La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Tel 049 502872 Via Gorizia 1 Capriccio di Vigonza (Pd) Mail segreteria to: Mails riservate:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Tel 049 502872 Via Gorizia 1 Capriccio di Vigonza (Pd) Mail segreteria to: Mails riservate:"— Transcript della presentazione:

1 Tel Via Gorizia 1 Capriccio di Vigonza (Pd) Mail segreteria to: Mails riservate: "i segni dei tempi ed il risveglio: 1. PREMESSE ALLA CRISI ECONOMICA "

2 LE DIPENDENZE:...cominciano dal mattino! Saltate giù dal letto presto e vi sentite freschi e vigorosi ? Vi lavate e toelettate veloci, ma se sprecate tempo 15 minuti, mezz'ora..., vi trovate soprapensiero ? SE SPENDETE IL TEMPO LIBERO IN BUONI SVAGHI SALUTARI CHE VI SONO DI BENEFICIO MENTALE E FISICO, ALLORA DATEVI UN BUON PUNTEGGIO. SE IL TEMPO E' PASSATO E NON HA PORTATO NULLA DI VALORE, ESSO VIENE SPRECATO IN CIO' CHE POTREBBE RISULTARE DANNOSO, CHE POTRA' METTER DIFETTO NEL VOSTRO PERCORSO …

3 La condizione di essere si può anche definire come una condizione di Equilibrio (anche e soprattutto spirituale) Infatti una buona definizione di sanità mentale è un Essere che è al 50% causa ed al 50% effetto. Questo equilibrio di flussi determina un ciclo di energia e la sua qualità (armonia) sta proprio nellequilibrio causa-effetto: quanto siamo causa e quanto siamo effetto della nostra vita?

4 La domanda Siamo più causa o più effetto della nostra vita? Siamo noi che causiamo la nostra vita e/o la nostra vita è un puro effetto di decisioni altrui? Si potrebbe anche tradurre in quest'altro modo: La vostra epifisi è già calcificata?

5 Lattivazione della dipendenza aggredisce particolarmente i minori di anni 21 e i maggiori di anni 45 (nelle donne circa ). MATRIX: cè una frase in cui si dice Non si devono risvegliare individui con più di 40 anni. Livello inconscio nelle donne soggetto a maggiore suggestionabilità e paura, per retaggi storico-culturali ambientali: le donne si sentono ancora meno protagoniste, causali delle loro vite. Segno di una società degradata: il consenso al condizionamento permettendo attività e spettacoli a persone di fasce di età cosiddette suggestionabili (sesso, violenza, gioco dazzardo, droghe leggere).

6 Se un individuo non è causa sulla propria vita, allora vivrà emozioni negative, sarà sotto stress e svilupperà ogni genere di dipendenza. Una persona è sotto stress quando è in una condizione di "imposizione di avere" (ciò che è costretto ad avere non è gradito) oppure gli viene impedito di avere (povertà, rinunce, scarsità, nessun avere).

7 L'IMPEDIMENTO DI AVERE E LO STRESS

8

9

10

11 L'energia vitale entra nel corpo fisico attraverso le ghiandole endocrine e genera stati di salute A.N.P. ORMONE NATRIURETICO ATRIALE viene prodotto nell'atrio del cuore di un uomo che ama e ripristina l'attività del sistema CANNABINOIDE (porta in equilibrio i sistemi oppioide e cannabinoide ed induce stati di salute) ET-1 ENDOTELINA-1 viene prodotto dall'atrio del cuore di un uomo che vive in difesa e chiuso all'unità ed iperattiva il sistema oppioide. Ciò crea stress a cui l'organismo tiene fronte con il sistema biologico ASSE-IPOTALAMO-IPOFISI-SURRENE che rafforza ancora di più il sistema oppioide

12 La vitalità passa attraverso la relazione armonica di cuore e ghiandola pineale rispettivamente collegati al mondo dello spirito e ala mondo della mente.

