La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Comune di Brusnengo. PRESENTAZIONE DEL COMUNE Brusnengo ha: 10 kmq di territorio Territorio senza frazioni sparse 2200 abitanti 7,8 (quasi otto) dipendenti,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Comune di Brusnengo. PRESENTAZIONE DEL COMUNE Brusnengo ha: 10 kmq di territorio Territorio senza frazioni sparse 2200 abitanti 7,8 (quasi otto) dipendenti,"— Transcript della presentazione:

1 Comune di Brusnengo

2 PRESENTAZIONE DEL COMUNE Brusnengo ha: 10 kmq di territorio Territorio senza frazioni sparse 2200 abitanti 7,8 (quasi otto) dipendenti, compreso segretario, un vigile e due cantonieri

3 Comune di Brusnengo Premessa al bilancio Prima del 1999, tutto passava in Consiglio ed in Giunta, appalti compresi, tutte le delibere erano valide solo dopo l’approvazione del CORECO (Comitato Regionale di Controllo), che, a volte, correggeva anche le virgole e dovevano riapprovare la delibera…... Dopo il referendum con cui si modificò il titolo quarto della costituzione, una delle conseguenze fu l’abolizione del CORECO. Con la legge Bassanini furono creati i responsabili del servizio che ora si occupano di tutti gli appalti. I comuni si sono sentiti liberi di applicare e di interpretare le leggi e i regolamenti, nel frattempo, però, la Corte dei Conti che era solo a Roma, è stata istituita anche in ogni Regione ed ha iniziato a controllare i comuni, facendo le “pulci” a posteriori. Al comune di Brusnengo hanno richiesto sette anni di conti degli agenti contabili (contante) con tutte le ricevute in copia conforme, abbiamo portato a Torino un metro cubo di fotocopie, che hanno controllato una per una e quando mancava una ricevuta ce la richiedevano. E’ stato un lavoro immane, che comunque ha portato alla approvazione dei nostri conti da parte loro. Il controllo da preventivo è passato a consuntivo, è però molto pericoloso in caso di errore si deve rispondere degli errori e dei danni…..e delle “pene”. Il Revisore dei Conti è stato estratto a sorte della Prefettura e non più scelto dal Consiglio.

4 Comune di Brusnengo Premessa al bilancio Vorrei fare un’ultima annotazione, stiamo approvando un bilancio preventivo a settembre del 2013, nel 2012 a giugno, non era mai successo in passato, mi sembra sia una pessima scelta di questo governo, fare in modo che non si potesse approvare prima……si rischia così facendo di destabilizzare anche i comuni virtuosi. La mancanza del bilancio ha bloccato tutti i lavori pubblici previsti nel 2013, abbiamo lavorato per dodicesimi con molte difficoltà… Approvando il bilancio a settembre, la legge ci permette di non convocare il consiglio di settembre per la verifica degli equilibri di bilancio. Ricordo che ci hanno rimesso nella tesoreria unica gestita dalla Banca Italia come nel passato, però con una “piccola” differenza, la Banca Italia non è più dello Stato, le azioni sono possedute dalla banche private italiane, basta andare in internet per vedere chi sono e dal 2013 siamo nel patto di stabilità……….per poi applicare il patto di stabilità.

5 Comune di Brusnengo LE PAROLE CHIAVE del PATTO DI STABILITA’ SALDO DI COMPETENZA MISTA = “Alla somma algebrica: degli importi risultanti dalla differenza tra accertamenti e impegni, per la parte corrente, e dalla differenza tra incassi e pagamenti, per la parte in conto capitale, chiamati investimenti” Premessa al bialncio

6 Comune di Brusnengo … dunque: Accertamenti Titoli I-II-III entrata Impegni Titolo I Spesa + Riscossioni Titolo IV entrata Pagamenti Titolo II Spesa = Saldo di competenza “mista” Premessa al bilancio

7 Comune di Brusnengo Premessa al bilancio Patto stabilità 2013, la procedura: Il D.MEF ha fissato le classi per i comuni Per i Comuni virtuosi (prima classe) il saldo finanziario “strutturale” di competenza mista è pari a ZERO; (Poi ci hanno ripensato con un decreto estivo hanno rimandato l’applicazione dei comuni virtuosi….) L’obiettivo “specifico” per i NON virtuosi (quindi tutti) è: - Per i Comuni >5000: 15,8% per triennio ; - Per i Comuni tra 1001 e 5000: 13% per 2013 e 15,8% ; - Calcolato sulla spesa media corrente (Titolo I) dal 2007 al 2009, desunta dagli impegni certificati conto consuntivo del D. MEF: Decreto Ministero Economia e Finanze.

