La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Fondamenti di Informatica Unità Didattica 1: Concetti e ruolo dellInformazione + prima lezione Classe di concorso 42 A Prof. D. Cantone Espone Fabio Cantaro.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Fondamenti di Informatica Unità Didattica 1: Concetti e ruolo dellInformazione + prima lezione Classe di concorso 42 A Prof. D. Cantone Espone Fabio Cantaro."— Transcript della presentazione:

1 Fondamenti di Informatica Unità Didattica 1: Concetti e ruolo dellInformazione + prima lezione Classe di concorso 42 A Prof. D. Cantone Espone Fabio Cantaro

2 UD 1: cocetti e ruoli dell'informazione UD1: Concetti e ruolo dellInformazione (1) PERIODO 3° anno PREREQUISITI Saper leggere un testo in lingua italiana. Conoscenze elementari della lingua inglese nozioni elementari di aritmetica

3 UD1: Concetti e ruolo dellInformazione (2) OBIETTIVI Conoscenza dei concetti di Informatica, Informazione, Elaborazione ed Automatismo Sapere cosè un algoritmo e le sue proprietà Conoscenza elementare dellarchitettura di un elaboratore Conoscenza dei modi per rappresentare linformazione e i numeri sapere rappresentare un numero in una qualsiasi base, in particolare nelle basi 2, 10, 16. sapere convertire un numero da una base allaltra

4 UD1: Concetti e ruolo dellInformazione (3) LEZIONE 1: Concetto di Informatica ed Informazione. LElaborazione: algoritmo e proprietà. LEZIONE 3,4,5,6: Rappresentazione dei numeri. Sistemi Numerici: Binario ed Esadecimale. Operazioni con in numeri binari. LEZIONE 2: Automatismo. Architettura elaboratore, Contenuto Memoria Rappresentazione dellInformazione. CONTENUTI

5 UD 1: concetti e ruoli dell'informazione UD1: Concetti e ruolo dellInformazione (4) Lezioni frontali – Lezione partecipata Brainstorming: Cosè un computer?, a cosa serve?, ecc… Libro di testo dispense integrative presentazioni multimediali lavagna. METODOLOGIA STRUMENTI

6 UD1: Concetti e ruolo dellInformazione (5) Verifica Diagnostica: test V/F e a scelta multipla per verificare il grado di familiarità con il computer e il mondo informatico in genere Verifica In Itinere: Test V/F e a scelta multipla Verifica Finale: Test a scelta multipla e risposta aperta VALUTAZIONE FINALE (SOMMATIVA) con ausilio di griglia di valutazione VERIFICA-VALUTAZIONE

7 UD1: Concetti e ruolo dellInformazione (6) Teoria 12 ore esercizi 3 ore Verifica iniziale 1 ora Verifica in itinere 1 ora Verifica finale 1 ora esercizi per casa (circa 3 ore di lavoro) TEMPI 18 ore:

8 UD 1: concetti e ruoli dell'informazione Informatica(1) LInformatica ha per oggetto lo studio delle informazioni delle sue Trasformazioni tramite elaboratore elettronico Termine inglese: COMPUTER SCIENCE

9 UD 1: concetti e ruoli dell'informazione Informatica(2) Si può dunque dire che linformatica rappresenta LELABORAZIONE AUTOMATICA DELLINFORMAZIONE Nellambito dellinformatica ci riferiamo ai concetti di: INFORMAZIONE ELABORAZIONE AUTOMATISMO

10 UD 1: concetti e ruoli dell'informazione Informazione(1) Come definireste linformazione? È un concetto intuitivo di non semplice definizione. Possibile definizione: Linformazione è un fatto, ossia un concetto che può essere comunicato, interpretato o elaborato da esseri umani o da strumenti automatici

11 UD 1: concetti e ruoli dell'informazione Informazione(2) una parola che denota un oggetto (es. chiave, mela, ecc…) Una cifra numerica un cartello stradale Esempi di informazione:

12 UD 1: concetti e ruoli dell'informazione Informazione(3) Una Informazione per essere utilizzabile deve essere interpretabile in modo univoco Esempio La mamma incarica il figlio di comprare della frutta => TROPPO GENERICO!!! Sarebbe stato Meno soggetto ad ambiguità se avesse detto: comprami 1KG di Mele delizia

13 UD 1: concetti e ruoli dell'informazione Informazione(4) INFORMAZIONE = DATO + DESCRITTORE DATO: ogni rappresentazione dellInformazione mediante opportuni simboli dellalfabeto ESEMPIO: 30, 50110, , apo3xx Che significato attribuire a questi simboli?

