La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

GESTIONE INFORMATICA DEI DATI AZIENDALI LAUREE triennali + EX LAUREE -DIPLOMI a.a. 2003/2004 DOCENTI PROGRAMMA ESAMI TESTI ORARI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "GESTIONE INFORMATICA DEI DATI AZIENDALI LAUREE triennali + EX LAUREE -DIPLOMI a.a. 2003/2004 DOCENTI PROGRAMMA ESAMI TESTI ORARI."— Transcript della presentazione:

1

2 GESTIONE INFORMATICA DEI DATI AZIENDALI LAUREE triennali + EX LAUREE -DIPLOMI a.a. 2003/2004 DOCENTI PROGRAMMA ESAMI TESTI ORARI

3 Docenti Lezioni : 1) PETROSELLI FRANCA: per i Corsi di Laurea in Amministrazione, Finanza e Controllo; Economia Aziendale; Professione & Impresa; Economia e Gestione dello Sviluppo Territoriale 2) BENTIVOGLIO GIANFRANCO per i Corsi di Laurea in Marketing e Comunicazione di azienda; Gestione Informatica dei Processi Aziendali Esercitazioni: NICOLETTI CARMELA per tutti

4 A partire dalla.a il programma del corso e stato riformulato con lobiettivo di adeguarsi ai moduli contenutistici e alle conoscenze richieste per lottenimento della Patente Europea del Computer o ECDL - LECDL e la certificazione a carattere internazionale che comprova una conoscenza di base dei concetti fondamentali dellinformatica e la capacita di utilizzo del computer nelle applicazioni piu diffuse - CERTIFICAZIONE RICONOSCIUTA A LIVELLO SCOLASTICO E NEL MONDO PROFESSIONALE (CONCORSI) CAPACITA DI USO DEL COMPUTER CERTIFICATA = PATENTE DI GUIDA DELLAUTOMOBILE.A partire dalla.a il programma del corso e stato riformulato con lobiettivo di adeguarsi ai moduli contenutistici e alle conoscenze richieste per lottenimento della Patente Europea del Computer o ECDL (European Computer Driving Licence) - LECDL e la certificazione a carattere internazionale che comprova una conoscenza di base dei concetti fondamentali dellinformatica e la capacita di utilizzo del computer nelle applicazioni piu diffuse - CERTIFICAZIONE RICONOSCIUTA A LIVELLO SCOLASTICO E NEL MONDO PROFESSIONALE (CONCORSI) CAPACITA DI USO DEL COMPUTER CERTIFICATA = PATENTE DI GUIDA DELLAUTOMOBILE.

5 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 4 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 4 La European Computer Driving Licence - COSE E COME SI OTTIENE L ECDL La European Computer Driving Licence - Patente europea di guida del computer - e un certificato comprovante SENZA AMBIGUITA che chi ne e in possesso ha una conoscenza dei concetti fondamentali dellinformatica e sa usare un PC nelle applicazioni piu comuni ad un livello di base. SKILL CARD E SOSTENENDO DEGLI ESAMI c/o un CENTRO ACCREDITATO (TEST CENTER o TEST POINT) SI OTTIENE ACQUISTANDO LA SKILL CARD E SOSTENENDO DEGLI ESAMI c/o un CENTRO ACCREDITATO (TEST CENTER o TEST POINT) La SKILL CARD e una tessera sulla quale vengono registrati gli esami validi ai fini ECDL via via sostenuti Gli esami da sostenere (nella forma di test), sono 7: 1 di natura teorica (concetti di base della tecnologia informatica) e gli altri 6 di tipo pratico

6 ECDL I 7 esami sono Test definiti a livello europeo, con Verifiche on lineI 7 esami sono Test definiti a livello europeo, con Verifiche on line Hanno ad oggetto i programmi analitici e dettagliati definiti dal SYLLABUSHanno ad oggetto i programmi analitici e dettagliati definiti dal SYLLABUS Il SYLLABUS e un documento (concordato a livello europeo) che illustra in dettaglio i 7 moduli che costituiscono lo standard ECDL: e un documentoIl SYLLABUS e un documento (concordato a livello europeo) che illustra in dettaglio i 7 moduli che costituiscono lo standard ECDL: e un documento che descrive analiticamente cio che bisogna sapere ed i contenuti di ciascun modulo e del relativo esame/test.

