La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Informazioni generali sul prodotto Principio attivo Certificazione Esempi d’impiego antibac.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Informazioni generali sul prodotto Principio attivo Certificazione Esempi d’impiego antibac."— Transcript della presentazione:

1 Informazioni generali sul prodotto Principio attivo Certificazione Esempi d’impiego antibac

2 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO: Penna a sfera a scatto con azione antibatterica eccezionale e duratura (autopulente) Eccezionale: anche la stampa è antibatterica Impugnatura ergonomica e ampio clip spiccante Refill di plastica X20 di colore blu o nero Colore bianco opaco Sito web realizzato esclusivamente per questo prodotto, nel quale vengono esposti i vantaggi del prodotto Contrassegno dell'effetto nell'attrezzo, riconoscibile anche per l'utilizzatore finale („antibacterial" sul pulsante + URL „www.antibacpen.com" sul clip) Made in Germany Premiata con il Promotional Gift Award 2010 antibac

3 SCRITTA PUBBLICITARIA: serigrafia a più colori NOTA: il principio attivo antibatterico viene mescolato anche al colore della stampa per garantire che l'azione non venga compromessa. Quindi, per questo motivo, la stampa deve essere effettuata esclusivamente in Casa SENATOR. antibac

4 PRINCIPIO ATTIVO: Agisce contro batteri, virus e funghi Testata con successo sui batteri C.Difficile ed MRSA Efface anche contro Listeria monocytogenes, Salmonella enteriditis, Escherichia coli, Bacillus cereus, Aspergillus niger, Pseudomonas aeruginosa, Klebsiella pneumoniae, Saccharmyces cerevisiae, Penicillium purpurogenum Toglie il terreno propizio ai batteri, che inevitabilmente muoiono Agisce già dal primo secondo; distrugge il 99,9% dei batteri entro le 24 ore Efficace per l'intera durata utile del prodotto, dato che il principio attivo viene applicato direttamente nel materiale nello stampaggio ad iniezione e non viene applicato solo superficialmente. Il principio attivo è resistente ai raggi UV e non è solubile in acqua, è anche resistente ai graffi e all'abrasione L'additivo antibatterico viene impiegato con successo già in altri campi (ad es. in solventi, tappeti, mobili, parco giochi, maniglie delle porte, suole inseribili, shampoo, dentifrici) ed è riconosciuto dalla FDA (U.S. Food & Drug Administration), dalla BPD (E.U. Bionocide Product Directive) e dalla HSE (UK Health & Safety Executive) antibac

5 Azione testata dalla FDAS (Food & Drug Analytical Service Ltd.) e certificata secondo BS EN (metodo di prova per determinare l'effetto dei trattamenti antibatterici) Testata con esito positivo secondo EN 71/3 ed EN 71/9 (sicurezza dei giocattoli) CERTIFICAZIONE: antibac

6 Effetto eccezionale per l'uso quotidiano: efficace a qualsiasi ora, in qualsiasi momento, sempre Mette fine a batteri, virus e funghi dannosi, offrendo in tal modo una duratura protezione igienica dai microbi Riduce il rischio di contagio e la diffusione dei batteri Ideale da usare nelle banche, negli ospedali, a scuola, nelle stazioni di servizio, nelle casse dei supermercati, negli enti pubblici: in tutti quei luoghi, insomma, in cui la biro passa da diverse mani IMPIEGO: antibac


Scaricare ppt "Informazioni generali sul prodotto Principio attivo Certificazione Esempi d’impiego antibac."

Presentazioni simili


Annunci Google