La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA LUNA. Unico satellite naturale della Terra Unico satellite naturale della Terra È un corpo roccioso con superficie di 38 milioni di km 2, un volume.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA LUNA. Unico satellite naturale della Terra Unico satellite naturale della Terra È un corpo roccioso con superficie di 38 milioni di km 2, un volume."— Transcript della presentazione:

1 LA LUNA

2 Unico satellite naturale della Terra Unico satellite naturale della Terra È un corpo roccioso con superficie di 38 milioni di km 2, un volume di 22 miliardi di km 3 È un corpo roccioso con superficie di 38 milioni di km 2, un volume di 22 miliardi di km 3 MARI ALTIPIANIECATENEMONTUOSE

3 MARI LUNARI I mari lunari sono le diverse configurazioni morfologiche presenti sulla superficie della Luna. Il termine è stato scelto a causa del colore scuro che contraddistingue queste regioni dai territori circostanti; si tratta in verità di pianure basaltiche, originatesi da antiche eruzioni di materiale incandescente seguite all'impatto con asteroidi particolarmente massicci. La maggiore albedo delle montagne lunari (formate da rocce più antiche) è dovuta alla presenza di regolite, che riflette più luce rispetto al basalto, formatasi dall'impatto di innumerevoli micrometeoriti nel corso di centinaia di milioni di anni di storia lunare. I mari lunari sono le diverse configurazioni morfologiche presenti sulla superficie della Luna. Il termine è stato scelto a causa del colore scuro che contraddistingue queste regioni dai territori circostanti; si tratta in verità di pianure basaltiche, originatesi da antiche eruzioni di materiale incandescente seguite all'impatto con asteroidi particolarmente massicci. La maggiore albedo delle montagne lunari (formate da rocce più antiche) è dovuta alla presenza di regolite, che riflette più luce rispetto al basalto, formatasi dall'impatto di innumerevoli micrometeoriti nel corso di centinaia di milioni di anni di storia lunare.superficie della Lunapianurebasalticheasteroidialbedoregolitesuperficie della Lunapianurebasalticheasteroidialbedoregolite Il 16% della superficie lunare è ricoperta da mari, più numerosi nell'emisfero rivolto verso la Terra che non sulla faccia nascosta, dove sono più piccoli e meno evidenti. Il 16% della superficie lunare è ricoperta da mari, più numerosi nell'emisfero rivolto verso la Terra che non sulla faccia nascosta, dove sono più piccoli e meno evidenti.Terrafaccia nascostaTerrafaccia nascosta La nomenclatura lunare proposta dall'Unione Astronomica Internazionale prevede, oltre ai mari, la presenza di oceani (oceanus), simili ai mari ma più grandi, e di laghi (lacus), paludi (palus) e golfi (sinus), morfologicamente analoghi ai mari, ma di dimensioni inferiori. La nomenclatura lunare proposta dall'Unione Astronomica Internazionale prevede, oltre ai mari, la presenza di oceani (oceanus), simili ai mari ma più grandi, e di laghi (lacus), paludi (palus) e golfi (sinus), morfologicamente analoghi ai mari, ma di dimensioni inferiori.Unione Astronomica InternazionaleoceanuslacuspalussinusUnione Astronomica Internazionaleoceanuslacuspalussinus

4 ALTIPIANI LUNARI Gli altipiani, che rappresentano l'originaria crosta lunare, comprendono l'80% della superficie lunare. Essi sono ricoperti, sino al punto di saturazione, da crateri di tutte le dimensioni e di varia morfologia: questa craterizzazione particolare ha prodotto la morfologia basilare degli altipiani. Si ritiene che quasi tutti questi crateri siano il risultato del bombardamento meteoritico che avrebbe avuto luogo in gran parte durante le ultime fasi dell'accrescimento. La vastità dei bacini indica che essi si formarono in seguito all'impatto di corpi aventi un raggio di alcuni chilometri, i cosiddetti ``planetesimali''. Il materiale scagliato via in corrispondenza degli eventi di formazione dei bacini sarebbe stato disseminato ovunque; si pensa che attorno al bacino si sia accumulato in un apprezzabile spessore, che ricopre il terreno sttostante. La morfologia degli altipiani lunari puo' essere compresa pressochè interamente in termini degli effetti del massiccio bombardamento meteorico. Queste regioni sono evidentemente molto antiche, dal momento che la densità superficiale dei crateri è così elevata.

5 CATENE MONTUOSE LUNARI Alte e lunghe catene montuose si elevano sulla superficie della Luna. La più famosa di queste, battezzata col nome di "Appennini", è lunga 1000 Km con punte massime di 7000 metri. Il record daltezza sulla Luna spetta però ai "Monti Leibniz", metri, che si trovano presso il Polo Sud.

6 ASSENZA DI ATMOSFERA Forte escursione termica tra il dì e la notte Forte escursione termica tra il dì e la notte (da -150°C a 100°C) (da -150°C a 100°C) Assenza del ciclo dellacqua e di tutti gli agenti atmosferici che modellano le rocce Assenza del ciclo dellacqua e di tutti gli agenti atmosferici che modellano le rocce Abbondanza di crateri di impatto meteorico Abbondanza di crateri di impatto meteorico Brusco passaggio da luce a buio Brusco passaggio da luce a buio

7 MOTI LUNARI MOTO DI ROTAZIONE MOTO DI ROTAZIONE MOTO DI RIVOLUZIONE MOTO DI RIVOLUZIONE MOTO DI TRASLAZIONE MOTO DI TRASLAZIONE LIBRAZIONI LIBRAZIONI

8 MOTO DI ROTAZIONE La luna ruota su se stessa da Ovest verso Est con unasse di rotazione quasi perpendicolare allorbita. Una rotazione completa dura circa 29,5 giorni terrestri, così come unintera rivoluzione: di conseguenza la Luna ci mostra sempre la stessa faccia La luna ruota su se stessa da Ovest verso Est con unasse di rotazione quasi perpendicolare allorbita. Una rotazione completa dura circa 29,5 giorni terrestri, così come unintera rivoluzione: di conseguenza la Luna ci mostra sempre la stessa faccia

9 MOTO DI RIVOLUZIONE Moto che compie la luna intorno alla Terra. Percorre unorbita ellittica di cui la Terra occupa uno dei due fuochi. Perigeo: distanza minima Apogeo: distanza massima Responsabile delle fasi lunari Il piano dellorbita è inclinato di circa 5° rispetto alleclittica. Luna e Terra risultano sullo stesso piano solo in corrispondenza di due punti detti NODI. In questi punti, quando si verifica lallineamento Sole-Terra-Luna, si hanno le eclissi di Sole o di Luna

10 LE FASI LUNARI

11 ECLISSI

12 MOTO DI TRASLAZIONE

13 LIBRAZIONI

14 LE MAREE

15 LE MISSIONI SULLA LUNA


Scaricare ppt "LA LUNA. Unico satellite naturale della Terra Unico satellite naturale della Terra È un corpo roccioso con superficie di 38 milioni di km 2, un volume."

Presentazioni simili


Annunci Google