La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Page 1 « 3. Incoraggiamo inoltre il Governo a prendere immediatamente misure per garantire una revisione dell'amministrazione pubblica allo scopo di migliorare.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Page 1 « 3. Incoraggiamo inoltre il Governo a prendere immediatamente misure per garantire una revisione dell'amministrazione pubblica allo scopo di migliorare."— Transcript della presentazione:

1 Page 1 « 3. Incoraggiamo inoltre il Governo a prendere immediatamente misure per garantire una revisione dell'amministrazione pubblica allo scopo di migliorare l'efficienza amministrativa e la capacità di assecondare le esigenze delle imprese. Negli organismi pubblici dovrebbe diventare sistematico l'uso di indicatori di performance (soprattutto nei sistemi sanitario, giudiziario e dell'istruzione). » 5 Agosto 2011 Il presidente della BCE Jean Claude Trichet

2 Page 2 NTGLab.it Laboratorio tecnologie NTG © newman 2011

3 Page 3 NTG © newman 2011 Metodologia sviluppata dal Dott. Emidio Valentini per il progetto FEPA (1993/1997) e successive integrazioni Bibliografia L Innovazione della P.A. e Progetto FEPA Edizioni CEVAR 1988 Monitoraggio e ottimizzazione dell efficienza e dell efficacia Editrice Il Ventaglio Analisi e Monitoraggio dei carichi di lavoro e della produzione Editrice Il Ventaglio Analisi Ottimizzazione e Monitoraggio delle procedure Editrice Il Ventaglio Contabilità Analitica nelle Attività Amministrative e nei Servizi Editrice Il Ventaglio

4 Page 4 NTGLab.it NTG newman 2011 NTGLab è il contenitore, il laboratorio nel quale la tecnologia NTG newman 2011 trova applicazione. E unapplicazione web e consente quindi la massima trasparenza e fruibilità per gli utenti. La metodologia NTG è universalmente applicabile ad ogni tipo di Amministrazione, sia Pubblica che Privata. NTGLab è lo strumento per costruire un sistema virtuoso di Aziende e Amministrazioni che vogliono migliorare e razionalizzare la propria struttura e organizzazione.

5 Page 5 NTGLab.it NTG newman 2011 Attraverso lanalisi periodica e approfondita delle attività, dellassetto organizzativo e dei costi è possibile monitorare la produttività e i costi. Solo effettuando una effettiva radiografia del sistema, utlizzando le metologie NTG, è possibile individuare e rimuovere le zone critiche, non procedendo con azioni lineari e incodizionate, ma con estrema precisione e cognizione di causa.

6 Page 6 NTGLab.it NTG newman 2011 Analisi piramidale La navigazione nella struttura aziendale permette lanalisi degli indicatori ad ogni livello gerarchicamente subordinato rendendo evidente lefficacia delle metologia NTG

7 Page 7 NTGLab.it NTG newman 2011 Analisi piramidale Lanalisi dal basso permette, analogamente alla singola amministrazione, laggregazione di più enti settorialmente uguali, permettendo lindividuazione di indicatori più adatti alla descrizione generale dei fenomeni produttivi e fornendo agli amministratori uno strumento di sintesi e comparazione molto prezioso

8 Page 8 NTGLab.it NTG newman 2011 Analisi piramidale

9 Page 9 NTGLab.it NTG newman 2011 Gli obiettivi Indicatori di produttività del lavoro Determinazione dei costi standard Riprogrammazione degli organici Simulazioni e aggregazioni

10 Page 10 NTGLab.it NTG newman 2011 La base dati Piano delle strutture Piano delle attività Posizioni di lavoro e attività Piano delle risorse Costi e retribuzioni Valori di produzione Attraverso procedure informatiche personalizzate, servizi web, procedure di importazione automatica e normale digitazione manuale guidata su appositi forms, ogni amministrazione è in grado di popolare la base dati NTG.

11 Page 11 NTGLab.it NTG newman 2011 Piano delle strutture Attraverso una rappresentazione grafica ad albero descrivere la struttura e lorganizzazione gerarchica dellAmministrazione è facile ed intuitivo. Sono previsti fino a 20 livelli gerarchici possibili fino allindividuazione delle posizioni di lavoro

12 Page 12 NTGLab.it NTG newman 2011 Piano delle attività Descrivere ed enumerare le attività svolte da una organizzazione complessa e articolata è una operazione di analisi molto impegnativa ma rappresenta una attività di vitale importanza per il sistema. Le attività, Istituzionali e di Funzionamento possono essere elementari o di processo

13 Page 13 NTGLab.it NTG newman 2011 Posizioni di lavoro e attività Ogni posizione di lavoro, occupata da uno o più dipendenti, suddivide percentualmente il tempo nelle varie attività previste, sia istituzionali che di funzionamento. Questa ripartizione è uno dei presupposti fondamentali del sistema NTG.

14 Page 14 NTGLab.it NTG newman 2011 Piano delle risorse Ogni dipendente deve essere censito e classificato per livello stipendiale e inquadramento.

15 Page 15 NTGLab.it NTG newman 2011 Assegnazione Posizioni di Lavoro Una posizione di lavoro può essere attribuita a uno o più dipendenti, e un dipendente può quindi occupare una o più posizioni di lavoro contemporaneamente suddividendo percentualmente il proprio tempo.

16 Page 16 NTGLab.it NTG newman 2011 Piano dei conti La corretta attribuzione dei costi presuppone evidentemente la registrazione e gestione del piano dei conti

17 Page 17 NTGLab.it NTG newman 2011 Periodi di monitoraggio Ogni periodo di monitoraggio fotografa lente in un determinato momento, storicizzando posizioni di lavoro, retribuzioni, attività, valori di produzione etc.. NTGLab permette di configurare monitoraggi trimestrali, semestrali o annuali a seconda delle esigenze dellente.