13 In entrambi i casi: blocco su AVERE automaticamente blocco su ESSERE automaticamente blocco su ESSERE non riesco a FARE (causare) non riesco a FARE (causare) per AVERE allora devo POSSEDERE solo allora mi sento di esistere creando così un flusso finto di energia Si tratta di un AVERE che proviene da un FARE che non è figlio del proprio ESSERE. Si tratta di un AVERE che proviene da un FARE che non è figlio del proprio ESSERE. Normalmente è proprio per mezzo del "FARE" che noi costruiamo lemozione che si completa con lavere e quindi con la consapevolezza. LE DIPENDENZE

14 La condizione di essere bloccati sullESSERE provoca STRESS, per cui qualsiasi dipendenza si instaura per contrastare e scaricare lo stress. In questa condizione lindividuo si degrada istante dopo istante al punto che se non vi si pone rimedio, avremo persone morte a 20 o 30 anni che verranno seppellite a 70 o ad 80. LE DIPENDENZE

15 ricorso sistematico ad esperienze fuori dallordinario: 1. stordenti od eccitanti ricorso sistematico ad esperienze fuori dallordinario: 1. stordenti od eccitanti 2. necessarie ad evitare ansia, panico o depressione 3. per cercare di mettersi in relazione con gli altri 4. per provare emozioni significative nei confronti della realtà o di sé stessi 5 per mantenere un fittizio equilibrio psicofisico 6. per sentirsi allaltezza delle situazioni di vita e di lavoro ecc. LE DIPENDENZE PATOLOGICHE

16 Hanno la stessa determinazione e sicurezza di Gesù, quando gridò a gran voce: «Lazzaro, vieni fuori!». (Monte, Togliti e gettati nel mare!). Così molta gente oggi si espone senza alcuna paura, fatto salvo il giusto timore di Dio, che però è un'altra cosa, quello è un dono dello Spirito Santo. Così molta gente oggi si espone senza alcuna paura, fatto salvo il giusto timore di Dio, che però è un'altra cosa, quello è un dono dello Spirito Santo. Evidentemente questi uomini sono riusciti a sostituire il loro inconscio con la forza divina che permette loro di non dare più spazio al dubbio e alla paura ( "e non dubita in cuor suo ). Nel loro cuore non c'è più spazio per la rabbia, perchè tutto lo spazio è stato occupato da quel grande desiderio che Gesù indica con le sue parole "sarà fatto a lui come desidera". Si tratta di gente innamorata di Dio, perchè è evidente che sono sempre in contatto, abituati a pregare e a ringraziare. Prima si connettono e poi subito ringraziano, come se fosse già avvenuto, come se il desiderio si fosse già realizzato. "Padre, ti ringrazio che mi hai ascoltato" dice Gesù prima di apprestarsi a fare risorgere Lazzaro. Quindi gente che ha capito che "tutte le cose che pregate e chiedete, crederete di averle già ottenute e vi saranno date." Gente di grande cuore, di grandi emozioni, facili a scoppiare in pianto, vedendo, di fronte agli eventi della vita. "«Signore, vieni a vedere!». E Gesù scoppiò in pianto...". Gente che ha capito che le emozioni vanno prima vissute liberamente e pienamente con tutti propri sensi aperti! "Gesù allora... si commosse profondamente, si turbò..." "Gesù allora... si commosse profondamente, si turbò..." LE DIPENDENZE PATOLOGICHE

17 sessuale (sexual addiction) uso di sostanze stupefacenti (leggere o pesanti) uso di sostanze stupefacenti (leggere o pesanti) quelle alimentari (bulimia ed anoressia, orthorexia nervosa ovvero fissazione sul mangiare virtuoso, etc.) il vizio del gioco il vizio del gioco lalcolismo ecc. lalcolismo ecc. DAL LAVORO, DAL DENARO DAL LAVORO, DAL DENARO DAGLI AFFETTI... ( ma quest'ultime hanno a che fare con l' ASSUNZIONE DI SOSTANZE TOSSICHE ?) LE DIPENDENZE CRONICHE OGGI

18 le dipendenze fisiche alterano i processi del piacere e sono determinate da: 1.droghe (stupefacenti, alcool, nicotina ecc) che alterano i processi ormonali 2. da veleni con cui parti di organismo vengono distrutte: questo è il caso dei farmaci, dei derivati del petrolio, dei veleni classici (curaro, stricnina, cianuro, i veleni dei serpenti ecc) che distruggono i tessuti a contatto. 1.droghe (stupefacenti, alcool, nicotina ecc) che alterano i processi ormonali 2. da veleni con cui parti di organismo vengono distrutte: questo è il caso dei farmaci, dei derivati del petrolio, dei veleni classici (curaro, stricnina, cianuro, i veleni dei serpenti ecc) che distruggono i tessuti a contatto. (La nicotina sostituisce produzione organica di sostanze che danno il senso del piacere e questa è una causa di dipendenza, (La nicotina sostituisce produzione organica di sostanze che danno il senso del piacere e questa è una causa di dipendenza, farmaci, solventi chimici, distruggono qualsiasi cosa con cui entrano in contatto ( vedi collegamento con parassiti ) DIPENDENZA FISICA E PSICOLOGICA

