La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

XXIX/C * dopo due “domeniche” (XXVII e XXVIII) sulla “fede”: Lc 17, 5-19: - > - > * due domeniche sulla “preghiera” ------------------------------ … continua.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "XXIX/C * dopo due “domeniche” (XXVII e XXVIII) sulla “fede”: Lc 17, 5-19: - > - > * due domeniche sulla “preghiera” ------------------------------ … continua."— Transcript della presentazione:

1 XXIX/C * dopo due “domeniche” (XXVII e XXVIII) sulla “fede”: Lc 17, 5-19: - > - > * due domeniche sulla “preghiera” … continua la serie degli “strani maestri” di Luca: -dal Samaritano, maestro di …fede/gratitudine - alla vedova, maestra di preghiera

2 Lc 18, 1 Disse loro una parabola sulla necessità di pregare sempre, senza stancarsi: 2 “C’era in una città un giudice, che non temeva Dio e non aveva riguardo per nessuno. 3 In quella città c’era anche una vedova, che andava da lui e gli diceva: Fammi giustizia contro il mio avversario. 4 Per un certo tempo egli non volle; ma poi disse tra sé: Anche se non temo Dio e non ho rispetto di nessuno, 5 poiché questa vedova è così molesta le farò giustizia, perché non venga continuamente a importunarmi”. 6 E il Signore soggiunse: “Avete udito ciò che dice il giudice disonesto. 7 E Dio non farà giustizia ai suoi eletti che gridano giorno e notte verso di lui, e li farà a lungo aspettare? 8 Vi dico che farà loro giustizia prontamente. Ma il Figlio dell’uomo, quando verrà, troverà la fede sullla terra?”.

3 Struttura del testo: v. 1: – Introduzione vv. 2-5: - Parabola e due personaggi vv. 6-8a: - Interpretazione v. 8b: - Domanda che spinge alla verifica Contesto: - generale - immediato: Lc 17,

4 vedova giudice disonesto: La parabola presenta una situazione paradossale, con due protagonisti: * vedova: persona indifesa ed emarginata * giudice disonesto: fornisce lo spunto NON l’immagine **Dinanzi alla situazione paradossale… CHE FARE? v. 1 e v. 5a Esame del testo: vv. 2-5:

5 v. 1 e v. 5a: … al di là del catastrofismo e del pragmatismo: PREGARE > = * Senza stancarsi * Senza perdersi d’animo

6 Quale preghiera? Esodo 17, 8-13a: la vittoria è affidata - a Dio (v. 9 - bastone) - alle mani levate di Mosè …PREGARE sempre e senza stancarsi, con la certezza di ottenere (lo Spirito), con la fiducia e la familiarità di un amico, ma anche con l’umiltà del pubblicano (XXX domenica /C).

7 Quello che la parabola NON vuole dire: …basta insistere per ottenere!!!!!!

8 Es 17, 8-13a: … è “guerra santa”? Presso il popolo ebraico = “visualizzazione narrativa” dell’interessamento di Dio nei confronti di Israele, di Dio che > a suo favore e che sta dalla sua parte in tanti modi (manna, acqua ecc.). Solo nel N. T. questo interessamento si esprime unicamente sotto forma di amore dichiarato. Limitata alla conquista della terra promessa. Nel vicino Oriente = è guerra aperta contro gli “eretici”


Scaricare ppt "XXIX/C * dopo due “domeniche” (XXVII e XXVIII) sulla “fede”: Lc 17, 5-19: - > - > * due domeniche sulla “preghiera” ------------------------------ … continua."

Presentazioni simili


Annunci Google