La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Pigi Paolucci – RPC project RPC project status. Sommario Stato del progetto M & O-B Richieste 2011 Primi risultati con i dati Conclusioni 2 Referee CMS.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Pigi Paolucci – RPC project RPC project status. Sommario Stato del progetto M & O-B Richieste 2011 Primi risultati con i dati Conclusioni 2 Referee CMS."— Transcript della presentazione:

1 Pigi Paolucci – RPC project RPC project status

2 Sommario Stato del progetto M & O-B Richieste 2011 Primi risultati con i dati Conclusioni 2 Referee CMS - 15 luglio 2010

3 RPC structure Project Manager1 0 level Deputies - Resource Manager2 0 level Istitution – Editorial – Conference2 0 level Run Coordinator & DPG2 0 level Electronic/Tech coordinators2 0 level Upscope SC - Production2 0 level TC – Operation – DPG – Upscope3 0 level 24/3/ Pierluigi Paolucci - RPC project

4 Institution board (Chairman) Conference committee (Chairman) Editorial board (Chairman) Resource manager P. Paolucci Upgrade SC (Chairman) DPG coordination D. Piccolo Project Manager G. Iaselli Deputy PM Operation A. Colaleo Deputy PM Up scope Technical coordination S. Buontempo Electronics coordination P. Paolucci Run coordination G. Pugliese Production Coordinator Operation BranchUp-scope Branch

5 Operation Gas CalibrationDCSXDAQDQMRun Quality Tech. coordination Gas systemHV-LVDetectorTriggerElectronicsIntegration DPG DCSCAF/Offline toolsData CertificationXDAQCondition DBSimulationDQMAnalysis Upscope GapAssemblyElectronicsInfrastructureServiceCommissioning 24/3/ Pierluigi Paolucci - RPC project

6 Responsabilità italiane 24/3/2010 Pierluigi Paolucci - RPC project 6 Responsabilita' RPC 2011 m.u. BA IaselliProject Man.L1 9 ColaleoDeputy PML2 6 PuglieseRun CoordinatorL2 6 MaggiPVT/DatabaseL3 5 LNF BenussiGasL3 3 BiancoGGML3 3 PiccoloDPGL2 6 NA PaolucciElectronicL2 2 PaolucciResource ManagerL2 2 BuontempoTech coordinatorL2 6 CariloPrompt RecoL3 3 PaolucciPower SystemL Il Project Manager per il sarà nominato tra qualche settimana

7 What we have done for the M&OB 2010 M&OB table is divided in material and manpower Discussed and approved by the RPC IB The amount due per institution has been calculated using the ESP+Phd students ESP+Phd numbers have been discussed with the Group Leaders and then approved by the RPC IB The amount due will be paid half in cash and half in kind (manpower on specific items decided by the IB) N.B. We don’t have hired manpower (CMS table) 13/7/10 Pigi Paolucci - INFN Napoli 7

8 2010 M&O-B per institution 13/7/10 8 Pigi Paolucci - INFN Napoli M&O 2010Amount due KCHFIn kindcashApproved Peking Univ (China)16,1 8,08,1 YES but SKK Univ (Korea)37,6 48,3 Korea YES Korea Univ (Korea)48,3 YES Chonnam (Korea)10,7 YES Mumbai-Barc (India)5,4 YES Chandigarh (India)16,1 8,1 YES Ghent (Belgium)42,9 12,930,0 YES Brussel Univ (Belgium)5,4 YES Uniandes - Colombia10,7 5,4 YES Pakistan32,2 16,1 YES but Bari64,4 YES LNF26,8 YES Napoli37,6 44,9100,0 Italy YES Pavia16,1 YES Sofia Univ32,2 23,010,0 YES Sofia INRE32,2 23,010,0 YES RPC TOTALCHF 434,8CHF 189,8CHF 246,6

