La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

QUALE PERCORSO FORMATIVO SCEGLIERE PER IL FUTURO? ISTRUZIONE O FORMAZIONE? R. Ramadori 2014.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "QUALE PERCORSO FORMATIVO SCEGLIERE PER IL FUTURO? ISTRUZIONE O FORMAZIONE? R. Ramadori 2014."— Transcript della presentazione:

1 QUALE PERCORSO FORMATIVO SCEGLIERE PER IL FUTURO? ISTRUZIONE O FORMAZIONE? R. Ramadori 2014

2 COME SONO STRUTTURATI GLI ISTITUTI SUPERIORI? QUALI SONO QUELLI PRESENTI NEL NOSTRO TERRITORIO? R. Ramadori 2014

3 clicca il percorso

4 C.F.P. La FORMAZIONE PROFESSIONALE si riferisce ad un Repertorio nazionale costituito dall’insieme delle qualifiche e dei diplomi riconducibili a profili regionali legati ai fabbisogni del territorio. R. Ramadori 2014

5 CARATTERISTICHE BREVE SPIEGAZIONE Corsi triennali (2970 ore) per l’assolvimento dell’obbligo scolastico per allievi di età compresa tra i 14 e i 18 anni, in possesso di licenza media, che scelgono di continuare gli studi nella formazione professionale. I corsi a qualifica vengono realizzati dai Centri di Formazione Professionale accreditati presso la Regione ed iscritti nell'apposito elenco previsto dalla Legge Regionale n.19 del 09/08/2002. Al termine del triennio di qualifica è previsto un quarto anno per il conseguimento del diploma professionale.

6 STRUTTURA DEI PERCORSI TRIENNALI Durata triennale articolata su 2970 ore; Formazione culturale: materie di base (ca. 50% del monte ore totale) Formazione tecnico professionale: materie tecniche professionali (circa il 50% del monte ore totale); Stage aziendali a partire dal II° anno: (15% sul monte ore totale); Possibilità di percorsi personalizzati per allievi con bisogni educativi speciali; Progettazione didattica per competenze - riferimento all’Obbligo Scolastico e agli standard definiti negli accordi Stato-Regioni. Didattica costruttiva per unità di apprendimento; Spazio alla personalizzazione, al tutorato e al co-operative learning; Rilascio di Qualifica - Certificazione di competenza. CARATTERISTICHE

7 TITOLO RILASCIATO A CONCLUSIONE DEI PERCORSI QUALIFICA di OPERATORE PROFESSIONALE in una delle 21 figure definite nel REPERTORIO NAZIONALE. La qualifica è inquadrabile nel 3° livello del Quadro Europeo delle Qualifiche (EQF) secondo la classificazione definita dalla Raccomandazione del Parlamento Europeo del Titoli spendibili su tutto il territorio dell’Unione Europea e fortemente ancorati al mondo del lavoro. CARATTERISTICHE

8 RISULTATI DELL’APPRENDIMENTO RELATIVI AL 3° LIVELLO EQF CONOSCENZE: Conoscenza di fatti, principi, processi e concetti generali, in un ambito di lavoro o di studio. ABILITÀ: Una gamma di abilità cognitive e pratiche necessarie a svolgere compiti e risolvere problemi scegliendo e applicando metodi di base, strumenti, materiali ed informazioni. COMPETENZE: Assumere la responsabilità di portare a termine compiti nell'ambito del lavoro o dello studio. Adeguare il proprio comportamento alle circostanze nella soluzione dei problemi. COME TROVARE INFORMAZIONI CARATTERISTICHE

9 Riferimenti: Sottoscrizione in Conferenza Stato-Regioni dell’Accordo sulla messa a regime dei percorsi di Istruzione e Formazione Professionale. ARCHITETTURA DEL SISTEMA

10 Centri di Formazione Professionale op. vendita op. amm.voestetista panettiere carrozziere grafico falegname magazziniere idraulico cuoco op. agricolo elettricista autoriparatore muratoreparrucchiera meccanico pasticciere ESEMPI DI QUALIFICHE