14 UD 1: concetti e ruoli dell'informazione Informazione(5) Sarei stato più preciso se avessi scritto: Temperatura: 30° n. Matricola: Data di nascita: Cioè usando un DESCRITTORE:entità che riduce lo stato di incertezza e che consente di interpretare in modo corretto il dato

15 UD 1: concetti e ruoli dell'informazione Elaborazione(1) Consideriamo il problema: Cercare un numero telefonico Fonti di informazione: Rubrica Telefonica ed Elenco Telefonico Il procedimento di ricerca DIPENDE dal MODO in cui sono organizzate le informazioni

16 UD 1: concetti e ruoli dell'informazione Elaborazione(2) Nella rubrica: ricerca sequenziale nella pagina con la letterina del nostro cognome. NellElenco: Ricerca Dicotomica della pagina e poi Ricerca Sequenziale in essa Per la soluzione di problemi che richiedono la manipolazione di informazioni è necessario individuare un metodo risolutivo (che dipende da come organizzate le informazioni)

17 UD 1: concetti e ruoli dell'informazione Elaborazione(3) ALGORITMO Ossia ci serve un ALGORITMO: insieme finito di istruzioni che si debbono eseguire per portare a termine un dato compito e per raggiungere un risultato definito a priori Operazione 1 Operazione 2 …………….. Operazione N Dati in Ingresso Dati in Uscita

18 UD 1: concetti e ruoli dell'informazione Elaborazione(4) ESECUTORE Deve esistere un ESECUTORE in grado di eseguire ogni operazione, cioè lalgoritmo deve essere comprensibile allesecutore. Lesecuzione deve terminare in un numero finito di passi Rendere elementari le istruzioni (no composte)

19 UD 1: concetti e ruoli dell'informazione Proprietà degli Algoritmi(1) 1.NON AMBIGUITA 1.NON AMBIGUITA Le istruzioni devono essere univocamente interpretabili ed eseguibili. Non debbono cioè esistere istruzioni ambigue per lesecutore 2.ESEGUIBILITA 2.ESEGUIBILITA Lesecutore deve essere in grado di eseguire ogni istruzione in un tempo Finito. Cioè lesecutore deve poter comprendere tutte le istruzioni 3.FINITEZZA 3.FINITEZZA Lesecuzione dellAlgoritmo deve terminare in un tempo Finito e per ogni input

20 UD 1: concetti e ruoli dell'informazione Proprietà degli Algoritmi(2) Se un algoritmo soddisfa tutte e 3 le precedenti Proprietà allora è CORRETTO Esempio -se un algoritmo produce output diversi per input uguali => qualche istruzione ambigua => si vìola la proprietà 1:non ambiguità -Se cè qualche operazione non elementare per lesecutore => si vìola la 2. -Se si entra in un loop => si vìola la 3

21 UD 1: concetti e ruoli dell'informazione Proprietà degli Algoritmi(3) Si vuole il prodotto tra A, B Altro esempio: se lesecutore sa fare il prodotto ALGORITMO Prodotto Leggi(A) Leggi(B) P=Prodotto(A,B) Scrivi(P);

22 se invece lesecutore non sa fare il prodotto => scomporre in somme successive ALGORITMO Prodotto Leggi(A) Leggi(B) P=0; RIPETI B VOLTE { P = P+A } Scrivi(P); Proprietà degli Algoritmi(4)

23 UD 1: concetti e ruoli dell'informazione Automatismo(1) Se lesecutore è una macchina Elaboratore Automatico InputOutput Algoritmo Lalgoritmo devessere: descritto in modo comprensibile allelaboratore (programma) univocamente interpretabile

24 Automatismo(2) LElaboratore deve poter conservare DATI e PROGRAMMA => MEMORIA UNITA CENTRALE Unità di Controllo Unità di Elaborazione Unità di Input Unità di Output Memoria

25 UD 1: concetti e ruoli dell'informazione Automatismo(3) Programmi Dati Temporanei Dati in Ingresso Dati in Uscita Unità di Controllo Unità di Elaborazione Unità di Output Unità di Input

26 FINE Arrivederci


Scaricare ppt "Fondamenti di Informatica Unità Didattica 1: Concetti e ruolo dellInformazione + prima lezione Classe di concorso 42 A Prof. D. Cantone Espone Fabio Cantaro."

Presentazioni simili


Annunci Google