La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Raccontiamo storie. Mia mamma = la persona che stimo più di tutti! La mia mamma è la persona più coraggiosa e forte che si possa avere. Ha avuto il coraggio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Raccontiamo storie. Mia mamma = la persona che stimo più di tutti! La mia mamma è la persona più coraggiosa e forte che si possa avere. Ha avuto il coraggio."— Transcript della presentazione:

1 Raccontiamo storie

2 Mia mamma = la persona che stimo più di tutti! La mia mamma è la persona più coraggiosa e forte che si possa avere. Ha avuto il coraggio di venire in un paese straniero con tre bambini piccoli senza meta, lunica cosa che sapeva era che voleva dare un futuro migliore ai suoi figli. Dopo 3000 dolori, difficoltà e problemi sembra andare tutto bene, fino al momento in cui si sente ritornare allo stesso punto, quando invece pensava che si sarebbe sistemato tutto…

3 MIO FRATELLO: La persona più importante della mia vita. Ha sofferto molto, troppo per un ragazzino, prima la guerra, poi la fame, poi lassenza di un padre… A vederlo ora sembra un ragazzo come gli altri, ma appena guardi i suoi occhi ci vedi la sofferenza. Però tutti questi avvenimenti lo hanno fatto crescere molto; ha vissuto la vita di 100 anni in soli 21. Ora in questo momento si trova davanti persone che decidono per il suo futuro… e io mi ritrovo qui con lansia a cercare di esprimere la mia stima per lui e il bene che gli voglio, che è infinito.

4 Mia nonna si chiama Elena è nata nel 1960 … E sempre stata una persona altruista, anche quando aveva poche possibilità, con tutti, nessuno escluso … E cresciuta con la madre cioè la mia bis nonna che si chiama Valerica (in Italia sarebbe Valeria) e con i fratelli, cioè i miei zii … Diventata più grande si è sposata con luomo migliore del mondo, mio nonno Gheoghe … (sarebbe GIORGIO almeno credo!). Dopo un po' di tempo, entrambi hanno voluto dei figli, mia madre Simona, mio zio Mario e un altro mio zio che si chiamava Adi che purtroppo è morto … Mia nonna ha sofferto molto per questa perdita, ma é andata avanti lo stesso …

5 Per problemi economici si è trasferita a Roma, dove, dopo un po' di tempo, ha incontrato il suo nuovo compagno con il quale si è sposata.

6 Il nonno di Emanuele e Giuseppe A volte mio padre mi racconta la storia di mio nonno, che già alletà di 10 anni perse la mamma per un male incurabile rimanendo solo con suo padre. Per questo motivo mio nonno ha vissuto una brutta infanzia rispetto a quella dei suoi coetanei. Dopo qualche mese, mio nonno, preso dal dispiacere della mancanza di sua madre, non riuscì a finire la scuola e fu costretto a ritirarsi. Nel frattempo suo padre conobbe unaltra donna con la quale si sposò. Mio nonno non accettava il fatto di avere unaltra donna dentro casa, allora decise di raccontare tutto a sua sorella maggiore che gli disse che, se voleva, poteva andare ad abitare con lei. Così ci andò e ci rimase per un po. Siccome mio nonno aveva la passione di esercitare il mestiere di meccanico, andò a lavorare presso unofficina, dove continuò fino a quando si sposò. Una volta sposato andò a vivere per conto suo, ed aprì unofficina. Oggi mio nonno ha 63 anni ed è pensionato. Destate, quando vado in Sicilia a trovarlo, mi dice che è sempre bello avere una famiglia unita quando cè la possibilità di stare insieme.

7 La nonna di Giulia Una persona che stimo moltissimo della mia famiglia è mia nonna Agnese, perché ha vissuto una vita molto dura e difficile ( a causa della guerra e della grave situazione economica!). Quando era bambina è stata costretta a finire la scuola a soli 8 anni, perché doveva aiutare i genitori a lavorare, raccogliere il raccolto nei campi, cucire … Avendo ben 7 fratelli ed essendo la più grande di tutti gli altri, doveva badare a loro ed accudirli perché, purtroppo, la madre si ammalò gravemente … Mia nonna si sposò a 25 anni con mio nonno Antonio, il quale dopo 23 anni di matrimonio si ammalò, ebbe un ictus celebrale e solo dopo una settimana, morì. Fu questo il momento più tragico e doloroso per mia nonna, la quale però, avendo due figlie, non si scoraggiò e continuò a mandare avanti, da sola, la famiglia! Oggi nonna ha 68 anni e 5 nipoti da crescere … ( perché i miei genitori lavorano tutto il giorno, e noi il pomeriggio stiamo a casa con lei). Unaltra cosa che mi preme dire è che lei ancora lavora, e quasi tutti i giorni va a cucire vestiti per una signora. Insomma, mia nonna è la persona che stimo, e stimerò di più di tutta la mia famiglia!!!


Scaricare ppt "Raccontiamo storie. Mia mamma = la persona che stimo più di tutti! La mia mamma è la persona più coraggiosa e forte che si possa avere. Ha avuto il coraggio."

Presentazioni simili


Annunci Google