabile. I modelli di riferimento sono – a livello internazionale - il Gambling Act UK 2005 e – a livello nazionale - le esperienze italiane, inizialmente dei Comuni di Verbania, Casalmaggiore (CR), Pioltello(Mi) e più recentemente Empoli (Fi) e Padova ed in alcune decine di altre realtà: i livelli di intervento possibili nell'ambito delle modifiche al regolamento comunale riguardano: monitoraggio e limitazione del rilascio di licenze per apparecchi New Slot (apparecchi art. 110 T.U.L.P.S.), sale giochi, sale scommesse limitazione degli orari d'accesso, strategie di confinamento geografico obbligo per gli esercenti di esporre in modo visibile sugli apparecchi informazioni per gli utilizzatori circa la pericolosità del gioco ed informazioni sui luoghi in cui è possibile chiedere aiuto (utilizzando materiale es. vetrofanie) prodotte nell'ambito del progetto; - strategie di agevolazione fiscale per i locali che rinuncino all'esercizio del gioco in denaro - limitazione dello stazionamento degli autoveicoli nei pressi dei locali del gioco rispetto della normativa nazionale che vieta i giochi in denaro ai minori di 18 anni

44 Il regolamento comunale… - controllo da parte della polizia municipale del rispetto della normativa comunale ed applicazioni delle sanzioni nel caso di trasgressione, con l'applicazione di pene pecuniarie amministrative, fino alla revoca delle licenze per periodi di tempo congrui con l'effetto dissuasivo da perseguire, obbligo a partecipare a corsi di formazione per attenuare/modulare le sanzioni. Passaggi - Presentazione proposta (iniziativa consigliare, provvedimento assessorile o di Giunta) - Discussione in Commissione consigliare - Approvazione del documento in Consiglio Comunale, possibilmente in seduta aperta alla cittadinanza - Comunicazione di adozione del documento alla Prefettura, Polizia di Stato (nucleo speciale di Polizia dei Giochi), Carabinieri e Guardia di Finanza

45 paolojarre 2009 Fine


Scaricare ppt "2009 - 2010 2009 - 2010 Paolo Jarre, Dipartimento Patologia delle dipendenze ASL To3 Piemonte - Responsabile Scientifico del ProgettoDipendenze Comportamentali:"

Presentazioni simili


Annunci Google