La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Criteri di attuazione Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165 "Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche"

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Criteri di attuazione Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165 "Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche""— Transcript della presentazione:

1 Criteri di attuazione Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165 "Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche" Provvedimenti di delega CdA 24 maggio 2007

2 Articolo 17 - Funzioni dei dirigenti 1. I dirigenti, nell'ambito di quanto stabilito dall'articolo 4, esercitano, fra gli altri, i seguenti compiti e poteri: a) formulano proposte ed esprimono pareri ai dirigenti degli uffici dirigenziali generali; b) curano l'attuazione dei progetti e delle gestioni ad essi assegnati dai dirigenti degli uffici dirigenziali generali, adottando i relativi atti e provvedimenti amministrativi ed esercitando i poteri di spesa e di acquisizione delle entrate; c) svolgono tutti gli altri compiti ad essi delegati dai dirigenti degli uffici dirigenziali generali; d) dirigono, coordinano e controllano l'attività' degli uffici che da essi dipendono e dei responsabili dei procedimenti amministrativi, anche con poteri sostitutivi in caso di inerzia; e) provvedono alla gestione del personale e delle risorse finanziarie e strumentali assegnate ai propri uffici.

3 Gruppo di Lavoro A fine 2006 il Consiglio di Amministrazione ha chiesto che si verificasse la possibilità di applicare il Decreto Lgs n. 165/01 all’interno dei processi dell’Università di Ferrara. In proposito a costituito un gruppo di lavoro, al quale è stato assegnato il suddetto obiettivo, così composto: Pro-Rettore Direttore Amministrativo Responsabile dell’Ufficio Legale

4 Provvedimenti di delega Per arrivare al documento relativo ai “flussi decisionali” sono stati analizzati i processi applicando la seguente metodologia: ►disamina di tutti gli oggetti e i punti esaminati dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione negli ultimi tre anni ►analisi dello Statuto dell’Università ►comparazione tra il precedente Regolamento di Amministrazione e Contabilità e quello che entrerà in vigore l’ ►esame di alcuni Regolamenti interni

5 Provvedimenti di delega ►delibera del Consiglio di Amministrazione del 24 maggio 2007 nella quale è stato approvato, condividendo i criteri di riferimento individuati, il piano di attuazione del Decreto Legislativo 165/2001, “Norme Generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle Amministrazioni pubbliche” sui provvedimenti di delega ►Decreto rettorale n. 1356/2007 con il quale è stato emanato il nuovo Regolamento di amministrazione e contabilità che entrerà in vigore a partire dal 1° gennaio 2008 Entrata in vigore delle disposizioni

6 Provvedimenti di delega NOTA IMPORTANTE: RISERVA ART. 4 COMMA 1 Rettore provvede alla sottoscrizione degli atti di propria competenza ad esclusione di quelli spettanti al DA e ai Dirigenti o a quelli riservati ai Centri di Gestione Autonoma STATO DEI LAVORI S.AC.d.A.CGAD. A. Formalizzazione - Competenza ex art. 165/ Assegni di ricerca: sottoscrizione incarico Direttore Amministrativo con possibile delega al Dirigente Area Personale 2 Acquisto vendita permuta beni immobili X Cda - Procura ad hoc (singola) rilasciata al Direttore Amm,vo 3 vendita permuta cessione beni mobili per importo sup a quelli stabiliti dal CdA XX Direttore Amministrativo / Direttore del Centro di Gestione Autonoma 4 Accordi Quadro politici - protocolli di Intesa - Convenzioni dirette all'attuazione di un complesso coordinato di progetti, attività di formazione di ricerca e di servizio X (previo parere positivo del SA sullo convenzio ne) Rettore

7 Provvedimenti di delega S.AC.d.ACGAD. A. Formalizzazione - Competenza ex art. 165/2001 Convenzioni posti aggiunti scuole di specializzazione il Consiglio di Amministrazione potrebbe delegare il DA alla firma con successiva delega ai Dirigenti ex art. 7 comma 3 reg Convenzioni buoni pasto X CdA approva lo schema tipo tali convenzioni standardizzate e le stesse possono essere sottoscritte ed autorizzate dal Dirigente dell'area di pertinenza - L 165/01 Autorizzazione Bandi gara (forniture e servizi -lavori) X Direttore Amministrativo o delega Dirigente competente per area Autorizzazione progetti preliminari e definitivi relativi ai LLPP beni e servizi di importo sup alla soglia comunitaria X resi esecutivi con DR Direttore Amministrativo o delega Dirigente competente per area ACQUISTI di BENI ESECUZIONE LAVORI E FORNITURA SEVIZI X (Giunta) o Giunta di Dip.to Direttore del Centro di gestione Autonoma - Direttore Amministrativo con possibilità di delega ai Dirigenti competenti per area

