La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Project 2003 Sviluppare Soluzioni EPM con Project Server (1/4)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Project 2003 Sviluppare Soluzioni EPM con Project Server (1/4)"— Transcript della presentazione:

1 Project 2003 Sviluppare Soluzioni EPM con Project Server (1/4)
Massimiliano Bosco – Aliware – Torino –

2 Finalità della sessione
Programmazione in Project 2003 Project Server 2003 Project Data Service (PDS) Integrazione applicazioni e connettori Esempi sui meccanismi di scambio dati con SAP, Siebel, applicativi gestionali custom di terze parti, etc. Analisi dati della raccolta di progetti (portfolio) Ottimizzazione del processo di sviluppo con le nuove tecnologie (Web Service, XML, Visual Studio .NET)

3 Destinatari Programmatori Office con esigenze di
condivisione dei dati di progetto in team implementazione e/o migrazione a soluzioni client-server ed EPM integrazione e sincronizzazione dati tra applicazioni eterogenee Programmatori “classici” (VB, VBA, .NET) che sviluppano in client-server e devono integrare le loro applicazioni in Office

4 Prerequisiti Conoscenze di base della piattaforma Microsoft Project 2002 professional e server Conoscenza di base dei linguaggi di programmazione MS Visual Basic e Visual Basic .NET Concetti di base in ambito database e SQL Risulteranno utili l’esperienza nello sviluppo di applicazioni Web (ASP o ASP.NET) e la conoscenza di BizTalk server

5 Agenda Parte 1: programmazione in ambito EPM
Alcune richieste tipiche Soluzioni stand-alone, client-server, EPM Architettura di Project Server 2003 Project Data Service (PDS) Esempio 1.1: utilizzo del PDS Parte 2: architetture di connessione Schema generale di un connettore Esempio 2.1: importare le risorse con file XML Parte 3: uso dei cubi OLAP e loro estensioni Acquisizione dati da Sharepoint Esempio 3.1: gestione rischi e problemi Parte 4: estendere il PDS con codice gestito (.NET) Schema generale di un’estensione PDS Esempio 4.1: estensione PDS in C#

6 Strumenti MS Project SDK 2003 go.microsoft.com/fwlink/?linkid=21722

7 Strumenti lato client VBA: macro recorder, IDE (automazione task, add-in, integrazione con altre applicazioni Office, etc.) Project Guide: guide e wizard personalizzabili dal programmatore con XML content definition, link a pagine HTML, script OLE DB provider: accesso ai dati del progetto sul client o in project server COM Add Ins: funzionalità aggiuntive e personalizzate richiamabili da menu (impl. VB o .NET)

8 Strumenti lato server Project Data Service (PDS): API basata su XML per l’accesso a progetti, risorse, custom field,… Servizio Enterprise Data Maintenance (EDM): sincronizzazione dati del PDS tramite messaggi SOAP/XML o file drop Object Link Provider (OLP): interfaccia per collegare i dati di progetto e la gestione documentale (normalmente WSS) a cui ci si deve attenere nell’integrazione con gestori di terze parti per documenti, attività, eventi, etc. Project Server Web Parts e URL options: personalizzazione delle pagine di PWA (nascondendo con le options o modificando le sezioni con le Web parts)

9 Alcune richieste tipiche
Sincronizzare elenchi di risorse HR, Active Directory, fogli elettronici, DB, XML, etc. Sincronizzare attività Gestionali, ERP, schedulatori, etc. Personalizzare report Applicativi stand-alone, pagine ASP o ASP.NET Esportazione dei dati Testo, fogli elettronici, DB, XML Business intelligence Estensioni cubi OLAP per gestione rischi, problemi, calcolo valore della produzione, etc.