8 Comune di Brusnengo Premessa al bilancio Patto di stabilità Per Brusnengo, si deve realizzare a una riduzione di € nel 2013 € nel 2014 € nel 2015 In poche parole, una volta approvato il bilancio che pareggia, dobbiamo, nel corso dell’anno 2013, “risparmiare” € , ma siamo già a settembre abbiamo speso 9/12 e ci sono le sanzioni…... Possiamo “scegliere” dove ridurre la spesa tra spesa corrente e investimenti-lavori pubblici, ricordando che i lavori pubblici sono sulla cassa…e Però abbiamo incassato fino ad oggi solo: €

9 Comune di Brusnengo Premessa al bilancio Patto di stabilità Abbiamo perso 8 mesi e dovremo decidere se fare lavori finanziati nel 2012 ancora da realizzare o i lavori previsti nel 2013 e finanziati con: - oo uu € Cimiteri € Avanzo 2012 € (parchi gioco) - Vendita cinema Cappa € Ps: Il cinema cappa è stato messo in bilancio per poter fare la nuova asta di vendita, sperando di incassare i soldi nel 2014, per rispettare patto stabilità. In un anno normale avremmo potuto spenderli subito, adesso dobbiamo aspettare di incassare saldo regione x palestra, circa € ed eventuali soldi cinema cappa (non ci sono i tempi). Praticamente siamo bloccati, abbiamo perso il 2013………..

10 Comune di Brusnengo Premessa bilancio patto di stabilità Oltre al patto nel 2013 avremo ulteriore riduzione dei trasferimento Stato, art D.L. 8/2010, totale dei mln), Abbiamo stimato taglio uguale al valore della nostra riduzione patto stabilità, applicando le regole dettate In bilancio abbiamo messo: - Fondo solidarietà comunale: € Trasferimenti Stato per mutui: €

11 Comune di Brusnengo Bilancio 2013 SITUAZIONE ALLA DATA: - Entrate correnti incassato € Spesa corrente spesi € (di cui € Stato) - Entrate per investimenti € Spese per investimenti € 0 - Non siamo andati in negativo cassa grazie ai € dic 2012 SITUAZIONE ALLA DATA, arretrati bilancio 2012: - Abbiamo pagato fatture arretrate 2012 per: € Abbiamo ottenuto spazi finanziari da: Stato € Regione € patto verticale (la Regione ha eliminato il patto orizzontale) La situazione ha del paradossale, il bilancio è diventato un optional, hanno attivato altri meccanismi molto complicati.

12 Comune di Brusnengo Bilancio 2013 Il Governo non ha ancora comunicato l’ammontare reale dei trasferimenti 2013 ai comuni, ci ha comunicato solo le regole per la stima…. A novembre, in caso di necessità, potremo applicare l’avanzo di circa € sulla spesa corrente, perché non siamo mai andati in negativo in cassa…. grazie alla oculata gestione anni passati.

13 Comune di Brusnengo Bilancio 2013 I VARI GOVERNI: Hanno tagliato le “famose” poltrone, infatti nel 2014 a Brusnengo ci saranno solo 6 consiglieri e 2 assessori, risparmiando così il costo di 11 parlamentari. Vogliono inoltre farci unire fino a abitanti, tramite unioni di comuni obbligatorie, mettendo insieme tutte le risorse, bilancio compreso, con il beneplacito dell’Anci, della Lega delle Autonomie, dei Partiti tutti e dei Sindacati, con la sola opposizione dell’Anpci e del sindaco di Brusnengo ed altri pochi Sindaci.

14 Comune di Brusnengo Bilancio 2013 Ricordo che lo Stato in dieci anni ci ha dato circa un milione e centocinquantamila € in meno di trasferimenti……e……la “storia” continua, il governo ci darà nel 2013 circa € in meno rispetto al Vorrei puntualizzare che, fatto cento il debito del paese Italia, secondo l’Anci, il 3% è stato creato dai comuni ed il 97% da stato regioni e stato… fatto cento il risanamento del debito, necessario per rimanere nell’euro, dal 2001 ad oggi, il 50% l’hanno risanato i comuni il 50% stato e regioni, questo pesante risultato sulle spalle dei comuni è stato ottenuto con i tagli ai trasferimenti e con il patto di stabilità…

15 Comune di Brusnengo “Ultimi nati 2013” Sito MEF per spazi patto stabilità Sito MEF certificazione dei crediti nei confronti delle PA Regione per spazi patto stabilità GEDAP ministero funzione pubblica curriculum e tassi assenza e presenza personale MEF relazioni varie su concessioni, partecipazioni….beni immobili Per tutti CIG, DURC E CUP TOTALE banche dati 67 Bilancio 2013 limitazioni, regole e imposizioni