7 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 6 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 6 I 7 MODULI DEL SYLLABUS Modulo 1 - Concetti teorici di base della Tecnologia dell'Informazione (Basic Concept) Modulo 2 - Uso del computer e gestione dei file (Files management) Modulo 3 - Elaborazione testi (Word processing) Modulo 4 - Foglio elettronico (Spreadsheet) Modulo 5 - Basi di dati (Database) Modulo 6 - Strumenti di presentazione ( Presentation) Modulo 7 - Reti informatiche (Information Networks)

8 COSE LECDL Sia il programma che i test sono identici in qualunque Paese vengano effettuati (17 paesi membri) Ogni esame puo essere sostenuto presso qualsiasi Centro accreditato (TEST CENTER) in Italia o allestero I diversi moduli possono essere sostenuti in Test Center diversi ed in tempi diversi. La tessera ha validita 3 anni e quando risultano superati tutti gli esami si riceve la patente. In Italia lente responsabile della ECDL e lAICA (Associazione Italiana per lInformatica ed il Calcolo Automatico) Le diverse Associazioni Europee di informatica (una per ognuno dei 17 paesi aderenti) fanno capo ad un Ente che le coordina, il CEPIS (Council of European Professional Informatic Societies)

9 ECDL TEST CENTER In Italia per diventare TEST CENTER ACCREDITATO (o organismo abilitato al rilascio della ECDL) bisogna ottenere lautorizzazione e laccredito da parte dellAICA LUniversita di Urbino e stata riconosciuta nel 2001, previa verifica dallAICA dei requisiti per ottenere laccreditoLUniversita di Urbino e stata riconosciuta nel 2001, previa verifica dallAICA dei requisiti per ottenere laccredito Il Centro di Calcolo della facolta di Economia e accreditato ECDL TEST CENTER: rilascia Patenti, organizza sessioni di esami ECDL cui si puo partecipare dopo aver acquistato (per coloro che non la hanno) la SKILL CARDIl Centro di Calcolo della facolta di Economia e accreditato ECDL TEST CENTER: rilascia Patenti, organizza sessioni di esami ECDL cui si puo partecipare dopo aver acquistato (per coloro che non la hanno) la SKILL CARD COSTI Skill CardCOSTI Skill Card Per la modulistica ed i pagamenti gli studenti devono rivolgersi alla Segreteria Studenti. Successivamente si devono presentare al Centro di Calcolo per ritirare la Skill card (la tessera)Per la modulistica ed i pagamenti gli studenti devono rivolgersi alla Segreteria Studenti. Successivamente si devono presentare al Centro di Calcolo per ritirare la Skill card (la tessera) ESAMI (date - presentaz. skill card + doc. identita)ESAMI (date - presentaz. skill card + doc. identita)

10 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 9 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 9 PROGRAMMA del CORSO: COMPRENDE 4 dei 7 MODULI dellECDL: Modulo 1 - TEORIA - Concetti di base della Tecnologia dell'Informazione Modulo 2 - Uso del computer e gestione dei file - WINDOWS ………... Modulo 4 - Foglio elettronico - EXCEL …………... Modulo 7 - Reti informatiche-INTERNET

11 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 10 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 10 In funzione di una preparazione più approfondita, che si reputa necessaria per uno studente di Economia, il programma base ECDL, è stato integrato con alcuni argomenti aggiuntivi in 2 moduli: - TEORIA - Concetti base della tecnologia dell'informazione - Foglio elettronico con Excel

12 INTEGRAZIONI RISPETTO ALLECDL MODULO 1 (Teoria): Dati e programmi, Sistemi di numerazione, Elementi di codifica, Le memorie, Le unita di input e output, La programmazione, Il ciclo di vita del software, architettura di rete, I sistemi informativi MODULO 4 (Excel): Le funzioni logiche e di Ricerca Le funzioni finanziarie, matematiche, statistiche, sulle date, stringa (Filtro, Subtotali, Ordina). I comandi del menu DATI (Filtro, Subtotali, Ordina).