10 Risposte Microsoft Project Professional 2003 Client Tier
Microsoft Project Web Access Microsoft Office Outlook 2003 Microsoft Office Web Controls 2003 Line of Business Applications Client Tier Microsoft Office Project Server 2003 Project Data Services (PDS) Windows Sharepoint Services Session Manager View Publishing Exchange Server Microsoft Windows Server 2003 Family Windows 2000 Server Family Web Front End Services Microsoft SQL Server 2000 Project Server Tables Project Web Tables SQL 2000 Analysis Services Database Tier

11 Possibili architetture
Internet XML Web service N-Tier 3-Tier “Thin” Client 1-Tier (monolithic) Client logic Business logic Data storage 2-Tier “Fat” Client

12 Requisiti SW Sistema operativo e server Web:
Windows Server 2003 (IIS 6.0) o Windows 2000 Server (IIS 5.0) Windows SharePoint Services (WSS): Project Server 2003 funziona solo con WSS – (non con SharePoint Team Services) WSS richiede Windows Server 2003 In caso di aggiornamento occorre migrare da STS a WSS Database: SQL Server 2000 SP3 o MSDE 2000 SP3 SQL Server 2000 Analysis Services se occorre DTC (partizionando il DB SQL) Visual Studio .NET, opp. SOAP Toolkit 2.0 o superiore .NET Enterprise Servers (p. es. BizTalk) se occorre

13 Internet Information Services
Architettura SQL Server 2000 Internet Information Services WSS Database Windows Sharepoint Services Internet Explorer Project Web Access View Tables Project Server 2003 Core Oulook 2003 PWA Tables Session Management Service Project Data Tables View Processing Service Project Professional Scheduled Process Service SQL Analysis Server OLAP Cubes Client Application Database

14 Requisiti SW Scelta del DB
SQL Server 2000 Obbligatorio in ambienti di produzione Consente prestazioni e scalabilità ottimali Fornisce gli “Analysis Services” per generare report avanzati e cubi OLAP MSDE Non fornito con l’installazione Non prevede la connessione agli “Analysis Services” e quindi non è possibile generare cubi e/o report avanzati Ha delle limitazioni sul numero di batch T-SQL concorrenti e quindi in definitiva sul numero di utenti contemporanei

15 Project Data Service (PDS)
PDS è l’API di Project Server Supporto per i metodi delle versioni precedenti Due ruoli: Servizio middle tier ProjectsStatus: elenco progetti e informazioni base ResourcesStatus: elenco risorse e stato Security gatekeeping ProjectsAccess: accesso al progetto e check out ResourcesAccess: accesso a risorse e check out

16 PDS e i Web Services Componenti accessibili per mezzo di Internet anziché DCOM Implementati con standard Internet aperti XML, XSD, HTTP, SMTP SOAP I consumatori spediscono e ricevono messaggi XML Web Services Description Language Sono definiti in termini di formati e ordine di precedenza dei messaggi Discovery Document W3C prevede che il sito offra un documento che descrive i servizi attivi UDDI W3C ha standardizzato un insieme di criteri per pubblicazione e ricerca

17 Uso di PDS Preliminarmente: Da programma:
Scaricare la guida PDS Reference da MSDN Installare Visual Studio .NET(oppure il SOAP Toolkit 3.0) Da programma: Effettuare il logon a PDS con UserID e password Ottenere il security cookie Preparare la richiesta XML Inviare il flusso XML unito al security cookie Ricevere la risposta XML

18 Uso di PDS Preliminarmente: Da programma:
Scaricare la guida PDS Reference da MSDN (link da SDK o download.microsoft.com) Installare Visual Studio .NET (oppure il SOAP Toolkit 3.0) Da programma: Effettuare il logon a PDS con UserID e password Ottenere il security cookie Preparare la richiesta XML Inviare il flusso XML unito al security cookie Ricevere la risposta XML

19 Uso di PDS (2) Demo: Esempio di accesso in VB 6 con SOAP Toolkit 3.0
Esempio di accesso in C# da Visual Studio .NET

20 Background su PDS Introdotto per la prima volta in Project 2002
Usato da vari tipi di client per l’accesso ai dati della raccolta di progetti Project professional Project Web Access Applicativi sviluppati da solution provider Accede alle tabelle e alle viste del DB di project server con funzione di gateway

21 Background su PDS (2)

22 Background su PDS Garantisce la consistenza dei dati nel DB
Gestisce una connessione al DB in nome e per conto del client Autentica il client e accede ai dati rilevanti del progetto Fornisce metodi per l’accesso diretto alle viste del DB Usato nella personalizzazione dei report Non è permesso l’accesso diretto alle tabelle per assicurare che l’utente veda i soli dati per cui dispone dei privilegi d’accesso

