La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA PRIMA GUERRA MONDIALE. Le fasi iniziali 28 giugno 1914: a Sarajevo viene ucciso in un attentato larciduca Francesco Ferdinando, erede al trono dAustria.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA PRIMA GUERRA MONDIALE. Le fasi iniziali 28 giugno 1914: a Sarajevo viene ucciso in un attentato larciduca Francesco Ferdinando, erede al trono dAustria."— Transcript della presentazione:

1 LA PRIMA GUERRA MONDIALE

2 Le fasi iniziali 28 giugno 1914: a Sarajevo viene ucciso in un attentato larciduca Francesco Ferdinando, erede al trono dAustria. 28 giugno 1914: a Sarajevo viene ucciso in un attentato larciduca Francesco Ferdinando, erede al trono dAustria. 23 luglio 1914: lAustria dà lultimatum alla Serbia. 23 luglio 1914: lAustria dà lultimatum alla Serbia. 8 luglio 1914: lAustria ritiene insufficiente la risposta serba e dichiara guerra. 8 luglio 1914: lAustria ritiene insufficiente la risposta serba e dichiara guerra. 29 luglio 1914: la Russia proclama la mobilitazione delle proprie forze armate. 29 luglio 1914: la Russia proclama la mobilitazione delle proprie forze armate. 31 luglio 1914: La Germania invia un ultimatum alla Russia. 31 luglio 1914: La Germania invia un ultimatum alla Russia. 1 agosto 1914: la Germania dichiara guerra alla Russia e la Francia mobilita le proprie forze armate. 1 agosto 1914: la Germania dichiara guerra alla Russia e la Francia mobilita le proprie forze armate. 3 agosto 1914: La Germania reagisce con un ultimatum alla Francia e con la successiva dichiarazione di guerra. 3 agosto 1914: La Germania reagisce con un ultimatum alla Francia e con la successiva dichiarazione di guerra. 4 agosto 1914: la Germania invade il Belgio. 4 agosto 1914: la Germania invade il Belgio. 5 agosto 1914: lInghilterra dichiara guerra alla Germania 5 agosto 1914: lInghilterra dichiara guerra alla Germania

3 Fronte occidentale e fronte orientale

4 Le motivazioni del conflitto La Germania era la forza più dinamica. La Germania era la forza più dinamica. LImpero Asburgico voleva indebolire la Serbia e difendere la realtà di uno stato composito multinazionale. LImpero Asburgico voleva indebolire la Serbia e difendere la realtà di uno stato composito multinazionale. La Russia aveva ambizioni nei Balcani da lunga data, ma dopo le vicende del 1905 con il Giappone era più prudente. La Russia aveva ambizioni nei Balcani da lunga data, ma dopo le vicende del 1905 con il Giappone era più prudente. La Francia voleva riprendersi lAlsazia e la Lorena. La Francia voleva riprendersi lAlsazia e la Lorena. La Gran Bretagna temeva la crescente potenza tedesca. La Gran Bretagna temeva la crescente potenza tedesca.

5

6 Teatri di guerra secondari

7 Dibattito tra interventisti e neutralisti in Italia Interventismo di sinistra. Interventismo di sinistra. Interventismo del nazionalismo. Interventismo del nazionalismo. Interventismo dei conservatori. Interventismo dei conservatori. I Neutralisti. I Neutralisti. I cattolici. I cattolici. I Socialisti del Psi e della Cgl. I Socialisti del Psi e della Cgl.

8 LItalia entra in guerra Il 26 aprile 1915 Salandra e Sonnino siglano il Patto di Londra con Francia, Inghilterra e Russia. Il 26 aprile 1915 Salandra e Sonnino siglano il Patto di Londra con Francia, Inghilterra e Russia. Il 4 maggio viene denunciata la Triplice Alleanza. Il 4 maggio viene denunciata la Triplice Alleanza. Il 24 maggio iniziano le operazioni militari. Il 24 maggio iniziano le operazioni militari. Il Generale Luigi Cadorna al comando dellesercito italiano. Il Generale Luigi Cadorna al comando dellesercito italiano.

9 Conseguenze della guerra Stimoli alla ricerca di nuovi ritrovati tecnologici. Stimoli alla ricerca di nuovi ritrovati tecnologici. Uso sconvolgente di armi chimiche. Uso sconvolgente di armi chimiche. Uso della radiofonia, dellaeronautica per le pratiche di ricognizione. Uso della radiofonia, dellaeronautica per le pratiche di ricognizione. Uso dei carri armati (soprattutto da parte degli inglesi). Uso dei carri armati (soprattutto da parte degli inglesi). Uso dei sottomarini (soprattutto da parte dei tedeschi che però colpivano anche nei mari extraeuropei urtando gli interessi economici e politici degli USA). Uso dei sottomarini (soprattutto da parte dei tedeschi che però colpivano anche nei mari extraeuropei urtando gli interessi economici e politici degli USA).