13 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 12 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 12 IN SINTESI…..il programma IN SINTESI…..il programma del corso si articola nei seguenti 4 moduli che corrispondono anche ad altrettanti moduli della Patente Europea Precisamente per 2 moduli: a) WINDOWS- Uso del computer e gestione dei file (ECDL – Modulo 2) b) INTERNET- Reti informatiche, Web, posta elettronica (ECDL – Modulo 7) Il programma è equivalente a quello dei Moduli 2 e 7 della Patente Europea. Per gli altri 2 moduli c) Teoria (modulo 1) d) Excel (modulo 4) IL PROGRAMMA E AMPLIATO

14 I DOCENTI del corso PETROSELLI Modulo n.ro: 1 Petroselli + Bentivoglio per tutti a partire da dicembre Moduli n.ro: 2, 4, 7 Petroselli ESERCITAZIONI: Nicoletti: Moduli n.ro: 2, 4, 7 * CONSULTARE CALENDARIO

15 ORGANIZZAZIONE CORSO E GRUPPI * OBIETTIVO del 1^ semestre (ottobre-dicembre 2003): lezioni, esercitazioni ed esame intermedio su 2 moduli a) Windows b) Internet - Obiettivo 2^ semestre (febbraio-maggio 2004): lezioni (ed esame) su: c) Modulo 1 d) Modulo 4

16 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 15 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 15 ORGANIZZAZIONE MODULI n.ro 1,2,4,7 a) MODULO 1 (TEORIA) che si sviluppa su tutto la.a. da ottobre a maggio. NB: 1 solo GRUPPO per tutti i corsi e LEZIONI IN TUTTO LANNO per i miei corsi nei mesi OTT/NOV. - Petroselliper i miei corsi nei mesi OTT/NOV. - Petroselli dal 05/12/03 fino a maggio: ing. Bentivoglio - venerdi sett. Blu ore 15-17)dal 05/12/03 fino a maggio: ing. Bentivoglio - venerdi sett. Blu ore 15-17)

17 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 16 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 16 b) MODULI 2, 4, 7 1^ SEMESTRE (gruppi A, B) per modulo ^ SEMESTRE (gruppi A, B) per modulo ^ SEMESTRE (gruppi A, B) per modulo 42^ SEMESTRE (gruppi A, B) per modulo 4 La scelta del gruppo vale per tutti i moduli - Lo studente che ha scelto lappartenenza ad un gruppo non puo piu modificarla nel corso dellannoLa scelta del gruppo vale per tutti i moduli - Lo studente che ha scelto lappartenenza ad un gruppo non puo piu modificarla nel corso dellanno I gruppi devono essere numericamente omogenei !!!: lettere A-M (GRUPPO A) lettere N-Z (GRUPPO B)I gruppi devono essere numericamente omogenei !!!: lettere A-M (GRUPPO A) lettere N-Z (GRUPPO B) Le iscrizioni nel centro di calcolo per 2 settimaneLe iscrizioni nel centro di calcolo per 2 settimane La frequenza non e obbligatoriaLa frequenza non e obbligatoria

18 ORARI - - PUBBLICAZ. CALENDARIO ANALITICO del 1° semestre per lezioni ed esercitazioni, per i diversi corsi di laurea. * In linea di massima Lezioni PETROSELLI - c/o CENTRO DI CALCOLO gruppo A: lunedi SETTIMANA ROSSA (ore ) gruppo B: lunedi SETTIMANA BLU (ore ) NB : ECCEZIONE 1^ SETTIMANA, a partire dal lunedi della prossima sett. rossa, il lunedi della prossima sett. blu e per tutti

19 ESERCITAZIONI -moduli 2,4,7 NICOLETTI CARMELA c/o CENTRO DI CALCOLONICOLETTI CARMELA c/o CENTRO DI CALCOLO 2 o 3 gruppi (???) a seconda del n.ro dei frequentanti2 o 3 gruppi (???) a seconda del n.ro dei frequentanti Venerdi settimana rossa: ore ore 16-18Venerdi settimana rossa: ore ore Possibilita variazioni ?? Tutto in 1 settimanaPossibilita variazioni ?? Tutto in 1 settimana Orari pubblicati nel calendario analitico presso il Centro di calcoloOrari pubblicati nel calendario analitico presso il Centro di calcolo NB: SI INIZIA VENERDI PROSSIMO: NB: SI INIZIA VENERDI PROSSIMO:

