La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Regola Aurea Non fare agli altri quello che non vuoi sia fatto a te prof. Vincenzo Cremone.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Regola Aurea Non fare agli altri quello che non vuoi sia fatto a te prof. Vincenzo Cremone."— Transcript della presentazione:

1 La Regola Aurea Non fare agli altri quello che non vuoi sia fatto a te prof. Vincenzo Cremone

2 Induismo Ecco la somma della vera onestà: tratta gli altri come vorresti essere trattato tu stesso. Non fare al tuo vicino ciò che non vorresti che egli poi rifacesse a te Mahabarata (1400 a.C. ?) prof. Vincenzo Cremone

3 Pittaco Non fare al tuo vicino quello che ti offenderebbe se fatto da lui (650 a.C. – 570 a.C.) filosofo greco considerato uno dei Sette Sapienti. prof. Vincenzo Cremone

4 Confucio a.C. Ciò che non vuoi sia fatto a te stesso, non farlo agli altri. Dialoghi prof. Vincenzo Cremone

5 Antico Testamento Non fare a nessuno ciò che non piace a te. Tb 4, 15 prof. Vincenzo Cremone

6 Gesù Tutto quanto volete che gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro: questa infatti è la Legge e i Profeti. Tutto quanto volete che gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro: questa infatti è la Legge e i Profeti. Mt 7, 12 E come volete che gli uomini facciano a voi, così anche voi fate a loro. Lc 6, 31 E come volete che gli uomini facciano a voi, così anche voi fate a loro. Lc 6, 31 prof. Vincenzo Cremone

7 S. Paolo Non siate debitori di nulla a nessuno, se non dell'amore vicendevole; perché chi ama l'altro ha adempiuto la Legge. Infatti: Non commetterai adulterio, non ucciderai, non ruberai, non desidererai, e qualsiasi altro comandamento, si ricapitola in questa parola: Amerai il tuo prossimo come te stesso. La carità non fa alcun male al prossimo: pienezza della Legge infatti è la carità. Rm 13, 8 – 10 prof. Vincenzo Cremone

8 Emmanuel Kant Agisci in modo che la massima della tua volontà possa valere sempre nello stesso tempo come principio di una legislazione universale. Critica della ragion pratica Agisci in modo da trattare l’umanità, sia nella tua persona sia in quella di ogni altro, sempre anche come fine e mai semplicemente come mezzo. Fondamento della metafisica dei costumi prof. Vincenzo Cremone

9 Erik Fromm prof. Vincenzo Cremone “Non fare agli altri quel che non vorresti fosse fatto a te” è uno dei principi etici più fondamentali. Ma sarebbe ugualmente giustificabile asserire: tutto ciò che fai agli altri lo fai pure a te stesso

10 prof. Vincenzo Cremone


Scaricare ppt "La Regola Aurea Non fare agli altri quello che non vuoi sia fatto a te prof. Vincenzo Cremone."

Presentazioni simili


Annunci Google