11 R. Ramadori 2014

12 C.F.P. ASIAGO:Istituto d’Istruz. Super. “G.B.PERTILE” (operatore della ristorazione: preparazione pasti) BASSANO:Istituto d’Istruz. Super. “A.PAROLINI” (operatore agricolo) CFP MARCO POLO (operatore servizio vendita - operatore agricolo) CFP ENAIP VENETO (operatore vendite - operatore benessere: acconciatore - operatore ristorazione, preparazione pasti e servizi sala e bar) CFP IPEA (acconciatore - estetista) ROSA’:“IRIGEM” (operatore grafico - multimedia - operatore elettronico) THIENE:CFP “SAUGO” (operatore autoriparazione - operatore del benessere: acconciatore) ENGIM VENETO-CFP “PATRONATO SAN GAETANO” (operatore punto vendita - installatore e manutentore di impianti elettrici - operatore del benessere: estetista - operatore del legno e dell’arredamento - montatore meccanico di sistemi) TONEZZA:ENGIM “E. REFFO” (panificatore, pasticciere, commis di cucina, servizio di sala e bar) VICENZA:“A. PALLADIO” (operatore edile) “VICTORY” (acconciatura - estetica) ENGIM VENETO-CFP “PATRONATO LEONE XIII” (operatore grafico - multimedia - operatore vendita - logistici - meccatronico - termoidraulico - elettricista) CFP Pia Società SAN GAETANO (operatore meccanico - riparazione motori - saldocarpentiere - elettrico - grafico - ristorazione) CFP ENAIP VENETO (operatore sistemi elettronici e di telecomunicazione - operatore punto vendita - acconciatore - operatore ristorazione) FONTE: CFP “FONTE” (autoriparatore - carrozzeria - impiantistica elettrica e termoidraulica - meccanica industriale di sistemi - operatore servizi del turismo - operatore del legno - punto vendita). R. Ramadori 2014

13 CORSO I.eF.P. (Istruzione e Formazione Professionale) regionale: durata tre anni qualifica di “OPERATORE DELLA RISTORAZIONE PREPARAZIONE PASTI” ISTITUTO STATALE di ISTRUZIONE SUPERIORE “G.B. PERTILE” - ASIAGO

14 ISTITUTO STATALE di ISTRUZIONE SUPERIORE “A. PAROLINI” - BASSANO CORSO I.eF.P. (Istruzione e Formazione Professionale) regionale: durata tre anni qualifica di “OPERATORE AGRICOLO” Dopo un primo anno comune sono previste 2 articolazioni: COLTIVAZIONI ARBOREE, ERBACEE ED ORTOFLORICOLE ALLEVAMENTO ANIMALI DOMESTICI

15 ENTE ACLI DI ISTRUZIONE PROFESSIONALE ENAIP - BASSANO Corsi attivati OPERATORE AI SERVIZI DI VENDITA OPERATORE DELLA RISTORAZIONE, PREPARAZIONE PASTI E SERVIZI DI SALA E BAR OPERATORE DEL BENESSERE: INDIRIZZO ACCONCIATURA

16 ENTE DI FORMAZIONE PROFESSIONALE “MARCO POLO” - BASSANO Corsi attivati OPERATORE AI SERVIZI DI VENDITA OPERATORE AGRICOLO (per allievi certificati) OPERATORE AI SERVIZI DI VENDITA (per allievi certificati)

17 ENTE DI FORMAZIONE PROFESSIONALE I.RI.GEM. – ROSA’ Corsi attivati OPERATORE GRAFICO: INDIRIZZO MULTIMEDIA OPERATORE ELETTRONICO (PROFILO REGIONALE INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI)

18 CENTRO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE FONTE (TV) Corsi attivati ADDETTI ALLA VENDITA AUTORIPARATORE CARROZZERIA IMPIANTISTICA ELETTRICA IMPIANTISTICA E TERMOIDRAULICA MECCANICA INDUSTRIALE OPERATORE AI SERVIZI DEL TURISMO OPERATORE DEL LEGNO