20 ESAMI ESAMI * OGNI MODULO 1 PROVA: 4 PROVE * Le 4 prove stesso appello o in appelli diversi a) PER i 2 MODULI 2+7 TEST o Prova pratica Il programma = SYLLABUS ECDL suggerito a gennaio b) PER i MODULI 1+4 Con programma integrato rispetto ECDL (giugno 04, sett 04, gennaio 05) A+B = VOTAZIONE

21 ESAMI Lo studente deve sostenere: La prova pratica su WINDOWS, cioe test con quiz a risposta multipla e prova applicativa in laboratorio La prova pratica in laboratorio su INTERNET E POSTA ELETTRONICA La prova applicativa in laboratorio su EXCEL Test con quiz a risposta multipla su TEORIA Si consiglia di seguire questa sequenza Il superamento di queste 4 prove (date anche in tempi ed appelli diversi) permette la verbalizzazione dellesame.

22 ESAME+ ECDL Lo studente che ha gia la PATENTE EUROPEA o che vuole ottenerla, ai fini dellesame: a) VENGONO RICONOSCIUTE come sostenute anche ai fini dellesame le 2 prove WINDOWS + INTERNET sostenute con esami ECDL b) DEVE COMUNQUE SOSTENERE NEGLI APPELLINORMALI DI ESAME le altre 2 prove: TEORIA e EXCEL (lesame ECDL sostenuto nei moduli 1 e 4 non viene riconosciuto a livello di esame) Il superamento delle 2 prove ECDL + 2 prove di normale esame permette la verbalizzazione dellesame.

23 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 22 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 22 PATENTE EUROPEA DOPO AVER ACQUISTATO LA SKILL CARD E NECESSARIO SOSTENERE 7 MODULI DI ESAME c/o il centro di calcolo o dove si vuoleDOPO AVER ACQUISTATO LA SKILL CARD E NECESSARIO SOSTENERE 7 MODULI DI ESAME c/o il centro di calcolo o dove si vuole PER 4 MODULI (N. 1, 2, 4, 7) la PREPARAZIONE FORNITA CON IL CORSO E SICURAMENTE SUFFICIENTE PER SUPERARE I TEST.PER 4 MODULI (N. 1, 2, 4, 7) la PREPARAZIONE FORNITA CON IL CORSO E SICURAMENTE SUFFICIENTE PER SUPERARE I TEST.

24 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 23 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 23 PATENTE EUROPEA Per quanto riguarda gli ALTRI 3 MODULI ECDL, necessari per lottenimento della Patente Europea del Computer, NON OGGETTO DEL CORSO DESAME e cioè: Modulo 3 - Elaborazione testi (Word) Modulo 5 - Basi di dati (Access) Modulo 6 - Strumenti di presentazione (PowerPoint) la Facoltà ed il Centro di Calcolo organizzano corsi specifici, separati dal Corso di gestione informatica dati aziendali. In considerazione dellimportanza che si attribuisce al fatto che lo studente possa anche conseguire la Patente Europea, la Facoltà ha deliberato che a questi ulteriori moduli ECDL vengano attribuiti i seguenti crediti: 1 credito alModulo 5 - Basi di dati (Access) 1 credito alModulo 3 - Elaborazione testi (Word) + Modulo 6 - Strumenti di presentazione (PowerPoint) Gli studenti potranno utilizzare tali crediti a copertura dei 6 crediti (1 al secondo anno e 5 al terzo) a loro scelta per ulteriori attività formative oppure a copertura dei 9 crediti a scelta libera previsti al secondo anno