19 dipendenze di tipo psicologico dette ossessioni o manie avvengono per mezzo di un complesso sistema organico detto asse ipotalamico-ipofisario per mezzo del quale la credenza si conferma nell'organismo così che dopo va in loop con l'emozione: si concatena la credenza all'emozione! DIPENDENZA FISICA E PSICOLOGICA

20 Il meccanismo di credenza-biologia è trattato in LA BIOLOGIA DELLE CREDENZE di Bruce Lipton dove si dimostra che un determinato modo di pensare associa la "credenza" ad una particolare sintesi proteica capace di modificare la cellula (vedi effetto sul sistema endocrino tale da aprire l'organismo ad un inquinamento su cui l'energia negativa si potrà ancorare: pus, tossine, parassiti, batteri, virus, metalli tossici ed altro). DIPENDENZA FISICA E PSICOLOGICA

21 Attività straordinaria del demònio: gradualità di attività demoniaca 1) Soggezione diabolica (chi fa un patto esplicito o implicito col demonio, si dona volontariamente al demonio); 2) Disturbi esterni (sofferenze fisiche, battiture, pugni, flagellazioni da parte del demonio); 3) Infestazioni diaboliche (assalti demoniaci agli averi, ai luoghi, agli oggetti); 4) Vessazioni diaboliche (manifestazioni più o meno gravi, diaboliche, che possono colpire persone o famiglie nella salute, negli affetti ec.) 5) Invasioni diaboliche (sindrome intellettuali e sdoppiamento intellettivo, ma non volitivo); (sindrome intellettuali e sdoppiamento intellettivo, ma non volitivo); 6) Possessioni diaboliche (forme gravi di presenza diabolica col possesso del corpo, non dell'anima, per cui l'individuo fa e dice cose che non direbbe mai se fosse in stato normale); 7) OSSESSIONE DIABOLICA (comporta la presenza permanente del demonio in un corpo umano, ed implica il blocco mentale intellettivo, volitivo ed affettivo).

22 NEL CASO DELLE DIPENDENZE PSICOLOGICHE DUNQUE il meccanismo di assuefazione non avviene per mezzo di sostanze dopanti bensì per mezzo di eventi il meccanismo di assuefazione non avviene per mezzo di sostanze dopanti bensì per mezzo di eventi ( sesso, pornografia, affetto, ritualismo, fanatismo in genere ecc... MA ANCHE MOLTI ALTRI EVENTI NORMALI DELLA VITA A CUI REAGIAMO COME EFFETTI, COME VITTIME... ) Sarà così che più si batte sull'evento, più inquinamento organico si accumula; chiaramente questo inquinamento è associato con la "credenza" di cui si è effetto e sulla sintesi proteica modificata. DIPENDENZA FISICA E PSICOLOGICA

23 (Meccanismo in cui l'emozione lavora una volta attivata) (Meccanismo in cui l'emozione lavora una volta attivata) Lipercinesia (altra dipendenza!): incapacità a star fermi dovuta alla marcata stimolazione delle terminazioni nervose da parte dei radicali acidi. (ricordatevene quando parleremo di acqua!) Per le cellule, la presenza di radicali acidi è sinonimo di tossicità (ne parleremo nelle serate sull'alimentazione). Quando cè una tossicità, lorganismo la vede come stress e risponde con la produzione di adrenalina e noradrenalina che avranno attività sulle cellule. DIPENDENZA FISICA E PSICOLOGICA

24 Come per la paura (stress) favoriamo la produzione di adrenalina e noradrenalina i quali, essendo ormoni catabolici, producono unenergia che deve in qualche modo essere scaricata. Ladrenalina produce un aumento della vascolarizzazione. questo stress può prendere il binario-circuito che risponde allesperienza ed al vissuto della persona (vedi anche il processo delle allergie: SONO LEGATE AD EVENTI !! O MEGLIO A COME LI ABBIAMO VISSUTI!!!!)

