La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il Pianeta Terra. Osserviamo il cielo Gli uomini hanno sempre osservato il cielo per: Orientarsi Misurare il tempo Stabilire quando iniziare i lavori.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il Pianeta Terra. Osserviamo il cielo Gli uomini hanno sempre osservato il cielo per: Orientarsi Misurare il tempo Stabilire quando iniziare i lavori."— Transcript della presentazione:

1 Il Pianeta Terra

2 Osserviamo il cielo Gli uomini hanno sempre osservato il cielo per: Orientarsi Misurare il tempo Stabilire quando iniziare i lavori nei campi Predire il futuro (?)

3 Osserviamo il cielo Attorno a te corre una linea che fa da confine fra cielo e Terra: lorizzonte. Su questa linea si individuano facilmente i punti cardinali: LEst e dove sorge il Sole (Oriente) LOvest è dove il Sole tramonta (Occidente) Il Sud è il punto in cui il Sole raggiunge la massima altezza dallorizzonte Il Nord è il punto opposto al sud

4 Osserviamo il cielo Nel cielo sereno notturno appaiono le stelle. Alcune appaiono raggruppate formando così le costellazioni

5 Osserviamo il cielo Nel cielo, oltre alle stelle, appaiono anche i pianeti Il nome pianeta deriva dal greco e vuol dire vagabondo, poiché la posizione dei pianeti non è fissa come quella delle stelle

6 Osserviamo il cielo Il Sole durante il giorno sorge e tramonta, così pure le stelle durante la notte sembrano ruotare attorno al nostro pianeta. Gli antichi pensavano la Terra al centro dellUniverso e tutti gli altri corpi celesti a girargli attorno. Era la cosiddetta teoria geocentrica.

7 Osserviamo il cielo Dopo molti studi lastronomo polacco Niccolò Copernico ( ) formulò una nuova teoria, la teoria eliocentrica: Il Sole è al centro del Sistema Solare e sono i pianeti a muoversi attorno ad esso.

8 Osserviamo il cielo Copernico riconobbe alla Terra due moti principali 1) Il moto di rotazione attorno al proprio asse, che avviene in senso antiorario da Ovest a Est in un intervallo di tempo chiamato giorno solare

9 Osserviamo il cielo Copernico riconobbe alla Terra due moti principali 2) Il moto di rivoluzione intorno al Sole, che avviene lungo unorbita ellittica e si compie in 365 giorni e ¼ di giorno, cioè nel periodo di tempo chiamato anno solare Simulazione

10 Il Moto di Rotazione La Terra ruota attorno al proprio asse alla velocità di circa 1670 km/h. Lo schiacciamento dei poli e il rigonfiamento equatoriale del nostro pianeta sono dovuti al movimento di rotazione. Ma la conseguenza più evidente di tale movimento è lalternarsi del dì e della notte del giorno solare. Conseguenze Simulazione

11 La circonferenza che delimita lemisfero oscuro da quello illuminato viene chiamato circolo di illuminazione. Poiché l'asse terrestre non è mai perpendicolare al piano dell'orbita ne consegue che la durata del dì non è quasi mai uguale a quella della notte. Solo due volte lanno (il 21 marzo e il 22 settembre) su tutta la superficie terrestre la durata del dì è uguale a quella della notte (12 ore), quando il circolo di illuminazione passa per i due Poli. Il Moto di Rotazione Conseguenze

12 Mentre gira attorno al proprio asse, la Terra compie un movimento di rotazione anche attorno al Sole. Tale movimento si chiama moto di Rivoluzione. Lorbita percorsa durante la sua rivoluzione attorno al Sole ha una forma non proprio circolare ma ellittica. Il Moto di Rivoluzione Conseguenze Simulazione

13 Il Moto di Rivoluzione Conseguenze Lorbita ellittica percorsa dalla Terra ha un nome preciso, si chiama eclittica. Lellisse è una curva chiusa (simile ad una circonferenza) caratterizzata da due fuochi. Nel Sistema Solare i pianeti compiono orbite ellittiche attorno al Sole che occupa uno dei due fuochi delle ellissi.

14 Il Moto di Rivoluzione Conseguenze

15 Il Moto di Rivoluzione Conseguenze

16 La Luna

17 La Luna è il satellite naturale della Terra. È un satellite perché si muove intorno al nostro pianeta La Luna

18 Nella serata del 20 luglio 1969 luomo mise piede sulla Luna

19 Lesplorazione ha confermato lassenza sulla Luna di acqua, di unatmosfera e di una qualsiasi forma di vita. Sulla Luna cè una forte escursione termica: nella fascia illuminata le temperature possono superare i 100°C mentre allopposto la temperatura arriva a -150°C La Luna Roccia lunare

20 La Luna ha una forma sferica leggermente schiacciata ai poli. Osservandola con un cannocchiale appaiono sulla sua superficie macchie chiare e zone più scure. Le zone più chiare sono chiamate terre, quelle più scure mari (ma non contengono acqua!) La Luna

21 La Luna, proprio come il Sole, nasce ad Est e tramonta ad Ovest. Il percorso del satellite dipende sia dai suoi movimenti che da quelli della Terra. La luna ruota attorno alla Terra (rivoluzione) e anche intorno a se stessa (rotazione).

22 La Luna Durante il moto di rivoluzione, la Luna percorre unorbita ellittica e si muove da Ovest ad Est in un periodo di circa 29 giorni, detto mese lunare. Le Fasi Lunari Simulazione

23 La Luna Il tempo impiegato dalla Luna per compiere una rotazione intorno al suo asse è lo stesso di quello che impiega per ruotare attorno alla Terra. Per questo la Luna mostra sempre la stessa faccia.

24 La Luna LE ECLISSI Quando cè la Luna piena può succedere che il Sole, Terra e la Luna si trovino allineati; allora la Terra oscura la Luna e si ha leclissi di Luna Simulazione

25 La Luna LE ECLISSI Quando cè la Luna nuova può succedere che la Terra, la Luna e il Sole si trovino allineati; allora la Terra oscura la Luna e si ha leclissi di Sole Simulazione

26 La Luna Filmato: LE ECLISSI

27 La Luna LE MAREE La Terra, La Luna, il Sole e tutti i corpi celesti esercitano una forza gravitazionale... Il Sole e la Luna, contemporaneamente e con intensità diverse, attraggono la superficie della Terra, sia solida che liquida, con l'effetto di deformarla. Queste forze hanno effetti molto pronunciati sulle masse d'acqua degli oceani provocando le maree

28 La Luna Collegamento Internet TERRA – LUNA – SOLE – Posizioni e fasi lunari


Scaricare ppt "Il Pianeta Terra. Osserviamo il cielo Gli uomini hanno sempre osservato il cielo per: Orientarsi Misurare il tempo Stabilire quando iniziare i lavori."

Presentazioni simili


Annunci Google