25 TESTI************ TEORIA (a scelta e in alternativa): DISPENSE (a cura del Prof. Bentivoglio) Introduzione allinformatica (Luca Console Marina Ribaudo) - Utet Informatica Informatica Aziendale (P.Mertens e altri) - Mc Graw-Hill Introduzione ai sistemi informatici (Sciuto, Buonanno, Fornaciari, Mari) - Mc Graw-Hill Tecnologie dellinformazione e della comunicazione per aziende a cura di Carignani - Mc Graw Hill EXCEL (a scelta e in alternativa): DISPENSE (a cura del Prof. Bentivoglio e della Prof.ssa Petroselli) Manuali e guide su EXCEL case editrici: McGraw Hill, Mondadori Informatica, Apogeo

26 TESTI WINDOWS Guida alla Patente Europea del Computer –Concetti di base e Gestione dei File Vol. 1° (S.Rubini, M. De Marchi) - Apogeo editore Internet (a scelta ed in alternativa): Guida alla Patente Europea del Computer –Reti Informatiche Vol. 6° (G.Slitta) Apogeo editore Internet Manuale per luso della rete (Calvo, Ciotti, Roncaglia, Zela) Editori Laterza

27 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 26 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 26 I 7 MODULI ECDL CONTENUTI E PROGRAMMA

28 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 27 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 27 Modulo 1 - Concetti di base della Tecnologia dell'Informazione In questo modulo vengono illustrati i concetti fondamentali riguardanti la tecnologia dell'Informazione, trasferendo le conoscenze relative alla struttura e al funzionamento di un personal computer, al software (sia di base che applicativo), alle reti informatiche, a come queste tecnologie impattano la società e la vita di tutti i giorni, ai criteri ergonomici da adottare quando si usa il computer ed ai problemi riguardanti la sicurezza dei dati e gli aspetti legali. Si aggiunge CODIFICHE DEI DATI, SISTEMI OPERATIVI, SISTEMI INFORMATIVI.

29 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 28 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 28 Modulo 2 - Uso del computer e gestione dei file con WINDOWS Lo scopo di questo modulo è trasferire la conoscenza pratica delle funzioni di base di un personal computer e del suo sistema operativo e la capacità di eseguire le attività essenziali di uso ricorrente quando si lavora col computer: organizzare e gestire file e cartelle, lavorare con le icone e le finestre, usare semplici strumenti di editing e le opzioni di stampa.

30 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 29 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 29 Modulo 3 - Elaborazione testi con WORD L'uso del personal computer come elaboratore di testi, tutte le operazioni necessarie per creare, formattare e rifinire un documento, conoscere le funzionalità aggiuntive di un word processor come la creazione di tabelle, l'introduzione di grafici e di immagini in un documento, la stampa di un documento per l'invio ad una lista di destinatari.

31 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 30 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 30 Modulo 4 - Foglio elettronico con EXCEL Il modulo si sostanzia nella conoscenza dei concetti fondamentali del foglio elettronico EXCEL e nella capacità di applicare questo strumento: creare e formattare un foglio di calcolo elettronico, utilizzare le funzioni aritmetiche, logiche, statistiche, finanziarie, speciali, usare funzionalità aggiuntive come l'importazione di oggetti nel foglio, lesportazione di fogli, la rappresentazione grafica dei dati.

32 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 31 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 31 Modulo 5 - Basi di dati con ACCESS Il modulo illustra i concetti fondamentali sulle basi di dati e trasferisce la capacità di utilizzarle, tramite la loro creazione, la estrazione di informazioni, linterrogazione, la selezione e lordinamento, la generazione di maschere e di report.

33 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 32 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 32 Modulo 6 - Strumenti di presentazione con POWER POINT Questo modulo riguarda l'uso del personal computer per generare presentazioni per diversi tipi di audience e di situazioni, illustrando le funzionalità di base disponibili per comporre il testo, inserire grafici e immagini, aggiungere effetti speciali.

34 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 33 Capitolo 1 - Linformatica: concetti, storia ed evoluzione pag. 33 Modulo 7 - Reti informatiche L'utilizzo delle reti informatiche per cercare informazioni e comunicare, mediante l'uso di Internet per la ricerca di dati e documenti nella rete e la gestione della posta elettronica


Scaricare ppt "GESTIONE INFORMATICA DEI DATI AZIENDALI LAUREE triennali + EX LAUREE -DIPLOMI a.a. 2003/2004 DOCENTI PROGRAMMA ESAMI TESTI ORARI."

Presentazioni simili


Annunci Google