25 se la persona ha un qualcosa (VEDI ANCHE ALBERO GENEALOGICO, GRAVIDANZA E PERIODO PRIMI 6 ANNI) che gli fa incanalare la produzione di adrenalina sotto laspetto sessuale, in concomitanza alla produzione di adrenalina e noradrenalina avremo la liberazione da parte delle terminazioni nervose periferiche di un neurotrasmettitore chiamato ossido nitroso tacitazione degli ormoni dello stress (appunto ladrenalina e la noradrenalina). Simultaneamente nel sistema endocrino si amplifica la produzione degli ormoni sessuali estrogeni e testosterone. Ecco la necessità di certi comportamenti ed il fatto di dipendere dal sesso: tacitare gli ormoni dello stress. MECCANISMO DIPENDENZA FISICA E PSICOLOGICA

26 Riflettiamo sul luogo comune che la pornografia induca a produrre adrenalina o testosterone! E' la paura !, lo stress che si sfoga per mezzo della dipendenza sessuale o pornografica e lossessione sessuale, che può essere così elevato tale addirittura da bloccare la libido. Una buona sessualità si realizza nel relax, così come il lavoro, gli affetti ed il nutrirsi. CHE NE DITE DELLA FRETTA A QUESTO PUNTO? MECCANISMO DIPENDENZA FISICA E PSICOLOGICA

27 Allo stesso modo, un vissuto di mancanza DI CARENZA, DI POVERTA', DI ESSERE EFFETTI E NON CAUSE! può far incanalare il binario della dipendenza da lavoro e da accumulo e quindi approdiamo allossessione del lavorare. MECCANISMO DIPENDENZA FISICA E PSICOLOGICA

28 Perché un individuo si trova in una ossessione (ritenuta socialmente leggera) come il lavoro, il sesso, le sigarette, l'accumulo di danaro o altro? Per scaricare lo stress (E LA PAURA) !!! Ecco che nellansia di scaricare lo stress, abbiamo perso di vista il vero senso della vita ed ecco perchè nel vangelo la parola più usata è...: ? DIPENDENZA come valvola di sfogo della paura

29 paura della morte: la più grande aberrazione dellessere umano. (SIAMO O NONN SIAMO ESSERE SPIRITUALI? QUANDO INIZIA L'IMMORTALITA'?) IL MITO DELLA LOTTA ED IL COMBATTIMENTO PER LA SOPRAVVIVENZA IL MITO DELLA LOTTA ED IL COMBATTIMENTO PER LA SOPRAVVIVENZA fretta: nasce dalla paura di non riuscire a fare ciò che il nostro ego ci fa pulsare dentro ( mancanza di fiducia in Dio, il non affidarsi) e serve per tenere la gente sotto stress in modo che il nostro SNA (sistema nervoso autonomo) sia controllato dall'asse ipotalamico-ipofosario-surrenale. Cioè fa in modo che noi siamo controllabili. Cioè fa in modo che noi siamo controllabili. che non abbiamo tempo per noi, che non possiamo studiare, che non possiamo riflettere, non possiamo pregare, non possiamo evolverci... ( e torniamo alla curva esponenziale di prima!) DIPENDENZA, PAURA DELLA MORTE E FRETTA

30 = energia bloccata = energia bloccata che si nutre essendo essa sempre alimentata dallenergia vitale che spinge, ma che non riesce a circolare quindi l'ego quindi l'ego LA PERSONALITA'

31 Eccessivo lavoro, eccessiva famiglia, volontariato, vegetarianesimo, animalismo, cibo (capite perchè i mass media fanno volentieri servizi su questi temi sociali?) e molte altre dipendenze emozionali GLI IDOLI pur rientrando nellambito delle patologie, molti eccessi nascono da dipendenze definite normali dalla nostra società! MA NON SONO ACCETTATE CON SCELTE AUTODETERMINATE BENSI ' A SEGUITO DI UN'INFLUENZA + O – EVIDENTE DELL'AMBIENTE anche in questo caso ritorniamo al discorso detto all'inizio dove l'individuo ha ridotto la sua capacità di essere causa sull'ambiente: a questo punto entra sempre più in una spirale discendente. DIPENDENZA FISICA E PSICOLOGICA

