La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Reti Informatiche Internet Explorer e Outlook Express

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Reti Informatiche Internet Explorer e Outlook Express"— Transcript della presentazione:

1 Reti Informatiche Internet Explorer e Outlook Express
Patente Europea del Computer ECDL - MODULO 7 Anno 2007 / 2008 Versione Syllabus 4 Reti Informatiche Internet Explorer e Outlook Express Lezione 1 di 2 La rete Internet Il Browser e la Navigazione Usare Internet Explorer Salvare pagine e files Questioni di sicurezza di Tommaso Vanni

2 La Rete Internet Internet I servizi messi a disposizione da Internet
Internet non è altro che una rete globale di computer Il sistema è basato su reti locali, collegate a reti regionali, collegati a dorsali (backbone) ad alta velocità che garantiscono comunicazioni a livello mondiale I servizi messi a disposizione da Internet Posta elettronica( ) Gruppi di discussione (newsgroup, forum) Liste di distribuzione Accesso a banche dati (WWW: World Wide Web) Terminale virtuale con interfaccia testuale (Telnet) Trasferimento di file (FTP, File Transfer Protocol) Comunicazioni in tempo reale (chat line) Conversazioni telefoniche Teleconferenza Telelavoro

3 La Rete Internet

4 Connettersi a Internet
ISP Per essere nella rete Internet, è necessario connettersi, ad es. Tramite linea telefonica, ad un ISP (Internet Service Provider), che ci collega al resto della rete globale E’ necessario impostare numero di telefono o indirizzo IP del provider, per potersi connettere a Internet Normalmente quando si cerca di accedere a Internet, il computer ci apre automaticamente una finestra che ci chiede se vogliamo connetterci. Basta scegliere Connetti per accedere a Internet Nel caso di connessioni di tipo flat solitamente non c’è necessità di richiedere l’attivazione della connessione

5 Il World Wide Web (WWW) Internet ed il WWW Linguaggio HTML
Il WWW è il servizio più diffuso messo a disposizione dalla rete internet, è organizzato in siti ed è impiegato per ricevere e diffondere informazioni di vario genere, e per usufruire di vari servizi, tra cui, ad es., mappa di una città, orario dei treni, acquisti on line, prenotazioni, vedere uno spettacolo, ... Linguaggio HTML Per accedere con le stesse modalità a tutti i siti del mondo è stato adottato un linguaggio apposito per costruire le pagine, ovvero HTML (HyperText Markup Language) L’HTML si è evoluto nel tempo, ed inoltre contenuti nell’HTML possono esserci altri linguaggi che permettono di fare cose più complesse oltre alla semplice impaginazione (ad es. Javascript) e per il loro funzionamento devono ovviamente essere supportati dal browser L’attuale versione di HTML è la 4.01, allo studio c’è la versione 5 che vedrà la luce entro l’anno.

6 Protocolli di comunicazione
Protocollo HTTP I siti sono disponibili sui Server Web. Per vederli è necessario un protocollo di comunicazione tramite il quale il server comunica con i vari client per permettere loro accedere i siti Viene usato l’ HTTP (HyperText Transfer Protocol) Protocollo FTP L’ FTP (File Transfer Protocol) è un protocollo di comunicazione tramite il quale il server ed i vari client possano scambiarsi i files Serve ad es. a chi gestisce un sito per mettere le pagine sul server

7 Browser Il Browser Per l’accesso al servizio WWW si utilizza un apposito programma di interfaccia, il Browser, in grado di interpretare il linguaggio HTML e gli altri linguaggi usati su internet e di visualizzare correttamente i suoi contenuti (testi, immagini, animazioni, suoni, filmati, ...) Microsoft Internet Explorer Mozilla Firefox Apple Safari

8 Siti I Siti I siti sono organizzati in una struttura ad albero. Esiste una pagina iniziale detta Home Page, solitamente un file index in html, php, etc, dalla quale si diramano le altre Le pagine sono collegate alle altre attraverso dei punti sensibili che vengono chiamati link (o collegamenti ipertestuali)

