La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La teoria copernicana e la condanna della Chiesa.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La teoria copernicana e la condanna della Chiesa."— Transcript della presentazione:

1 la teoria copernicana e la condanna della Chiesa

2 copernico Niccolò Copernico ( ) è stato un astronomo polacco famoso per aver portato all'affermazione la teoria eliocentrica- che propone il Sole al centro del sistema di orbite dei pianeti componenti il sistema solare - riprende quella greca di Aristarco da Samo delleliocentrismo, la teoria opposta al geocentrismo, che voleva invece la Terra al centro del sistema. Merito suo non è dunque l'idea, già espressa dai greci, ma la sua rigorosa dimostrazione tramite procedimenti di carattere matematico.

3 Il sistema copernicano può essere cosi sintetizzato: Il centro della Terra non è il centro dellUniverso, ma solo il centro della massa terrestre; Tutti i pianeti si muovono lungo orbite il cui centro è il Sole, che quindi è al centro dell'Universo (il nostro sistema solare); Il movimento del Sole durante il giorno è solo apparente, e rappresenta l'effetto di una rotazione che la Terra compie intorno al proprio asse durante le 24 ore, rotazione sempre parallela a sé stessa; La Terra (insieme alla Luna, ed esattamente come gli altri pianeti) si muove intorno al Sole ed i movimenti che questo sembra compiere (durante il giorno e nelle diverse stagioni dellanno, attraverso lo Zodiaco) altro non sono che l'effetto del reale movimento della Terra; I movimenti della Terra e degli altri pianeti intorno al Sole possono spiegare le stagioni e le altre particolarità dei movimenti planetari.

4 Fu a partire dal novembre 1612 che la teoria copernicana venne proclamata eresia e anche le posizioni di Galileo vennero attaccate : sostenere l' eliocentrismo significava indubbiamente mettere in discussione la veridicità delle Scritture

5 Fra geocentrismo ed eliocentrismo La Chiesa rifacendosi ad un passo della Bibbia dove Giosuè aveva pronunciato le parole fermati o sole sosteneva la teoria geocentrica. In un clima di lotta alla Riforma Protestante e di sospetto verso le novità che potevano portare nuove eresie Galilei fu condannato (1633).

6 Il processo 1633 Le argomentazioni di accusa portate avanti dalla Chiesa erano di mero carattere religioso e non scientifico! Non a caso Galileo ripeteva sempre : " la Scrittura non ci insegna come vada il Cielo, ma come si vada in Cielo ". Quello della Bibbia, per Galileo, é un messaggio che non va preso alla lettera. Anche il non prendere alla lettera la Bibbia é comunque ortodosso e non va contro la Chiesa : la Bibbia può essere letta con significati diversi e con diverse interpretazioni. Quindi quando si dice che Dio fa fermare a Giosuè il Sole, si vuole solamente sottolineare l' onnipotenza divina e non la struttura architettonica dell' universo

7 Sembra quindi che Galileo si sia difeso correttamente e abbia dimostrato di non essere un eretico, ma ciò nonostante la Chiesa continuò ad essergli ostile. Se in Galileo non c'é rifiuto per la Scrittura, c' é però rifiuto per l' autorità dei testi aristotelici. Si tratta di un rifiuto all' autorità di Aristotele, non ad Aristotele ; un rifiuto rivolto soprattutto agli aristotelici del 1600, che vivono in un mondo di carta e che antepongono all' esperienza l' autorità di Aristotele. Accusato di voler sovvertire la filosofia naturale aristotelica e le Sacre Scritture, Galileo fu per questo condannato come eretico dalla Chiesa Cattolica e costretto, il 22 giugno 1633, allabiura delle sue concezioni astronomiche, nonché a trascorrere il resto della sua vita in isolamento, morì nel 1642.


Scaricare ppt "La teoria copernicana e la condanna della Chiesa."

Presentazioni simili


Annunci Google