La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 CUP 2000 polo tecnologico di Internet per la sanità e il welfare in Emilia-Romagna 9 aprile 2008 Visita del Ministro Pierluigi Bersani a CUP 2000 S.p.A.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 CUP 2000 polo tecnologico di Internet per la sanità e il welfare in Emilia-Romagna 9 aprile 2008 Visita del Ministro Pierluigi Bersani a CUP 2000 S.p.A."— Transcript della presentazione:

1 1 CUP 2000 polo tecnologico di Internet per la sanità e il welfare in Emilia-Romagna 9 aprile 2008 Visita del Ministro Pierluigi Bersani a CUP 2000 S.p.A.

2 2 CHE COSA E’ CUP 2000 S.p.A.?

3 3 CUP 2000 è una società che progetta, implementa e gestisce Reti Internet per la Sanità e il Welfare in Emilia-Romagna, con oltre 500 dipendenti, quasi tutti giovani, in gran parte laureati (32%), con un’alta presenza femminile (il 70% dei dipendenti e il 60% dei manager sono donne). Gli sportelli e i call center di CUP 2000 parlano ogni mattina con circa persone, non solo per prenotare visite ed esami, ma anche per assistere anziani soli a casa e dare informazioni agli utenti (per la Regione, il Comune e le Asl). Oltre 200 dipendenti partecipano alla realizzazione dei progetti di rete, coordinati da 106 progettisti senior.

4 4 Fatturato in migliaia di euro

5 5 Addetti Al 31/12/07

6 6 Le reti di CUP 2000: evoluzione dei progetti

7 7 50 progetti di reti in cantiere, tra cui: SOLE, la grande Rete dei medici di famiglia dell’Emilia- Romagna nuovo Cup Metropolitano di Bologna Rete e-Care di Bologna-Ferrara con anziani Integratore regionale per i Cup SIGLA, Rete per l’accesso ai ricoveri programmati negli ospedali Reti dell’emergenza Reti di e-Governance della sanità emiliano-romagnola Osservatorio Nazionale delle reti e-Care (Ministero della Salute) Il ‘cantiere’ delle reti internet di CUP 2000 per la Sanità e il Welfare (1)

8 8 Rete SOLE 5 progetti di rete Reti di accesso elettronico alla sanità 8 progetti di rete Reti di governo tempi d'Attesa in sanità 5 progetti di rete Reti e-care 10 progetti di rete Reti ospedaliere e di Asl 12 progetti di rete Reti di e-Governance 8 progetti di rete Il ‘cantiere’ delle reti internet di CUP 2000 per la sanità e il welfare (2) Osservatorio nazionale delle reti e-care (Ministero della Salute)

9 Le reti di CUP 2000 Evoluzione del prodotto dal riferita ai ricavi 2008

10 10 Evoluzione della società a seguito del D.L. 223/06 (c.d. “Legge Bersani”)

11 Regione Emilia-Romagna Comune di Bologna Provincia di Bologna 16 Aziende Sanitarie Istituti Ortopedici Rizzoli 1996 L’evoluzione del mercato di riferimento della società prima e dopo il D.L. 223/06 (c.d. “Legge Bersani”) Da società a carattere locale A società di servizi che progetta, sviluppa e gestisce reti di e-Health e di e-Care ad alto contenuto tecnologico e organizzativo per il SSR e gli Enti Locali. Bologna... A società leader del mercato nazionale nell’accesso elettronico...

12 Addetti: 509Addetti: 554 Fatturato: Fatturato: La “Legge Bersani”, nel caso di CUP 2000, ha funzionato positivamente - 6 milioni di euro dal mercato nazionale + 7 milioni di euro dai progetti per gli enti e le aziende soci

13 13 Tre reti in real time 1.la rete SOLE, il percorso dall’impegnativa al ritorno dei referti da una postazione del medico di famiglia 2.Nuovo Cup Metropolitano, in collegamento con il sistema 3.la rete e-Care, in collegamento con la casa di un utente

