La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Donne migranti in provincia di Milano: una lettura dei dati statistici 17 novembre 2008.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Donne migranti in provincia di Milano: una lettura dei dati statistici 17 novembre 2008."— Transcript della presentazione:

1 Donne migranti in provincia di Milano: una lettura dei dati statistici 17 novembre 2008

2 La presenza delle donne migranti

3 La presenza straniera in provincia di Milano Ministero dellInterno, permessi di soggiorno

4 Quante donne Istat - Donne straniere iscritte allanagrafe, residenti in provincia di Milano

5 Non tutte le donne vengono per lavorare… Italia, Ministero dellInterno, permessi di soggiorno Ucraina80,1% Filippine76,8% Ecuador73,3% Perù68,5% Cina57,3% ma anche……. Egitto5,7% India10,4% Tunisia15,1% Marocco25%

6 I motivi della presenza Provincia di Milano, dati Ministero dellInterno, permessi di soggiorno donne uomini

7 Cambiano i motivi della presenza Regione Lombardia, dati Ministero dellInterno, permessi di soggiorno

8 Alcuni tratti delle donne migranti

9 1. La provenienza Ns. elaborazioni su dati Ministero dellInterno, permessi di soggiorno Provincia di Milano, Paesi di nuova adesione 37,1% Europa Centro Orientale 42,8% Africa del Nord 71,6% Africa Orientale 14,5% Asia Orientale 73,3% Asia Centro meridionale 23,4% America centro meridionale 97,7%

10 1a. La provenienza- principali etnie 2003 Filippine * Perù * Cina Albania Ecuador * Egitto Marocco Romania Sri Lanka Ucraina* 2007 Filippine *(41) Romania(255) Perù *(63) Ecuador *(144) Albania(68) Cina(58) Egitto(64) Marocco(56) Ucraina*(276) Sri Lanka(55) Provincia di Milano, Ministero dellInterno, permessi di soggiorno Tra parentesi lindice di variazione 2003=100

11 2. Letà Nostre elaborazioni su dati Istat - Provincia di Milano,

12 2a. Letà Nel 2003 il 6,7% della popolazione femminile residente in provincia di Milano tra 0 e 18 anni è rappresentato da straniere Nel 2003 l8,7% della popolazione femminile residente in provincia di Milano tra 0 e 5 anni è rappresentato da straniere Nel 2007 l11% della popolazione femminile residente in provincia di Milano tra 0 e 18 anni è rappresentato da straniere Nel 2007 il 13,6% della popolazione femminile residente in provincia di Milano tra 0 e 5 anni è rappresentato da straniere Nostre elaborazioni su dati Istat - Provincia di Milano, Nel 2005, il 20,4% degli immigrati residenti in provincia di Milano è costituito da minori; Nel 2007 il 22,8% degli immigrati residenti in provincia di Milano è costituito da minori

13 3. Figli N.medio di figli per donna Italiane = 1,20 Straniere = 2,58 Età media delle madri Italiane = 32,0 Straniere = 27,9 Lombardia Anno 2005 – 1° rapporto sugli immigrati in Italia

14 3a. Figli – nati per età della madre (quota sul totale) Nostre elaborazioni su dati Istat - Provincia di Milano, 2006

15 4. Scolarità Lombardia 2006 – Osservatorio Regionale per lintegrazione e la multietnicità.

16 4. Scolarità per area di provenienza Ns. elaborazioni su dati Osservatorio Regionale per lintegrazione e la multietnicità Lombardia 2006.

17 5. Dove vivono Osservatorio Regionale per lintegrazione e la multietnicità Lombardia 2006.

18 6. Cosa fanno Osservatorio Regionale per lintegrazione e la multietnicità Lombardia 2006.

19 Il lavoro delle donne immigrate

20 Gli avviamenti al lavoro Nel 2007 sono state avviate al lavoro ( avviamenti) donne straniere. 1 assunzione su 5 (21,2%) in provincia di Milano interessa una lavoratrice straniera Ns. elaborazioni su dati Osservatorio Mercato del Lavoro – Provincia di Milano.