10 La mobilitazione Mobilitazione industriale per alimentare la macchina degli eserciti al fronte (interessa varie industrie). Mobilitazione industriale per alimentare la macchina degli eserciti al fronte (interessa varie industrie). La manodopera impiegata era sottoposta a disciplina militare o semimilitare. In Italia fu sospesa la legislazione sociale. La manodopera impiegata era sottoposta a disciplina militare o semimilitare. In Italia fu sospesa la legislazione sociale. La produzione agricola fu soggetta a requisizioni. La produzione agricola fu soggetta a requisizioni. Ovunque il potere esecutivo si rafforzò a spese degli organismi rappresentativi. Ovunque il potere esecutivo si rafforzò a spese degli organismi rappresentativi. Censura sui giornali, sorveglianza sui cittadini sospettati di disfattismo. Censura sui giornali, sorveglianza sui cittadini sospettati di disfattismo. Per la mobilitazione dei cittadini si fece ricorso alla propaganda: importanza dellopinione pubblica. Per la mobilitazione dei cittadini si fece ricorso alla propaganda: importanza dellopinione pubblica.

11 La svolta del 1917 Russia: allinizio di marzo uno sciopero a Pietroburgo si trasforma in una manifestazione politica contro lo Zar che abdica. Russia: allinizio di marzo uno sciopero a Pietroburgo si trasforma in una manifestazione politica contro lo Zar che abdica. Il 6 aprile gli Stati Uniti entrano in guerra contro la Germania che aveva ripreso la guerra sottomarina. Il 6 aprile gli Stati Uniti entrano in guerra contro la Germania che aveva ripreso la guerra sottomarina. il 24 ottobre 1917 unarmata austriaca rinforzata dalle divisioni tedesche attacca lItalia nella sanguinosa battaglia di Caporetto. il 24 ottobre 1917 unarmata austriaca rinforzata dalle divisioni tedesche attacca lItalia nella sanguinosa battaglia di Caporetto. Cadorna viene sostituito da Armando Diaz. Cadorna viene sostituito da Armando Diaz.

12

13

14 1918, lultimo anno di guerra Dopo la Rivoluzione dOttobre, il 3 marzo 1918 vengono firmati gli accordi di Brest-Litovsk e la Russia esce dal conflitto. Dopo la Rivoluzione dOttobre, il 3 marzo 1918 vengono firmati gli accordi di Brest-Litovsk e la Russia esce dal conflitto. Loffensiva tedesca sul fronte francese viene fermata sulla Marna. Loffensiva tedesca sul fronte francese viene fermata sulla Marna. Lattacco austriaco sul Piave è fermato. Lattacco austriaco sul Piave è fermato. Agosto: grave sconfitta tedesca ad Amiens. Agosto: grave sconfitta tedesca ad Amiens. Il 24 ottobre gli italiani lanciano loffensiva sul Piave e sconfiggono gli austriaci a Vittorio Veneto. Il 24 ottobre gli italiani lanciano loffensiva sul Piave e sconfiggono gli austriaci a Vittorio Veneto. Il 3 novembre a Villa Giusti (Padova) viene firmato larmistizio che entra in vigore il 4 novembre. Il 3 novembre a Villa Giusti (Padova) viene firmato larmistizio che entra in vigore il 4 novembre.

15

16 La fine del conflitto L8 giugno 1919 viene firmato il trattato di Versailles: un diktat. L8 giugno 1919 viene firmato il trattato di Versailles: un diktat. La parte più pesante del diktat era sul piano economico e militare: la Germania viene considerata responsabile della guerra. La parte più pesante del diktat era sul piano economico e militare: la Germania viene considerata responsabile della guerra. La Germania è costretta ad abolire il servizio di leva, rinunciare alla marina da guerra, ridurre lesercito, smilitarizzare la valle del Reno. La Germania è costretta ad abolire il servizio di leva, rinunciare alla marina da guerra, ridurre lesercito, smilitarizzare la valle del Reno. Austria: ridotti i territori di kmq con 6,5 milioni di abitanti. Austria: ridotti i territori di kmq con 6,5 milioni di abitanti. Gli slavi del sud (Croazia, Slovenia, Bosnia, Erzegovina) si uniscono a Serbia e Montenegro (Jugoslavia). Gli slavi del sud (Croazia, Slovenia, Bosnia, Erzegovina) si uniscono a Serbia e Montenegro (Jugoslavia).

17

18

19 Conclusioni Nasce la Società delle Nazioni. Nasce la Società delle Nazioni. Dalla grande guerra scaturisce la violenza del totalitarismo. Dalla grande guerra scaturisce la violenza del totalitarismo. Secondo Einaudi la Grande Guerra è una guerra di materiali e di industria. Secondo Einaudi la Grande Guerra è una guerra di materiali e di industria. I contadini sostennero il peso maggiore: i morti tra i contadini furono il 90% dei morti combattenti. I contadini sostennero il peso maggiore: i morti tra i contadini furono il 90% dei morti combattenti. Gli operai sono mobilitati con ritmi di lavoro duri ma in massa non sono al fronte. Gli operai sono mobilitati con ritmi di lavoro duri ma in massa non sono al fronte.


Scaricare ppt "LA PRIMA GUERRA MONDIALE. Le fasi iniziali 28 giugno 1914: a Sarajevo viene ucciso in un attentato larciduca Francesco Ferdinando, erede al trono dAustria."

Presentazioni simili


Annunci Google