9 Indirizzi dei siti L’ URL http:// www.nomesito.com
L’ indirizzo di un sito (che viene dato al browser per poterne visualizzare il contenuto) è detto URL (Uniform Resource Locator), ed è formato da: Il protocollo utilizzato, cioè HTTP Il nome dell’azienda o dell’organizzazione proprietaria del sito (detto anche sottodominio) Il tipo di dominio (detto anche dominio radice) Per accedere ad una pagina specifica del sito è possibile affiancare all’URL anche il suo percorso. /archivio/pagina.html protocollo sottodominio dominio percorso pagina

10 Collegamenti ipertestuali
O link, sono collegamenti tra risorse all’interno di un ipertesto, appunto. Fanno uso dell’URL della risorsa per riferirla Il nome che rappresenta il collegamento solitamente differisce dall’URL al quale punta L’URL può essere assoluto o relativo, ovvero può riferire la risorsa in termini di indirizzo assoluto su internet (http://www.sito.dominio/immagine.jpg) oppure in termini di indirizzo relativo al proprio sito (/immagine.jpg)

11 La ricerca sul Web I motori di ricerca
Per effettuare ricerche sul web si fa uso dei motori di ricerca, programmi che tramite grandi banche dati danno indicazione dei siti che contengono determinate parole chiave I motori di ricerca sono a loro volta dei siti, nei quali è presente uno spazio per inserire le parole chiave necessarie per trovare le pagine che stiamo cercando I motori di ricerca principali sono: Internazionali Nazionali

12 La ricerca sul Web I motori di ricerca
Il lavoro svolto dai motori di ricerca è il seguente: Scansionano la rete con programmi apposito, analizzando per ogni pagina di ogni sito le parole chiave (e più recentemente l’intero testo contenuto), celebre è lo Spider di Google Indicizzano i siti, creando una banca dati nella quale ogni parola è collegata ai siti che la contengono In base a vari parametri stabiliscono una classifica dei siti quando effettuiamo una ricerca

13 Cookies e Cache Cookies Cache
Sono dei files che i siti salvano sul nostro computer mentre navighiamo, per memorizzare sui client delle determinate informazioni ed impostazioni In questo modo, quando ci colleghiamo di nuovo al sito, il server rilegge il cookie salvato in precedenza e può così ottenere le informazioni che gli servono Cache E’ una copia delle pagine e dei files che abbiamo visto sul browser mentre navigavamo sul Web (memorizzata sul nostro computer) Serve per evitare, tutte le volte che si visita un sito, di dover scaricare di nuovo tutti i files. Quelli già visti, se non hanno subito modifiche, vengono letti direttamente dalla Cache

14 Sicurezza su Internet Sito Protetto Crittografia
E’ un sito al quale si può accedere soltanto tramite autenticazione, ovvero tramite l’inserimento di un nome utente (User Name) e della relativa Password Serve per limitare l’accesso a pagine che devono essere viste solo da certi utenti Si pensi al Banking On-Line: solo il titolare di un conto corrente può accedere alle informazioni sul suo conto Crittografia E’ una tecnica che permette di “cifrare” i dati (quindi ad esempio i messaggi trasmessi in rete), ovvero di scriverli in un modo incomprensibile per chiunque li legge, tranne per chi conosce le chiavi e le tecniche per decifrarli Serve per garantire che dati intercettati da estranei non possano comunque essere letti

15 Sicurezza su Internet Certificato Digitale di Identificazione
Al momento dell'apposizione della firma digitale, resa sicura da chiavi per criptare e decriptare i messaggi, verrà allegato al messaggio (che è stato firmato) anche un certificato. Questo è un documento nel quale sono contenute informazioni riguardanti il titolare della firma, la sua chiave pubblica (ne esiste anche una privata che non deve essere trasmessa), informazioni la CA (l’Autorità di Certificazione che emette i certificati) ed il periodo di validità del certificato Il certificato è cifrato attraverso la chiave privata prima di essere spedito

16 Sicurezza su Internet Infettare il computer scaricando files
E’ possibile, attraverso allegati di posta elettronica ed eseguendo programmi presi da Internet o file scambiati tramite messenger, infettare il PC Ciò accade quando si viene a contatto con files o programmi contenenti virus, in genere da provenienti da sconosciuti e da siti di dubbia affidabilità Un Programma Antivirus può prevenire infezioni controllando i files che scarichiamo e gli allegati che riceviamo E’ sempre bene tenere d’occhio l’URL effettivo del collegamento per capire se si viene effettivamente reindirizzati alla risorsa richiesta: come vedremo il controllo è possibile tramite la barra di stato del browser