8 Provvedimenti di delega S.AC.d.ACGAD. A. Formalizzazione - Competenza ex art. 165/2001 Capitolati d'oneri e Capitolati speciali d'appalto (forniture servizi e lavori) X Delega al DA o al Dirigente competente per area Stipulazione contratti acquisto forniture e servizi (Economia) X DA con possibile delega al Dirigente Area di competenza - DA - Direttore Centri Aggiudicazione e Stipulazione contratti forniture servizi LLPP X Direttore Amministrativo con possibile delega al Dirigente competente per area Elenchi dei fornitori di beni e prestatori di servizi Direttore Amministrativo con possibile delega al Dirigente competente per area Affidamento Incarichi a professori a contratto (contratti di insegnamento) X Rettore ex lege 242/98 Contratti di Consulenza conto terzi ex art. 79 Direttore del Centro di gestione Autonoma - Direttore Amministrativo con possibile delega al Dirigente area competente Contratti di ricerca a tempo determinato (processo - approvaz. graduatoria e sottoscriz X X Rettore

9 Provvedimenti di delega S.AC.d.ACGAD. A. Formalizzazione - Competenza ex art. 165/2001 Prestazioni a pagamento per conto terzi a tariffario Delega del DA al Dirigente area di competenza per la formalizzazione - Direttore Centro Autonomo di Spesa Affidamento Incarichi di progettazione e di Direzione Lavori (edilizia) X Direttore Amministrativo Affidamento Lavori a Proc negoziata in economia (cottimo fiduciario) X Direttore Amministrativo Affidamento Manutenzioni Ordinarie sopra i ,00 e fino a ,00 X (per il tramite del Servizio tecnico) + Responsabili strutture (singoli Direttori) Direttore Amministrativo Affidamento manutenzioni ordinarie sotto ,00 X Direttore Amministrativo Affidamento Manutenzioni Straordinarie Rettore Affidamenti incarichi di collaborazione (CoCoCo Occasionali, autonomi etc) prestazioni professionali o collaborazione scientifica X una volta autorizzati dagli organi competenti la sottoscrizione può essere fatta dal Direttore con possibilità di delega al Dirigente dell'area di competenza

10 Provvedimenti di delega S.AC.d.ACGAD. A. Formalizzazione - Competenza ex art. 165/2001 Affidamenti a personale docente ricercatore PTA in via temporanea di consulenze e collaborazioni retribuite in favore dello stesso Ateneo x attività diverse da quelle afferenti ai compiti istituzionali (a tempo definito) una volta autorizzati dagli organi competenti la sottoscrizione dovrebbe essere fatta dal DA - vedi ipotesi stringa n. 43 Affidamenti incarichi di tutor X firma il DA possibile delega al Dirigente /Funzionario dell'area di competenza per la formalizzazione (art. 17 bis delega temporanea al funzionario - ultimo comma - esigenze temporanee e ristrette) Contratti di comodato beni mobili X Direttore Amministrativo - Direttore del Centro di gestione autonoma Contratti di comodato di beni immobili X X Direttore Amministrativo Vendita permuta cessione beni immobili X Direttore Amministrativo (con procura da parte del rettore)

11 Provvedimenti di delega S.AC.d.ACGAD. A. Formalizzazione - Competenza ex art. 165/2001 Locazione X Direttore Amministrativo (con procura singola da parte del rettore) per quelli di durata superiori ad un anno - Eredità e legati (accettazione) X Direttore Amministrativo Nomina commissioni di Ateneo X per quelle relative agli appalti Rettore quando non vi è una disciplina già definita da Regolamenti Accordi di segretezza X Rettore perché legale rappresentante Deposito brevetti X Rettore perché legale rappresentante Contratto di cessione diritti di proprietà, Licensing, licenze d'uso etc X Rettore perché legale rappresentante Assicurazioni: affidamento X Direttore Amministrativo Assicurazioni: quietanza, accordi, sottoscrizione polizze, contratto Direttore Amministrativo Discarico inventariale dei beni mobili XXX per beni valore unitario inferiore o uguale a euro 5000,00 D.A.con possibilità di delega al Dirigente per la parte dell'Amministrazione centrale

