La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Tecnica della programmazione(primaparte) anno accademico 2010/11 Docente Paolo Forte Facoltà di Ingegneria dell’Informazione(sede di Latina) E–mail:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Tecnica della programmazione(primaparte) anno accademico 2010/11 Docente Paolo Forte Facoltà di Ingegneria dell’Informazione(sede di Latina) E–mail:"— Transcript della presentazione:

1 1 Tecnica della programmazione(primaparte) anno accademico 2010/11 Docente Paolo Forte Facoltà di Ingegneria dell’Informazione(sede di Latina) E–mail: Riferimento web: Mercoledì Venerdì Venerdì Ricevimento: Ricevimento: per appuntamento via (mercoledì dalle 12.00)

2 2 obiettivi Conoscere lo schema hardware e software di un sistema di elaborazione moderno Conoscere i principi e gli strumenti di base Saper esprimere la soluzione a un problema (algoritmo) e codificarlo in un linguaggio di programmazione (C) Saper costruire un singolo componente software che rispecchi una certa specifica utilizzando una struttura dei dati opportuna

3 3 Programma del corso  1 La struttura generale di un sistema di elaborazione La struttura generale di un sistema di elaborazione La struttura generale di un sistema operativo La struttura generale di un sistema operativo L’algebra di Boole; i sistemi di numerazione; la rappresentazione dei dati e l’aritmetica degli elaboratori L’algebra di Boole; i sistemi di numerazione; la rappresentazione dei dati e l’aritmetica degli elaboratori Analisi e programmazione; algoritmi e loro proprietà; i linguaggi per la formalizzazione di algoritmi: diagrammi a blocchi e pseudocodifica Analisi e programmazione; algoritmi e loro proprietà; i linguaggi per la formalizzazione di algoritmi: diagrammi a blocchi e pseudocodifica Introduzione alla programmazione; i linguaggi di programmazione di alto livello: storia del linguaggio C Introduzione alla programmazione; i linguaggi di programmazione di alto livello: storia del linguaggio C

4 4 Programma del corso  2 I fondamenti del linguaggio C — lo sviluppo dei programmi, la compilazione dei file sorgente, il link ed il caricamento in memoria principale, la libreria di run–time, l’impaginazione dei file sorgente, il preprocessore Il linguaggio C — i tipi di dati scalari, il controllo di flusso, gli operatori e le espressioni, gli array ed i puntatori, le classi di memorizzazione,le funzioni, le direttive del preprocessore, input e output Esercitazioni frontali e in laboratorio (2  3 ore settimanali) sugli argomenti sviluppati nel corso

5 5 Testi  1 In alternativa, uno qualsiasi fra… A. Bellini e A. Guidi, Linguaggio C  Guida alla programmazione A. Bellini e A. Guidi, Linguaggio C  Guida alla programmazione H. Schildt, C La Guida completa H. Schildt, C La Guida completa S. Ceri, D. Mandrioli, L. Sbattella, Informatica: programmazione S. Ceri, D. Mandrioli, L. Sbattella, Informatica: programmazione P. Demichelis, E. Piccolo, Introduzione all'informatica in C P. Demichelis, E. Piccolo, Introduzione all'informatica in C Testi di riferimento Testi di riferimento H. M. Deitel, P. J. Deitel, C  Corso completo di Programmazione, Apogeo H. M. Deitel, P. J. Deitel, C  Corso completo di Programmazione, Apogeo Consigliati: Consigliati: Dispense (in formato elettronico ) del docente Dispense (in formato elettronico ) del docente McGraw-Hill

6 6 Testi  2 Testi di consultazione A. C. Batini, L. Carlucci Aiello, M. Lenzerini, A. Marchetti Spaccamela, A. Miola, Fondamenti di programmazione dei calcolatori elettronici, Franco Angeli, 1991 A. C. Batini, L. Carlucci Aiello, M. Lenzerini, A. Marchetti Spaccamela, A. Miola, Fondamenti di programmazione dei calcolatori elettronici, Franco Angeli, 1991 F. Cesarini, F. Pippolini e G. Soda, Elementi di Informatica, Firenze: Edizioni Cremonese, 1993 F. Cesarini, F. Pippolini e G. Soda, Elementi di Informatica, Firenze: Edizioni Cremonese, 1993 B. W. Kernighan e D. M. Ritchie, The C Programming Language (2 nd edition, ANSI C), Prentice Hall Press, 1988 B. W. Kernighan e D. M. Ritchie, The C Programming Language (2 nd edition, ANSI C), Prentice Hall Press, 1988

7 7 Esami Modalità di esame Prova scritta Prova scritta  1 prova scritta(tot=20/30) relativa al programma completo Prova pratica(tot= 7/30) Prova pratica(tot= 7/30)  Elaborato in linguaggio C, con relazione allegata descrittiva del software sviluppato  Possibilità di lavoro in gruppi (al più tre persone)su argomenti concordati con i docenti Prova orale Prova orale (opzionale per coloro che totalmente raggiungano 25/30)


Scaricare ppt "1 Tecnica della programmazione(primaparte) anno accademico 2010/11 Docente Paolo Forte Facoltà di Ingegneria dell’Informazione(sede di Latina) E–mail:"

Presentazioni simili


Annunci Google