La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

NFP uniud 02Isidoro Sciarratta1 Esperimento 1 - Circuiti in c.c. ed in c.a. Confronto fra un circuito induttivo, un circuito capacitivo ed un circuito.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "NFP uniud 02Isidoro Sciarratta1 Esperimento 1 - Circuiti in c.c. ed in c.a. Confronto fra un circuito induttivo, un circuito capacitivo ed un circuito."— Transcript della presentazione:

1 NFP uniud 02Isidoro Sciarratta1 Esperimento 1 - Circuiti in c.c. ed in c.a. Confronto fra un circuito induttivo, un circuito capacitivo ed un circuito resistivo alimentati sia in corrente continua che in corrente alternata. L’obiettivo è quello di individuare le inerzie elettromagnetiche: la reattanza induttiva e la reattanza capacitiva.

2 NFP uniud 02Isidoro Sciarratta2 Esperimento 2 - Sfasamenti u Sfasamenti fra tensione e corrente: campo magnetico rotante. u L’obiettivo è quello di individuare lo sfasamento esistente in un ramo induttivo tra la tensione e la rispettiva corrente (con quest’ultima in ritardo rispetto alla tensione) e quello esistente in un ramo capacitivo dove la corrente è in anticipo rispetto alla tensione.

3 NFP uniud 02Isidoro Sciarratta3 Esperimento 2 - campo magnetico rotante u Se i due campi magnetici sono prodotti dai due rami ohmmici il campo magnetico risultante insiste su un’unica direzione, come si vede dalla succesione di stati distanti π/4 l’uno dall’altro indicati nella prima colonna. u Allorché, invece, i campi vengono prodotti da un ramo ohmmico e da uno scelto fra i due rami induttivo e capacitivo, il campo magnetico risultante ruota in uno dei due sensi come dimostra la successione di stati della seconda colonna di figura.

4 NFP uniud 02Isidoro Sciarratta4 Schema del circuito e relativo materiale necassario per l’esperimento 3 Immagine presente sullo schermo dell’oscilloscopio Esp. 3 - Sfasamento in un circuito induttivo u Secondo esperimento a conferma della differenza di fase fra l’intensità di corrente elettrica e la tensione presente ai capi di una bobina mediante l’oscilloscopio. Oppure si può usare Il primario di un trasformatore

5 NFP uniud 02Isidoro Sciarratta5 Esp. 4 - Sfasamento in un circuito capacitivo u Secondo esperimento a conferma della differenza di fase fra intensità di corrente elettrica e la tensione presente ai capi di un condensatore mediante l’oscilloscopio. Schema del circuito e relativo materiale necassario per l’esperimento 4 Immagine presente sullo schermo dell’oscilloscopio

6 NFP uniud 02Isidoro Sciarratta6 u L’esperimento consente di individuare la condizione di risonanza in un circuito RLC in serie e di manifestare le sovratensioni di risonanza Esperimenti 5 - Circuito RLC in serie

7 NFP uniud 02Isidoro Sciarratta7 u L’esperimento consente di individuare la condizione di risonanza in un circuito RLC in parallelo e di manifestare le sovracorrenti di risonanza Esperimenti 6 - Circuito RLC in parallelo

8 NFP uniud 02Isidoro Sciarratta8 u Con il circuito illustrato in figura si possono eseguire misure di potenza alternata. A tale scopo è sufficiente regolare il generatore per la massima tensione e ripetere la misura di potenza per almeno tre distinte ed opportune frequenze: ad esempio 100, 1000 e Hz. u La potenza che interessa calcolare è quella media erogata dal generatore in un periodo che risulta uguale al prodotto della tensione per la corrente efficaci e ancora per il coseno dell’angolo di sfasatura. Esperimento 7 - Potenza elettrica

9 NFP uniud 02Isidoro Sciarratta9 Esercizio

10 NFP uniud 02Isidoro Sciarratta10 Mutua induzione u E’ il processo tipico del trasformatore elettrico u In definitiva una coppia di bobine accoppiate magneticamente presenta coefficiente di mutua induzione…

11 NFP uniud 02Isidoro Sciarratta11 Autoinduzione u E’ il processo tipico di un autotrasformatore elettrico u … una bobina presenta coefficiente di autoinduzione…

12 NFP uniud 02Isidoro Sciarratta12 Formula di Galileo Ferraris u A proposito della formula di G. Ferraris il grafico a fianco esemplifica la situazione complessiva dell’energia erogata, dissipata, …, nel circuito nell’unità di tempo.


Scaricare ppt "NFP uniud 02Isidoro Sciarratta1 Esperimento 1 - Circuiti in c.c. ed in c.a. Confronto fra un circuito induttivo, un circuito capacitivo ed un circuito."

Presentazioni simili


Annunci Google