La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Uno schema E/R non è quasi mai sufficiente da solo a rappresentare tutti gli aspetti e vincoli di un dominio applicativo, per varie ragioni: 1.in uno.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Uno schema E/R non è quasi mai sufficiente da solo a rappresentare tutti gli aspetti e vincoli di un dominio applicativo, per varie ragioni: 1.in uno."— Transcript della presentazione:

1 1 Uno schema E/R non è quasi mai sufficiente da solo a rappresentare tutti gli aspetti e vincoli di un dominio applicativo, per varie ragioni: 1.in uno schema E/R compaiono solo i nomi dei vari concetti ma questo può essere insufficiente per comprenderne il significato. 2.vari vincoli di integrità (propriet à dei dati rappresentati) non possono essere espressi direttamente dai costrutti del modello E/R Documentazione di schemi E-R: uno schema E/R è corredato con una documentazione di supporto che faciliti l'interpretazione dello schema stesso e a descrivere vincoli di integrità non esprimibili in E/R Regole aziendali o business rules –Una descrizione di un concetto (entità,associazione attributo) dello schema associazione del modello E-R (Dizionario dei dati) –Un Vincolo di integrità, sia esso la documentazione di un vincolo espresso nello schema E/R o la descrizione di un vincolo non esprimibile in E/R –Una Derivazione ovvero un concetto che può essere ottenuto attraverso un'inferenza o un calcolo da altri concetti dello schema (Dato Derivato) VEDERE: DOCUMENTAZIONE DI SCHEMI E/R

2 2 Esempio di schema E/R (notare alcune differenze nella notazione grafica):Esempio

3 3 Dizionario dei Dati Entit à Associazioni

4 4 Regole di vincolo e di derivazione Regole di vincolo: Regole di derivazione:

5 5 INCONSISTENZA: lo schema con vincoli di integrità non ammette alcuna istanza (finita) ovvero non è possibile soddisfare i vincoli di integrità presenti nello schema INCONSISTENZA di uno schema con vincoli CONTROLLO DI CONSISTENZA : algoritmi per decidere se uno schema è consistente o meno Tesine in RAPPRESENTAZIONE DELLA CONOSCENZA (Ing. Modena) Tesi di Laurea Esempio di schema E/R inconsistente

6 6 CONTROLLO DI CONSISTENZA : per alcuni tipi di vincoli di integrit à non esistono algoritmi per decidere - nel caso generale - se uno schema è consistente o meno (problema indecidibile) Problema del controllo di INCONSISTENZA IMPIEGATO = ( salario : INTEGER ) AND ( capo : IMPIEGATO ) AND (salario <= capo.salario) Descrizione di IMPIEGATO in Logica Descrittiva (con vincolo di integrit à ):

7 7 Regole Aziendali, non incluse (non esprimibili) nello schema E/R: A.Il numero di studenti NUMSTUDENTI di una facolt à è pari al numero di studenti iscritti alla facolt à (associati tramite ISCR) B.I rappresentanti di una facolt à devono essere studenti di quella facolt à Un esempio concreto Regole Aziendali gi à espresse nello schema E/R: 1.La matricola di uno studente è univoca solo all interno della sua facolt à 2.Una facolt à ha esattamente tre rappresentanti 3.Una facolt à ha almeno uno studente iscritto 4.…

8 8 Non sono esprimibili in relazionale le regole (A.), (2.) e (3.). Esse verranno espresse tramite TRIGGER (corso di Basi di Dati) Un esempio concreto FACOLTÀ(CODFAC,NUMSTUDENTI) STUDENTE(MATR,CODFAC) FK : CODFAC REFERENCES FACOLT À RAPPRES(MATR,CODFAC,CODFAC,DATA) FK : MATR,CODFAC REFERENCES STUDENTE FK : CODFAC REFERENCES FACOLT À NOT NULL La regola (B.) non esprimibile in E/R equivale a dire in relazionale che i due attributi CODFAC e CODFAC sono uguali, ovvero posso mettere un unico attributo (quindi tale regola è esprimibile in relazionale) : RAPPRES(MATR,CODFAC,DATA) FK : MATR,CODFAC REFERENCES STUDENTE Traduzione in relazionale dello schema E/R:

9 9Annotazione Il Dizionario dei dati si può considerare come un caso particolare di Annotazione (en.wikipedia.org/wiki/Annotation) Annotation is extra information associated with a particular point in a document or other piece of information. MOMIS (Mediator Environment for Multiple Information Sources) is a Data Integration System which performs information extraction and integration from both structured and semi-structured data sources; given a set of data sources related to a domain it is thus possible to synthesize a ''basic domain ontology'', called ''Global Virtual View'' (GVV). (dbgroup.unimo.it) The construction of the GVV is based on the ''Local Source Annotation'', where terms denoting schemas elements in data sources are semantically annotated: the integration designer can manually choose a meaning for each element of a local source schema, according to the WordNet lexical ontology (www.cogsci.princeton.edu/~wn) and/or perform an automatic annotation which associates to each term the first meaning of Wordnet.www.cogsci.princeton.edu/~wn


Scaricare ppt "1 Uno schema E/R non è quasi mai sufficiente da solo a rappresentare tutti gli aspetti e vincoli di un dominio applicativo, per varie ragioni: 1.in uno."

Presentazioni simili


Annunci Google