La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Incidenza di Infezioni nei CVC ( 2000-2004) AutoreTipo N° MesiInfez. cut.Batt. Germe (per 1000 gg-cat.) Stevenson, 2000Tutti 18 8,3 Little, 2001PC 573.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Incidenza di Infezioni nei CVC ( 2000-2004) AutoreTipo N° MesiInfez. cut.Batt. Germe (per 1000 gg-cat.) Stevenson, 2000Tutti 18 8,3 Little, 2001PC 573."— Transcript della presentazione:

1 Incidenza di Infezioni nei CVC ( ) AutoreTipo N° MesiInfez. cut.Batt. Germe (per 1000 gg-cat.) Stevenson, 2000Tutti 18 8,3 Little, 2001PC ,3SA 68% Stevenson, 2002Tunn. 365,5 Ewing, 2002Ash ,4SA Jean, 2002Tunn ,11,1SA Montagnac, 2003 Tunn ,3 Little, Staf Epi Duncan, 2004 Tesio Poole, Staf Epi

2 Sopravvivenza esente da infezione Jean, Nephron (3): Studio prospettico 129 cateteri 129 cateteri 89 pazienti 89 pazientiBatteriemie: 1,1 episodi/1000 gg-cat Log rank < No nasal SA Nasal SA Days Days Total %

3 Pomate e unguenti: Mupirocina Esperienza Australiana Johnson, NDT (10): Rischio cumulativo di batteriemia Giorni Rischio relativo Mupirocin P<0.01 Control Studio prospettico, randomizzato 27 paz. con mupirocina (2 episodi, 0 S. aureus) 27 paz. con mupirocina (2 episodi, 0 S. aureus) 23 paz. di controllo (8 episodi, 4 S. aureus) 23 paz. di controllo (8 episodi, 4 S. aureus)

4 Pomate e unguenti: Polysporin Esperienza Canadese Pazienti con Infezione Placebo PT Lok, JASN 2003;14(1): Studio prospettico, cieco randomizzato (6 mesi): Polysporin Triple (PT): 500U/g bacitracina 0,25 mg/g gramicidina U/g polimixina B PT 83 pz: 1,02 infezioni/1000 g-cat PT 83 pz: 1,02 infezioni/1000 g-cat Placebo 79 pz: 4,1 infezioni/1000 g-cat Placebo 79 pz: 4,1 infezioni/1000 g-cat % Mesi p =0,0013 RR - 65%

5 Pomate e unguenti: Polysporin Esperienza Canadese Pazienti con batteriemia placebo PT % Mesi p <0,02 RR – 60% Studio prospettico, cieco, randomizzato (6 mesi): Polysporin Triple (PT): 500U/g bacitracina 0,25 mg/g gramicidina U/g polimixina B PT 83 pz: 0,63 batt. /1000 gg-cat PT 83 pz: 0,63 batt. /1000 gg-cat Placebo 79 pz: 2,48 batt./1000 gg-cat Placebo 79 pz: 2,48 batt./1000 gg-cat Lok, JASN 2003;14(1):169-79

6 Lock antibiotico preventivo Esperienza Australiana Dogra, JASN 2002; 13(8): Sopravvivenza esente da infezione gentamicina+citrato % Giorni eparina Log-rank 9,58 P = 0,002 RR 0,1% Studio prospettico, in doppio cieco, randomizzato gentamicina+citrato 53 CVC: ~ 282 gg 53 CVC: ~ 282 ggeparina 55 CVC: ~ 181 gg 55 CVC: ~ 181 gg

7 Sopravvivenza cateteri con lock di gentamicina e minociclina vs eparina Nori, AJKD 48: , Gentamicina (n=20) Sopravvivenza % Giorni Studio prospettico, randomizzato e controllato in aperto p = 0,0067 Eparina (n=20) Minociclina (n=21) Eparina (5000 U/ml) Eparina (5000 U/ml) Minociclina (3mg/ml) Minociclina (3mg/ml) Gentamicina+citrato (4 mg/ml e 3,13%) (4 mg/ml e 3,13%)

