La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Orogenesi e teoria della tettonica a zolle. La teoria della tettonica a zolle cerca di fornire una interpretazione di vari fenomeni geologici utilizzando.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Orogenesi e teoria della tettonica a zolle. La teoria della tettonica a zolle cerca di fornire una interpretazione di vari fenomeni geologici utilizzando."— Transcript della presentazione:

1 Orogenesi e teoria della tettonica a zolle

2 La teoria della tettonica a zolle cerca di fornire una interpretazione di vari fenomeni geologici utilizzando informazioni provenienti dalla teoria della deriva dei continenti di Wegener e della espansione dei fondali oceanici di Hess. Fatti e constatazioni sui quali si basa la teoria: prove di Wegener morfologiche, paleoclimatiche,geologiche,paleontologiche prove recenti paleomagnetismo,migrazione apparente dei poli magnetici, inversione dei poli -età dei fondali oceanici e spessore dei sedimenti crescente con la loro distanza dalle dorsali oceaniche punti caldi coincidenza nella distribuzione geografica dei vulcani attivi,regione con elevata sismicità, catene montuose recenti: anello circumpacifico, dorsali oceaniche,catena alpino-imalaiana, fosse africane -flussi di calore anomali in prossimità di dorsali e fosse oceaniche -altri elementi di varia natura

3 Terminologia ed elementi costitutivi della teoria: Litosfera comprende la crosta terrestre e il mantello litosferico zolle o placche: blocchi della litosfera separati da fratture o margini di varia dimensione circa una ventina:spessore medio 100 Km le zolle poggiano,immergendosi parzialmente, nello strato pastoso della astenosfera, e possono spostarsi in senso orizzontale, per effetto di correnti convettive presenti nella astenosfera, e in senso verticale per motivi di equilibrio isostatico tipi di zolle in funzione della crosta prevalente: continentali,oceaniche,miste Euroasiatica, Africana, Indiana, Pacifica, Americana, Antartica,

4 Cratoni: nuclei litosferici (rocce eruttive, metamorfiche) attorno ai quali si accrescono i continenti :principali arabo-africano, finno-baltico-sarmatico, canadese, cinese, dekkan, brasiliano, australiano, antartico, patagonico

5 Archi insulari : Aleutine, Kurili, Antille, Marianne, Giappone, Filippine.. Struttura: oceano, fossa subduzione, bacino arco fossa, arco insulare, bacino retroarco, continente: sedimentazione da continente, fratture e risalita di magma, sollevamento sedimenti e aggiunta a materlale magmatico: oceano Bacino arco-fossaArco vulcanicoBacino retroarco continente Subduzione lungo Benioff Zolla oceanica Magma in risalita sedimenti fossa

6 Catene montuose (orogeni) a pieghe come risultato della collisione tra zolla oceanica e continentale (es. catena andina, montagne rocciose, alpi) continentale e continentale (es.catena himalayana) Principali orogenesi Caledoniana (paleozoico, siluriano) : Scozia, Irlanda, Scandinavia, Groelandia, Alati, Kazakistan, Australia Ercinica (paleozoico, carbonifero) : Ardenne, Vosgi, Massiccio Centrale e Bretone, Penisola Iberica, Sardegna, Corsica, Urali, Pamir Alpina himalayana (cenozoico, oligocene) : Pirenei, Alpi, Caucaso, Iran, Himalaya, Montagne rocciose, Ande, Sierra Madre

7 modello della struttura interna della terra

8 tipi di zolle litosferiche in funzione del tipo di crosta prevalente

9 margini tra zolle: divergenti,costruttivi,ove le zolle si allontanano tra loro convergenti,distruttivi, ove le zolle entrano in collisione tra loro trascorrenti, conservativi, ove le zolle scorrono senza trasformazione margini continentali:possono essere: attivi, se corrispondono anche a margini di zolla passivi, se non si trovano in corrispondenza di margine di zolla

10 tipi di margini attivi tra zolle tettoniche

11 tipi di margini continentali attivi e passivi

12 interazione tra zolle: collisione:margine convergente tra zolle di vario tipo: oceanica+oceanica:arco isole vulcaniche oceanica+continentale:fossa oceanica,orogenesi, vulcanesimo continentale+continentale: orogenesi allontanamento,margine divergente tra zolle di vario tipo: oceanica+oceanica: dorsale oceanica continentale+continentale: nuovo oceano,dorsale oceanica scorrimento, margine conservativo tra zolle di vario tipo: oceanica+oceanica:terremoti oceanica+continentale: terremoti continentale+continentale:terremoti i fenomeni che si verificano nella interazione tra le zolle variano in funzione del tipo di interazione.

13 tipi di interazioni tra zolle tettoniche:convergenza

14 tipi di interazioni tra zolle tettoniche:divergenza

15 astenosfera Mantello oceano Margine divergente, placche oceaniche in allontanamento, dorsale oceanica con vulcani, terremoti superficiali

16 collisione tra zolle continentali

17 Zolle continentali in collisione:sovrapposizione del materiale e formazione di orogeni, terremoti superficiali Mantello inferiore astenosfera collisione orogenesi

18 collisione tra zolla oceanica e zolla continentale

19 Mantello inferiore astenosfera Zolla oceanica in collisione con zolla continentale: subduzione, fusione, risalita materiale e aggiunta a zolla continentale: orogenesi, vulcanesimo, terremoti anche profondi Zolla continentale Zolla oceanica oceano Subduzione e fusione Risalita materiale orogenesi

20 collisione tra zolle oceaniche

21 Zolle oceaniche in collisione, subsidenza di una zolla, fusione e risalita di magma, arco vulcanico, terremoti superficiali astenosfera Mantello inferiore oceano subsidenza Arco vulcanico

22 divergenza tra zolle oceaniche

23 fratturazione e divergenza tra zolle tipo continentale

24 Frattura zolla continentale Risalita di magma da astenosfera e allontanamento delle zolle Formazione nuovo bacino oceanico tra zolle divergenti astenosfera Mantello inferiore Dorsale oceanica, isole, vulcani

25 schematizzazione riassuntiva dei fenomeni lungo i margini delle zolle

26 punti caldi e creazione di isole vulcaniche allineate

27 zolla1zolla2 oceano Celle convettive nel mantello sotto la litosfera Vulcano di dorsale oceanica Magma ascendenteMagma discendente Magma divergente Il magma caldo risale lungo ramo ascendente della cella:diverge,si raffredda e prosegue lungo ramo discendente della cella e ritorna in profondità:si origina serie di vulcani (dorsale) e allontanamento delle zolle litosferiche con creazione di nuovo fondale oceanico (basaltico)

28 Magma risale nel mantello e raggiunge la litosfera:la frattura ed fuoriesce originando una dorsale oceanica vulcanica:una parte fluisce divergendo e trascinando le zolle sovrastanti che si allontanano creando nuovo spazio per ampliamento oceano:il magma ridiscende in profondità e chiude il ciclo oceano zolla1zolla2


Scaricare ppt "Orogenesi e teoria della tettonica a zolle. La teoria della tettonica a zolle cerca di fornire una interpretazione di vari fenomeni geologici utilizzando."

Presentazioni simili


Annunci Google