La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Concorso apparente di norme e concorso apparente di reati Una precisazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Concorso apparente di norme e concorso apparente di reati Una precisazione."— Transcript della presentazione:

1 Concorso apparente di norme e concorso apparente di reati Una precisazione

2 La disciplina: a volo di uccello Il campo problematico. Una stessa persona e più reati: Concorso di reati. Materiale e Formale; eterogeno e omogeno. Cumulo giuridico e cumulo materiale Questo problema si pone (solo) se vi sono più reati. Ergo: Se non vi sono più reati non si ha concorso di reati. Quindi a monte occorre verificare 1.Che non vi sia un concorso apparente di norme. 2.Che siano più i reati commessi (unità o pluralità di reati)

3 1. Concorso apparente di norme L’art. 15 ed il criterio della specialità. Il concetto di “medesima materia” come raffronto strutturale tra fattispecie. Specialità per specificazione e specialità per aggiunta. Specialità in concreto Specialità reciproca e specialità bilaterale Qualche esempio…

4 Specialità unilaterale (per aggiunta e per specificazione) Art Omicidio Chiunque cagiona la morte di un uomo è punito con la reclusione non inferiore ad anni ventuno. Art Infanticidio in condizioni di abbandono materiale e morale. La madre che cagiona la morte del proprio neonato immediatamente dopo il parto, o del feto durante il parto, quando il fatto è determinato da condizioni di abbandono materiale e morale connesse al parto, è punita con la reclusione da quattro a dodici anni.

5 Altri casi: specialità? Articolo 646 Appropriazione indebita Chiunque, per procurare a sé o ad altri un ingiusto profitto, si appropria il denaro o la cosa mobile altrui di cui abbia, a qualsiasi titolo, il possesso, è punito, a querela della persona offesa, con la reclusione fino a tre anni e con la multa fino a 1032 euro Articolo 314. Peculato Il pubblico ufficiale o l’incaricato di un pubblico servizio, che, avendo per ragione del suo ufficio o servizio il possesso o comunque la disponibilità di denaro o di altra cosa mobile altrui, se ne appropria, è punito con la reclusione da tre a dieci anni.

6 E ancora Articolo 648. Ricettazione Fuori dei casi di concorso nel reato, chi, al fine di procurare a sè o ad altri un profitto, acquista, riceve od occulta denaro o cose provenienti da un qualsiasi delitto, o comunque s’intromette nel farli acquistare, ricevere od occultare, è punito con la reclusione da due a otto anni e con la multa da lire un milione a lire venti milioni. Articolo 648 Bis Riciclaggio Fuori dei casi di concorso nel reato, chiunque sostituisce o trasferisce denaro, beni o altre utilità provenienti da delitto non colposo, ovvero compie in relazione ad essi altre operazioni, in modo da ostacolare l'identificazione della loro provenienza delittuosa, è punito con la reclusione da quattro a dodici anni e con la multa da a euro

7 Gli altri criteri del concorso apparente di norme La sussidiareità Il campo problematico: quando una norma tutela più beni ulteriori o gradi di offesa più gravi al medesimo bene. Sussidareità espressa Sussidiareità tacita (strage e i singoli disatri, ma v. i disastri ed omicidio: Thyssen e Galeazzi) La consunzione o assorbimento Quando la commissione di reato è strettamente funzionale alla commissione di un altro. Rectius: quando un reato è la normale premessa per la commissione di un altro (ma v. art. 61 n. 2). Antefatto e post fatto non punibile Progressione criminosa (per il manuale sono chiamate ipotesi tacite di antefatto e post fatto non punibile). Norme a più fattispecie

8 2. Unità e pluralità di reati Guardare alla fattispecie. Più azioni contestuali nei confronti di una medesima persona offesa è unita di reati.: i casi di furto. Un caso difficile: «Art. 648-ter.1. - (Autoriciclaggio). -- Si applica la pena della reclusione da due a otto anni e della multa da euro a euro a chiunque, avendo commesso o concorso a commettere un delitto non colposo, impiega, sostituisce, trasferisce, in attività economiche, finanziarie, imprenditoriali o speculative, il denaro, i beni o le altre utilità provenienti dalla commissione di tale delitto, in modo da ostacolare concretamente l'identificazione della loro provenienza delittuosa.

9 3. Concorso di reati Concorso formale: una sola azione od omissione (eterogeno ed omogeneo).una azione od omissione, ma più offese. Concorso materiale Il reato continuato (casi di concorso materiale a cui si applica la disciplina del cumulo giurdico, cioè quella prevista in linea generale per i casi concorso formale). Il concetto di medesimo disegno criminoso


Scaricare ppt "Concorso apparente di norme e concorso apparente di reati Una precisazione."

Presentazioni simili


Annunci Google