La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Modelli e tecniche per l’adattività del livello di rete rapporto 4.3.2 polimi, romatre novembre 2004.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Modelli e tecniche per l’adattività del livello di rete rapporto 4.3.2 polimi, romatre novembre 2004."— Transcript della presentazione:

1 modelli e tecniche per l’adattività del livello di rete rapporto polimi, romatre novembre 2004

2 modelli e tecniche per l’adattività del livello di rete 2 obiettivi  sviluppo di tecniche adattative per il livello di rete livello OSI 3  adattatività rispetto alle esigenze dell’applicazione Quality of Service  parametri importanti delay, jitter, throughput, errori, disponibilità del servizio, ecc. orientato al pacchetto o a flussi di pacchetti

3 modelli e tecniche per l’adattività del livello di rete 3 l’approccio decisione (modelli per la previsione del comportamento della rete) rete applicazione allocazione delle risorse (adattamento) richieste di QoS stato della rete rifiuto  l’adattamento è una allocazione di risorse su richiesta dell’applicazione  richiede un processo di decisione

4 modelli e tecniche per l’adattività del livello di rete 4 stato dell’arte (vedi R4.3.1)  protocolli per allocare risorse (RSVP) API applicativa (RAPI)  tecniche per garantire la QoS sui flussi scheduling, buffer management, shaping  architetture DiffServ, IntServ, ecc.  admission control architetture con Policy Decision Point  ecc.

5 modelli e tecniche per l’adattività del livello di rete 5 contributo  inter-domain (romatre) visualizzazione/animazione routing inter-domain inferenza delle relazioni customer-provider da tabelle di routing semplice architettura adattativa interdomain  intra-domain: modellazione con inviluppi di traffico statistici (polimi) probabilità di violazioni di soglia di ritardo applicazioni: admission control

6 inter-domain romatre

7 modelli e tecniche per l’adattività del livello di rete 7 pubblicazioni  visualizzazione routing inter-domain G. Di Battista, F. Mariani, M. Patrignani, M. Pizzonia, "BGPlay: a System for Visualizing the Interdomain Routing Evolution", to appear in Giuseppe Liotta, editor, Graph Drawing (Proc. GD '03), Lecture Notes Comput. Sci., Springer-Verlag. G. Di Battista, F. Mariani, M. Patrignani, M. Pizzonia. Archives of BGP Updates: Integration and Visualization. International Workshop on Inter-domain Performance and Simulation. IPS  inferenze di relazioni customer-provider G. Di Battista, M. Patrignani, M. Pizzonia. Computing the Type of Relationships Between Autonomous Systems. IEEE INFOCOM 2003, The Conference on Computer Communications, The 22nd Annual Joint Conference of the IEEE Computer and Communications Societies.  le pubblicazioni sono allegate al deliverable R4.3.2

8 modelli e tecniche per l’adattività del livello di rete 8 BGP: announcements and traffic flows  bgp allows a router to offer connectivity to another router  “offering connectivity” means “promising the delivery to a specific destination” /24 bgp announcement ip traffic (to be delivered to /24) AS100 AS200

9 modelli e tecniche per l’adattività del livello di rete 9 BGP AS-path propagation / prefix as-path legenda: AS10 AS40AS31 AS60 AS / / / /

10 modelli e tecniche per l’adattività del livello di rete 10 BGP ed politiche commerciali peer-peer relationship from a provider from a customer from a peer customer-provider relationship from a provider from a customer from a peer C P $ €

11 modelli e tecniche per l’adattività del livello di rete 11 BGP e adattività (esempio)  un esempio sorgente AS2 destinazione AS1 richiesta una certa QoS  tutti gli AS verdi supportano la QoS richiesta, AS4 non supporta la QoS (rosso)  BGP, di default, scegliere un cammino errato  AS1 può forzare l’adattività della rete modificando l’AS-path iniziale inserendo AS4 di fatto modificando le scelte di BGP  necessarie info su topolgia relazioni QoS supportata  visualizzazione di topologie  inferenza di relazioni AS 1 AS 2 AS 3 AS 4 AS 5 AS 6 customer provider peers destinatariosorgente provider

12 modelli e tecniche per l’adattività del livello di rete 12 inferenza delle relazioni commerciali  specifiche input: tabelle di routing BGP (pubbliche) output: topologia e relazioni commerciali inferite  risultati formalizzazione come problema di ottimizzazione basata su proprietà combinatorie delle tabelle di routing BGP derivanti dalle relazioni commerciali dimostrazione di NP-hardness algoritmi euristici polinomiali prototipo per il calcolo disponibile on-line:

13 modelli e tecniche per l’adattività del livello di rete 13 BGP collectors  organizations RIPE’s Routing Information Service (RIS) Universty of Oregon RouteViews Project RIS DB query result for all RRC boxes. State of the local RIB on Prefix Time Peer Next HOP AS path / :13:58Z / :01:03Z / :01:31Z / :22:48Z Updates between :00:00Z and :08:23Z. Type Prefix Time Peer Next HOP AS path... A / :55:39Z A / :27:57Z

14 modelli e tecniche per l’adattività del livello di rete 14 BGPlay stable paths (dashed) unstable paths (solid) target AS colors disambiguates time line currently visualized instant bgp event descr. control panel collector peer end time start time events density

15 modelli e tecniche per l’adattività del livello di rete 15 BGPlay installations  complessivamente una media di circa 150 accessi


Scaricare ppt "Modelli e tecniche per l’adattività del livello di rete rapporto 4.3.2 polimi, romatre novembre 2004."

Presentazioni simili


Annunci Google