16 Comune di Brusnengo Bilancio 2013 limitazioni, regole e imposizioni Spesa per studi ed incarichi di consulenza: Riduzione 80% Spese per relazioni pubbliche, convegni, mostre, pubblicità e rappresentanza: Riduzione 80% Spese per sponsorizzazioni, Taglio 100% Spese per missioni: Riduzione 50% Spese per attività di formazione: Riduzione 50% Spese per autovetture (acquisto, manutenzione, noleggio ed esercizio, buoni taxi): Riduzione 20% Spesa Revisore del Conto + nota spese trasferta Riduzione 10% Rimborso uso auto propria a dipendenti per partecipazione ai corsi Taglio 100%

17 Comune di Brusnengo Bilancio 2013 Le entrate e le spese pareggiano in : ,55 € Continueremo a fare il possibile per ottenere i finanziamenti che ci occorro per realizzare il nostro piano degli investimenti, andando in giro a cercare sponsor pubblici e privati. Anche per il 2013 cercheremo di tenere la cassa in positivo, utilizzando il programma che simula la cassa, spenderemo solo se avremo disponibilità di cassa. Mi spiego con un esempio se noi spendessimo tutti i soldi previsti nei primi mesi dell’anno ed incassassimo tutto il previsto a bilancio negli ultimi mesi, avremmo la cassa (banca) sempre in negativo.

18 Comune di Brusnengo Bilancio 2013 Un contributo notevole al contenimento della spesa del personale è dato dal ridotto numero di persone presenti nell’organico, che comunque riescono a far funzionare il comune, malgrado i continui incrementi di lavoro che lo stato e la regione ci costringo a svolgere. Altri comuni, di pari dimensioni hanno il doppio, dieci volte o trenta volta in più di personale….. TUTTI hanno imparato ad usare i nuovi programmi del comune e ad accedere ed alimentare le numerose banche dati esterne, che dobbiamo alimentare con dati e prospetti. Fanno inoltre continue proposte di miglioramento, gli obbiettivi del 2012 sono stati raggiunti al 100%. Invito Consiglieri e Assessori affinché si dotino di PEC (gratuita da INPS e Governo) per le varie comunicazioni, così ad esempio, le comunicazioni di consiglio le faremo via PEC, dopo modifica regolamento.

19 Comune di Brusnengo Bilancio 2013 ALCUNE ENTRATE (Arrotondate) IMU SANZIONI ICI IMU ADDIZIONALE IRPEF ( ) TASSA RIFIUTI da consorzio filiera TRASFERIEMNTI STATO ( nel 2012) CONTRIBUTI PER MUTUI CINQUE X MILLE MENSA SCUOLA BUS MUTUI DA SII SPA COSAP ANTENNA CIMITERO CONTR. REGI. X MUTUO TETTO FOTOVOLTAICO OO UU ( ) STATO x oo pp 0 (era: , ) CIMITERO CONTRIBUTI PRIVATI 0 USO AVANZO

20 Comune di Brusnengo Bilancio 2013 alcune spese INVESTIMENTI PREVISTI Continueremo investire su sicurezza scuole e attrezzature informatiche scuole: - PARCHEGGIO ELEM SCUOLE STRADE PARCHI GIOCO SBLOCCABILI SOLO € ad ora, per patto di stabilità, il bilancio è un puro esercizio!!!

21 Comune di Brusnengo Bilancio 2013 alcune spese COSTO PERSONALE ( ) MUTUI ILLUMINAZIONE PUB CISSABO SGOMBERO NEVE ELEMENTARE RISCAL MEDIE + ASILO RISC COMUNE RISCALD SCUOLA BUS MENSA RIFIUTI Per legge dobbiamo pareggiare il bilancino dei rifiuti + 35%

22 Comune di Brusnengo Bilancio 2013 Abbiamo garantito gli equilibri di bilancio, infatti: Con le entrate correnti pagheremo mutui e spese correnti. Con entrate per investimenti pagheremo gli investimenti, patto di stabilità permettendo!!!!!

23 Comune di Brusnengo GRAZIE PER L’ATTENZIONE


Scaricare ppt "Comune di Brusnengo. PRESENTAZIONE DEL COMUNE Brusnengo ha: 10 kmq di territorio Territorio senza frazioni sparse 2200 abitanti 7,8 (quasi otto) dipendenti,"

Presentazioni simili


Annunci Google