La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Analisi dei quesiti che hanno presentato il maggior numero di valutazioni basse.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Analisi dei quesiti che hanno presentato il maggior numero di valutazioni basse."— Transcript della presentazione:

1 Analisi dei quesiti che hanno presentato il maggior numero di valutazioni basse

2 Testo narrativo Dom.Media % classe Media % scuolaMedia % nazionale A233,337,036,6 A526,637,044,0 A640,037,042,9 A1346,640,747,4 A1653,359,254,7 A1766,662,969,9 A18011,122,9 A2046,640,755,5 testo informativo B153,351,859,8 B253,348,158,0 B346,648,149,3 B546,651,853,4 B846, ,3 B1160,055,563,8 B1253,351,863,9 grammatica C1-1 C1-2 66,6 77,7 73,4 82,2 C3-b C3-d C3-e C3-f 86,6 53,3 80,0 60,0 81,4 62,9 85,1 48,1 91,4 67,9 89,1 67,4 C5-a C5-b C5-d 46,6 40,0 20,0 40,7 48,1 25,9 49,0 44,2 27,6 C653,359,257,5 C9-bg C9-bn 66,6 80,0 77,7 85,1 76,7 82,5

3 testo narrativo domanda. Media % classe( ) Media % scuola Media % Nazionale A158,366,663,7 A375,081,480,9 A458,366,660,1 A633,337,042,9 A725,033,337,8 A916,629,631,8 A1150,059,255,1 A128,3322,214,3 A1333,340,747,4 A1466,681,481,7 A1550,062,961,5 A1758,362,969,9 A2033,340,755,5 testo informativo B150,051,859,8 B241,648,158,0 B6c B6e 58,3 33,3 66,6 48,1 73,2 60,4 B725,029,630,1 B841,644,447,3 B108,3325,933,8 B1150,055,563,8 B1250,051,863,9 grammatica C3a C3b C3c C3f 58,3 75,0 83,3 33,3 74,0 81,4 85,1 48, ,4 89,1 67,4 C4c66,677,770,5 C5a33,340,749,0 C833,348,137,8 C9-ec C9-an C9-bi 75,0 16, ,7 48,1 85,1 80,0 39,9 78,8

4 DomandaRisultatiAmbito, compito, oggetto di valutazione e processo Analisi didattica complessiva A20. Quale tra le frasi che seguono esprime meglio la morale della storia che hai letto? A. Non ci si può appropriare di ciò che appartiene a tutti B. Non è con la crudeltà che si ottiene lobbedienza C. Nessuno può ottenere tutto ciò che vuole D. Lingiustizia prima o poi viene punita Risposta corretta: A Hanno risposto correttamente il 40,7% della scuola rispetto al 55,5% nazionale con uno scarto percentuale di – 14,8 AMBITO PREVALENTE TESTO NARRATIVO COMPITO individuare morale esplicita OGGETTO DI VALUTAZIONE Criticità e riflessione PROCESSO PREVALENTE Essere in grado di individuare in un testo la tesi e gli argomenti a sostegno Essere in grado di selezionare il contenuto del testo in modo critico e riflessivo. Il quesito è coerente con le indicazioni nazionali e con la pratica della classe. I prerequisiti necessari sono Possedere le capacità tecniche della lettura -Comprendere le informazioni esplicite di un testo informativo. -Comprendere la successione temporale degli eventi -Comprendere i legami logici tra le informazioni e tra gli eventi trasmessi. -Sapere che la lingua è un potente codice di segni intenzionali e convenzionali

5 DomandaRisultatiAmbito, compito, oggetto di valutazione e processo Analisi didattica complessiva B12. Dovendo sintetizzare il testo che hai letto in poche parole, diresti che esso A. parla della giungla in generale e di una pianta in particolare B. descrive i vari tipi di piante della giungla e le loro proprietà C. parla degli animali della giungla e delle loro abitudini D. descrive le caratteristiche che rendono speciale il bambù Risposta corretta: A Hanno risposto correttamente il 51,8% della scuola rispetto al 63,9% nazionale con uno scarto percentuale di -12,1 AMBITO PREVALENTE TESTO INFORMATIVO COMPITO individuare la seguenza esatta del testo OGGETTO DI VALUTAZIONE Comprendere le informazioni date PROCESSO PREVALENTE Saper analizzare la struttura del testo, individuando le sequenze e le informazioni più importanti per farne la sintesi. Saper esplorare velocemente un testo scritto per comprendere largomento complessivo. Il quesito è coerente con le indicazioni nazionali e con la pratica della classe. I prerequisiti necessari sono: -Possedere le capacità tecniche della lettura -Comprendere le informazioni esplicite di un testo informativo. -Comprendere la successione temporale degli eventi -Comprendere i legami logici tra le informazioni e tra gli eventi trasmessi.