23 Accesso diretto

24 Accesso diretto (2) Il client effettua il logon a Project Server
Se ok richiede a PDS i dati della connessione con GetLoginInformation Se ok effettua una connessione diretta al database e richiede il relativo SPID Al PDS richiede l’accesso al progetto o alla risorsa con ProjectAccess o ResourceAccess rispettivamente Effettua le query sul DB richiamando direttamente le viste Al PDS comunica la fine dell’operazione per mantenere la sicurezza dei dati con ProjectAccessCompleted o ResourceAccessCompleted Quindi chiude la connessione

25 Accesso diretto (3) GetLoginInformation
Avviene inviando la seguente richiesta SOAP <Request> <GetLoginInformation/> </Request>

26 Accesso diretto (4) La risposta in XML è la seguente: <Reply>
<HRESULT>0</HRESULT> <STATUS>0</STATUS> <UserName>Administrator</UserName> <GetLoginInformation> <DBType>0</DBType> <DVR>{SQL Server}</DVR> <DB>ProjectServer</DB> <SVR>MYPROJECTS</SVR> <ResGlobalID>1</ResGlobalID> <ResGlobalName>resglobal</ResGlobalName> <UserName>MSProjectUser</UserName> <Password>password</Password> </GetLoginInformation> </Reply>

27 Accesso diretto (5) Con la GetLoginInformation otteniamo i dati per una connessione ADO E’ di vitale importanza considerare da subito gli aspetti di sicurezza UserID e password per l’accesso al DB viaggiano in chiaro La connessione deve essere protetta con SSL se la rete non è fidata (es. Internet)

28 Accesso diretto (6) Una volta aperta la connessione ADO occorre recuperare con una query T-SQL lo SPID da ripresentare al PDS per le richieste successive La query è banale: SELECT Project Server utilizza lo SPID per tracciare gli accessi in lettura e in lettura/scrittura ai progetti e alle risorse globali (tabelle MSP_PROJ_SECURITY e MSP_RES_SECURITY)

29 Accesso diretto (7) L’utente che vuole accedere ai dati del progetto per creare un report deve prima richiamare ProjectsAccess specificando l’ID del progetto (ottenuto p.es. da ProjectsStatus), lo SPID e il relativo timestamp. Nella tabella MSP_PROJ_SECURITY appare una riga come la seguente: PROJ_ID SEC_SPID SEC_SPIDDATESTAMP SEC_READCOUNT SEC_WRITECOUNT :55:

30 Accesso diretto (8) La chiamata in XML è la seguente: <Request>
<ProjectsAccess> <Mode>0</Mode> <SPID>58</SPID> <SPIDTimestamp> </SPIDTimestamp> <Project> <ProjectID>3</ProjectID> </Project> </ProjectsAccess> </Request>

31 Accesso diretto (9) Nella risposta XML otteniamo la lista dei progetti e delle eventuali risorse globali: <Reply> <HRESULT>0</HRESULT> <STATUS>0</STATUS> <UserName>Administrator</UserName> <ProjectsAccess> <Mode>0</Mode> <ResGlobalID>1</ResGlobalID> <ResGlobalName>resglobal</ResGlobalName> <Project> <ProjectID></ProjectID> <ProjectName> </ProjectName> <ProjectType></ProjectType> <ReplyStatus></ReplyStatus> </Project> </ProjectsAccess> </Reply>

32 Accesso diretto (10) La sicurezza e l’integrità dei dati sono assicurate dalle regole seguenti: L’account utente specificato nella stringa ADO deve avere i permessi di accesso alle viste di SQL server L’account MSProjectUser creato in fase di installazione dispone dei privilegi necessari in quanto appartiene al ruolo MSProjectRole ma non ha accesso diretto alle tabelle Eventuali deroghe devono seguire le linee guida contenute nel file PJDB.HTM contenuto nella directory di installazione di Project Server Non è garantita la compatibilità dei client che accedono alle tabelle con versioni future di PDS

33 Accesso diretto (11) Esempio di vista SQL per sola lettura:
CREATE VIEW dbo.MSP_TASKS_PROJ_READVIEW AS SELECT * FROM MSP_TASKS WHERE PROJ_ID IN (SELECT PROJ_ID FROM MSP_PROJ_SECURITY WHERE = SEC_SPID AND SEC_READCOUNT > 0) WITH CHECK OPTION