21 RUMENA15,9 EQUADORIANA11,327,2 PERUVIANA10,537,7 FILIPPINA6,744,4 ALBANESE6,150,5 UCRAINA5,856,3 MAROCCHINA3,159,4 SRI LANKA3,062,4 CINESE2,865,3 Ns. elaborazioni su dati Osservatorio Mercato del Lavoro – Provincia di Milano. La nazionalità delle avviate

22 Che lavoro fanno Ns. elaborazioni su dati Osservatorio Mercato del Lavoro – Provincia di Milano.

23 Tipo di lavoro svolto –Lombardia – anno 2006 Domestiche ad ore18,9 Addette alla ristorazione/alberghi13,7 Assistenti domiciliari13,6 Domestiche fisse7,6 Addette alle pulizie7,1 Intellettuali6 Operaie generiche nell'industria5,7 Baby sitter4,7 Addette alle vendite e servizi per le famiglie4,3 Impiegate esecutive e di concetto3,8 Assistenti in campo sociale3 Mestieri artigianali2,7 Operaie generiche nel terziario2,6 Medici e paramedici1,9 Altro4,2 Osservatorio Regionale per lintegrazione e la multietnicità.

24 Le donne dellEst Europa sono soprattutto: Assistenti domiciliari, domestiche a ore, cameriere Le donne asiatiche sono soprattutto: Domestiche a ore, cameriere, domestiche fisse, addette ai mestieri artigianali Le donne nord africane sono soprattutto: Domestiche a ore, cameriere, intellettuali Le donne africane sono soprattutto: Domestiche a ore, cameriere, operaie Le donne dellAmerica Latina sono soprattutto: Domestiche a ore, assistenti domiciliari, addette alle pulizie, assistenti in campo sociale Osservatorio Regionale per lintegrazione e la multietnicità.

25 Il rapporto di lavoro Ns. elaborazioni si dati Osservatorio Mercato del Lavoro – Provincia di Milano.

26 Lombardia Imprese con titolare donna extracomunitaria = 15,3% del totale nazionale = 15,6% del totale nazionale Osservatorio imprenditoria femminile, Unioncamere.

27 Italia: giugno 2007-giugno imprese femminili hanno a capo una donna extracomunitaria Lombardia: giugno 2007-giugno imprese femminili 730 hanno a capo una donna extracomunitaria Limprenditoria femminile immigrata Osservatorio imprenditoria femminile, Unioncamere.

28 Imprenditrici straniere crescono: provincia di Milano Elaborazioni Area Ricerca Formaper su banca dati Infocamere Formaper.

29 Imprenditrici straniere crescono: Elaborazioni Area Ricerca Formaper su banca dati Infocamere Formaper.

30 I settori dellimprenditoria femminile immigrata: Commercio allingrosso Imprese di pulizie Commercio al dettaglio Alberghi e ristoranti Altre attività dei servizi Tessili e abbigliamento Costruzioni Magazzinaggio telecomunicazioni Attività ausiliarie dei trasporti Alimentari e bevande

31 Le IVG

32 Le IVG di donne italiane e straniere ISS – Linterruzione volontaria di gravidanza tra le donne immigrate. Clinica Mangiagalli, San Carlo e San Paolo

33 Incremento del numero di IVG tra le donne immigrate ISS – Linterruzione volontaria di gravidanza tra le donne immigrate. Clinica Mangiagalli, San Carlo e San Paolo

34 Provenienza delle donne immigrate che hanno effettuato IVG ISS – Linterruzione volontaria di gravidanza tra le donne immigrate. Clinica Mangiagalli, San Carlo e San Paolo

35 Percentuali di IVG sul totale delle gravidanze per area geografica Osservatorio Regionale per lintegrazione e la multietnicità.

36 I numeri delle donne sezione statistica dellOsservatorio Donna è consultabile sul sito:


Scaricare ppt "Donne migranti in provincia di Milano: una lettura dei dati statistici 17 novembre 2008."

Presentazioni simili


Annunci Google