32 Sperimentazione: un processo della tolleranza determina linnesco di una dipendenza. PROCESSO DELLA TOLLERANZA: una sensazione di disagio interiore per essere dovuti scendere a compromessi con la propria realtà. ( VEDI DIFFERENZA MEDIAZIONE-COMPROMESSO: SCEC!) Questo disagio è visto come DISTURBO DEL SE IL PROCESSO DELLA TOLLERANZA

33 solito innesco dei binari-circuiti, soliti meccanismi neuro-fisiologicamente E POSSIBILE TRADUZIONE IN UNA DIPENDENZA (che dipende dal vissuto dell'individuo e dall'ambiente in cui ora si trova). Lestremo del processo di tolleranza fisicamente si traduce in DISTURBO DELLIMMAGINE CORPOREA, non ci piaciamo più neanche fisicamente..... E vai con i soliti meccanismi del piacere! IL PROCESSO DELLA TOLLERANZA E LA CHIRURGIA ESTETICA

34 Questa è la procedura che avviene nella realtà (varia solo 'l'intensità): 1. Processo della tolleranza (per violazione del proprio Codice Interiore) 2. Disagio del Sé 3. Dipendenza neurobiochimica (attivazione della dipendenza) 4. Disturbo dellimmagine corporea Se siamo disturbati e critici dellimmagine del nostro corpo vuol dire che siamo fortemente dipendenti da qualcosa fuori di noi… e che ci sentiamo fortemente non a posto dentro di noi. Se avete avuto il pensiero di intervenire con il bisturi sul vostro corpo, allora sapete quanto in basso si è scesi sulla scala. (vedi interpretazione frase di Gesù sul ciò che viene da dentro, dal nostro cuore!) IL PROCESSO DELLA TOLLERANZA E LA CHIRURGIA ESTETICA

35 PROCESSO DELLA TOLLERANZA ED ATTIVAZIONE DELLA DIPENDENZA: andiamo contro il nostro Codice Interiore (scendiamo a compromessi con la nostra realtà, diveniamo effetti) Attivazione nel corpo meccanismi biochimici ed ecco qui la DIPENDENZA è così che diventiamo carnefici di noi stessi. LATTEGGIAMENTO è tutto! (Lo sfidante )http://losfidante.marenectaris.net/

36 Il fatto di fare uso di droghe è PREFERIBILE! (rispetto alle altre dipendenze che non vediamo!?) LA SMETTIAMO DI GIUDICARE ? … SONO GLI ATTEGGIAMENTI CHE VANNO A FERIRE L A NOSTRA PERCEZIONE DELL'ETICA! sono queste le cause che possono dar luogo a malattie e quindi farci maggiormente rimanere intossicati da veleni (farmaci) o da tossine derivanti da una cattiva alimentazione o dall'ambiente!

37 Dico sempre che una persona sana potrebbe mangiare un … La roba più orripilante che esista, ma qualsiasi cibo o veleno non avrebbe effetto su di essa. Perché? Non perché il suo corpo è robusto! (certo va bene, ma...) Principalmente perché alla base c'è un Essere puro e forte che non scende a compromessi con la sua realtà e che quindi non può mettere il corpo in condizioni di assorbire tossine e/o di ammalarsi.

38 Marco 16:18 quando Gesù dice ai suoi dedicati: "prenderanno in mano i serpenti e se berranno qualche veleno, non recherà loro danno". Praticamente scientifico!!!

39 includono: 1. sfruttamento degli altri 2. non reciprocità 3. privare gli altri della propria umanità (specie mancanza di perdono; E POI CHI NON PERDONA E' GIUDICE E CARNEFICE, condanna....) 4. vergogna di sé con immediata degradazione degli altri al fine di sentirsi meglio.... e tante altre attività e comportamenti patologici di cui spesso la persona NON NE E ASSOLUTAMENTE COSCIENTE. … ecco perchè lo scec parte dall'economia, cioè da dove è iniziata l'astrazione spirituale... come vedremo nella prossima puntata. COMPORTAMENI DA DIPENDENZA CRONICA

40 Per mezzo del pensiero possiamo risolvere atteggiamenti e situazioni del corpo; ma a volte accade che linfluenza negativa del corpo è più forte del nostro pensiero e quindi risulta indispensabile intervenire sul corpo; per questo i latini dicevano mente sana in corpo sano e non viceversa. ECCO PERCHE' PARLEREMO DI ALIMENTAZIONE, ESERCIZIO FISOCO, RESPIRAZIONE, PURIFICAZIONE DEL CORPO ETC. Quando ci sono blocchi o dipendenze particolarmente profonde, allora diviene necessario intervenire a livello fisico per riportare lindividuo alla sua naturale condizione di essere causa, come si diceva allinizio, sulla realtà che lo circonda, corpo compreso. E' PIU' FORTE IL CORPO O LA PSICHE?

