La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

STREETWORKS: UNA NUOVA METODOLOGIA PER LA GESTIONE DELLO SPAZIO PUBBLICO FERRARA 27.01.2015 2010-2015 L’ESEMPIO DELLA CITTA’ DI VICENZA Ing. D. Galiazzo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "STREETWORKS: UNA NUOVA METODOLOGIA PER LA GESTIONE DELLO SPAZIO PUBBLICO FERRARA 27.01.2015 2010-2015 L’ESEMPIO DELLA CITTA’ DI VICENZA Ing. D. Galiazzo."— Transcript della presentazione:

1 STREETWORKS: UNA NUOVA METODOLOGIA PER LA GESTIONE DELLO SPAZIO PUBBLICO FERRARA L’ESEMPIO DELLA CITTA’ DI VICENZA Ing. D. Galiazzo SETTORE INFRASTRUTTURE E CURA URBANA

2 OBIETTIVI UTILIZZO DI CITYWORKS 3. INDIVIDUAZIONE REFERENTE E DITTE 1. MONITORAGGIO DEGLI INTERVENTI 2. COORDINAMENTO DEGLI INTERVENTI 4. MONITORAGGIO RIPRISTINI 5. INDIVIDUAZIONE DELLE CRITICITA’ D’AREA

3 OBIETTIVI UTILIZZO DI CITYWORKS 1. MONITORAGGIO DEGLI INTERVENTI Consente un monitoraggio puntuale di tutti gli interventi nel suolo pubblico sia da parte dell’amministrazioni (lavori di riafaltatura) sia da parte degli enti gestori delle reti e sottoservizi sia da parte di soggetti terzi che intervengono sul suolo pubblico- - Archivio storico -

4 OBIETTIVI UTILIZZO DI CITYWORKS Consente di coordinare gli interventi previsti nel suolo comunale ed in particolare da la possibilità agli enti di coordinarsi e realizzare interventi contemporanei nella stessa strada, ottimizzando i costi e minimizzando i disagi 2. COORDINAMENTO DEGLI INTERVENTI

5 OBIETTIVI UTILIZZO DI CITYWORKS 3. INDIVIDUAZIONE REFERENTE E DITTE Consente di individuare sia le ditte che operano sia i responsabili della progettazione, direzione lavori e del cantiere. In caso di disagi sono ridotti i tempi di comunicazione per una azione correttiva

6 OBIETTIVI UTILIZZO DI CITYWORKS 4. MONITORAGGIO RIPRISTINI A seguito degli interventi è previsto il ripristino provvisorio e a seguire il ripristino definitivo della pavimentazione. Sulla base delle date indicate di inizio cantiere e fine cantiere è possibile monitorare che, trascorso il tempo di assestamento, lo scavo venga ripristinato a regola d’arte con il ripristino definitivo. - Regolamento scavi -

7 OBIETTIVI UTILIZZO DI CITYWORKS Lo strumento restituisca anche gli interventi eseguiti in emergenza che verranno inseriti successivamente alla loro esecuzione. Questo consente di individuare le aree in cui si verificano le maggiori criticità e al fine della programmazione. 5. INDIVIDUAZIONE DELLE CRITICITA’ D’AREA

8 DATI COMUNE DI VICENZA PRIMO INTERVENTO INSERITO TOTALE INTERVENTI INSERITI TOTALE INTERVENTI INSERITI

9 ENTI COINVOLTI AIM SPA – municipalizzata - Acque Vicentine – partecipata - Vodafone, Telecom, Sirti, Terna…

10 SVILUPPO DI FUNZIONE

11 PRIVATIENTI GESTORI COMUNE DI VICENZACONCESSIONARIO GS PARERIENTISETTORI COMUNALI POLIZIA LOCALE SETTORE MOBILITA’ RILASCIO ORDINANZA CONCESSIONARIO GS RILASCIO AUTORIZZAZIONE CONCESSIONARIO GS VERIFICA RIPRISTINO

12 SVILUPPO DI FUNZIONE

13 POTENZIALI SVILUPPI COORDINAMENTO CON LE SEGNALAZIONI COORDINAMENTO CON L’EMISSIONE DELLE ORDIANZE COORDINAMENTO CON LE OCCUPAZIONI DETERMINATE DA EVENTI SPORTIVI E MANIFESTAZIONE

14


Scaricare ppt "STREETWORKS: UNA NUOVA METODOLOGIA PER LA GESTIONE DELLO SPAZIO PUBBLICO FERRARA 27.01.2015 2010-2015 L’ESEMPIO DELLA CITTA’ DI VICENZA Ing. D. Galiazzo."

Presentazioni simili


Annunci Google