La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La legge della gravitazione universale. LA LEGGE DI NEWTON AFFERMA CHE: “DUE CORPI SI ATTIRANO RECIPROCAMENTE CON UNA FORZA CHE E’ DIRETTAMENTE PROPORZIONALE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La legge della gravitazione universale. LA LEGGE DI NEWTON AFFERMA CHE: “DUE CORPI SI ATTIRANO RECIPROCAMENTE CON UNA FORZA CHE E’ DIRETTAMENTE PROPORZIONALE."— Transcript della presentazione:

1 La legge della gravitazione universale

2 LA LEGGE DI NEWTON AFFERMA CHE: “DUE CORPI SI ATTIRANO RECIPROCAMENTE CON UNA FORZA CHE E’ DIRETTAMENTE PROPORZIONALE ALLA LORO MASSA E INVERSAMENTE PROPORZIONALE AL QUADRATO DELLA LORO DISTANZA”

3 Essa è valida per tutti i corpi esistenti nell’Universo ed è rappresentata dalla seguente formula: F = K m 1 X m 2 d 2

4 Dove F=forza gravitazionale K=costante di gravitazione universale* m 1,m 2 =masse dei corpi considerati d=distanza tra i due corpi * K è una costante uguale per tutti i corpi

5 ISAAC NEWTON FU UN CONTINUATORE DELL’OPERA DI GALILEO GALILEI E SPIEGO’ IL MOVIMENTO DEI PIANETI CON PRINCIPI SPERIMENTALI VERIFICABILI ANCHE SULLA TERRAISAAC NEWTON GALILEO GALILEI

6 La forza gravitazionale agisce come la cordicella della figura, che costringe la pallina a mantenere un moto circolare; se questa si spezzasse, la pallina si muoverebbe, per il principio d’inerzia, con moto rettilineo uniforme.

7 Rappresentazione della legge nel sistema Terra-Sole

8 MAPPA Claudio Tolomeo Niccolò Copernico Galileo Galilei Newton Teoria geocentric a Teoria eliocentrica Legge della Gravitazione universale Claudio Tolomeo Niccolò Copernico Claudio Tolomeo Niccolò Copernico

9 La presentazione è stata realizzata da: Riccardo Campagnano Ernesto De Marco Raffaele Fontanarosa Antonella Parente Classe III sez. A Castel Campagnano

10 Matematico, fisico e astronomo inglese, nacque nel Lincolnshire nel Studiò il calcolo infinitesimale e nelle sue numerose opere, sviluppò la teoria sulla gravitazione universale, la teoria delle maree,il calcolo della precessione degli equinozi. Morì a Kensington nel 1727.

11 Nato a Pisa nel 1564, perfezionò il cannocchiale (artigiani olandesi e italiani ne avevano già approntati diversi tipi ) e lo usò per le sue osservazioni astronomiche. Nel 1633 venne processato e costretto ad abiurare le sue teorie, cosmologia copernicana cosmologia copernicana nelle quali sosteneva la cosmologia copernicana acosmologia copernicana tolemaica tolemaica. discapito di quella tolemaica. Morì a Firenze nel 1642,tolemaica circondato da pochi allievi e nella quasi totale cecità.

12 Esempio di cannocchiale

13 L’ astronomo C. Tolomeo affermava che la Terra era immobile al centro dell’ Universo e che tutti gli astri le ruotavano intorno.

14 N. Copernico affermava che la Terra è un pianeta che ruota, insieme agli altri, intorno al Sole che stava immobile al centro dell’Universo.


Scaricare ppt "La legge della gravitazione universale. LA LEGGE DI NEWTON AFFERMA CHE: “DUE CORPI SI ATTIRANO RECIPROCAMENTE CON UNA FORZA CHE E’ DIRETTAMENTE PROPORZIONALE."

Presentazioni simili


Annunci Google