La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Kick off GeoPKDD - Pisa, 14.3.051 Data Warehouse Spaziali idee preliminari maria luisa damiani dico - milano.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Kick off GeoPKDD - Pisa, 14.3.051 Data Warehouse Spaziali idee preliminari maria luisa damiani dico - milano."— Transcript della presentazione:

1 Kick off GeoPKDD - Pisa, Data Warehouse Spaziali idee preliminari maria luisa damiani dico - milano

2 Kick off GeoPKDD - Pisa, WP1: Privacy-aware trajectory warehouse Obiettivo : definizione di un modello per il “data warehouse delle traiettorie” –Modello dei dati per le traiettorie –Trajectory data warehouse con meccanismi OLAP –Architettura di un data warehouse per trattare flussi continui di dati

3 Kick off GeoPKDD - Pisa, Data warehouse Data warehouse come insieme di dati organizzati secondo un modello multidimensionale –Fatti, misure, dimensioni –Operazioni OLAP: roll-up, drill-down ……

4 Kick off GeoPKDD - Pisa, Data warehouse spaziale Si basa su un’ estensione del modello dei dati multidimensionale per la gestione di dati spaziali –Dimensioni e misure spaziali –Spatial OLAP Alcuni approcci: –J. Han & al., Selective Materialization: An Efficient Method for Spatial Data Cube Construction. Proc. Pacific-Asia Conf. on Knowledge Discovery and Data Mining (PAKDD'98) –C.Jensen & al., Multidimensional data modeling for location-based services. The VLDB Journal, 2004 –E. Malinowski & al., Representing Spatiality in a Conceptual Multidimensional Model. ACM GIS 04

5 Kick off GeoPKDD - Pisa, Esempio (Han&al. 1998) Stazioni di rilevamento meteo in una zona del Canada Regione Temperatura Precipitazione Data AreaGeografica Superficie meteo Regione Stazione Citta Provincia Regione Data giorno mese stagione Temperatura Intervallo Precipitazione Intervallo

6 Kick off GeoPKDD - Pisa, Esempio A seconda del livello di aggregazione si ottengono mappe diverse determinare le aree omogenee rispetto al grado di piovosita e temperatura calcolate sul mese

7 Kick off GeoPKDD - Pisa, Alcuni problemi aperti Non vi e’ ancora un modello dei dati definito in modo completo e rigoroso Spatial OLAP, what is it? Enfasi sugli aspetti di efficienza piuttosto che quelli di modellazione Oltre al merge efficiente di poligoni, cosa si puo’ fare? Sono solo considerati dati spaziali con geometrie semplici E le traiettorie ? Non si tiene conto di alcuni aspetti peculiari del dato geografico, come pure delle pratiche correnti di analisi dei dati geografici Ad esempio la diversa risoluzione spaziale dei dati

8 Kick off GeoPKDD - Pisa, Esempio Time Cause #Victims Jan-03Speed2 Jan-03Speed1 Feb-04Weather1 Position Time Cause #Victims Jan-03Speed2 Jan-03Speed1 Feb-04Weather1 Position

9 Kick off GeoPKDD - Pisa, Alcuni requisiti per un primo modello Time Cause #Victims Jan-03Speed2 Jan-03Speed1 Feb-04Weather1 Position Il caso interessante e’ quello della posizione di un fatto come misura spaziale La misura spaziale comprende la geometria. Gli aspetti spaziali dovrebbero essere definiti in accordo agli standard OGC (Open GeoSpatial Cons.) Dovrebbero essere definite funzioni di aggregazione delle misure spaziali Le misure spaziali dovrebbero poter essere rappresentate a livelli di dettaglio differente Deve essere estesa l’ algebra di operatori OLAP Il modello deve essere rigoroso e indipendente dalla piattaforma

10 Kick off GeoPKDD - Pisa, Possibile pianificazione L’idea generale e’ di articolare il lavoro come segue: –Primo passo: Studio di un modello base per la definizione di un data warehouse “solo” spaziale –Secondo passo: Generalizzazione del modello al caso spazio-temporale (traiettorie e oggetti in movimento ) Challenges? –Integrazione delle tecniche Spatial OLAP con Spatial Data Mining

11 Kick off GeoPKDD - Pisa, Un altro tema Un argomento diverso ma correlato e’ lo sviluppo di tecniche di controllo degli accessi a data warehouse spaziali –Si tratta di definire tecniche per stabilire chi puo’ accedere a quali risorse e come –Esempio: la posizione puntuale degli incidenti e’ accessibile ai funzionari dell’ISTAT; quella a piu’ bassa risoluzione ai funzionari regionali, che non possono effettuare operazioni di aggregazione – Role Based Access Control (RBAC) come standard di riferimento

12 Kick off GeoPKDD - Pisa, Stato dei lavori Studio di modelli per il controllo dell’accesso a dati spaziali. Ricerca iniziata nel 2003 –E. Bertino, M.L. Damiani, D. Momini, An Access Control System for a Web Map Management Service. IEEE RIDE 2004 –A. Belussi, E. Bertino, B. Catania, M.L. Damiani, A. Nucita, An authorization model for geographical maps. ACM GIS 2004 –E. Bertino, B.Catania, M.L.Damiani, P. Perlasca, GEO-RBAC: a Spatially Aware RBAC. ACM SACMAT 2005 E’ ancora inesplorato l’ estensione del concetto al caso di data warehouse spaziali

13 Kick off GeoPKDD - Pisa, In conclusione Sono proposti 2 temi di ricerca Sistemi OLAP per l’analisi di dati spaziali e spazio-temporali ( da mese 0 a mese 23) Accesso controllato a spatial data warehouses (da mese 12 a mese 23)


Scaricare ppt "Kick off GeoPKDD - Pisa, 14.3.051 Data Warehouse Spaziali idee preliminari maria luisa damiani dico - milano."

Presentazioni simili


Annunci Google