La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sostanze legali e illegali s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a 2 0 1 1 – 2 0 1 2 1.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sostanze legali e illegali s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a 2 0 1 1 – 2 0 1 2 1."— Transcript della presentazione:

1 Sostanze legali e illegali s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a –

2 Definizione di droga s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – Secondo OMS (Organizzazione mondiale della sanità) per droga si intende: ogni sostanza dotata di azione farmacologica psicotica, la cui assunzione provoca alterazioni dell'umore e dell'attività mentale Quindi: non necessariamente sostanza vietata dalla legge. 2

3 Definizione di droga s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – Classificazione droghe considerando anche categorie: a. legale/illegale; b. terapeutico/ricreativo 3 1. droghe legali strumentali; 2. droghe legali ricreative; 3. droghe illegali strumentali; 4. droghe illegali e ricreative

4 dRoghe illegali e ricreative s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – (hascisch e marijuana); 1. derivati della cannabis indica (hascisch e marijuana); (cocaina e crack); 2. derivati della coca (cocaina e crack); (morfina, eroina); 3. derivati delloppio (morfina, eroina); (MDMA, ectasy) 4. anfetamine (MDMA, ectasy) 4 piantagione di oppio Afghanistan: piantagione di oppio

5 Dipendenza s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – dipendenza 5 dipendenza fisica dipendenza psicologica

6 tolleranza s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – tolleranza nel tempo, più tolleranza varia con sostanza

7 Evoluzione del consumo s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – uso terapeutico fenomeno marginale esperienza individuale riguarda adulti uso ricreativo fenomeno diffuso sub-cultura riguarda giovani monitoring

8 Dati quantitativi sul consumo s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – Variabilità in base a sostanza consumata Correlazione consumo/disapprovazione sociale 1. legali 2. leggere 3. pesanti

9 Dati quantitativi sul consumo s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – Variabilità nel tempo e presentando discontinuità Stati Uniti: consumo droghe leggere anni 70: in crescita; anni 80: in declino; anni 90: in (moderata) crescita; dopo 1997: stabilizzato

10 Identikit del consumatore s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – Fattori sociali correlati al consumo 1. genere 2. età 3. generazione 4. consumi precedenti 5. residenza

11 Identikit del consumatore 1. il genere s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – Tra maschi e femmine differenze nei consumi - quantità; - frequenza; - tempi e modalità di iniziazione

12 Identikit del consumatore 1. il genere s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – Tra maschi e femmine differenze nei consumi nel tempo es. consumo tabacco (1:7 nel 1949; 1:3 nel 1980) nello spazio es. consumo eroina (1:4 centro-nord; 1:10 sud) I t a l i a

13 Identikit del consumatore 2. letà s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – Sostanze legali: iniziazione tabacco 10 anni alcol anni

14 Identikit del consumatore 2. letà s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – Sostanze illegali: evoluzione consumo in base alletà inizio adolescenza iniziazione variabile picco anni stabilizzazione NO decrescita SI Teoria controllo sociale

15 Identikit del consumatore 3. la generazione s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – Droga come sub-cultura Contribuisce a definire nuovi stili di vita Es. cultura giovanile in Italia anni 70

16 Identikit del consumatore 3. la generazione s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – Anni 70: sub-cultura giovanile distingue: droghe buone droghe cattive disimpegno sociale e politico

17 Identikit del consumatore 4. consumi precedenti s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – Escalation consumi 1. sostanze legali 2. sostanze illegali gradualità

18 Identikit del consumatore 4. consumi precedenti s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – Carriera adolescente : le 4 fasi di Kandel vino/birra s. alcolici/ sigarette droghe leggere droghe pesanti s e q u e n z a 1.gerarchica 2.cumulativa

19 Identikit del consumatore 5. luoghi di residenza s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – Variabili territoriali si consuma più droga: - grandi città; - nord - Italia

20 Il mercato della droga: lorganizzazione s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – Rete organizzativa produttori importatori grossisti distributori intermedi spacciatori a peso spacciatori da strada consumatori

21 Il mercato della droga lo spaccio s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – Caratteristiche luogo riservatezza visibilità

22 le politiche di controllo s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – Due politiche 1. proibizionismo; 2. antiproibizionismo Politica più efficace Vietare droga: produzione, spaccio,detenzione e, entro certi limiti, consumo Politica più efficace Vietare droga: produzione, spaccio,detenzione e, entro certi limiti, consumo Politica più efficace Non porre divieti: sarebbero controproducenti se non dannosi Politica più efficace Non porre divieti: sarebbero controproducenti se non dannosi

23 1. Il proibizionismo s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – Tre ingredienti distinti, ma possono anche combinarsi salute pubblica legalità e sicurezza rapporto costi/benefici

24 2. lantiproibizionismo s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – Tre varianti: liberalizzazione legalizzazione depenalizzazione

25 s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – Ma le politiche hanno effetti positivi sui consumi? Effetti delLE politiche

26 s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – Un esempio proibizionismo alcol (USA primi 900) 1919: varo legge proibizionista 1931: revoca legge proibizionista anni 70: rilettura fenomeno Effetti delle politiche

27 s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – Politiche antiproibizioniste Olanda vs. Svezia liberalizzazione droghe leggere riduce consumo droghe pesanti? Effetti delle politiche

28 s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – Perché non è facile stabilire una relazione certa tra politiche di controllo e consumi? Effetti delle politiche

29 29 In particolare posizionamento territorio rispetto a rotte traffico internazionale. Es. Puglia e rotta balcanica Effetti delle politiche Fonte: Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze (2002)

30 s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – Distinguere due reati: Droga e criminalità 1. Spaccio, detenzione e consumo di droga Eventuale reato: stabilito da normativa vigente 2. Reato indirettamente connesso Reato (furto, omicidio) come conseguenza abuso sostanze

31 s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – Droga e reati predatori relazione difficile da dimostrare. Si ipotizza lesistenza di una relazione Ma non è automatica e soprattutto non è dimostrata Droga e criminalità A. reati predatori

32 s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – Impossibile generalizzare, distinguere tra sostanza e sostanza. Sostanza più pericolosa: alcol Droga e criminalità b. reati violenti

33 s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a – Relazione alcol/violenza indagini ecologiche: Relazione forte paesi cultura asciutta Relazione debole paesi cultura bagnata alcol alcol e criminalità b. reati violenti


Scaricare ppt "Sostanze legali e illegali s o c i o l o g i a d e l l a d e v i a n z a 2 0 1 1 – 2 0 1 2 1."

Presentazioni simili


Annunci Google