14 14 La rete SOLE dei medici di famiglia della Regione Emilia-Romagna (2.030 già collegati alla data di oggi) Servizi già disponibili Prescrizione elettronica Prenotazione CUP Ritorno dei referti di laboratorio/radiologia/specialistica Notifiche di ricovero/dimissione Invio della lettera di dimissione Notifiche di variazione anagrafica e scelta/revoca Aggiornamento esenzioni Utilizzo del nomenclatore unico regionale SOLE Gestione integrata del diabete Referto di Pronto Soccorso Indice Regionale degli Eventi Clinici Servizi in attivazione Flussi amministrativi MMG/Aziende Servizi per attivazione ADI Vaccinazioni Gestione della scheda anamnestica Dimensioni del progetto 17 aziende sanitarie 3800 MMG 50 fornitori 60 prodotti gestionali Aziendali (anagrafi, CUP, ADT, laboratorio, radiologia, specialistica, pronto soccorso, centro diabetologico) 155 sistemi gestionali aziendali 13 Cartelle Cliniche per MMG + 2 per PLS Obiettivi MMG/PLS attivati di operazioni Reti orizzontali Apertura della rete SOLE al cittadino Diffusione IREC Realizzazione integrazione con SERT Gestione percorso TAO (Terapia anti coagulante orale) Tecnologia Internet Sistema interoperabile a livello interaziendale e interregionale (ICAR) Cooperazione applicativa con utilizzo di Web services modulari (XML) Utilizzo di standard per la comunicazione dei contenuti sanitari (HL7) Sicurezza garantita da connessioni crittografate mediante certificati digitali e autenticazione degli operatori sanitari tramite carta operatore

15 15 Gestione della prenotazione elettronica e presa in carico dell’utente per l’accesso alle prestazioni sanitarie pubbliche, private, in libera professione della provincia di Bologna. Tutti i tempi di attesa per visite ed esami consultabili su Internet (www.cup2000.it) Numero di cittadini che si rivolgono ogni giorno al Cup: Numero totale strutture eroganti collegate alla rete (poliambulatori, ospedali): 143 Numero punti di erogazione medica: Accesso Internet con CupWeb (www.cup2000.it) Totale punti di accesso al sistema (sportelli, farmacie, call center): diverse tipologie di visite specialistiche, esami strumentali e di laboratorio Numero totale prestazioni prenotate: Dati attività 2007 La rete del Nuovo Cup Metropolitano

16 16 Ogni cittadino che non si ritiene soddisfatto, o non trova la prestazione richiesta al punto Cup, viene preso in carico elettronicamente dal sistema: si crea la lista di attesa informatizzata 1.Presa in carico di tutti i cittadini che non hanno avuto risposta soddisfacente al punto Cup 2.Eliminazione definitiva del fenomeno palese o occulto delle agende mediche chiuse su tutto il territorio dell’area metropolitana bolognese 3.Trasparenza verso il cittadino secondo il principio del ‘first in first out’ 4.Permettere il pagamento on line Obiettivi 2008 Prese in carico richieste con una soddisfazione (conferma/annullamento) pari al 76%. Dati attività 2007 Innovazione 2007/2008: la lista di attesa informatizzata La rete del Nuovo Cup Metropolitano

17 17 Il Comune e la Provincia di Bologna, le Asl e le ASP stanno costruendo, con il contributo della Regione Emilia-Romagna e della Comunità Europea, la rete e-Care per gli anziani bolognesi e le famiglie con problemi di salute. Ultima tappa: firma del protocollo per il nuovo welfare locale tra Comune di Bologna, ASP e CUP 2000 alla presenza del Sindaco Sergio Cofferati. Analogo progetto è in atto a Ferrara per iniziativa dell’Azienda Sanitaria e del Comune di Ferrara. Obiettivi 2008: 1.Riduzione del fenomeno dell’ospedalizzazione impropria dell’anziano 2.Riduzione dell’uso improprio di strutture protette per anziani parzialmente non autosufficienti 3.Assistere persone fragili che vivono sole Bologna 953 anziani presi in carico chiamate gestite Ferrara 991 anziani presi in carico chiamate gestite Reti e-care di teleassistenza e telemedicina Dati attività 2007

18 18 Il Ministero della Salute ha affidato alla Regione Emilia- Romagna e a CUP 2000 la realizzazione dell’Osservatorio Nazionale di tutte le reti Internet e-care operative sul territorio nazionale. L’Osservatorio, in fase di realizzazione, permetterà la condivisione di tecnologie e buone pratiche attraverso una piattaforma Internet di ultima generazione. Si tratta della prima esperienza di community e-care a grande dimensione promossa da uno stato europeo. Osservatorio Nazionale e-care del Ministero della Salute


Scaricare ppt "1 CUP 2000 polo tecnologico di Internet per la sanità e il welfare in Emilia-Romagna 9 aprile 2008 Visita del Ministro Pierluigi Bersani a CUP 2000 S.p.A."

Presentazioni simili


Annunci Google