La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LE ARMI DURANTE LA PRIMA GUERRA MONDIALE Tra innovazioni, prototipi, invenzioni ed armi antiche… Tra innovazioni, prototipi, invenzioni ed armi antiche…

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LE ARMI DURANTE LA PRIMA GUERRA MONDIALE Tra innovazioni, prototipi, invenzioni ed armi antiche… Tra innovazioni, prototipi, invenzioni ed armi antiche…"— Transcript della presentazione:

1 LE ARMI DURANTE LA PRIMA GUERRA MONDIALE Tra innovazioni, prototipi, invenzioni ed armi antiche… Tra innovazioni, prototipi, invenzioni ed armi antiche…

2 ARMI DURANTE LA PRIMA GUERRA MONDIALE Durante la Prima Guerra Mondiale ( ) vennero usate armi da fuoco nuove e potenti come le mitragliatrici, i carri armati, gli aerei da bombardamento e da combattimento e i cannoni a lungo calibro. Durante la Prima Guerra Mondiale ( ) vennero usate armi da fuoco nuove e potenti come le mitragliatrici, i carri armati, gli aerei da bombardamento e da combattimento e i cannoni a lungo calibro. Per la prima volta vengono utilizzatele tute mimetiche, elmetti di acciaio, gas asfissianti (tossici) e lanciafiamme. Per la prima volta vengono utilizzatele tute mimetiche, elmetti di acciaio, gas asfissianti (tossici) e lanciafiamme.

3 LA MITRAGLIATRICE Quest’arma devastante nacque da un progetto dell’americano Hiram Maxim nel Quest’arma devastante nacque da un progetto dell’americano Hiram Maxim nel Inizialmente pesava circa 60 kg ed era poco maneggevole tanto da richiedere la presenza di 6 o 7 soldati per il suo utilizzo e poteva sparare da 500/600 colpi al minuto. Inizialmente pesava circa 60 kg ed era poco maneggevole tanto da richiedere la presenza di 6 o 7 soldati per il suo utilizzo e poteva sparare da 500/600 colpi al minuto. Durante la Grande Guerra venne continuamente modificata per diminuirne il peso e limitare le dimensioni in modo da renderla più pratica nell’ utilizzo e nel trasporto. Durante la Grande Guerra venne continuamente modificata per diminuirne il peso e limitare le dimensioni in modo da renderla più pratica nell’ utilizzo e nel trasporto. Queste armi vennero usate come potente strumento di difesa e impiegate sulle navi, carri armati e in seguito anche sugli aerei da combattimento. Queste armi vennero usate come potente strumento di difesa e impiegate sulle navi, carri armati e in seguito anche sugli aerei da combattimento.

4 I CARRI ARMATI I carri armati erano dei veicoli corazzati da combattimento e nacquero da un’ idea del colonnello inglese Ernest Swinton per travolgere le trincee nemiche. Infatti nel 1915 la guerra sul Fronte Occidentale era diventata una guerra di posizione con la perdita di migliaia di soldati che morivano nelle trincee senza però cambiare le sorti dei combattimenti.* I carri armati erano dei veicoli corazzati da combattimento e nacquero da un’ idea del colonnello inglese Ernest Swinton per travolgere le trincee nemiche. Infatti nel 1915 la guerra sul Fronte Occidentale era diventata una guerra di posizione con la perdita di migliaia di soldati che morivano nelle trincee senza però cambiare le sorti dei combattimenti.* Il primo carro armato fu utilizzato dagli Inglesi il 6 gennaio 1916 e fu chiamato «Big Mother». Dotato di un cannone e di una mitragliatrice era una grande macchina blindata che si muoveva su cingoli e poteva contenere circa 10 persone. Inizialmente vennero chiamati anche “navi da terra” perché erano costruiti nei cantieri della Marina Militare. Il primo carro armato fu utilizzato dagli Inglesi il 6 gennaio 1916 e fu chiamato «Big Mother». Dotato di un cannone e di una mitragliatrice era una grande macchina blindata che si muoveva su cingoli e poteva contenere circa 10 persone. Inizialmente vennero chiamati anche “navi da terra” perché erano costruiti nei cantieri della Marina Militare.

5 GLI AEREI DA BOMBARDAMENTO Una delle più importanti novità tecnologiche della Prima Guerra Mondiale fu l’ utilizzo dell’ aviazione come strumento militare. Una delle più importanti novità tecnologiche della Prima Guerra Mondiale fu l’ utilizzo dell’ aviazione come strumento militare. Il primo aereo fu inventato nel 1903 dai fratelli Wright. Il primo aereo fu inventato nel 1903 dai fratelli Wright. Gli aerei impiegati erano: aerei da ricognizione, da caccia e da bombardamento. Inizialmente dovevano essere stabili e di facile guida, i piloti infatti avevano un addestramento di sole 3-4 ore. L’ armamento era molto essenziale: i piloti portavano armi individuali come pistole e fucili sostituiti poi dalle mitragliatrici. Gli aerei impiegati erano: aerei da ricognizione, da caccia e da bombardamento. Inizialmente dovevano essere stabili e di facile guida, i piloti infatti avevano un addestramento di sole 3-4 ore. L’ armamento era molto essenziale: i piloti portavano armi individuali come pistole e fucili sostituiti poi dalle mitragliatrici. Non avendo ancora i paracaduti, i piloti portavano con se sempre un arma che, in caso di caduta dell’ aereo in territorio nemico, gli avrebbe garantito una morte rapida e indolore. Non avendo ancora i paracaduti, i piloti portavano con se sempre un arma che, in caso di caduta dell’ aereo in territorio nemico, gli avrebbe garantito una morte rapida e indolore.

