La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CHE COSA INSEGNA LA BIBBIA? GESU CRISTO: Se mi chiederete qualche cosa nel mio nome, io la farò. Giovanni 14:14.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CHE COSA INSEGNA LA BIBBIA? GESU CRISTO: Se mi chiederete qualche cosa nel mio nome, io la farò. Giovanni 14:14."— Transcript della presentazione:

1

2 CHE COSA INSEGNA LA BIBBIA? GESU CRISTO: Se mi chiederete qualche cosa nel mio nome, io la farò. Giovanni 14:14

3 Semi (a me) chiederete (in preghiera) qualche cosa nel mio nome, Io la farò Gesù ci assicura che possiamo domandargli quello che vogliamo e che Egli stesso esaudirà le nostre richieste

4 7 E perché io non avessi a insuperbire per l'eccellenza delle rivelazioni, mi è stata messa una spina nella carne, un angelo di Satana, per schiaffeggiarmi affinché io non insuperbisca. 8 Tre volte ho pregato il Signore perché l'allontanasse da me; 9 ed egli mi ha detto: «La mia grazia ti basta, perché la mia potenza si dimostra perfetta nella debolezza». Perciò molto volentieri mi vanterò piuttosto delle mie debolezze, affinché la potenza di Cristo riposi su di me. 10 Per questo mi compiaccio in debolezze, in ingiurie, in necessità, in persecuzioni, in angustie per amor di Cristo; perché, quando sono debole, allora sono forte. 2Corinzi 12:7-10 Lapostolo Paolo PREGAVA GESU CRISTO

5 Perché Gesù può ascoltare ed esaudire ogni singola preghiera?

6 Perché Gesù è il nostro Sommo Sacerdote, Mediatore e Intercessore. Nessuno può andare a Dio se non per suo mezzo.

7 Infatti c'è un solo Dio e anche un solo mediatore fra Dio e gli uomini, Cristo Gesù uomo, 1Timoteo 2:5 In nessun altro è la salvezza; perché non vi è sotto il cielo nessun altro nome che sia stato dato agli uomini, per mezzo del quale noi dobbiamo essere salvati». Atti 4:12 Ebrei 1:8 parlando del Figlio dice: «Il tuo trono, o Dio, dura di secolo in secolo, e lo scettro del tuo regno è uno scettro di giustizia. Ebrei 4:16 Accostiamoci dunque con piena fiducia al trono della grazia, per ottenere misericordia e trovar grazia ed essere soccorsi al momento opportuno. Ebrei 8:1 Ora, il punto essenziale delle cose che stiamo dicendo è questo: abbiamo un sommo sacerdote tale che si è seduto alla destra del trono della Maestà nei cieli, Ebrei 12:2 fissando lo sguardo su Gesù, colui che crea la fede e la rende perfetta. Per la gioia che gli era posta dinanzi egli sopportò la croce, disprezzando l'infamia, e si è seduto alla destra del trono di Dio.

8 Le preghiere dei credenti possono essere accolte da Dio solo per mezzo dellintercessione di Gesù Cristo. Questo significa che tutte le preghiere offerte a Dio sono prima di tutto accolte da Gesù, il quale le presenta al Padre grazie ai meriti del Suo sangue offerto sulla croce Gesù può ascoltare ed esaudire le preghiere perché Egli è UNO col Padre. Non è prerogativa delle creature ascoltare OGNI PREGHIERA rivolta a Dio in ogni tempo e luogo. Gesù ci assicura che Egli può farlo: EGLI E DIO!


Scaricare ppt "CHE COSA INSEGNA LA BIBBIA? GESU CRISTO: Se mi chiederete qualche cosa nel mio nome, io la farò. Giovanni 14:14."

Presentazioni simili


Annunci Google