17 Sicurezza su Internet Firewall
Quando comunica in rete, il PC apre della “porte” verso l’esterno, per scambiare dati e messaggi con la rete Malintenzionati possono sfruttare questi “buchi” per accedere di nascosto al nostro PC Il Firewall è un programma che impedisce ad estranei di “entrare” nel nostro PC, avvisandoci di eventuali “attacchi” e bloccando i tentativi di accedere alle risorse del nostro computer dall’esterno

18 Sicurezza su Internet Frodi
Nonostante la crittografia renda abbastanza sicura la trasmissione dei messaggi, possono esserci vari problemi quando si usa la carta di credito su Internet La cifratura del numero della carta non è abbastanza sicura e viene scoperta (improbabile se il sito ed il metodo di crittografia usato sono affidabili) Il sito su cui si fa l’acquisto non è un vero sito di un’azienda, ma un sito truffa al quale si manda il numero della carta di credito in chiaro; ecco perchè acquistare solo in siti di certa affidabilità Può inoltre essere possibile che l’azienda, pur senza scoprire il numero della carta, si limiti ad incassare i soldi e non provvedere a fornire il servizio o a recapitare la merce

19 Sicurezza su Internet Phishing
E’ un termine nato dalla fusione di fishing e password harvesting ovvero andare a pesca di password E’ una tecnica molto in voga negli ultimi tempi, grazie anche all’espansione e alla crescita dello home banking Il phisher cerca con varie tecniche di estorcere dati sensibili all’utente, solitamente nome utente e password per siti contenenti dati critici Le tecniche attualmente più usate sono quelle di link manipulation, ovvero la modifica e la riscrittura di un indirizzo (i browser attuali sono protetti da tale attacco), e web forgery, ovvero l’emulazione di un sito reale per trarre in inganno l’utente. Solitamente si ricevono da enti bancari o simili che ci invitano a effettuare login ad un certo collegamento, che non corrisponde al reale sito web dell’ente, ma in realtà ne è una copia contraffatta che cerca di leggere la vostra password Ricordate, la vostra banca NON vi manderà MAI una per chiedervi i vostri dati d’accesso personali!

20 Internet Explorer 6 (IE)
Aprire Internet Explorer L’icona di IE può essere Sul Desktop Nella Barra di Avvio Veloce Nel Menù di Avvio Chiudere Internet Explorer Si può terminare il programma Tramite Menù dei Comandi da File, Chiudi Facendo click su

21 La Finestra di IE Riduci ad Icona – Ripristina (o Ingrandisci) – Chiudi Barra del Titolo Barra dei Menù dei Comandi Barra degli Strumenti Barra dell’ Indirizzo Barra di Stato Barre di Scorrimento

22 Menù “Strumenti – Opzioni – Generale”

23 Menù “Strumenti – Opzioni – Generale”
Pagina Iniziale Imposta la prima pagina che il browser apre quando viene lanciato Si può scegliere la pagina che stiamo vedendo, una pagina bianca, oppure possiamo specificare noi un indirizzo Una volta inserito l’indirizzo si deve far click su Ok o Applica per completare le modifiche File temporanei Possiamo svuotare la Cache (temporary internet files) Possiamo eliminare i Cookies salvati sul nostro PC Cronologia Nella cronologia sono memorizzati i collegamenti (ovvero gli URL) della pagine che abbiamo visitato negli ultimi giorni Possiamo eliminarli o scegliere per quanto tempo memorizzarli

24 Menù “Strumenti – Opzioni – Avanzate”

25 Menù “Strumenti – Opzioni – Avanzate”
Mostra Immagini Se selezionato, scarica e visualizza le immagini presenti nella pagina (ciò che avviene normalmente) Se non selezionato, non mostra le immagini, quindi la navigazione risulta più veloce Per visualizzare lo stesso un’immagine, basta fare click col tasto destro sullo spazio rimasto vuoto e contrassegnato con una X e scegliere “Mostra Immagine”. Questa sarà scaricata e visualizzata. Ci sono poi tante altre impostazioni relative al programma Riproduci suoni e filmati Sottolinea i collegamenti Usa completamento automatico Usa Java ...

