La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

REAZIONI DI PRECIPITAZIONE Si ha formazione di un precipitato quando un catione proveniente da una soluzione si combina con un anione proveniente da un’altra.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "REAZIONI DI PRECIPITAZIONE Si ha formazione di un precipitato quando un catione proveniente da una soluzione si combina con un anione proveniente da un’altra."— Transcript della presentazione:

1 REAZIONI DI PRECIPITAZIONE Si ha formazione di un precipitato quando un catione proveniente da una soluzione si combina con un anione proveniente da un’altra soluzione per formare un solido insolubile. Il diagramma di precipitazione consente di determinare se si formerà un precipitato mescolando soluzioni di due soluti ionici. BaSO 4 Mg(OH) 2 AgCl Na +, K +, NH 4 + Mg 2+, Ca 2+, Ba 2+ Cr 3+, Mn 2+, Fe 2+, Fe 3+, Ni 2+, Cu 2+, Zn 2+, Ag 2+ Cd 2+, Hg 2+ NO 3 - Cl - SO OH - CO 3 2- PO 4 3-

2 Nelle reazioni di precipitazione si stabilisce un equilibrio tra il solido e i corrispondenti ioni in soluzione: AgCl (s) Ag + (aq) + Cl - (aq) K ps = [Ag + ]. [Cl - ] costante del prodotto di solubilità s (AgCl)=K ps 1/2 solubilità di AgCl Ca 3 (PO 4 ) 2 (s) 3Ca 2+ (aq) + 2PO 4 3- (aq) K ps = [Ca 2+ ] 3. [PO 4 3- ] 2 K ps permette di prevedere la formazione di precipitati: si determina il prodotto ionico P e lo si confronta con il valore di K ps : P=[catione] 0. [anione] 0 Se P>K ps : la soluzione è sovrasatura, cioè contiene più ioni di quelli che può mantenere all’equilibrio e si forma un precipitato. Se P

3 Precipitazione del Sr 2 CrO 4 Mescolando una soluzione di Sr(NO 3 ) 2 e K 2 CrO 4 gli ioni Sr 2+ si combinano con gli ioni CrO 4 2- per formare un precipitato giallo di SrCrO 4. In soluzione rimangono ioni Sr 2+ e CrO 4 2- in concentrazioni tali che: [Sr 2+ ].[CrO 4 2- ]=

4 Curva di equilibrio per AgCl Curva di equilibrio per AgCl La linea rossa rappresenta soluzioni al punto di precipitazione (P=K ps ); le soluzioni sopra la linea rossa sono sovrasature (P>K ps ), quelle sotto la linea rossa sono insature (P

5 AgBr Hg 2 Br PbBr AgCO BaCO CaCO MgCO SrCO PbCO Al(OH) Fe(OH) Fe(OH) Mg(OH) Zn(OH) Ca(OH) Ag 3 PO AlPO Ca 3 (PO 4 ) Mg 3 (PO 4 ) BaSO CaSO PbSO SrSO AgCl Hg 2 Cl PbCl K ps a 20°C

6 FORMAZIONE DI IONI COMPLESSI I metalli di transizione formano comunemente ioni complessi, in cui il catione metallico centrale è legato a molecole e/o anioni, detti leganti, mediante legami covalenti coordinativi. Cu(NH 3 ) 4 2+ ; Fe(H 2 O) 6 2+ ; Zn(OH) 4 2- La carica del complesso è data dalla somma algebrica delle cariche dell’atomo centrale e dei leganti. Le coppie elettroniche richieste per la formazione dei legami provengono solo dai leganti, che agiscono da basi di Lewis. Il catione centrale si comporta da acido di Lewis: Cu 2+ (aq) + 4NH 3 (aq)  Cu(NH 3 ) 4 2 acido di Lewis base di Lewis Una base di Lewis è una specie che dona una coppia di elettroni. Basi di Lewis sono anche basi di Bronsted-Lowry, che accettano H+. Un acido di Lewis è una specie che accetta una coppia di elettroni. Non tutti gli acidi di Lewis sono acidi secondo Bronsted-Lowry.

7 La costante di equilibrio per la formazione di ioni complessi è detta costante di formazione K f : Cu 2+ (aq) + 4NH 3 (aq)  Cu(NH 3 ) 4 2 K f =[Cu(NH 3 ) 4 2 ]/[Cu 2+ ][NH 3 ] generalmente K f >>10 5 I leganti che formano più di un legame con il catione centrale vengono detti chelanti. Gli agenti chelanti sono molto comuni in natura (clorofilla, eme, B 12 ). La maggior parte dei composti di coordinazione sono intensamente colorati. Co(NH 3 ) 6 3+ Co(NH 3 ) 5 NCS 2+ Co(NH 3 ) 5 H 2 O 3+ Co(NH 3 ) 5 Cl 2+ Co(NH 3 ) 4 Cl 2 +

8 complesso: [Zn (NH 3)4 ] 2+ [Pt(NH 3 ) 4 ] 2+ geometria: tetraedricaplanare complesso: [ Co (NH 3 ) 4 Cl 2 ] + Geometria: ottaedrica

9 complesso: [Cu(C 2 O 4 ) 2 ] 2- geometria: planare l’ossalato è un agente chelante


Scaricare ppt "REAZIONI DI PRECIPITAZIONE Si ha formazione di un precipitato quando un catione proveniente da una soluzione si combina con un anione proveniente da un’altra."

Presentazioni simili


Annunci Google