La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

JoomlaDay Italia Roma Novembre 2009 Alessandro Zaffi www.zalexo.it.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "JoomlaDay Italia Roma Novembre 2009 Alessandro Zaffi www.zalexo.it."— Transcript della presentazione:

1 JoomlaDay Italia Roma Novembre 2009 Alessandro Zaffi

2 Seo in Joomla 1.5 Le prime configurazioni di base Nome del sito - Lo troviamo qui:

3 In Configurazione Globale i Metadata:

4 In Configurazione Globale i Metadata: Meta Description e Keywords - Li troviamo qui:

5 Dove li ritroviamo: 1) In tutti gli articoli dove non vengono compilati 2) In tutte sezioni, categorie (Blog e Lista), faq e altri componenti (WebLink, Contatti, Sondaggi ecc..)

6 Consiglio:

7 Consiglio: Compilare tutti i Metatag degli articoli!!!!!!.....e nel modo più eterogeneo possibile!!!!!!

8 Consiglio: Compilare tutti i Metatag degli articoli!!!!!!.....e nel modo più eterogeneo possibile!!!!!! Speranze in Joomla 1.6: Gestione Metatag di sezioni e categorie in relazione alla voce di menù dove vengono collegate ;-)

9 Meta Title in Frontpage:

10 Meta Title in Frontpage: Gestione Menù - Frontpage (Home)

11 Meta Title in Categorie Sezioni FAQ: Come sopra.....

12

13

14

15 Perchè devo compilarli?

16

17 Sempre in Configurazione Globale, Sef Url: Rinominare il file htaccess.txt in.htaccess

18

19 Plugin redirect Sef Url:

20 ...e adesso? I metatag sono compilati le url sono SEF LAVORO COMPIUTO? NO!!!!!!!!

21 Ottimizzare la struttura del sito

22 Ottimizzare la struttura del sito - Titoli articoli ipertestuali (contenuti – preferenze)

23 Ottimizzare la struttura del sito - Titoli articoli ipertestuali (contenuti – preferenze) - Moduli con collegamenti fra contenuti

24 Ottimizzare la struttura del sito - Titoli articoli ipertestuali (contenuti – preferenze) - Moduli con collegamenti fra contenuti - Immagini “leggere” con “alt text”

25 Ottimizzare la struttura del sito - Titoli articoli ipertestuali (contenuti – preferenze) - Moduli con collegamenti fra contenuti - Immagini “leggere” con “alt text” - Link interni ed esterni nei contenuti joomla.org (Wikipedia utilizza il nofollow)

26 Consiglio: “Buona” Struttura e “buoni” link in ingresso = Ottimo posizionamento + Sitelink = Traffico di qualità = Coversioni = €

27

28 Per approfondire: Consigli di google: Fattori posizionamento nei motori di ricerca: Landing Page o Pagina presentazione prodotto: Forum: - Blog:

29 Istruzioni su struttura e contenuti by google: # Progetta un sito con gerarchia e link testuali comprensibili. Ogni pagina dovrà essere raggiungibile da almeno un link testuale statico. # Offri agli utenti una mappa del sito con link che rimandano alle sezioni più importanti. Se la mappa del sito contiene più di 100 link, suddividila in pagine distinte. # Crea un sito utile e ricco di informazioni, con pagine che descrivano in modo chiaro e accurato i contenuti del sito. # Pensa alle parole che gli utenti potrebbero digitare per trovare le tue pagine e assicurati che siano incluse nel tuo sito.

30 # Prova a utilizzare del testo anziché immagini per visualizzare nomi, contenuti o link importanti. Il crawler di Google non riconosce il testo contenuto nelle immagini. Se devi utilizzare delle immagini per i contenuti testuali, considera l'utilizzo dell'attributo "ALT" per includere qualche parola di testo descrittivo. # Assicurati che i tag e gli attributi ALT siano descrittivi e precisi. # Verifica l'eventuale presenza di link non funzionanti e correggi il codice HTML. # Se decidi di utilizzare pagine dinamiche (ad esempio, se l'URL contiene un carattere "?"), tieni presente che non tutti gli spider dei motori di ricerca eseguono la scansione sia delle pagine dinamiche che di quelle statiche. È utile prevedere un numero esiguo di parametri brevi. # Limita a un numero ragionevole (meno di 100) i link in una determinata pagina.

31 DOMANDE????


Scaricare ppt "JoomlaDay Italia Roma Novembre 2009 Alessandro Zaffi www.zalexo.it."

Presentazioni simili


Annunci Google