La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La lezione di Mario: “La complessa storia della nascita del violino che traspare dai dipinti rinascimentali delle chiese cremonesi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La lezione di Mario: “La complessa storia della nascita del violino che traspare dai dipinti rinascimentali delle chiese cremonesi."— Transcript della presentazione:

1

2 La lezione di Mario: “La complessa storia della nascita del violino che traspare dai dipinti rinascimentali delle chiese cremonesi

3 Mario Maggi, con il tenore, è affiancato da Nino Negrotti (importante musicologo cremonese che ha lasciato un prezioso carteggio musicale alla città di Parma), Giulio Franzetti (per anni primo violino della Scala, a sinistra con il soprano.) e Christiane Jaccotet ( importante clavicembalista svizzera allieva di Gustav Leonhardt; nella “Incoronazione di Poppea” di Monteverdi allestita dalla RAI con la regia di Franco Zeffirelli)

4

5 La San Genesio Route:unendo con linee immaginarie i maggiori centri e le pievi dedicate a San Genesio e alle più significative rappresentazioni di strumenti musicali si scopre…la via Francigena.

6

7 Sec XV: la viella è detta dritta per la sua forma senza punte

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18 Cavigliere a cardioide Cavigliere a spirale Rosetta a rodonea

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29 IL MUSEO STORICO-DIDATTICO DEGLI STRUMENTI SCIENTIFICI JANELLO TORRIANI – sezione liuteria

30 A nome di Mario, ricordo affettuosamente il giornalista Elia Santoro, ringrazio Maria Rosa Ferrari Romanini, Anna Maramotti, Gioele Gusberti che suona Gabrielli con il violoncello a cinque corde di Mario. A nome suo mi sento anche di ringraziare tutta la comunità cremonese che lo ha sempre stimato giorgio maggi


Scaricare ppt "La lezione di Mario: “La complessa storia della nascita del violino che traspare dai dipinti rinascimentali delle chiese cremonesi."

Presentazioni simili


Annunci Google