6 DomandaRisultatiAmbito, compito, oggetto di valutazione e processo Analisi didattica complessiva C3. In un dizionario della lingua italiana alla voce piano-bar si legge: piano-bar [pia-no-bàr] o pianobar s.m. inv. Locale notturno in cui la consumazione è allietata da un sottofondo di musica eseguita dal vivo da un pianista, talvolta accompagnato da un cantante. ETIM comp. di piano e bar a Sulla base di questa definizione, indica se le seguenti affermazioni sono vere (V) o false (F). Metti una crocetta per ogni riga. V F La parola piano-bar si può scrivere anche pianobar. La parola piano-bar si divide in 4 sillabe. La parola piano-bar è un nome composto. Il plurale di piano-bar è piano-bar. Il piano-bar è un bar con la radio o la televisione accesa. La parola piano-bar è nata molti secoli fa. Risposta corretta: a. Vero b. Falso c. Vero d. Vero e. Falso f. Falso Hanno risposto correttamente: C3a = 74,0% della scuola rispetto al 81,0% nazionale con uno scarto percentuale di - 7,0 C3b= 81,4% della scuola rispetto al 91,4% nazionale C3c = 85,1% della scuola rispetto al 89,1% nazionale C3d = 62,9% della scuola rispetto al 67,9% nazionale C3f = 48,1% della scuola rispetto al 67,4% nazionale AMBITO PREVALENTE Grammatica COMPITO individuare le caratteristiche morfologiche dei nomi OGGETTO DI VALUTAZIONE Divisione in sillabe Plurale Nomi composti PROCESSO PREVALENTE Saper consultare il dizionario per capire quali significati può avere un vocabolo. Conoscere il concetto di radice e di desinenza Produrre vocaboli partendo da altri con laggiunta di prefissi e suffissi Il quesito è coerente con le indicazioni nazionali e con la pratica della classe. I prerequisiti necessari sono: -Conoscenza dellordine alfabetico; -Conoscenza dei singoli suoni e il rapporto tra le lettere dellalfabeto e i suoni; - Conoscenza del genere e del numero

7 numeriDom.Media % classe Media % scuolaMedia % nazionale D1833,3 36,0 D22a D22b 20,0 13,3 33,3 11,1 40,3 28,7 D24 D28 13,3 20,0 18,5 29,6 38,4 40,5 Spazio e figure D17 a b 26,6 40,7 33,3 41,1 31,0 D2940,040,743,1 Dati e previsioni D13 a c 46,6 40,0 55,5 33,3 68,4 43,9 D27a73,370,377,7 Relazioni e funzioni D3a b d 86,6 46,6 40,0 85,1 48,1 33,3 92,0 59,3 55,8

8 numeriDom.Media % classe Media % scuolaMedia % nazionale D158,370,364,1 D1125,029,628,0 D14b014,818,0 D1833,3 36,0 D22b8,3311,128,7 D2350,051,853,3 D2425,018,538,4 Spazio e figure D216,644,455,3 D525,029,633,0 D683,392,588,0 D716,625,934,9 D1225,037,033,2 D16a66,677,778,5 D2650,055,557,8 Dati e previsioni D13b - c41,6 - 25,062,9 – 33,367,9 – 43,9 D1533,340,739,1 D2141,644,445,6 D27a - b66,6 - 16,670,3 – 40,777,7 – 55,3 Relazioni e funzioni D3a - b - c - d83,3 – 50,0 – 25,0 – 25,085,1 – 48,1 – 40,7 – 33,392,0 – 59,3 – 47,4 – 55,8 D 10a D19 41,6 0 66,6 7,4 58,4 8,34 D2016,629,630,1 D25a - b50,0 - 25,051,8 – 29,653,5 – 35,2

9 DomandaRisultatiAmbito, compito, oggetto di valutazione e processo Analisi didattica complessiva D3. Angelo, Marco, Piero e Samuel partecipano a una corsa campestre. Angelo taglia il traguardo alle 15:03 Samuel arriva 10 minuti prima di Angelo Piero arriva 7 minuti dopo Samuel Marco arriva 2 minuti dopo Piero a. Chi vince? A. Angelo B. Marco C. Piero D. Samuel b. A che ora taglia il traguardo Samuel? Risposta: ……………………… c. Quanti minuti di distacco ci sono tra Piero e Angelo? Risposta: ……………………… d. Chi arriva ultimo? A. Angelo B. Marco C. Piero D. Samuel Risposte corrette: D3a. D D3b. 14:53 D3c. 3 minuti D3d. A Hanno risposto correttamente: D3a = 85,1% della scuola rispetto al 92,0% nazionale con uno scarto percentuale di - 10,9 D3b= 48,1% della scuola rispetto al 59,3% nazionale D3c = 40,7% della scuola rispetto al 47,4% nazionale D3d = 33,3% della scuola rispetto al 55,8% nazionale AMBITO PREVALENTE Relazioni e funzioni COMPITO individuare relazioni dordine OGGETTO DI VALUTAZIONE Ordinamenti PROCESSO PREVALENTE Sapere riconoscere in contesti diversi il carattere misurabile di oggetti e fenomeni e saper utilizzare strumenti di misura Il quesito è coerente con le indicazioni nazionali e con la pratica della classe. I prerequisiti necessari sono: - conoscenze di elementi di insiemistica - conoscere, comprendere e analizzare le principali relazioni; - saper individuare l'unità o lo strumento di misura più adatto in un dato contesto - saper stimare una misura La difficoltà della domanda sta nellindividuazione di una strategia di confronto dei tempi di arrivo dei quattro corridori. Il quesito si può modificare mettendo 15,20 al posto di 15,03.