41 Endorfine, enkefaline e dinorfine sono neurotrasmettitori oppioidi e lendorfina è sempre stata fatta rientrare nella chimica del piacere in realtà sono semplicemente sostanze analgesiche, morfino-simili. GRANDE DIFFERENZA TRA PIACERE EGOCENTRICO E PIACERE DIVINO come quel picco emozionale derivante arreca piacere anche alle dal raggiungimento di uno scopo situazioni collegate della personalità alla persona (riuscita rapina in banca...?!) La chimica della gioia trova come suo modulatore la molecola dellanandamide MECCANISMI DEL PIACERE

42 Le endorfine sono rintracciabili, prevalentemente, nellipofisi e nellipotalamo. Leuforia che si nota negli innamorati (non necessariamente allamore divino tra gli esseri) può essere dovuta proprio allaumento delle endorfine circolanti così come anche tutte quelle attività che la gente, in quanto branco, ricerca al fine di trovare il piacere: gioco dazzardo, cinema, teatro, shopping, fumo, mettono in moto il sistema endorfinergico, comprese le attività religiose, il nuoto o lo jogging, motivo per il quale molta gente si dedica a esse in modo abituale. Qualsiasi tipo di dipendenza, farmacologica o meno, dà luogo alla produzione di una proteina chiamata delta-FosB; questa è una proteina molto stabile che può rimanere nel cervello per mesi dopo la cessazione dellesposizione e la sua persistenza risiede nella particolare stabilità molecolare. Questa proteina crea danni nel sistema di trascrizione dellRNA; errori di trascrizione sono alla base di alterazioni dei tessuti dell'organismo, dello sviluppo di malattie, di cambiamenti comportamentali e della distruzione della chimica del piacere a livello dopaminergico e del glutammato. MECCANISMI DEL PIACERE

43 Ripeto che qui stiamo parlando di attività in cui la gente trova picchi emozionali perché sa di potersi divertire e quindi non sono manifestazioni che provengono da dentro: si sa già come va a finire... non c'è ricerca sul chi siamo (Ascolta Israele!) (ricerca del Nome) il famoso conosci te stesso di MATRIX (le 3 domande di San Francesco), il nostro continuo divenire... Una canzone, a tal proposito, recitava: Sono fuori dal tunnel del divertimento… visto che si dice allo stesso modo quando si esce dalla droga. Quando invece tali passioni vengono raggiunte per mezzo di vere spinte interiori, il risultato non sarà analgesico dovuto a produzioni cerebrali oppioidi, ma rigenerante, per produzione di sostanze date dallequilibrio oppioide-cannabinoide che sfociano, appunto, anche nellanandamide. La mente è il più astuto dei nostri nemici che, pur di sopravvivere, mette in atto numerosi stratagemmi gratificanti (endorfine) come la ricerca spirituale, laspirazione alla virtù o alla santità. Fin quando il nostro piacere sarà in termine di endorfine, la piena attività regolatrice della Pineale ci è preclusa! COME SI ATTIVA L'ANADAMIDE? AMANDO. MECCANISMI DEL PIACERE

44 ...La propaganda politica è proprio come il marketing commerciale. Non vi è tra i due dualismo ma identità. Gli elettori devono essere coinvolti nel processo decisionale, il loro consenso è richiesto per la legittimazione del potere pubblico che si stende su di loro e i loro soldi. E, dato che i problemi su cui gli opposti partiti politici contendono e prendono -dopo debito dibattito- gravi decisioni (come la strategia difensiva, l'economia, la finanza) sono di gran lunga troppo specialistici per essere capiti da tutti coloro che non sono esperti, e basati su informazioni riservate o segrete, e (soprattutto) l'establishment deve prendere le decisioni nell'interesse suo proprio e non della popolazione generale (anzi spesso a spese di questa), una versione-giocattolo di quei problemi, per lo più basata su valori e concetti etici, invece che su profitto e realismo, viene fabbricata e somministrata al popolo per discussione e voto democratici". Tratto da: IL CODICE DI MAYA Autore: Marco Della Luna (pag ) Nexus edizioni

