La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

COMITATO LECCHESE PER LA PACE E LA COOPERAZIONE TRA I POPOLI PROGETTI 2012 Centro Orientamento Educativo Dalit NGO Tutela dell'acqua e valorizzazione delle.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "COMITATO LECCHESE PER LA PACE E LA COOPERAZIONE TRA I POPOLI PROGETTI 2012 Centro Orientamento Educativo Dalit NGO Tutela dell'acqua e valorizzazione delle."— Transcript della presentazione:

1 COMITATO LECCHESE PER LA PACE E LA COOPERAZIONE TRA I POPOLI PROGETTI 2012 Centro Orientamento Educativo Dalit NGO Tutela dell'acqua e valorizzazione delle piante medicinali locali nei villaggi rurali della zona Sud-Ovest del Bangladesh Sede legale di Barzio Via Milano, 4 Tel.: Fax:

2 Il COE è un'associazione di laici volontari cristiani nata nel 1959 che si impegna in Italia e in altri Paesi del mondo per lo sviluppo di una cultura del dialogo, dell'interscambio e della solidarietà. In un'ottica di auto-sviluppo il COE promuove progetti di volontariato e cooperazione internazionale in diversi Paesi. In Italia è impegnato nell'educazione e nell'animazione sui temi dello sviluppo sostenibile e del dialogo interculturale. Il COE è presente nel Sud-Ovest del Bangladesh da circa 15 anni, durante i quali ha collaborato con diversi attori locali come i Missionari Saveriani e la Ong DALIT, partner locale che opera dal 1998 sul territorio per lo sviluppo delle minoranze fuori casta intoccabili nei settori dell’alfabetizzazione e della prevenzione sanitaria ed ambientale in favore di minoranze contadine emarginate. COMITATO LECCHESE PER LA PACE E LA COOPERAZIONE TRA I POPOLI PROGETTI 2012

3 Il Bangladesh è uno dei Paesi più poveri del Sud-Est asiatico. Lo sviluppo sociale mostra notevoli ritardi soprattutto nell'area della sanità, dell'educazione e della generazione di occupazione. I servizi sociali di base sono spesso assenti e persistono forti disuguaglianze di classe, genere e casta. Il progetto interviene in 5 villaggi rurali della upazila di Tala, nel Sud- Ovest del Paese. Quest'area, oltre alla presenza di famiglie musulmane e cristiane molto povere, vede una grande concentrazione delle minoranze fuori casta Rishi e Kawra, ovvero persone di religione indù che non appartenendo a nessuna casta vengono considerate impure, emarginate dalla società e costrette a vivere in villaggi isolati in condizioni di estrema miseria. Essi stessi si definiscono DALIT = Oppressi in lingua locale. COMITATO LECCHESE PER LA PACE E LA COOPERAZIONE TRA I POPOLI PROGETTI 2012

4 Partner locale del progetto è la Ong DALIT un'Organizzazione Non Governativa nata nel 1998 e legalmente riconosciuta dal Governo bengalese. La sua peculiarità è l'essere composta in prevalenza da persone appartenenti alle minoranze fuori casta Rishi e Kawra, le quali dopo un processo di emancipazione sociale hanno iniziato ad impegnarsi direttamente per lo sviluppo della propria gente. Altri attori coinvolti nella realizzazione del progetto sono: - In Bangladesh: Missionarie dell'Immacolata del Pime, NGO Forum, scuole governative; - Nel territorio lecchese: Arpa Dipartimento di Lecco, Lario Reti Holding. COMITATO LECCHESE PER LA PACE E LA COOPERAZIONE TRA I POPOLI PROGETTI 2012

5 Obiettivo Generale: Promuovere la tutela e il corretto uso delle risorse naturali, con particolare riferimento all'acqua potabile e alle piante medicinali, nella upazila di Tala (distretto di Satkhira, divisione di Khulna), per lo sviluppo socio ‐ sanitario, ambientale ed economico delle comunità fuori casta locali. Obiettivi Specifici: 1.Garantire una maggiore disponibilità di acqua potabile 2. Valorizzare la biodiversità locale con particolare riferimento alle piante medicinali usate nella prevenzione e cura delle malattie causate da acqua non potabile 3. Rafforzare la capacità delle comunità locali nel corretto accesso, utilizzo e gestione dei beni comuni, in particolare acqua e piante medicinali. COMITATO LECCHESE PER LA PACE E LA COOPERAZIONE TRA I POPOLI PROGETTI 2012

6 Attività: 1.1 Realizzazione di 5 pozzi profondi; 1.2 Monitoraggio della falde acquifere della zona; 2.1 Distribuzione e piantumazione di 380 alberi di Neem; 2.2 Creazione di 5 orti botanici dimostrativi nelle scuole e realizzazione di visite didattiche; 3.1 Creazione di n.5 Organizzazioni Comunitarie di Base (OCB); 3.2 Incontri di formazione sulle tematiche dell'acqua e della salute per i membri delle OCB; 3.3 Creazione e formazione di una Equipe di monitoraggio comunitaria: 3.4 Incontri di capacity building per i membri degli Arsenic Mitigation Committees; 3.5 Incontri di scambio tra le OCB e advocacy verso le istituzioni e autorità locali. COMITATO LECCHESE PER LA PACE E LA COOPERAZIONE TRA I POPOLI PROGETTI 2012

7 Beneficiari: famiglie (circa persone), gli Arsenic Mitigation Committees e le autorità locali dei villaggi rurali della upazila di Tala, distretto di Satkhira, divisione di Khulna. - Indirettamente beneficeranno del progetto tutti gli abitanti della upazila di Tala (circa persone). COMITATO LECCHESE PER LA PACE E LA COOPERAZIONE TRA I POPOLI PROGETTI 2012

8

9 Budget necessario al progetto: € Finanziamento del Comitato Lecchese per la Pace e la Cooperazione tra i Popoli : € Di cui i Comuni di: - Abbadia € Alruno € Brivio € Bulciago € COMITATO LECCHESE PER LA PACE E LA COOPERAZIONE TRA I POPOLI PROGETTI Cassago Brianza € Costa Masnaga € Galbiate € Valmadrera € Altri finanziatori: € Budget a carico dell’associazione: €


Scaricare ppt "COMITATO LECCHESE PER LA PACE E LA COOPERAZIONE TRA I POPOLI PROGETTI 2012 Centro Orientamento Educativo Dalit NGO Tutela dell'acqua e valorizzazione delle."

Presentazioni simili


Annunci Google