La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Comando Provinciale Carabinieri di Firenze Firenze, 22 ottobre 2013 Esecuzione Ordinanze di custodia cautelare in carcere per furto e ricettazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Comando Provinciale Carabinieri di Firenze Firenze, 22 ottobre 2013 Esecuzione Ordinanze di custodia cautelare in carcere per furto e ricettazione."— Transcript della presentazione:

1 Comando Provinciale Carabinieri di Firenze Firenze, 22 ottobre 2013 Esecuzione Ordinanze di custodia cautelare in carcere per furto e ricettazione

2 Comando Provinciale Carabinieri di Firenze A partire dalle ore 05,00, oltre 40 Carabinieri del Comando Provinciale di Firenze, coadiuvati dallalto da un elicottero del 4° Nucleo di Pisa, hanno dato esecuzione a n. __ ordini di custodia cautelare in carcere, emesse dal Tribunale di Firenze per i reati di furto aggravato in concorso, ricettazione, favoreggiamento personale ed indebito utilizzo di carte di credito. Lattività investigativa ha avuto origine nel marzo 2012 ed è stata coordinata dalla Dr.ssa Christine Von Borries, Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Firenze.

3 Comando Provinciale Carabinieri di Firenze Le indagini, portate avanti sia mediante attività tecniche che con pedinamenti degli indagati, hanno permesso di evidenziare come il gruppo fosse specializzato nella commissione di furti (oltre 15 quelli accertati), la maggior parte dei quali in danno di ditte operanti nella provincia fiorentina (Rignano sullArno, Reggello, Fiesole, Calenzano, Firenze, Tavernelle Val di Pesa i Comuni interessati dai loro raid) ed in quelle limitrofe.

4 Comando Provinciale Carabinieri di Firenze Nel corso dei loro raid, gli autori si appropriavano di qualunque oggetto di valore trovassero, spaziando da metalli (rame, ottone, alluminio, etc.) per svariate tonnellate, gasolio per autotrazione, 15 computer, 13 telecamere, materiale elettronico, utensili ed attrezzi da lavoro (trapani, ponteggi, etc.), un cancello in alluminio e 200 pancali in legno, per un valore complessivo di circa euro

5 Comando Provinciale Carabinieri di Firenze Le attività del gruppo spaziavano anche nella ricettazione di merce di provenienza furtiva che ricevevano da altri soggetti, principalmente rame per svariate tonnellate di peso, e che provvedevano a rivendere illegalmente ad una ditta specializzata nello smaltimento di rifiuti ferrosi (il cui titolare ed un dipendente sono deferiti in s.l. per il medesimo reato.

6 Comando Provinciale Carabinieri di Firenze In altri casi si sono resi autori anche di indebito utilizzo di carte di credito rinvenute sui luoghi dei furti o di quella di proprietà di un ignaro fiorentino la cui badante, moglie di uno degli arrestati, gliela sottraeva, la consegnava al marito il quale operava dei prelievi per poi riconsegnarla alla moglie, il tutto allinsaputa del reale proprietario.

7 Comando Provinciale Carabinieri di Firenze BOGDAN Danut Ionel, detto ADI ION Marius, detto BAMSI CRISTU Marius Robert, detto TAPICI STOICA Adi Petronel, detto PETRUS

8 Comando Provinciale Carabinieri di Firenze FERARU Marius, detto Cum Marus PANAIT Remus, detto Bustea DOBRE Aurel TUDOR Marian Ionel, detto Marian CRISTU Emanuel, detto Manuel

9 F I N E


Scaricare ppt "Comando Provinciale Carabinieri di Firenze Firenze, 22 ottobre 2013 Esecuzione Ordinanze di custodia cautelare in carcere per furto e ricettazione."

Presentazioni simili


Annunci Google