45 IL SECOLO DEL SE': MACCHINE DELLA FELICITA' index=0 index=0

46 Efficienza temporale: il meccanismo della fretta Saltate giù dal letto presto e vi sentite freschi e vigorosi ? Vi lavate e toelettate veloci, ma se sprecate tempo 15 minuti, mezz'ora..., vi trovate soprapensiero, togliete %! SE SPENDETE IL TEMPO LIBERO IN BUONI SVAGHI SALUTARI CHE VI SONO DI BENEFICIO MENTALE E FISICO, ALLORA AUMENTATE, SE IL TEMPO E' PASSATO E NON HA PORTATO NULLA DI VALORE, ESSO VIENE SPRECATO IN CIO' CHE POTREBBE RISULTARE DANNOSO, CHE POTRA' METTER DIFETTO NEL VOSTRO PERCORSO …

47 Potere creativo Se molte persone che incontrate fanno quello che voi volete, se capiscono al volo quello che volete trasmettergli, se pensano quello che volete che pensino, allora mettete 100% se dovete esercitare potere volitivo, se dovete rodervi e preoccuparvi per il risultato di un colloquio... Ogni cosa che otteniamo deve provenire dagli altri, questo è l'unico canale per raggiungere il successo!

48 Concentrazione Potete dirigere il pensiero per 5,10,15 minuti su qualsiasi problema possa sorgere al punto da escludere dalla vostra mente qualsiasi altra cosa? Potete poi spostare al concentrazione su un altro senza più tornare sul precedente? L'assenza totale di preoccupazione ed ansia

49 Vedere, il verbo preferito da Giovanni: Credere sui segni Giovanni 20,29 Gesù gli disse: «Perché mi hai veduto, hai creduto: beati quelli che pur non avendo visto crederanno!». Giovanni vide e credette: Nel capitolo 20 del suo Vangelo il verbo "vedere" ricorre 13 volte. Come disse Paolo VI, se i cristiani non sottolineano il carattere empirico e sensibile DEL CAMMINO VERSO LA SPIRITUALITA'...

50 Vedere, il verbo preferito da Giovanni: Credere sui segni RELAZIONI TRA VEDERE E CREDERE TRA DESIDERIO E AZIONE TRA MEDIAZIONE E COMPROMESSO TRA PAURA E SEGNI SIGNIFICATO DEGLI ALBERI E DEL FICO

51 Dal vedere cresce progressivamente il credere. si passa dalla visione sensibile (verbo blepein) allo sguardo attento e osservatore (verbo theôrein) per arrivare alla visione perfetta, alla consapevolezza, alla contemplazione di ciò che percepisco con gli occhi (verbo horan, usato prima all'aoristo e quindi al perfetto). L'uso del perfetto (heôraka) indica che è avvenuto il riconoscimento, che attraverso la realtà sensibile si è contemplata un'altra realtà. Infatti è il verbo usato dalla Maddalena che corre dai discepoli e dice: «Ho visto il Signore!».

52 Giovanni 11,34 «Dove l'avete posto?». Gli dissero: «Signore, vieni a vedere!» E Gesù scoppiò in pianto..." SENSI APERTI A TUTTA!... e nel presente, dunque! Luca 9,9 Ma Erode diceva: «Giovanni l'ho fatto decapitare io; chi è dunque costui, del quale sento dire tali cose?». E cercava di vederlo. L'INTELLIGENZA DA SOLA NON E' SUFFICIENTE PER TRASFORMARE IL DESIDERIO IN VOLONTA' E AZIONE (intelligenza: livello di desiderio troppo basso ) Luca 19,4 Allora (Zaccheo) corse avanti e, per poterlo vedere, salì su un sicomoro, poiché doveva passare di là. (anche lui cercava di veder Gesù, per saper chi egli era). Ma era mosso da un forte desiderio!... rischiando il ridicolo... Dio fa uso di qualsiasi affetto, della curiosità, della simpatia, dell'amore, per condurre gli uomini alla salute. Come mai ancor oggi e molte volte nella vita abbiamo sentito parlare di tante cose/persone, ma solo per alcune ci siamo mossi?