19 L’istruzione superiore è articolata in due bienni e in un quinto anno. Alla fine c’è l’esame di stato. ISTRUZIONE SUPERIORE

20 clicca il percorso

21 Gli ISTITUTI PROFESSIONALI consentono di sviluppare, in una dimensione operativa, i saperi e le competenze necessarie per rispondere alle esigenze formative del settore produttivo di riferimento. Prevedono due settori: – Settore dei servizi – Settore industria e artigianato R. Ramadori 2014

22 ISTITUTI PROFESSIONALI SETTORE DEI SERVIZI (4 indirizzi): 1. Servizi per l’agricoltura e lo sviluppo rurale 2. Servizi socio-sanitari indirizzo generale “Servizi socio-sanitari” articolazione “Odontotecnico” articolazione “Ottico” 3. Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera Enogastronomia Servizi di sala e di vendita Accoglienza turistica 4. Servizi commerciali SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO (2 indirizzi): 1. Produzioni industriali e artigianali 2. Manutenzione e assistenza tecnica

23 Settore SERVIZI Propone una cultura che consente di agire con autonomia e responsabilità nel sistema delle relazioni che si instaurano tra il tecnico, l’utente e le altre figure professionali coinvolte nei processi di lavoro.

24 Settore INDUSTRIA E ARTIGIANATO Propone una cultura tecnico professionale in grado di operare efficacemente in ambiti che richiedono innovazione tecnologica e organizzativa.

25 R. Ramadori 2014

26 Gli istituti professionali ASIAGO:IIS “G.B. PERTILE - IPSIA C. LOBBIA” BASSANO:ISIS “A. PAROLINI” IPSIA “A. SCOTTON” ISIS “G.A. REMONDINI” BREGANZE:IPSIA “A. SCOTTON” NOVE:IPSIA “TERRE NOVE” c/o LICEO “DE FABRIS” THIENE:IPSIA “G.B. GARBIN“ VICENZA:IPSIA “F. LAMPERTICO” IIS “B. MONTAGNA” IIS “ALMERICO DA SCHIO” ITC “S.B. BOSCARDIN” CASTELFRANCO VEN. - POSSAGNO: IPSSAR “G. MAFFIOLI” R. Ramadori 2014

27 ISTITUTO PROFESSIONALE STATALE “C. LOBBIA” SETTORE: SERVIZI PER L’AGRICOLTURA E LO SVILUPPO RURALE indirizzo: AGRICOLTURA E SVILUPPO RURALE (attivo dall’a.s ) PER L’ENOGASTRONOMIA E LO SVILUPPO ALBERGHIERO indirizzo: ENOGASTRONOMIA E OSPITALITA‘ ALBERGHIERA opzione PRODOTTI DOLCIARI, ARTIGIANALI E INDUSTRIALI SETTORE: INDUSTRIA E ARTIGIANATO indirizzo: MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA ISTITUTO STATALE di ISTRUZIONE SUPERIORE “G.B. PERTILE” - ASIAGO

28 ISTITUTO STATALE di ISTRUZIONE SUPERIORE “A. PAROLINI” - BASSANO Dopo un biennio comune sono previste tre articolazioni: Agricoltura e sviluppo rurale Gestione delle risorse forestali e montane Valorizzazione e commercializzazione dei prodotti agricoli del territorio. ISTITUTO PROFESSIONALE STATALE SETTORE: SERVIZI PER L’AGRICOLTURA E LO SVILUPPO RURALE

29 ISTITUTO PROFESSIONALE STATALE SETTORE: SERVIZI COMMERCIALI E SOCIO-SANITARI indirizzo: SERVIZI COMMERCIALI indirizzo: SERVIZI SOCIO-SANITARI ISTITUTO STATALE di ISTRUZIONE SUPERIORE “G.A. REMONDINI” - BASSANO