9 2011 M&O-B # ESP have to be checked with the institution leaders 13/7/10 9 Pigi Paolucci - INFN Napoli M&O 2010# ESPAmount due KCHF Peking univ 3 10,0 SKK Univ (Korea) 7 23,2 Korea Univ (Korea) 9 29,9 Chonnam (Korea) 2 6,6 Mumbai-Barc (India) 1 3,3 Chandigarh (India) 3 10,0 Ghent (Belgium) 8 26,5 Brussel Univ (Blgium) 1 3,3 Uniandes 2 6,6 Pakistan 6 19,9 Bari 12 39,8 LNF 5 16,6 Napoli 7 23,2 Pavia 3 10,0 Sofia Univ 6 19,9 Sofia INRE 6 19,9 RPC TOTAL ,8

10 Conclusions M&O-B 16 institutions, 81 FTE 2010 M&OB = 435 KCHF5,4 KCHF/Phd 2010 M&OB = 270 KCHF (no more HV-LV spares)3,3 KCHF/Phd Nel 2009 l’INFN aveva contribuito con 190 KCHF Nel 2010 l’INFN ha contribuito con 150 KCHF Nel 2011 l’INFN contribuirà con 100 KCHF After many private meetings, official meeting, s and phone-calls the RPC project has finally approved a set of rules to quantify and share the M&OB ESP will be checked every year with group leader Cash/In Kind sharing has been defined as 50/50 for the 2010 (could change) Official letter (or ) with ESP and M&OB amount due will be sent to every institution  an invoice will be sent for the cash contribution Korea is going to reduce the number of ESP for the 2011 Pakistan is asking to postpone the 2009 and 2010 payments. 13/7/10 Pigi Paolucci - INFN Napoli 10

11 Richieste 2011 Bari 9,7 FTE – LNF 8,5 FTE – NA 9,7 FTE – PV 3,7 FTE Bari 10 MoA – LNF 5 MoA – NA 9 MoA – PV 2 MoA Missione Estere: Bari 67,7 K€ - LNF 32,5 K€ - NA 35 K€ - PV 7,7 K€ Bari 5,3 mu/FTE - LNF 3,8 mu/FTE - NA 4,6 mu/FTE - PV 2,1 MoA dovuti = MoA dati Resto tutto come da formula. Referee CMS - 15 luglio

12 RPC Detector status Barrel: Dead channels (including Dead chambers): ~0.6/0.8 % Masked channels: ~0.6/0.8 % Problematic rools Disconnected: 11 rolls Masked: 8 rolls with at least one full chip masked (8 ch.) RPC in Single gap: 10 rolls Noise rate and Masked strips: Noise rate is monitored RUN by RUN (new tool) Noise results stored in the condition database Part of noise channel can be recovered increasing electronic threshold At moment masked all channels exceeding 100 hz/cm 2 (total number of masked channel 0.8 %) 12 Referee CMS - 15 luglio 2010

13 RPC Detector Performance: the method Extrapolate segments used in the muon Reconstruction on the RPC plane For each extrapolation on a given chamber Check if a RPC hit is present at a distance below 2 strips from the impact point 13 Referee CMS - 15 luglio 2010

14 Overall Efficiency Distribution 14 Referee CMS - 15 luglio 2010

15 Efficiency Distribution Good rolls 15 Referee CMS - 15 luglio 2010

16 Efficiency Distribution Endcap 16 Referee CMS - 15 luglio 2010 The working point chamber by chamber is under study Cluster size is lower than the barrel

17 Average Cluster size distribution 17 Average cluster size larger than in CRAFT CRAFT08: 9.2 kV Collisions10: HV 9.3 kV Referee CMS - 15 luglio 2010

