La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Richiamo della partita SAP Best Practices. ©2013 SAP AG. All rights reserved.2 Finalità, vantaggi e passi fondamentali del processo Finalità  A seguito.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Richiamo della partita SAP Best Practices. ©2013 SAP AG. All rights reserved.2 Finalità, vantaggi e passi fondamentali del processo Finalità  A seguito."— Transcript della presentazione:

1 Richiamo della partita SAP Best Practices

2 ©2013 SAP AG. All rights reserved.2 Finalità, vantaggi e passi fondamentali del processo Finalità  A seguito dell'identificazione di una partita difettosa, questa deve essere richiamata da tutti i clienti e i prospect cui è stata consegnata. Vantaggi  Processo successivo integrato per la partita precedentemente consegnata  Stock resi gestito separatamente dal resto dello stock Passi fondamentali del processo  Creazione di mailing diretta al cliente  Preparazione del processo successivo per la restituzione della partita  Ricevimento della partita restituita nello stock resi  Decisione in merito al riutilizzo dello stock restituito  Creazione della nota di credito per il cliente

3 ©2013 SAP AG. All rights reserved.3 Applicazioni SAP necessarie e ruoli aziendali Applicazioni SAP necessarie  SAP EHP5 per SAP ERP 6.0 Ruoli aziendali  Addetto alle vendite  Addetto al magazzino  Responsabile contabilità clienti  Addetto alla fatturazione  Addetto all’IT (specialista)

4 ©2013 SAP AG. All rights reserved.4 Descrizione dettagliata del processo Richiamo della partita Viene eseguito un programma per individuare tutti i clienti che hanno ricevuto una partita difettosa. L’utente seleziona quindi gli indirizzi delle persone da contattare e il sistema stampa una lettera standard indirizzata a ciascun cliente per informarlo del richiamo. Le attività successive relative a ciascun cliente vengono memorizzate nel sistema. Se necessario, anche le riconsegne vengono acquisite e documentate. Per assicurarsi di aver contattato tutti i clienti che hanno ricevuto una partita difettosa, si dovrà verificare se le partite successive siano a loro volta interessate dalla partita difettosa. A questo proposito si può utilizzare la funzione standard del sistema “lista partita dove-usata”, descritta dettagliatamente nella documentazione standard SAP ERP. Questo scenario prevede il richiamo di una partita di un prodotto finito o di un prodotto all’ingrosso, pertanto è semplice rintracciare tutti i clienti cui sono stati consegnati tali prodotti. Tuttavia un fornitore potrebbe riferire che una materia prima, un semilavorato, un materiale commerciale o un materiale di altro tipo utilizzato nella produzione non soddisfa gli standard di qualità. In tal caso sarà necessario stabilire quali prodotti finiti o materiali commerciali siano stati prodotti con le partite difettose.

5 ©2013 SAP AG. All rights reserved.5 Diagramma del flusso dei processi Richiamo della partita Addetto alle vendite Addetto al mag. / Responsabile contabilità clienti Evento Processo contatti successivi per ogni cliente Le partite difettose devono essere richiamate Lista indirizzi clienti che hanno ricevuto la partita Fattura per la contabilit à e l'analisi della profittabilit à Mailing – Creazione dati di base Creare ordine di riconsegna Generare contatti successivi Ordine di riconsegna Cliente Il cliente restituisce il materiale Lettere ai clienti Riconsegna Registrare l ’ entrata merci Emissione di una nota di credito per la fatturazione Nota di credito Fatturazione Gestione dell'ordine cliente: vendita da stock (109) Addetto alla fatturazione Assegnare partite Assegnare numeri di serie Vendite: operazioni di chiusura del periodo (203) Contabilit à clienti (157) (Facoltativo ) Reso a fornitore (136) (Facoltativo) Blocco di utilizzo e rottamazione dello stock (131) (Facoltativo) Gestione rilavorazion e (materiale prodotto per magazzino) (151)