26 Aprire una pagina Aprire una pagina tramite URL
Si scrive l’indirizzo nell’apposita barra e si preme INVIO (oppure si clicca sul pulsante vai) In alternativa si può andare nel Menù File e scegliere Apri

27 Aprire una pagina Aprire una pagina con un link
Si clicca sul collegamento presente nella pagina che si sta visitando (in genere i link sono sottolineati) Solitamente il cursore cambia aspetto diventando una mano chiusa con l’indice alzato Aprire una pagina con un link in un’altra finestra Si clicca con il tasto destro sul link e, invece di Apri, si sceglie Apri in un’altra finestra

28 Strumenti per la Navigazione
Interrompere l’apertura di una pagina Il pulsante Termina blocca l’apertura della pagina, lasciando visibile solo la parte già scaricata. Aggiornare una pagina (refresh) Il pulsante aggiorna scarica nuovamente la stessa pagina, che magari nel frattempo è cambiata Aprire la Pagina Iniziale E’ possibile vedere la Home Page anche durante la Navigazione Avanti e Indietro E’ possibile ritornare alle pagine viste in precedenza, e poi ritornare nuovamente a quelle viste dopo

29 Barre degli Strumenti e di Stato
“Visualizza – Barre degli Strumenti” Pulsanti Standard Barra degli indirizzi Collegamenti “Visualizza – Barra di Stato” Come si vede permette di controllare l’effettiva destinazione di un collegamento

30 Barre di Explorer “Visualizza – Barre di Explorer” Cerca Preferiti
Multimedia Cronologia Cartelle

31 La Cronologia Mostra i collegamenti ai siti ed alle pagine visitate di recente, per il numero di giorni specificati nelle opzioni viste (a meno di non averla cancellata). E’ possibile effettuarvi ricerche e ordinamenti su vari criteri (data, numero di visite …) Sulla barra degli indirizzi è possibile, cliccando sul pulsante apposito, visualizzare gli indirizzi dei siti già visitati. Scegliendone uno e premendo INVIO è possibile aprire la pagina senza dover scrivere ancora l’indirizzo

32 I Preferiti o Segnalibri o Bookmarks
Sono i siti che abbiamo in passato visitato e salvato Si clicca su un preferito per aprire il relativo sito Anche dal Menù Preferiti è possibile: Aggiungere un sito che stiamo visitando ai preferiti Organizzare i Preferiti (riordinarli, cancellarli, ...)

33 I Preferiti Per aggiungere un segnalibro si deve entrare nel Menù Preferiti e selezionare Aggiungi a Preferiti Si può così specificare il nome del Segnalibro e selezionando Crea in anche la cartella dove posizionarlo, eventualmente creando una nuova cartella

34 Organizzare i Preferiti
Dal Menù Preferiti la voce Organizza Preferiti Creare una cartella di Segnalibri Spostare una cartella di Segnalibri Rinominare un segnalibro Eliminare un segnalibro Per spostare un segnalibro è sufficiente un’operazione di drag&drop

35 Il Menù Visualizza Barre ... Termina, Aggiorna, Vai a Carattere HTML
Specifica in pratica lo ZOOM sul testo HTML Mostra il codice della pagina (ovvero il file di testo con i TAG HTML che il browser ha interpretato) Schermo Intero (F11) Elimina le barre ed usa tutto lo schermo per mostrare la pagina

36 La guida in linea Menù ? – Sommario e Indice
Sommario: effettua una ricerca per argomenti Indice: effettua una ricerca per termini Cerca

37 Compilare una Form Si inseriscono tutti i dati necessari nelle apposite caselle Si clicca sul bottone per confermare (in genere “OK” o “Invia” o “Conferma” o “Avanti” o ...) Alcune volte ci sono soltanto alcuni campi obbligatori indicati di solito da un *

38 La ricerca sul Web Scelta del motore di ricerca
Si apre un motore scrivendo l’indirizzo esattamente come un qualsiasi sito Web (ad es. La ricerca può essere fatta anche col pulsante Cerca del browser ma in quel caso il motore di ricerca è preimpostato e obbligato Inserimento delle parole chiave Si scrivono nell’apposito spazio le parole chiave da usare per la ricerca e si preme INVIO oppure si clicca su “Cerca”