30 INDIRIZZI SEDE BASSANO : ELETTRICO ELETTRONICO MACCHINE UTENSILI TERMICO IDRAULICO MOBILE E FORNITURE D’INTERNI PRODUZIONI CHIMICO BIOLOGICHE ISTITUTO STATALE PROFESSIONALE “A. SCOTTON” - BASSANO ISTITUTO PROFESSIONALE STATALE SETTORE: INDUSTRIA E ARTIGIANATO INDIRIZZI SEDE BREGANZE : PRODUZIONI GRAFICHE PRODUZIONI TESSILI E SARTORIALI MACCHINE UTENSILI TERMICO MOTORI SERVIZI SOCIO SANITARI

31 ISTITUTO PROFESSIONALE STATALE SETTORE: INDUSTRIA E ARTIGIANATO ISTITUTO PROFESSIONALE “TERRE NOVE” PER L’ARREDAMENTO E LA CERAMICA ISTITUTO STATALE di ISTRUZIONE SUPERIORE “G. DE FABRIS” - NOVE

32 Gli ISTITUTI TECNICI: forniscono una solida base culturale di carattere scientifico e tecnologico in linea con le indicazioni dell’Unione Europea. mirano all’approfondimento e all’applicazione di linguaggi e metodologie di carattere generale e specifico. R. Ramadori 2014

33 Due settori Istituti tecnici per il settore ECONOMICO, articolati in 2 indirizzi Istituti tecnici per il settore TECNOLOGICO, articolati in 9 indirizzi

34 Economico Istituto Tecnico settore Economico Due indirizzi: – Amministrazione, finanza e marketing – Turismo Propone tematiche relative: ai macrofenomeni economico-aziendali, nazionali ed internazionali, alla normativa, ai sistemi aziendali, agli strumenti di marketing, ai prodotti/servizi turistici.

35 Tecnologico Istituto Tecnico settore Tecnologico Nove indirizzi: – Meccanica, Meccatronica ed Energia – Elettronica ed Elettrotecnica – Trasporti e Logistica – Informatica e Telecomunicazioni – Grafica e Comunicazione – Chimica, Materiali e Biotecnologie – Sistema Moda – Agraria e Agroindustria – Costruzioni, Ambiente e Territorio Propone una cultura tecnico-scientifica e tecnologica in ambiti che prevedono l’innovazione dei processi, dei prodotti e dei servizi, delle metodologie di progettazione e di organizzazione.

36 R. Ramadori 2014

37 Gli Istituti Tecnici ASIAGO:IIS “G.B. PERTILE” BASSANO:ITCG “G. EINAUDI” ITIS “E. FERMI” ISIS “G.A. REMONDINI” ISIS “A. PAROLINI” BREGANZE:IIS “A. SCOTTON” THIENE:ITIS “G. CHILESOTTI” ITCG “A. CECCATO” VICENZA:ITIS “A. ROSSI” IIS “A. CANOVA” ITC “S.B. BOSCARDIN” ITC “G. PIOVENE” ITC “A. FUSINIERI” ITG e IT AERONAUTICO - PARITARIO “CARD. C. BARONIO” R. Ramadori 2014

38 ISTITUTO TECNICO STATALE ECONOMICO E TECNOLOGICO “LUIGI EINAUDI” - BASSANO INDIRIZZI NEL SETTORE ECONOMICO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING RELAZIONI INTERNAZIONALI PER IL MARKETING SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI INDIRIZZI NEL SETTORE TECNOLOGICO COSTRUZIONI, AMBIENTE E TERRITORIO GEOTECNICO

39 ISTITUTO TECNICO STATALE TECNOLOGICO “ENRICO FERMI” - BASSANO INDIRIZZI NEL SETTORE TECNOLOGICO MECCANICA, MECCATRONICA ED ENERGIA ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI BIOTECNOLOGIE AMBIENTALI

40 ISTITUTO STATALE di ISTRUZIONE SUPERIORE “G.A. REMONDINI” - BASSANO INDIRIZZI NEL SETTORE ECONOMICO TURISMO INDIRIZZI NEL SETTORE TECNOLOGICO CHIMICA, MATERIALI E BIOTECNOLOGIE TRASPORTI E LOGISTICA