6 ©2013 SAP AG. All rights reserved.6 Legenda SimboloDescrizioneCommenti di utilizzo Fascia: identifica un ruolo utente, come un addetto alla contabilità fornitori o un rappresentante di vendita. Questa fascia può anche identificare un'unità o un gruppo organizzativo, invece di un ruolo specifico.Gli altri simboli di esecuzione in questa tabella vengono inseriti in queste righe. Si avrà il numero di righe necessario per coprire tutti i ruoli dello scenario. La fascia di ruolo contiene dei task comuni per quel ruolo. Eventi esterni: contiene eventi che iniziano o concludono lo scenario oppure incidono sul corso degli eventi dello scenario. Linea di flusso (continua): la linea indica la normale sequenza di fasi e la direzione del flusso nello scenario. Linea di flusso (punteggiata): la linea indica un flusso per task di uno scenario non frequentemente utilizzati o soggetti a condizioni. La linea può anche condurre verso documenti coinvolti nell'esecuzione. Collega due task in un processo di scenario o in un evento non- step Attività di business / evento: identifica un'azione che fa accedere o uscire da uno scenario, oppure un processo esterno che si verifica durante lo scenario Non corrisponde ad una fase di un task nel documento Processo unità: identifica un task compreso in maniera graduale nello scenario Corrisponde ad una fase di un task nel documento Riferimento processo: se lo scenario fa riferimento totalmente ad un altro scenario, inserire qui numero e nome dello scenario. Corrisponde ad una fase di un task nel documento Riferimento sottoprocesso: se lo scenario fa riferimento parzialmente ad un altro scenario, inserire qui numero, nome e numeri delle fasi di quello scenario. Corrisponde ad una fase di un task nel documento Decisione di processo: identifica una decisione / punto di ramificazione che indica che il cliente finale dovrà effettuare una scelta. Le linee rappresentano diverse scelte emerse da parti diverse del rombo. Solitamente non corrisponde ad una fase di un task nel documento; rispecchia una scelta da effettuare dopo l'esecuzione di una fase. SimboloDescrizioneCommenti di utilizzo Al prossimo / dall'ultimo diagramma: conduce alla pagina seguente / precedente del diagramma Il diagramma di flusso continua nella pagina successiva / precedente Copia cartacea / documento: identifica un documento, un report o un modulo stampati Non corrisponde ad una fase di un task in un documento; al contrario, è utilizzata per raffigurare un documento generato da una fase di task; questa forma non ha linee di flusso in uscita. Dati effettivi finanziari: indica un giustificativo finanziario Non corrisponde ad una fase di un task in un documento; al contrario, è utilizzata per raffigurare un documento generato da una fase di task; questa forma non ha linee di flusso in uscita. Pianificazione budget: indica un documento di pianificazione budget Non corrisponde ad una fase di un task in un documento; al contrario, è utilizzata per raffigurare un documento generato da una fase di task; questa forma non ha linee di flusso in uscita. Processo manuale: interessa un task effettuato manualmente Solitamente non corrisponde ad una fase di un task in un documento; al contrario viene utilizzato per raffigurare un task effettuato manualmente, come per lo scarico di un camion nel magazzino, che influisce sul flusso di processo. Versione esistente / dati: questo blocco riguarda dei dati introdotti da un processo esterno Solitamente non corrisponde ad una fase di un task in un documento; al contrario, questa forma raffigura dei dati provenienti da una fonte esterna. Questa fase non ha linee di flusso in entrata Decisione di sistema superato / fallito: questo blocco riguarda una decisione presa in automatico dal software Solitamente non corrisponde alla fase di un task nel documento; al contrario viene utilizzata per raffigurare una decisione presa in automatico dal sistema dopo che è stata effettuata una fase. Attivit à di business / evento Riferiment o processo Riferiment o sottoproce sso Decisio ne di proces so Collegamen to diagramma Copia cartacea / documento Dati effettivi finanziari Pianificazione del budget Proces so manual e Versione esistente / dati Decision e di sistema superato / fallito Esternaa SAP Processo unit à

7 ©2013 SAP AG. All rights reserved.7 No part of this publication may be reproduced or transmitted in any form or for any purpose without the express permission of SAP AG. The information contained herein may be changed without prior notice. Some software products marketed by SAP AG and its distributors contain proprietary software components of other software vendors. National product specifications may vary. These materials are provided by SAP AG and its affiliated companies ("SAP Group") for informational purposes only, without representation or warranty of any kind, and SAP Group shall not be liable for errors or omissions with respect to the materials. The only warranties for SAP Group products and services are those that are set forth in the express warranty statements accompanying such products and services, if any. Nothing herein should be construed as constituting an additional warranty. SAP and other SAP products and services mentioned herein as well as their respective logos are trademarks or registered trademarks of SAP AG in Germany and other countries. Please see for additional trademark information and notices.http://www.sap.com/corporate-en/legal/copyright/index.epx#trademark


Scaricare ppt "Richiamo della partita SAP Best Practices. ©2013 SAP AG. All rights reserved.2 Finalità, vantaggi e passi fondamentali del processo Finalità  A seguito."

Presentazioni simili


Annunci Google