12 Provvedimenti di delega S.A.C.d.ACGAD. A. Formalizzazione - Competenza ex art. 165/2001 Contratti UE (adesione) e accordi quadro di cooperazione internazionale XX Rettore perché legale rappresentante Contratti Comunitari Didattici e di Formazione XX Rettore perché legale rappresentante Contratti pubblici derivanti da gara X DA con possibilità di delega al Dirigente competente Spese in economia XX o Direttore dei Centri possibile delega al Dirigente da parte del DA ex art. 49 comma 1 Reg. Decisioni di spesa a carico dei singoli capitoli di bilancio X possibile delega al Dirigente da parte del DA ex art. 49 comma 1 Reg. Accensione Mutui X Rettore in quanto legale rappresentante Locazione Passiva beni immobili X Il DA può firmare con Procura notarile del rettore - vedi stringa n. 67 Leasing X Rettore in quanto legale rappresentante Partecipazione e costituzione di Organismi di Diritto privato XX Rettore o procura "aperta " al DA Incarichi di missione X Delega DA al Dirigente per competenza- Direttori centri di gestione o Dirigenti Borse di studio per scambi e tirocini internazionali - borse di mobilità X Direttore Amministrativo

13 Procedure di semplificazione amministrativa Il Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165 prevede la possibilità, per specifiche e comprovate ragioni, di delegare per un periodo di tempo determinato, alcune delle competenze di cui al comma precedente, a dipendenti che ricoprano le posizioni funzionali più elevate nell’ambito degli uffici ad essi affidati ► Delega a: Dott.Anna Chiarelli, nella sua qualità di Capo Ripartizione Servizi agli Studenti, ad accordare “il frazionamento della prima rata di tasse universitarie” in base ai seguenti criteri generali (DD n del : - studenti che versano in gravi difficoltà economiche, dichiarate sulla base di ben motivate ed argomentate richieste; -l’interesse al compimento del percorso universitario attestato dal superamento di esami nell’anno accademico precedente la richiesta. ►Delega a: Dott. Daniela Giori, nella sua qualità di Responsabile del Job Centre, alla firma delle convenzioni stipulate, purché rientranti nello schema tipo approvato (DD n del ) Decorrenza: 1 anno a far data dal provvedimento.

14 Procedure di semplificazione amministrativa Delibera del Cda del 27 novembre 2007 Entrata in vigore Sulle procedure di affidamento di incarico ai professori a contratto ►dato mandato al Direttore Amministrativo o in sua vece al Dirigente dell’Area Risorse Umane di autorizzare, con proprio provvedimento, i singoli conferimenti di incarico ai docenti a contratto, atteso che gli stessi atti contrattuali saranno sottoscritti dal Rettore, ai sensi di legge, e previo il rispetto dei criteri, modalità e procedure previste dai regolamenti e nei limiti di spesa approvati.

15 Procedure di semplificazione amministrativa Delibera del Cda del 27 novembre 2007 Entrata in vigore Sulle procedure per il Conferimento di Incarichi di Prestazione d’opera autonoma ►dato mandato al Dirigente dell’Area Risorse Umane di autorizzare, con proprio provvedimento, gli incarichi di prestazione d’opera autonoma (collaborazione coordinata e continuativa) per i quali sia previsto un corrispettivo non superiore a €. 3000,00 e per i quali non è stata prevista la procedura comparativa di selezione, previo il rispetto dei criteri, modalità e procedure previste dal regolamento vigente e nei limiti di spesa approvati. I singoli contratti saranno sottoscritti dal Dirigente dell’Area Risorse Umane, giusta delibera del Consiglio di Amministrazione del 24 maggio 2007


Scaricare ppt "Criteri di attuazione Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165 "Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche""

Presentazioni simili


Annunci Google