18 Page 18 NTGLab.it NTG newman 2011 Analisi e monitoraggio Struttura e attività dellorganizzazione Produttività del lavoro Produttività economica e costi Analisi comparativa, variazioni e indicatori

19 Page 19 NTGLab.it NTG newman 2011 Produttività del lavoro La produttività del lavoro è il rapporto fra produzione e risorse utilizzate per realizzarla Produttività = Produzione / Risorse

20 Page 20 NTGLab.it NTG newman 2011 Produttività del lavoro Terminologia e simbolismi Te (*) Tempo medio effettivo per realizzare un prodotto PO Produzione Omogenea HeOre effettivamente lavorate HcOre previste contrattualmente IprIndice di produttività effettiva del lavoro IprcIndice di produttività contrattuale WIprScostamento della produttività del lavoro rispetto al periodo di riferimento

21 Page 21 NTGLab.it NTG newman 2011 Produttività del lavoro Te Tempo medio effettivo per realizzare un prodotto Inviare una è unattività così come lo è togliere una appendicite Attraverso il Te utilizzato come peso, queste due attività così diverse diventano sommabili e quindi valutabili complessivamente.

22 Page 22 NTGLab.it NTG newman 2011 Produttività del lavoro Lapplicazione della metologia NTG permette di rendere omogenei prodotti e attività che altrimenti sarebbe impossibile valutare in un unico contesto di produttività del lavoro Il rapporto fra Produzione Omogenea (PO) e Ore lavorate (He) Determina lindice di produttività del lavoro Ipr = PO / He Gli scostamenti della produttività vengono calcolati su quella ottenuta per il periodo di riferimento.

23 Page 23 NTGLab.it NTG newman 2011 Produttività del lavoro NTGLab permette di avere un quadro storico e sintetico della produttività dellente e di qualsiasi settore o posizione di lavoro subordinata

24 Page 24 NTGLab.it NTG newman 2011 Produttività del lavoro Attraverso la navigazione nella struttura è possibile avere il quadro storico di ogni settore e posizione di lavoro con un semplice click. Il periodo di riferimento è contrassegnato dallo sfondo rosso.

25 Page 25 NTGLab.it NTG newman 2011 Produttività del lavoro Produttività per settore e dettaglio per attività E possibile, ad ogni livello, ottenere gli indicatori di produttività di un periodo e analizzare in dettaglio le attività svolte e la produttività ottenuta per ciascuna. Si noti il calcolo del fabbisogno organico in base alla produttività

26 Page 26 NTGLab.it NTG newman 2011 Produttività del lavoro Produttività per settore e dettaglio per attività E possibile avere informazioni di dettaglio che evidenziano valori ottenuti per i calcoli. (Tempo effettivo, Tempo contrattuale, Indice di presenza, Produzione Omogenea, Indice di produttività etc…)

27 Page 27 NTGLab.it NTG newman 2011 Produttività del lavoro Produttività per attività e dettaglio per posizione di lavoro La produttività per Attività permette di avere un dettaglio per tutte le posizioni di lavoro interessate evidenziando quindi lefficienza di ciascuna

28 Page 28 NTGLab.it NTG newman 2011 Produttività del lavoro Produttività per attività e dettaglio per posizione di lavoro Conseguentemente è possibile quindi avere il dettaglio della produttività per singolo dipendente, sia per singola attività che complessiva

29 Page 29 NTGLab.it NTG newman 2011 Produttività Economica La Produttività Economica è il rapporto fra produzione ottenuta e costi sostenuti per ottenerla Produttività economica = Produzione / Costi IpreP = nP / CstP produttività economica del prodotto/processo P

30 Page 30 NTGLab.it NTG newman 2011 Produttività Economica Con gli stessi meccanismi utilizzati per la navigazione nella produttività del lavoro, anche per la produttività economica è possibile ottenere, sia complessivamente che per ciascun settore e posizione di lavoro, il costo di ogni singolo prodotto/processo, il costo totale del lavoro e la relativa produttività economica

31 Page 31 NTGLab.it NTG newman 2011 Produttività Economica Costi per Organizzazione, settore, posizione di lavoro e dipendente E quindi ovvia la possibilità di avere un quadro ad ogni livello sui costi diretti e indiretti

32 Page 32 NTGLab.it NTG newman 2011 Analisi comparativa « Gli indici di produttività non hano valore in sè, ma servono come confronto ai fini di valutarne le variazioni. » Solo confrontando la produttività di due periodi si ottengono informazioni significative sui correttivi da adottare.

33 Page 33 NTGLab.it NTG newman 2011 Analisi comparativa NTGLab permette la comparazione di tutti gli indicatori prodotti, per tutta lOrganizzazione, e ad ogni livello fino alle posizioni di lavoro e alla singola attività.

34 Page 34 NTGLab.it NTG newman 2011 Analisi comparativa E quindi possibile, attività per attività, ottenere una valutazione comparativa della produzione e della produttività ottenuta nei due periodi a confronto.

35 Page 35 NTGLab.it NTG newman 2011 Analisi comparativa Analogamente è possibile avere gli scostamenti sui costi e la produttività economica ad ogni livello e prodotto/processo

36 Page 36 NTGLab.it NTG newman 2011


Scaricare ppt "Page 1 « 3. Incoraggiamo inoltre il Governo a prendere immediatamente misure per garantire una revisione dell'amministrazione pubblica allo scopo di migliorare."

Presentazioni simili


Annunci Google