41 ISTITUTO TECNICO STATALE TECNOLOGICO “A. SCOTTON” - BREGANZE INDIRIZZI NEL SETTORE TECNOLOGICO GRAFICA E COMUNICAZIONE MECCANICA, MECCATRONICA ED ENERGIA

42 ISTITUTO STATALE di ISTRUZIONE SUPERIORE “A. PAROLINI” - BASSANO INDIRIZZI NEL SETTORE TECNOLOGICO INDIRIZZO “AGRARIA, AGROALIMENTARE E AGROINDUSTRIA” PERITO AGRARIO- AGRO-ALIMENTARE E AGROINDUSTRIALE Sono previste tre articolazioni: -Produzioni e trasformazioni -Gestione dell’ambiente e del territorio -Viticoltura ed enologia

43 INDIRIZZI NEL SETTORE ECONOMICO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING TURISMO ISTITUTO STATALE di ISTRUZIONE SUPERIORE “G.B. PERTILE” - ASIAGO

44 forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà. mirano a far acquisire un atteggiamento creativo e critico di fronte alle situazioni, ai fenomeni ed ai problemi. I LICEI R. Ramadori 2014

45 La Riforma prevede 6 licei: liceo artistico, in cui confluiscono il liceo artistico esistente e tutti gli indirizzi degli attuali Istituti d’Arte. liceo classico, dove confluiscono sia il “classico tradizionale” sia tutte le sperimentazioni. liceo scientifico, con opzione scienze applicate e scienze applicate ad orientamento sportivo. liceo linguistico, che si sostituisce a tutte le sperimentazioni di tipo linguistico. liceo musicale e coreutico, in due sezioni (musicale e coreutica), nelle quali confluiscono gli attuali Conservatori. liceo delle scienze umane, si sostituisce alle relative sperimentazioni (socio - psico - pedagogico/sociale), con opzione economico-sociale. R. Ramadori 2014

46 Licei artistico Istruzione artistica classico linguistico musicale e coreutico orientam.to sportivo economico-sociale delle scienze umane scienze applicate scientifico

47 Liceo Artistico MIRA A FAR ACQUISIRE: le conoscenze, le abilità e le competenze necessarie per maturare una cultura estetica. la conoscenza del patrimonio artistico. la padronanza dei linguaggi, delle metodologie e delle tecniche relative alla creazione artistica.

48 Liceo Classico MIRA A FAR ACQUISIRE: le conoscenze, le abilità e le competenze necessarie allo studio della civiltà classica e umanistica. rigore metodologico. una solida formazione problematica e critica idonea a comprendere la realtà.

49 Liceo Linguistico MIRA A FAR ACQUISIRE: le conoscenze, le abilità e le competenze necessarie per acquisire la padronanza comunicativa di tre lingue. la capacità di rapportarsi in forma critica e dialettica alle altre culture.

50 Liceo Economico sociale MIRA A FAR ACQUISIRE: una solida formazione economica e giuridica idonea a comprendere la contemporaneità. il metodo delle scienze sociali idoneo a comprendere la complessità sociale. il rigore degli strumenti matematici necessari per misurare i fenomeni economico-sociali una seconda lingua moderna.

51 MIRA A FAR ACQUISIRE: la conoscenza delle fasi dello sviluppo psicologico della persona. la comprensione dei fattori che influenzano l’educazione delle persone e dei gruppi. la capacità di progettare interventi educativi e di studiare fenomeni sociali concreti. Liceo delle Scienze umane la comprensione critica del sapere delle scienze sociali.

52 MIRA A FAR ACQUISIRE : la padronanza dei linguaggi musicali e coreutici sotto gli aspetti della composizione, interpretazione, esecuzione e rappresentazione, all’interno della necessaria prospettiva culturale, storica, estetica, teorica e tecnica. Liceo Musicale e coreutico

53 MIRA A FAR ACQUISIRE: il nesso tra scienza e tradizione umanistica. le conoscenze e i metodi propri della matematica e delle scienze sperimentali. Liceo Scientifico le conoscenze, le abilità e le competenze necessarie per seguire lo sviluppo della ricerca scientifica e tecnologica. la padronanza dei linguaggi, delle tecniche e delle metodologie relative alla scienza.