8 CLS: lock antimicrobico (taurolidina + citrato) Allon, Clin Infect Dis 2003; 15;36(12): % CLS (20 pz) Pervietà primaria del catetere (a 90 gg) Eparina (30 pz) P <0, CLS (20 pz) Sopravvivenza esente da batteriemia (a 90 gg) % Eparina (30 pz) P <0,

9 Cateteri trattati con clorexidina e sulfadiazina argentica Incidenza Batteriemie 11 studi RR: 0.56 p <0.005 Incidenza Batteriemie 11 studi RR: 0.56 p <0.005 Veenstra, JAMA 1999; 20;281(3):261-7 Tennenberg, 1997 Maki, 1997 Hannan, 1996 Bach, 1996 Heard, 1998 Collin, 1999 Ciresi, 1996 Pemberton, 1996 Ramsay, 1994 Trazzera, 1995 George, 1997 Globale Favorisce il trattamento Favorisce il controllo 0,01 0,03 0,10 0,32 1,00 3,16

10 Trattamento delle Infezioni del Tunnel Risultati G. Bosco ( ) 11 infezioni del tunnel 100% risposta alla terapia ATB

11 Corretta gestione dei CVC Conoscere i dispositivi Conoscere i dispositivi Conoscere le possibili complicanze associate allutilizzo Conoscere le possibili complicanze associate allutilizzo Conoscere i fattori di rischio Conoscere i fattori di rischio Diagnosticare correttamente e precocemente le complicanze Diagnosticare correttamente e precocemente le complicanze Mettere in atto gli accorgimenti terapeutici tempestivamente Mettere in atto gli accorgimenti terapeutici tempestivamente Adozione delle tutte le misure di prevenzione (barriere) Adozione delle tutte le misure di prevenzione (barriere) Screening e trattamento dei paz a rischio (SA nasale) Screening e trattamento dei paz a rischio (SA nasale) Utilizzo di materiale idonei (set, disinfettanti, lock etc) Utilizzo di materiale idonei (set, disinfettanti, lock etc) Abolizione della manovre a rischio Abolizione della manovre a rischio Monitoraggio costante dei risultati Monitoraggio costante dei risultati

12

13 Archivio Protocolli Gestione

14 Efficacia dellapplicazione dei protocolli (Linee Guida DOQI) Staff compliance did require repetitive education and assessment Beathard, Sem Dial1 6:403-5, protocollo Mesi N°/ 1000 gg-catetere Catheter-related bacteremia (CRB) Media 1.28

15 Efficacia dellApplicazione dei Protocolli Ospedale San Giovanni Bosco di Torino Incidenza/ 1000 gg-catetere Batteriemie correlate al catetere (CRB) Casistica di 231 CVC tunnellizzati inseriti dal ,98 0,34 0,22 0,28 0,4 0,24 0,25 0 0,2 0,4 0,6 0,

16 Episodi di Batteremia Tesio 11 episodi in 10 pts Dialock 15 episodi in 11 pts 0.6/1000 cath-days 0.89/1000 cath-days p = n.s.

17 Infezioni Cutanee Tesio 95 ostio 4 tunnel Dialock 2 tasca 1 cute 5.2/1000 gg-cat.0.16/1000 gg-cat. p = 0.001

18 Sopravvivenza cumulativa Confronto Tesio - Dialock ( ) Giorni Soppravvivenza % Log rank = 0,2 Tesio (44 pz) Dialock (38 pz)

19 Nuova Strategia Accessi Vascolari Road Map 2006 al G. Bosco Fav Precoce Monitoraggio Qb Accessi Complessi Diagnosi/Terapia Malfunzionam. Cvc -10%

20 TRATTAMENTOCOMPLICANZE E con i cateteri?... far di necessità virtù STRATEGIA LA STRATEGIA LIMPIANTO DIAGNOSTICACOMPLICANZE RACCOLTAELABORAZIONEMONITORAGGIO DEI RISULTATI GESTIONEQUOTIDIANA


Scaricare ppt "Incidenza di Infezioni nei CVC ( 2000-2004) AutoreTipo N° MesiInfez. cut.Batt. Germe (per 1000 gg-cat.) Stevenson, 2000Tutti 18 8,3 Little, 2001PC 573."

Presentazioni simili


Annunci Google