La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CIRCUITI BASE PER LE LAVORAZIONI AUTOMATICHE. Introduzione ai principi di automazione in ambiente industriale Diagrammi di lavoro, circuiti di controllo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CIRCUITI BASE PER LE LAVORAZIONI AUTOMATICHE. Introduzione ai principi di automazione in ambiente industriale Diagrammi di lavoro, circuiti di controllo."— Transcript della presentazione:

1 CIRCUITI BASE PER LE LAVORAZIONI AUTOMATICHE

2 Introduzione ai principi di automazione in ambiente industriale Diagrammi di lavoro, circuiti di controllo con e senza sosta, circuiti determinazione fasi, circuiti contatori di cicli diversi, circuiti divisori di cicli alternati, circuiti uscite e segnalazioni ottiche. Diagrammi di lavoro, circuiti di controllo con e senza sosta, circuiti determinazione fasi, circuiti contatori di cicli diversi, circuiti divisori di cicli alternati, circuiti uscite e segnalazioni ottiche.

3 Definizioni Diagramma di lavoro:Diagramma di lavoro:Diagramma di lavoroDiagramma di lavoro –Rappresenta nel tempo le operazioni che gli attuatori devono compiere; Fase:Fase: –Lavorazione di un attuatore determinata da due sensori. Il numero delle fasi presente in un ciclo è sempre uguale al numero di sensori utilizzati; Ciclo di lavorazioneCiclo di lavorazione –Insieme di una o più fasi.

4 Definizioni Circuito di controllo:Circuito di controllo:Circuito di controlloCircuito di controllo –Circuito che determina lavviamento e larresto della lavorazione; Circuito di sosta:Circuito di sosta: –Circuito che determina il blocco delle uscite e larresto della sequenza nel punto in cui si trova. Allavviamento del circuito la sequenza riparte dal punto in cui era stata interrotta.

5 Definizioni Circuito determinazione fasi:Circuito determinazione fasi:Circuito determinazione fasiCircuito determinazione fasi –Circuito che determina, tramite i sensori, il tempo di funzionamento degli attuatori; Circuito contatore di cicli iniziali o finali diversi:Circuito contatore di cicli iniziali o finali diversi:Circuito contatore di cicli iniziali o finali diversiCircuito contatore di cicli iniziali o finali diversi –Circuito che determina il cambiamento di lavorazione dellattuatore, mantenendo tale condizione fino allazzeramento del circuito.

6 Definizioni Circuito contatore di cicli alternati:Circuito contatore di cicli alternati:Circuito contatore di cicli alternatiCircuito contatore di cicli alternati –Circuito che determina il cambiamento di lavorazione dellattuatore, mantenendo tale condizione fino alla fine de cicli di lavorazione previsti.

7 Definizioni Circuito uscite:Circuito uscite:Circuito usciteCircuito uscite –Vengono visualizzati i collegamenti degli attuatori. Il circuito deve essere controllato da un contatto n.a. del circuito di sosta; Circuito di segnalazione ottica:Circuito di segnalazione ottica: –Circuito utilizzato per la visualizzazione dello stato della lavorazione. Dovrà essere segnalato lo stato di riposo, di avviamento, di sosta e di guasto dei componenti utilizzati nella lavorazione.

8 Uscite Esempio di ciclo di lavoro automatico Determinazione fasi

9 Circuito di controllo con sosta

10 Circuito uscite e segnalazioni Diagramma di lavoro

11 Diagramma di lavoro con cicli finali diversi Contatore di cicli Uscite

12 Circuito uscite e segnalazioni Diagramma di lavoro Circuito contatore

13 Diagramma di lavoro con cicli alternati Divisore di cicli Uscite

14 Circuito determinazione fasi Diagramma di lavoro

15 Circuito contatore di cicli Diagramma di lavoro Uscite

16 Circuito divisore di cicli Diagramma di lavoro Uscite

17 Circuito uscite e segnalazioni Circuito divisore Diagramma di lavoro


Scaricare ppt "CIRCUITI BASE PER LE LAVORAZIONI AUTOMATICHE. Introduzione ai principi di automazione in ambiente industriale Diagrammi di lavoro, circuiti di controllo."

Presentazioni simili


Annunci Google