34 Accesso diretto (12) Esempio di vista SQL per accesso read/write alle risorse enterprise globali (tipo 3) CREATE VIEW dbo.MSP_TASKS_RES_READVIEW AS SELECT * FROM MSP_TASKS WHERE PROJ_ID IN (SELECT PROJ_ID FROM MSP_PROJECTS WHERE PROJ_TYPE = 3) WITH CHECK OPTION

35 Accesso diretto (13) Esempio di uso delle viste per estrarre un elenco delle risorse impegnate in un progetto e delle relative attività: select p.TASK_ID 'Task Number', p.TASK_NAME 'Task Name', CONVERT(VARCHAR(4), p.TASK_DUR_VAR/(60*60)) + 'd' 'Duration', r.RES_NAME 'Resource Name' from MSP_TASKS_PROJ_READVIEW p inner join MSP_ASSIGNMENTS_PROJ_READVIEW a on (p.TASK_UID = a.TASK_UID) inner join MSP_RESOURCES_PROJ_READVIEW r on (a.RES_UID = r.RES_UID) order by TASK_OUTLINE_NUM

36 Accesso diretto (14) Esempio di output della query precedente:
Task Number Task Name Duration Resource Name Write outline 1d Writer Write draft 2d Writer Create art 1d Artist

37 Accesso diretto (15) Al termine delle operazioni occorre richiedere a PDS la rimozione dei record nelle tabelle MSP_PROJ_SECURITY e MSP_RES_SECURITY <Request> <ProjectsAccessCompleted> <Mode>0</Mode> <SPID>58</SPID> <Project> <ProjectID>3</ProjectID> </Project> </ProjectsAccessCompleted> </Request>

38 Accesso a Project Server
Dim sURL As String sURL = "http://myserver/projectserver/LgnIntAu.asp" Dim oXMLDocument As DOMDocument30 Set oXMLDocument = New DOMDocument30 oXMLDocument.Load sURL 'Wait for the XML Document to load from Microsoft ‘Project Server Const cTimeout As Long = 45 Dim startTime As Long, elapsed As Long startTime = Timer Do While oXMLDocument.readyState < 4 DoEvents elapsed = Timer - startTime If elapsed > cTimeout Then GoTo errTimeout Loop

39 Accesso a Project Server (2)
Dim sCookie As String Dim oNode As IXMLDOMNode If oXMLDocument.parseError.errorCode = 0 Then If Not oXMLDocument Is Nothing Then Set oNode = XMLDocument.selectSingleNode("Reply/Cookie") If Not oNode Is Nothing Then sCookie = oNode.Text End If Else sCookie = ""

40 Accesso a Project Server (3)
errTimeout: MsgBox prompt:="Login Timeout Occurred." & vbCrLf & "Elapsed time = " _ & elapsed & " seconds" & vbCrLf & "xmlDocument.ReadyState = " & _ oXMLDocument.readyState, Title:="Login Timeout" MsgBox prompt:=oXMLDocument.xml

41 Struttura delle chiamate a PDS
<Request> <MethodName> <Parameter1>value</Parameter1> <Parameter2>value</Parameter2> ... <ParameterN>value</ParameterN> </MethodName> </Request>

42 Trattamento dei dati XML
Per isolare il singolo dato occorre accedere al nodo corrispondente del documento XML col metodo selectSingleNode del parser Per inviare la richiesta a PDS si può utilizzare il metodo SOAPXmlRequest

43 Riferimenti download.microsoft.com
MS Project Server 2003 Software Development Kit (SDK) MS Project 2003 Resource Kit Office developer center: articoli, SDK, esempi, codice Getting started: developing with Project 2003

44 Articoli KB Q HOW TO: use an XML Web Service by using ASP.NET from an Office VBA Macro in Word or Excel Q HOW TO: Write a Simple Web Service by Using Visual Basic .NET Q HOW TO: Write a Simple Web Service by Using Visual C# .NET Q How to troubleshoot common errors that occur when you use the PDSTest tool or the PDSTest.NET tool to test the Project Server 2003 Project Data Service KB PRB: "Access Denied" Error Message When You Call a Web Service While Anonymous Authentication Is Turned Off


Scaricare ppt "Project 2003 Sviluppare Soluzioni EPM con Project Server (1/4)"

Presentazioni simili


Annunci Google