6 I GAS TOSSICI All’ inizio del XX secolo gli eserciti iniziarono a considerare l’ utilizzo della chimica per ottenere un vantaggio in guerra contro gli avversari. I primi gas utilizzati furono: -Gas fosgene scoperto da un chimico inglese John Dav* -Yprite scoperto dall’ inglese Guthrie nel 1860 e poi rivisto dal chimico tedesco Meyer.* All’ inizio del XX secolo gli eserciti iniziarono a considerare l’ utilizzo della chimica per ottenere un vantaggio in guerra contro gli avversari. I primi gas utilizzati furono: -Gas fosgene scoperto da un chimico inglese John Dav* -Yprite scoperto dall’ inglese Guthrie nel 1860 e poi rivisto dal chimico tedesco Meyer.* Il 22 aprile 1915 nella seconda battaglia di Ypres nelle fiandre i tedeschi usarono quest’ arma contro i Francesi che, ignari del pericolo, non diedero importanza a quella strana nube gialla che li stava avvolgendo e che li avrebbe poi uccisi. Il 22 aprile 1915 nella seconda battaglia di Ypres nelle fiandre i tedeschi usarono quest’ arma contro i Francesi che, ignari del pericolo, non diedero importanza a quella strana nube gialla che li stava avvolgendo e che li avrebbe poi uccisi. Da questo momento i gas tossici entrano a fare parte dell’ armamento negli arsenali di ogni nazione. Da questo momento i gas tossici entrano a fare parte dell’ armamento negli arsenali di ogni nazione. Per combatterli vengono usate le maschere anti-gas Per combatterli vengono usate le maschere anti-gas

7 IL CORPO A CORPO Per il corpo a corpo si utilizzarono armi piuttosto arretrate, alcune risalenti anche all’ Età Medievale. Per il corpo a corpo si utilizzarono armi piuttosto arretrate, alcune risalenti anche all’ Età Medievale. Mazze-ferrate, tira-pugni, coltelli e baionette si diffusero soprattutto dopo all’ introduzione dei gas tossici per dare il corpo di grazia ai nemici agonizzanti. Mazze-ferrate, tira-pugni, coltelli e baionette si diffusero soprattutto dopo all’ introduzione dei gas tossici per dare il corpo di grazia ai nemici agonizzanti. Queste armi erano importanti anche per il fatto che impressionavano il nemico dell’ abbondante fuoriuscita del sangue. Queste armi erano importanti anche per il fatto che impressionavano il nemico dell’ abbondante fuoriuscita del sangue.

8 I SOMMERGIBILI Il primo sommergibile della Marina Militare Britannica fu creato da John P. Holland nel Il primo sommergibile della Marina Militare Britannica fu creato da John P. Holland nel Nel 1913 i Tedeschi realizzarono la prima “nave sottomarina” (Unterseeboot o U-boot) usati per assaltare e distruggere le navi che attraversavano l ‘ Atlantico in modo da distruggere i rifornimenti degli alleati. Si misero a cacciare e a colpire anche le navi di paesi neutrali, per paura che trasportassero armi per le forze dell’ intesa. Nel 1913 i Tedeschi realizzarono la prima “nave sottomarina” (Unterseeboot o U-boot) usati per assaltare e distruggere le navi che attraversavano l ‘ Atlantico in modo da distruggere i rifornimenti degli alleati. Si misero a cacciare e a colpire anche le navi di paesi neutrali, per paura che trasportassero armi per le forze dell’ intesa. Il 7 maggio 1915 un sommergibile tedesco fece affondare il transatlantico britannico Lusitania e causò l’ entrata in guerra degli Stati Uniti.* Il 7 maggio 1915 un sommergibile tedesco fece affondare il transatlantico britannico Lusitania e causò l’ entrata in guerra degli Stati Uniti.* I primi modelli erano piuttosto «primitivi», venivano usati per ricognizioni e avvicinamenti alle navi nemiche. I primi modelli erano piuttosto «primitivi», venivano usati per ricognizioni e avvicinamenti alle navi nemiche.

9 Il lavoro è stato realizzato da Stefano Sorcio con la collaborazione di Enrico Conforto. Il lavoro è stato realizzato da Stefano Sorcio con la collaborazione di Enrico Conforto. Fonti: Fonti: L’ora di storia L’ora di storia Internet (per le immagini) Internet (per le immagini) Enciclopedie varie Enciclopedie varie


Scaricare ppt "LE ARMI DURANTE LA PRIMA GUERRA MONDIALE Tra innovazioni, prototipi, invenzioni ed armi antiche… Tra innovazioni, prototipi, invenzioni ed armi antiche…"

Presentazioni simili


Annunci Google