53 «Farò camminare i ciechi per una via che non conoscono» Isaia 42:16. Giovanni 1,46 Natanaèle esclamò: «Da Nazaret può mai venire qualcosa di buono?». Filippo gli rispose: «Vieni e vedi». Giovanni 1,47 Gesù intanto, visto Natanaèle che gli veniva incontro, disse di lui: «Ecco davvero un Israelita in cui non c'è falsità». Giovanni 1,48 Natanaèle gli domandò: «Come mi conosci?». Gli rispose Gesù: «Prima che Filippo ti chiamasse, io ti ho visto quando eri sotto il fico».

54 Se non vedete gli altri come Cristo non potete divenire come Cristo. Noi siamo ciò che osserviamo Il vero aiuto è un atto d'amore e non è mai generato da una spinta emozionale. I buoni, presi dai continui sensi di colpa, identificano continuamente qualcuno da aiutare perché senza aiutare essi si sentono come morti. È solo con il raggiungimento della giustizia che possiamo ottenere la pace. Potremo avere giustizia solo quando gli uomini decideranno di fare ciò che sinceramente sentono di fare e non perché spinti dalle loro emozione di falsa compassione. Molti diventano 'buoni' non perché hanno imparato a vivere bene con gli altri, ma perché sono incapaci di muovere un dito per affermare se stessi.

55 Voglio però essere più chiaro. Luomo crede di pensare, ma in realtà un sistema di regolazione biologico chiamato Asse ipofisario-ipotalamico, pensa per mezzo del corpo delluomo. Essendo luomo fatto ad immagine e somiglianza di Dio, contiene la sua volontà e lo scopo delluomo è quello di manifestare questo volere; il farlo o il non farlo, porta armonia o disarmonia nella vita della persona.

56 La meccanica quantistica, che è la scienza dell'infinitamente piccolo, giunge a questa sconcertante conclusione: che alla base di tutta la materia non cè niente di materiale, ma solo un oceano di idee dette potenziali; a questo punto è solo losservatore che consente ad unidea, potenzialmente in grado di esistere, ma ancora non in stato di manifestazione, di nascere nelluniverso fisico. Ebbene, losservatore siamo noi e la parola osservatore ha per radice la parola servo che Gesù usava anche lui.

57 lista dei luoghi comuni I medicinali ridanno la salute. La vaccinazione rende immuni. La cura per il cancro è dietro all'angolo. La menopausa è una malattia. Quando un bambino è ammalato necessita di antibiotici. Quando un bambino ha la febbre bisogna dargli la tachipirina. Gli ospedali sono sicuri e igienici. L'America ha il sistema sanitario migliore del mondo. Il latte è una buona sorgente di calcio. C'è sempre bisogno del latte. L'Aspirina previene gli attacchi di cuore. I farmaci per il cuore lo rinforzano. L'allineamento della spina dorsale serve solo per i dolori al collo e alla schiena. Nessun bambino può andare a scuola senza essere vaccinato. La FDA sottopone a test tutti i farmaci prima che vengano immessi nel mercato. La gravidanza è una condizione medica molto seria.

58 La chemioterapia e le radiazioni sono cure efficaci per il cancro. Approvata. I dottori sono certi che i benefici dei vaccini superano qualsiasi eventuale rischio. Il NASDAQ è un normale mercato controllato solo dalla domanda e dall'offerta. I dolori cronici sono una naturale conseguenza dell'età. La soia è la più salutare sorgente di proteine. Le iniezioni di insulina curano il diabete. Una volta asportata la vescica biliare puoi mangiare quello che vuoi. La medicina specializzata nelle allergie cura le allergie.

59 Quando a tuo figlio viene diagnosticata un'otite, bisogna dargli subito gli antibiotici, "non si sa mai." I farmaci a base di estrogeni prevengono l'osteoporosi in menopausa. I pediatri sono gli specialisti più altamente addestrati. Lo scopo dell'industria nel campo della salute è la salute. L'HIV è la causa dell' AIDS. L'AZT è la cura. Senza le vaccinazioni le malattie contagiose ritorneranno. Il fluoro nell'acqua dell'acquedotto protegge i tuoi denti. La vaccinazione anti-influenzale previene l'influenza. I vaccini vengono sottoposti interamente a test prima di essere incluse nella Lista


Scaricare ppt "Tel 049 502872 Via Gorizia 1 Capriccio di Vigonza (Pd) Mail segreteria to: Mails riservate:"

Presentazioni simili


Annunci Google