La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 IL CONTRATTO DEL COMPARTO SANITA 2002 –2005 ( Aspetti Economici ) Domenico LEPORE Esperto ARAN Seminario 9 luglio 2004 Domenico LEPORE Esperto ARAN Seminario.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 IL CONTRATTO DEL COMPARTO SANITA 2002 –2005 ( Aspetti Economici ) Domenico LEPORE Esperto ARAN Seminario 9 luglio 2004 Domenico LEPORE Esperto ARAN Seminario."— Transcript della presentazione:

1 1 IL CONTRATTO DEL COMPARTO SANITA 2002 –2005 ( Aspetti Economici ) Domenico LEPORE Esperto ARAN Seminario 9 luglio 2004 Domenico LEPORE Esperto ARAN Seminario 9 luglio 2004

2 2 Risorse Finanziarie per il rinnovo del CCNL I biennio economico 2002/2003 (tabella sintetica)

3 3

4 4

5 5

6 6 Distribuzione Risorse (valori espressi in euro) Distribuzione Risorse (in % su massa salariale)

7 7 INDENNITA TURNO (Art. 25)

8 8 INDENNITA ASSISTENZA DOMICILIARE (Art. 26)

9 9 INDENNITA SERT (Art. 27)

10 10 INDENNITA DEL PERSONALE DEL RUOLO SANITARIO DELLA CAT. B - LIV. ECONOMICO Bs (Art. 28)

11 11 INDENNITA DEL PERSONALE DEL RUOLO SANITARIO DELLA CAT. B - LIV. ECONOMICO Bs (Art. 28)

12 12

13 13 FONDO ART.29 STRAORDINARIO, DISAGIO, PERICOLO E DANNO ( Già Art. 38 c.1 CCNL ) AMMONTARE CONSOLIDATO AL E CONFERMATO DALL Disponibilità complessiva 7,69 mensili x 12 per dipendente in servizio al ( nuova misura Indennità notturna e festività) – Da mensili x 12 per dipendente in servizio al ( fino al ) – Da ,59 mensili x 12 per dipendente in servizio al ( indennità assistenza domiciliare) – Da ,16 mensili x 12 per dipendente in servizio al ( SERT) – Da Risorse CCNL Risorse aggiuntive regionali 0,03% Monte salari 2001 ( cofinanziamento Indennità di SERT ) - Da

14 14 FONDO ART.30 PRODUTTIVITA COLLETTIVITA PER IL MIGLIORAMENTO DEI SERVIZI E PREMIO PER LA QUALITA DELLA PRESTAZIONE INDIVIDUALE (Già Art.38 c. 3 CCNL ) AMMONTARE CONSOLIDATO AL E CONFERMATO DALL Disponibilità complessiva 10,30 mensili x 13 mesi = 133,90 annue per dipendente in servizio al secondo contrattazione integrativa (Fondo produttività art. 30 e Fondo delle fasce art. 31) - Da Risorse derivanti dallattuazione dellart. 43 legge 449/1997 – Da Risorse derivanti da economie conseguenti alla trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno a part-time ( legge 662/1996) - Da Risorse derivanti da disposizioni di legge che destinano una parte di proventi allincentivazione del personale - Da Somme derivanti da economie di gestione accertate espressamente a consuntivo dai servizi di controllo interno o nuclei di valutazione - Da % monte salari 2001 – come tetto massimo – in presenza di avanzi di amministrazione o pareggio di bilancio (secondo modalità stabilite dalla contrattazione Integrativa) 1,2% + 0,4% monte salari 2001 già messe a disposizione ai sensi dellart. 38 c.5 CCNL come integrato dallart. 4 CCNL II biennio economico , nella misura stabilita dalla contrattazione integrativa (tenuto conto delle modalità di utilizzo già attuate nella precedente sessione nel caso di attribuzione al fondo delle fasce art. 39) - Da Risorse CCNL Risorse Aziendali Risorse aggiuntive regionali

15 Quota minori oneri derivanti dalla riduzione stabile di dotazione organica (art. 39 c. 4 lett. B CCNL ) secondo quanto previsto dallart. 7 CCNL – Da Risorse derivanti dal fondo relativo alle condizioni di lavoro dellart.29 in presenza di stabile modifica e razionalizzazione dellorganizzazione dei servizi anche a parità di organico (art.31 c. 2 lett. b CCNL Da RIA personale cessato – art. 3 c. 3 CCNL Da ,00 mensili x 13 mesi per dipendente in servizio per finanziamento nuovi profili art Da ,05 mensili x 13 mesi per dipendente in servizio per amministrativi e tecnici art. 19 lett.d - Da ,30 mensili x 13 mesi = 133,90 annue per dipendente in servizio al secondo contrattazione integrativa (Fondo produttività art. 30 e Fondo delle fasce art. 31) - Da incremento corrispondente allimporto dellaumento dellindennità professionale specifica - Da incremento corrispondente al valore dellimporto economico necessario per i passaggi dalla cat. D iniziale nel livello Ds - Da Finanziamento per prima applicazione art. 12 CCNL II biennio economico Conferma clausole art. 39 commi 5 (finanziamento pos. org.ve), 6 (finanziamento 65 ore straordinarie pro capite x pos. org.ve), 7 (residuo fondo utilizzato temporaneamente a produttività), 8 (maggiori oneri x aumento dotazione organica) CCNL AMMONTARE CONSOLIDATO AL , CONFERMATO DALL E RIVALUTATO AUTOMATICAMENTE DALL E DALL IN RAPPORTO AL NUOVO VALORE DELLE FASCE FONDO ART.31 FASCE, POSIZIONI ORGANIZZATIVE DEL VALORE COMUNE DELLEX INDENNITA DI QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE E DELLINDENNITA PROFESSIONALE SPECIFICA 1,2% + 0,4% monte salari 2001 già messe a disposizione ai sensi dellart. 38 c. 5 CCNL come integrato dallart. 4 CCNL II biennio economico , nella misura stabilita dalla contrattazione integrativa (tenuto conto delle modalità di utilizzo già attuate nella precedente sessione nel caso di attribuzione al fondo delle fasce art.39) - Da incremento pari allo 0,12% del monte salari Risorse per indennità profili sanitari – Da incremento pari allo 0,17% del monte salari Risorse per passaggi caposala e coordinatori da D a Ds - Da Disponibilità complessiva Risorse CCNL Risorse aggiuntive regionali


Scaricare ppt "1 IL CONTRATTO DEL COMPARTO SANITA 2002 –2005 ( Aspetti Economici ) Domenico LEPORE Esperto ARAN Seminario 9 luglio 2004 Domenico LEPORE Esperto ARAN Seminario."

Presentazioni simili


Annunci Google