39 La ricerca sul Web Selezione dei risultati
Appare un elenco con le pagine trovate, e si clicca su quella che ci sembra più adatta

40 Affinare la ricerca Operatori Logici (da applicare alle parole chiave)
AND: significa che vogliamo per forza entrambe le parole OR: significa che ci basta anche una sola delle due parole NOT: significa che NON vogliamo quella parola Frasi E’ possibile inserire anche intere frasi nel campo di ricerca, queste verranno trattate come parole unite da un AND E’ possibile creare vincoli più stringenti, racchiudendo frasi o parole tra coppie di “”, che sta ad indicare che cerchiamo esattamente la sequenza indicata, nell’ordine e nel contenuto E’ ovviamente possibile combinare frasi e operatori logici

41 Affinare la ricerca Esempi
Se vogliamo informazioni sull’ Inter ma non su Vieri inter NOT vieri (in google inter -vieri) Se vogliamo informazioni sui processori, sapendo che CPU e UCE sono sinonimi cpu OR uce (in google cpu OR uce) Se vogliamo informazioni sul gruppo The Doors the AND doors (in google the doors) Possiamo scrivere “the doors” per avere la sequenza intera, e non risultati dove ci sono le parole the e doors, ma separate tra loro

42 Copiare oggetti dal web
Si seleziona un testo, un URL, un’immagine, ... usando il mouse. Per le immagini è comunque sufficiente farci click col tasto destro Si sceglie Copia dal Menù Modifica (Seleziona Tutto per copiare il contenuto dell’intera pagina) oppure tramite tasto destro del mouse Copia Ci si sposta su un programma come Word e si sceglie Incolla

43 Salvare un’immagine Si clicca con il tasto destro sull’immagine
Si sceglie Salva immagine con nome... Si aprirà così la classica finestra che ci permette di muoverci nel disco del Pc per scegliere dove salvare l’immagine

44 Salvare un oggetto Considerando un oggetto come un file di testo, un’immagine, un filmato, un file audio... Insomma una qualunque risorsa disponibile sul Web Si clicca con il tasto destro sul link che rappresenta l’oggetto Si sceglie Salva oggetto con nome... Si aprirà così la classica finestra che ci permette di muoverci nel disco del Pc per scegliere dove salvare l’immagine

45 Il Menù File Serve per aprire, salvare e stampare le pagine
Invia serve per inviare la pagina corrente o un suo collegamento a destinatari o al desktop

46 Salvare una pagina Si sceglie dal Menù File Salva con nome...
Si sceglie la cartella dove vogliamo salvare Si specifica il nome che vogliamo dare alla pagina Si sceglie il tipo Pagina Web completa (con immagini e altre risorse) Pagina Web solo HTML (senza risorse aggiuntive) Solo Testo TXT Si clicca su Salva

47 Prepararsi alla stampa
Dal Menù File, Imposta Pagina serve per Cambiare l’orientamento Specificare i margini Cambiare le dimensioni della carta Specificare eventuali intestazioni e piè pagina

48 Prepararsi alla stampa
Dal Menù File, Anteprima serve per Vedere come sarà la stampa E’ possibile stampare cliccando su Stampa E’ possibile uscire cliccando su Chiudi E’ possibile anche arrivare a Imposta pagina

49 Stampare una pagina Dal Menù File, Stampa apre una finestra che permette di scegliere se: stampare tutte le pagine (cioè la pagina Web intera) stampare alcune pagine stampare una selezione stampare più copie Infine si clicca su Stampa per procedere

50 Stampare una pagina E’ inoltre possibile dalla scheda Opzioni specificare opzioni di stampa aggiuntive Tutta la pagina visualizzata Soltanto il frame selezionato (se la pagina ne contiene più di uno) Tutti i frame singolarmente Gli eventuali documenti collegati

51 Lucidi di Gianni Poli e Simone Tosti, riadattati e integrati da Tommaso Vanni
Web page:


Scaricare ppt "Reti Informatiche Internet Explorer e Outlook Express"

Presentazioni simili


Annunci Google