La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL REGNO È IN MEZZO A NOI FIGLIO, QUELLO CHE È MIO È TUO vangelo di Luca IL REGNO È IN MEZZO A NOI Anno C La melodia Qui tollis peccata mundi di Bach.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL REGNO È IN MEZZO A NOI FIGLIO, QUELLO CHE È MIO È TUO vangelo di Luca IL REGNO È IN MEZZO A NOI Anno C La melodia Qui tollis peccata mundi di Bach."— Transcript della presentazione:

1

2 IL REGNO È IN MEZZO A NOI FIGLIO, QUELLO CHE È MIO È TUO vangelo di Luca IL REGNO È IN MEZZO A NOI Anno C La melodia Qui tollis peccata mundi di Bach evoca il Battesimo FIGLIO, QUELLO CHE È MIO È TUO

3 NATALE notte: Nasce, Figlio, in una grotta NATALE giorno: È Parola eterna che viene nella terra Domenica della Santa Famiglia (anno C): I genitori di Gesù lo trovano nella Casa del PADRE Solennità della Madre di Dio: Gli fu messo nome GESÙ ( Salvatore) Epifania: Manifestazione del RE ai pagani Battesimo (anno C): Mentre pregava, il Padre rivela il FIGLIO amato Domenica II tempo ordinario (anno C): Gesù manifesta la sua gloria nella festa di Cana Gesù si rivela Figlio e Signore

4 Il Giordano è rivelazione del NATALE

5 Tra il passo del Mar Rosso e quello del Giordano, nel Sinai cè la prima rivelazione Monte Sinai Nelle immagini vedrete una collezione dIcone (del VI sec. al XII sec) del Monastero del Sinai

6 Lc 3, In quel tempo, poiché il popolo era in attesa e tutti, riguardo a Giovanni, si domandavano in cuor loro se non fosse lui il Cristo, Sorgenti del Giordano

7 Via di salita verso il Sinai Lattesa mette in moto In una società evanescente si cercano alture solide, da dove guardare con prospettiva

8 Giovanni rispose a tutti dicendo: «Io vi battezzo con acqua;

9 I profeti preparano il futuro imprevidibile partendo da un elemento fugace Stillano quello che è eterno nel transitorio (Simmel) Icona di Giovanni, il teologo

10 ma viene colui che è più forte di me, a cui non sono degno di slegare i lacci dei sandali. Egli vi battezzerà in Spirito Santo e fuoco.»

11 Il fuoco di Gesù deve ravvivare le nostre ceneri attuali Il Gesù del Natale ci battezza con fuoco Pantocrator XII sec.

12 Ed ecco, mentre tutto il popolo veniva battezzato e Gesù, ricevuto anche lui il battesimo,

13 Nellacqua Gesù lava lumanità La sua bontà è nostra, il nostro peccato è suo Battesimo XII sec.

14 stava in preghiera, il cielo si aprì e discese sopra di lui lo Spirito Santo in forma corporea, come una colomba,

15 Il cielo si apre, e si spezza la terra Lo Spirito mescola Dio con la materia Trasfigurazione XII sec.

16 e venne una voce dal cielo: «Tu sei il Figlio mio, lamato: in te ho posto il mio compiacimento».

17 Nel Giordano: tutti Figli AMATI Prima icona di Cristo VI sec. (Sinai) Langelo ha parlato, ma il MISTERO di Natale è ancora lontano; sappiamo la Verità; però, dove respirarla trasparente e chiara? (J. M. de Sagarra) Non cliccare

18 La LITURGIA ci fa VIVERE la 1 lettera di Giovanni, come RIASSUNTO del MESSAGGIO di NATALE Giovanni annunzia la VITA che si è manifestata: 1- Come FIGLI camminiamo nella Luce di Dio - Chi ama, vive nella Luce del Figlio ed è unto dallo Spirito 2- Come FIGLI amiamoci gli uni gli altri - Noi passiamo dalla morte alla vita, perché amiamo i fratelli. Chi non ama, non è di Dio 3 - Come FIGLI dobbiamo amarci, perché Dio è AMORE - Così come Dio ci ha amato per primo, anche noi dobbiamo amarci

19 Signore, fa che, metà umani e metà divini, viviamo pienamente sia lAMORE da fratelli sia quello da figli

20


Scaricare ppt "IL REGNO È IN MEZZO A NOI FIGLIO, QUELLO CHE È MIO È TUO vangelo di Luca IL REGNO È IN MEZZO A NOI Anno C La melodia Qui tollis peccata mundi di Bach."

Presentazioni simili


Annunci Google