La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Minimum Requirements Comparison WinFLP 1 Windows XP 3 Linux Ubuntu 2 SUSE Linux 4 Fedora 10 5 Technical minimum Processor 233 MHz Pentium class processor.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Minimum Requirements Comparison WinFLP 1 Windows XP 3 Linux Ubuntu 2 SUSE Linux 4 Fedora 10 5 Technical minimum Processor 233 MHz Pentium class processor."— Transcript della presentazione:

1 Minimum Requirements Comparison WinFLP 1 Windows XP 3 Linux Ubuntu 2 SUSE Linux 4 Fedora 10 5 Technical minimum Processor 233 MHz Pentium class processor 300 MHz x86 processor 500 MHz PIII processor 400 MHz Pentium II prcessor 6 RAM64 MB 256 MB 192 MB 7 Free hard drive space 610 MB 1,5 GB (+ 1,8 GB with SP2) 4 GB800 MB- Display800 x x480800x Windows Fundamentals for Legacy PCs, a Windows XP Embedded derivate, optimized for legacy PCs (http://it.wikipedia.org/wiki/WinFLP)http://it.wikipedia.org/wiki/WinFLP Desktop versionhttp://en.wikipedia.org/wiki/Windows_XP#fn_2 4 Enterprise Desktop 10 versionhttp://www.novell.com/it-it/products/desktop/techspecs.html 5 hardware requirements for x86http://fedoraproject.org/wiki/Docs/Beats/ArchSpecific#Hardware_requirements_for_x86 6 Recommended for graphical (for text-mode: 200 MHz Pentium-class) 7 Minimum for graphical (minimum for text-mode: 128 MB)

2 Post sul blog Ciao Dario, Sono contento di leggere un tuo articolo, ma meno contento di leggere certi commenti. Comunque, ognuno è libero di esprimersi nel rispetto altrui. Cercherò di farlo anche io, documentando quanto scriverò con dati alla mano. La tua domanda, con o senza risposta, era specifica. Leggendo tutto ciò che è stato scritto, vorrei chiarire alcune cose e segnalare alcuni dati, con relative fonti, su cui poter costruire dei ragionamenti sensati. Molti probabilmente non ti conoscono, e quindi non sanno che ogni tua scelta su come gestire i PC della tua scuola è basata non solo sull'esigenza di far apprendere agli studenti l'utilizzo di sistemi open source come Linux, ma anche di minimizzare l'impegno in termini di gestione e supporto che un'infrastruttura IT richiede. E da questo punto di vista la scelta di utilizzare sistemi Windows non è casuale. Non solo. Proprio a favore della didattica, sarebbe giusto che già a scuola gli studenti imparassero ad utilizzare sia strumenti Open Source, sia strumenti commerciali, come quelli di Microsoft. Per avere una migliore preparazione in vista di entrare nel mondo del lavoro. Riguardo l'impiego di strumenti hardware/software per mantenere integro l'ambiente didattico (i laboratori), è dimostrano come le schede hardware di cui hai citato l'impiego, piuttosto che software gratuiti come Windows SteadyState (http://www.microsoft.com/italy/windows/products/winfamily/sharedaccess/default.mspx), permettano veramente di minimizzare tempo e costi di gestione. All'interno dei laboratori, e sui PC degli studenti, è quindi fondamentale non solo preservare il funzionamento dei sistemi, quanto anche poter installare il software necessario alla didattica e all'apprendimento. La sottoscrizione MSDN Academic Alliance, citata in un post, è tutt'altro che una cosa negativa dalla quale guardarsi. Un Istituto tecnico o professionale, nei propri laboratori in cui insegna programmazione può installare tutto il software necessario, dal sistema operativo (client e server) ai tool di sviluppo (programmazione o design). La sottoscrizione ha un costo annuo, ma molto basso, e sicuramente con molti benefici (http://msdn.microsoft.com/it-it/academic/default.aspx), tra cui la possibilità di attivare un download center per abilitare i ragazzi a scaricare ciò che gli serve anche per i computer di casa. Personalmente ritengo che il tuo Istituto abbia sfruttato una buona possibilità che Microsoft, come anche altre Aziende (es.: Adobe), ha creato per scuole ed università. Per chi ha ventilato l'ipotesi che tu stia installando software "pirata" posso dire che, conoscendoti, sono certo che tu non lo stia facendo, perchè ci sono diversi modi con cui è ancora possibile ottenere Windows XP, tra cui: 1. acquistandolo in versione OEM 2. scaricandolo ed utilizzandolo lecitamente dai siti MSDN AA 3. acquistando Windows con contratti a volume (ad es.: Easy Open), e sfruttando il diritto di downgrade con il quale da Windows Vista Business richiedere la versione XP Professional. In ultimo, riprendendo il discorso legato all'hardware obsoleto, ed al miglior sistema operativo in tali circostanze, riporto solo alcuni dati che permettono di comprendere quelle che possono essere le caratteristiche minime di un PC per poter supportare un certo sistema operativo. I sistemi operativi che ho preso in considerazione sono: A) WinFLP, Windows Fundamentals per Legacy PCs B) Windows XP SP2 C) Linux Ubuntu D) SUSE Linux E) Fedora 10 Difficile dire quale sia il migliore. Come è stato già detto dipende da molti fattori, non ultima la disponibilità di driver ottimizzati per hardware specifico. Analizzando anche rapidamente le seguenti informazioni mi viene difficile però affermare che, potendo disporre di un determinato set di funzionalità e richiedendo un certo livello di usabilità: "l'utilizzo di Linux garantisca maggiori performance utilizzando hardware obsoleto". WinFLP minimum requirements Processor: 233 MHz Pentium class RAM: 64 MB Free HD space: 610 MB Display: 800x600 Note: Windows Fundamentals for Legacy PCs, a Windows XP Embedded derivate, optimized for legacy PCs Source: Windows XP minimum requirements Processor: 233 MHz Pentium class RAM: 64 MB Free HD space: 1,5 GB (+ 1,8 GB with SP2) Display: 800x600 Source: Linux Ubuntu minimum requirements Processor: 300 MHz Pentium class RAM: 256 MB Free HD space: 4 GB Display: 640x480 Source: SUSE Linux minimum requirements Processor: 500 MHz Pentium III class RAM: 256 MB Free HD space: 800 MB Display: 800x600 Note: Enterprise Desktop 10 version Source: Fedora minimum requirements Processor: 400 MHz Pentium II RAM: 192 MB Free HD space: n.a. Display: n.a. Note: version 10, for x86 platform, with graphical environment Source: Dario, approfitto di questo post per farti i miei più sinceri auguri per un Buon Natale, ed un felice 2009!


Scaricare ppt "Minimum Requirements Comparison WinFLP 1 Windows XP 3 Linux Ubuntu 2 SUSE Linux 4 Fedora 10 5 Technical minimum Processor 233 MHz Pentium class processor."

Presentazioni simili


Annunci Google