10 DomandaRisultatiAmbito, compito, oggetto di valutazione e processo Analisi didattica complessiva D2. Nel quadrato ABCD sono stati uniti i punti medi del lato AB e del Segmento OB Con quanti triangoli come quello colorato in grigio si riesce a ricoprire esattamente la superficie del quadrato ABCD? Risposta: Risposta corretta: 16 triangoli. Hanno risposto correttamente il 44,4% della scuola rispetto al 55,31% nazionale con uno scarto percentuale di -10,9 AMBITO PREVALENTE Spazio e figure COMPITO Saper scomporre figure equivalenti OGGETTO DI VALUTAZIONE: Equivalenza fra figure piane PROCESSO PREVALENTE: Saper riconoscere le forme nello spazio Il quesito non è coerente con le indicazioni nazionali e con la pratica della classe. I prerequisiti necessari sono: - conoscenze di elementi di geometria piana - conoscere, comprendere e applicare concetti, principi e procedimenti riguardanti lequivalenza di figure piane; - riconoscere forme in diverse rappresentazioni Il quesito si può modificare ruotando la figura in modo da costruire un quadrato ed eliminare il segmento che unisce il punto medio di OB con il punto medio di AB.

11 DomandaRisultatiAmbito, compito, oggetto di valutazione e processo Analisi didattica complessiva D27. Oggi nella classe 1 B linsegnante ha chiesto a ogni alunno quanti fratelli avesse. La tabella qui sotto riporta le risposte ottenute. Numero di fratelli degli alunni della 1 B a. Lo 0 nella prima colonna (quella di sinistra) indica A. la categoria degli alunni che sono figli unici B. che non ci sono alunni che hanno 14 fratelli C. la mancanza di dati D. che ci sono famiglie con 0 figli b. Che cosa indica lo 0 nella seconda colonna (quella di destra)? Risposta: ……………… Risposta corretta D27a. : A D27b.: che non ci sono studenti nella classe che hanno 4 o più fratelli. Hanno risposto correttamente: D27a = 70,6% della scuola rispetto al 77,6% nazionale con uno scarto percentuale di -3,3 D27b= 40,7% della scuola rispetto al 55,3% nazionale AMBITO PREVALENTE Dati e previsioni COMPITO Ricavare dati e informazioni da una tabella OGGETTO DI VALUTAZIONE Caratteri qualitativi e quantitativi PROCESSO PREVALENTE Utilizzare la matematica appresa per il trattamento quantitativo dell'informazione in ambito scientifico, tecnologico, economico e sociale Il quesito è coerente con le indicazioni nazionali e con la pratica della classe. I prerequisiti necessari sono: - conoscere, comprendere e operare con gli insiemi; - Comprendere il concetto di corrispondenza e di relazione. Il quesito si presta ad unattività didattica molto ampia in quanto propone la schematizzazione di situazioni o fenomeni utilizzando strumenti statistici o modelli matematici. N. fratelliN. studenti o più0 totale25

12 DomandaRisultatiAmbito, compito, oggetto di valutazione e processo Analisi didattica complessiva D24. Un gruppo composto da 18 adulti e 9 bambini vuole fare una gita in auto. Ogni auto può trasportare fino a 5 persone e tra di loro ci possono essere al massimo 2 bambini. Qual è il numero minimo di auto per portare tutti in gita? A. 7 B. 6 C. 5 D. 4 Risposta corretta B Hanno risposto correttamente il 18,5% della scuola rispetto al 38,4% nazionale con uno scarto percentuale di -19,9 AMBITO PREVALENTE Numeri COMPITO Risolvere un problema con numeri naturali OGGETTO DI VALUTAZIONE Operazioni fra numeri naturali PROCESSO PREVALENTE Sapere risolvere problemi utilizzando gli strumenti della matematica. Il quesito è coerente con le indicazioni nazionali e con la pratica della classe. I prerequisiti necessari sono: - conoscere, comprendere e operare nel sistema di numerazione decimale ; - comprendere, analizzare il testo di un problema e saper applicare le opportune tecniche risolutive. Il quesito si presta ad unattività didattica molto ampia in quanto ogni problema propone un obiettivo da raggiungere con opportune tecniche e ragionamenti. La risoluzione di un problema deve essere esposta sempre in modo ordinato.


Scaricare ppt "Analisi dei quesiti che hanno presentato il maggior numero di valutazioni basse."

Presentazioni simili


Annunci Google