54 MIRA A FAR ACQUISIRE: competenze relative alla cultura scientifico- tecnologica con riferimento alle scienze matematiche, fisiche, chimiche e biologiche e all’informatica. Liceo delle Scienze applicate

55 Liceo Scientifico or. Sportivo MIRA A FAR ACQUISIRE: le conoscenze e le abilità ed a maturare le competenze necessarie per individuare le interazioni tra le diverse forme del sapere, l’attività motoria e sportiva e la cultura propria dello sport, assicurando la padronanza dei linguaggi, delle tecniche e delle metodologie relative.

56 R. Ramadori 2014

57 ASIAGO:- LICEO SCIENTIFICO e DELLE SCIENZE APPLICATE “G.B. PERTILE” BASSANO:- LICEO CLASSICO - LINGUISTICO - DELLE SCIENZE UMANE - ECONOMICO SOCIALE - SCIENTIFICO e DELLE SCIENZE APPLICATE “G.B. BROCCHI” - LICEO SCIENTIFICO - DELLE SCIENZE APPLICATE e SCIENTIFICO SPORTIVO “J. DA PONTE” - LICEO SCIENTIFICO e DELLE SCIENZE APPLICATE PARITARIO “SAN GIUSEPPE” NOVE:- LICEO ARTISTICO “DE FABRIS” THIENE:- LICEO CLASSICO - LINGUISTICO - SCIENTIFICO e SCIENZE APPLICATE “F.CORRADINI” - LICEO DELLE SCIENZE UMANE PARITARIO “SANTA DOROTEA” VICENZA:- LICEO ARTISTICO “B. MONTAGNA” - LICEO ARTISTICO “S.B.BOSCARDIN” - LICEO ARTISTICO DI VICENZA - LICEO CLASSICO - LINGUISTICO - MUSICALE “A.PIGAFETTA” - LICEO DELLE SCIENZE APPLICATE - DELLE SCIENZE UMANE - ECONOMICO SOCIALE - LINGUISTICO “FOGAZZARO” - LICEO SCIENTIFICO - DELLE SCIENZE APPLICATE - ECONOMICO SOCIALE “G.B.QUADRI” - LICEO SCIENTIFICO e DELLE SCIENZE APPLICATE “P.LIOY” - LICEO SCIENTIFICO SPORTIVO PARITARIO “Card. C.BARONIO” - LICEO SCIENZE UMANE - LINGUISTICO - SCIENTIFICO PARITARIO “G.A. FARINA” CITTADELLA: - LICEO ARTISTICO “FANOLI” LICEI R. Ramadori 2014

58 LICEO SCIENTIFICO LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE AD ORIENTAMENTO SPORTIVO ISTITUTO STATALE di ISTRUZIONE SUPERIORE “G.B. PERTILE” - ASIAGO

59 LICEO STATALE “G.B. BROCCHI” - BASSANO LICEO CLASSICO LICEO LINGUISTICO LICEO SCIENTIFICO LICEO DELLE SCIENZE APPLICATE LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE

60 LICEO STATALE “J. DA PONTE” - BASSANO LICEO SCIENTIFICO LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE AD ORIENTAMENTO SPORTIVO

61 LICEO ARTISTICO STATALE “G. DE FABRIS” - NOVE (dopo un biennio iniziale comune): ARTI FIGURATIVE ARCHITETTURA E AMBIENTE DESIGN AUDIOVISIVO E MULTIMEDIALE GRAFICA SCENOGRAFIA

62 visita il sito … e fai la scelta giusta! R. Ramadori 2014 FINE


Scaricare ppt "QUALE PERCORSO FORMATIVO SCEGLIERE PER IL FUTURO? ISTRUZIONE O FORMAZIONE? R. Ramadori 2014."

Presentazioni simili


Annunci Google