La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PROCEDURE PER L’INCLUSIONE I.C. Carlo Levi vers. 23.02.15.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PROCEDURE PER L’INCLUSIONE I.C. Carlo Levi vers. 23.02.15."— Transcript della presentazione:

1 PROCEDURE PER L’INCLUSIONE I.C. Carlo Levi vers

2 GLH Organizzazione La segreteria didattica avvia le richieste alle ASL e ai centri convenzionati a settembre. Appena si avranno le disponibilità dai clinici, Pina Giorgetti (segreteria didattica) invia gli inviti ai seguenti ruoli che parteciperanno al GLH: Docente per l’inclusione Docente di classe (infanzia e primaria) Docente coordinatore di classe (sc. sec. I grado) Esperti clinici AEC Genitori Referente di plesso per l’inclusione, solo nelle situazioni più critiche. vers

3 Verbale GLH Il verbale del GLH viene redatto in tutte le sue parti dal Docente per l’inclusione e: inviato entro 48 ore via mail alla Funzione Strumentale per l’Inclusione, perché questi abbia sempre l’aggiornamento in tempo reale dell'andamento dei casi. stampato e inserito nel registro verbali GLH in Presidenza, entro il mercoledì successivo al GLH. Il modulo si trova sul sito web Levi alla pagina «Inclusione» si sito web Levi: vers

4 Piano Educativo Individualizzato PEI e Relazione Finale I PEI sono redatti dai Consigli di classe e condivisi nel primo GLH con i genitori, e: Ad inizio anno, i PEI sono inviati via mail dal docente specializzato per l’Inclusione alla Funzione Strumentale entro la data fissata dalla circolare del Dirigente. A fine anno, entro il mese di maggio, le Relazioni Finali sono inviate via mail dal docente specializzato per l’Inclusione alla Funzione Strumentale. Tutti i PEI e le relazioni finali saranno archiviati su pc in segreteria didattica dalla sig.ra Pina Giorgetti. Il Modello PEI e il Modello di Relazione Finale si trovano alla pagina «Inclusione» sul sito web Levi: * Si fa presente che, essendo l’osservazione sempre in corso, il PEI è uno strumento programmatico, il programma di lavoro potrà subire modifiche o integrazioni qualora necessario. Ogni aggiornamento sarà inserito nel PEI con data di modifica e rinviata la nuova versione alla Funzione Strumentale. vers

5 Piano Didattico Personalizzato PDP e Modulo di Valutazione Finale I PDP sono redatti dai Consigli di classe e condivisi con i genitori, e : Ad inizio anno, i PDP sono inviati via mail dai docenti alla Funzione Strumentale per l’Inclusione entro la data fissata dalla circolare del Dirigente. A fine anno, entro metà maggio, i coordinatori di classe invieranno via mail alla Funzione Strumentale per l’Inclusione il Modulo di Valutazione finale BES in cui si dichiarano gli esiti di raggiungimento degli obiettivi del PDP. Tutti i PDP e i Moduli di Valutazione Finale saranno archiviati su pc in segreteria didattica dalla sig.ra Pina Giorgetti. Vi sono tre modelli PDP (generico, linguistico e DSA) e si trovano, assieme al Modello di Rilevazione Finale B.E.S., alla pagina «Inclusione» sul sito web Levia alle pagine e vers

6 CONTATTI CON GENITORI E ASL I contatti con genitori e ASL e centri convenzionati saranno tenuti dalla segreteria didattica Sig.ra Pina Giorgetti, che aggiornerà costantemente la Funzione Strumentale per l’Inclusione. vers

7 CONTATTI PER L’INCLUSIONE Per ogni necessità sull’Inclusione, il docente specializzato per l’inclusione e il docente curricolare devono interfacciarsi con la Delegata di plesso per l’Inclusione, che risponde alla Funzione Strumentale per l’Inclusione. Di seguito i dati delle stesse: MARIANNE VIGLIONE Funzione Strumentale per l’Inclusione e referente di plesso per Monte San Giusto, I grado LAURA MARTINIELLO Referente di plesso per l’Inclusione di Castel Giubileo, infanzia e primaria TIZIANA PRIORESCHI Referente di plesso per l’Inclusione di Serrapetrona, infanzia e primaria


Scaricare ppt "PROCEDURE PER L’INCLUSIONE I.C. Carlo Levi vers. 23.02.15."

Presentazioni simili


Annunci Google