18 RPC Timing 18 Referee CMS - 15 luglio 2010

19 RPC gas & GGM status - riunione referee 15 luglio Sistema di gas e GGM Il sistema a ricircolo del gas closed loop (CL) ha funzionato correttamente con una frazione di miscela pulita del 10% e tempo di rigenerazione dei filtri di 2 giorni I misuratori di flusso flow cells richiedono un monitoring continuo per l’individuazione rapida delle celle difettose e segnalazione al CERN gas group. Effettuata una campagna di calibrazione, e determinazione delle soglie di warning e di allarme nel cDCS Tutti i parametri del CL sono inseriti nella checklist giornaliera, fra i quali le perdite di gas, la composizione della miscela, i parametri del GGM Determinata procedura per problemi del CL che implicano lo stop del sistema del gas Effettuato studio per determinare il tempo di sicurezza di operazione delle RPC in assenza di gas, in corso pianificazione di test per determinare vitamedia dei filtri fra ogni rigenerazione Il sistema di gas gain monitoring (GGM) e’ in operazione a SGX dal novembre 2009 e integrato dal gennaio 2010 nel DCS. Controlla il punto di lavoro per variazioni dovute alla miscela di tre set di RPC in telescopio di cosmici. Viene effettuata analisi in carica dei tre set di RPC (clean mix, before and after purifiers). E’ un sistema complesso con tre server (sensori p/T/H, xDAQ e DCS) e numerosi watchdog per la gestione degli allarmi. Nel corso del 2010 si e’ acquisita esperienza operativa sul GGM, determinate le soglie di warning e allarme, e i parametri per la scrittura delle camere nel database on/offline In completamento la redazione delle procedure operative per lo shifter. Sviluppato algoritmo basato su ANN per modellizzazione della risposta delle RPC (presentato a Darmstadt RPC10)

20 RPC gas & GGM status - riunione referee 15 luglio Main DCS GGM panel Gas & Ambient P,T, and RH Ratio plots monitoring the working point GGM gaps monitoring plot (current, HV, efficiencies, charge)

21 Upscope Referee CMS - 15 luglio

22 Upscope The completion of the forward RPC system for the  ≤ 1.6 region will require an additional layer, named RE4 composed by 144 new chambers. Referee CMS - 15 luglio

23 Upscope – interessi italiani Le Sezioni di Bari, LNF e Napoli hanno mostrato interesse nei seguenti items: Installazione e commissioning (Tutti) Sistema di potenza (Napoli) Link-board system (Napoli, LNF e Bari) Sensori su fibra ottica (LNF e Napoli) Sistema del gas (LNF) Le Sezioni stanno ancora valutando l’eventuale supporto dei servizi. Referee CMS - 15 luglio

24 Conclusioni I Referee CMS - 15 luglio Il budget 2010 del progetto RPC è per la prima volta in Attivo !! Finalmente siamo riusciti a “convincere” le istituzioni straniere (11) ad approvare e contribuire ai M&OB Le performance del sistema sono molto buone 98,5% del rivelatore è in presa dati Efficienza di rivelazione media è 95% Efficienza di trigger > del 95% Sincronizzazione ottimizzata Noise monitorato run per run

25 Conclusioni II Referee CMS - 15 luglio Le responsabilità principali sono sempre italiane ma stiamo fortemente cercando di coinvolgere i nostri colleghi stranieri. Più del 60% dei turni sono a carico delle istituzioni straniere. Le istituzioni stanno lavorando al TDR dell’upscope e le Sezioni italiane stanno definendo gli eventuali interessi: elettronica, integrazione, commissioning, gas. Problemi: DCS, DQM, DB sono senza responsabili  tutti i giovani italiani stanno espatriando ed i nuovi Phd sono davvero molto pochi ! L’Endcap deve essere ancora capito al meglio. Vanno definite le sue condizioni di lavoro (prossimi mesi)


Scaricare ppt "Pigi Paolucci – RPC project RPC project status. Sommario Stato del progetto M & O-B Richieste 2011 Primi risultati con i dati Conclusioni 2 Referee CMS."

Presentazioni simili


Annunci Google