La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1-1 I modelli di riferimento OSI e TCP/IP. 1-2 Livelli protocollari Le reti sono complesse! molti pezzi: m host m router m link di vario tipo m applicazioni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1-1 I modelli di riferimento OSI e TCP/IP. 1-2 Livelli protocollari Le reti sono complesse! molti pezzi: m host m router m link di vario tipo m applicazioni."— Transcript della presentazione:

1 1-1 I modelli di riferimento OSI e TCP/IP

2 1-2 Livelli protocollari Le reti sono complesse! molti pezzi: m host m router m link di vario tipo m applicazioni m protocolli m hardware, software Si può organizzare la rete in modo strutturato?

3 1-3 Organizzazione di un viaggio aereo una serie di passi biglietto (acquisto) bagaglio (controllo) gate (imbarco) pista (decollo) instradamento aereo biglietto (rimborso) bagaglio (ritiro) gate (sbarco) pista (atterraggio) instradamento aereo

4 1-4 Organizzaz. viaggio aereo : Livelli Livelli o Strati: ogni livello implementa un servizio m attraverso lesecuzione di certe azioni nel livello m attraverso luso dei servzi forniti dal livello inferiore biglietto (acquisto) bagaglio (controllo) gate (imbarco) pista (decollo) instradamento aereo biglietto (rimb.) bagaglio (ritiro) gate (sbarco) pista (atterr.) instradam. aereo instradamento aereo

5 1-5 Viaggio aereo a livelli: servizi biglietto da una biglietteria ad unaltra trasferimento bagagli trasferimento persone da gate a gate trasferimento dellaereo da pista a pista instradamento aereo lungo la rotta

6 1-6 Implement. distribuita della funzionalità a livelli biglietto (acquisto) bagaglio (controllo) gate (imbarco) pista (decollo) instradam. aereo biglietto (rimborso) biglietto (ritiro) gate (sbarco) pista (atterr.) instradam. aereo instrad. aereo Aerop. di partenza Aerop. di arrivo Aeroporti intermedi instrad. aereo

7 1-7 Perchè un sistema a livelli? Gestione di sistemi complessi: una struttura modulare permette di identificare facilmente i pezzi del sistema e di metterli in relazione m si può introdurre un modello di riferimento la modularizzazione facilita la progettazione, la gestione e laggiornamento del sistema m cambio di implementazione dei servizi di un livello è trasparente al resto del sistema m es., modifica della procedura del gate non influenza il resto del sistema

8 1-8 Livelli, protocolli e interfacce Mezzo fisico Interfaccia livello 4/5 Livello 4Livello 5Livello 3Livello 2Livello 1 Interfaccia livello 3/4 Interfaccia livello 2/3 Interfaccia livello 1/2 Livello 4Livello 5Livello 3Livello 2Livello 1 Protocollo di livello 5 Protocollo di livello 4 Protocollo di livello 3 Protocollo di livello 2 Protocollo di livello 1 Host 1 Host 2 Pila Protocollare

9 1-9 La pila protocollare di Internet applicazione: supporta le applicazioni di rete m FTP, SMTP, HTTP trasporto: trasferimento dati host-host m TCP (connection oriented), UDP (connectionless) rete: instradamento dei datagram dalla sorgente alla destinazione m IP, protocolli di routing collegamento: trasferimento dati (frame) lungo il link che collega elementi di rete (host, router) confinanti m PPP, Ethernet fisico: trasferimento dei bit sui cavi applicazione trasporto rete collegameto fisico

10 1-10 Pila protocollare e PDU Ogni livello prende i dati dal livello superiore aggiunge le informazioni di intestazione (header) per creare una nuova unità dati (Protocol Data Unit – PDU) passa la nuova unità dati al livello sottostante applicazione trasporto rete collegam. fisico applicazione trasporto rete collegam. fisico sorgente destinazione M M M M H t H t H n H t H n H l M M M M H t H t H n H t H n H l messaggio segmento datagram frame N-PDU

11 1-11 Livelli: Comunicazione logica application transport network link physical application transport network link physical application transport network link physical application transport network link physical network link physical Ogni livello: distribuito entità implementano funzionalità di livello ad ogni nodo le entità eseguono le azioni e scambiano i messaggi con i loro pari

12 1-12 Livelli: comunicazione logica application transport network link physical application transport network link physical application transport network link physical application transport network link physical network link physical data Es.: trasporto prende i dati dallapplicazione aggiunge port e checksum per formare un segmento manda il segmento ad un pari aspetta il riscontro (ACK) dal pari analogia: ufficio postale data transport ack

13 1-13 Livelli: comunicazione fisica application transport network link physical application transport network link physical application transport network link physical application transport network link physical network link physical data

14 1-14 La pila protocollare ISO/OSI applicazione presentazione sessione trasporto rete collegamento fisico r International Standards Organization Open System Interconnection fisico: trasmissione dei bit lungo il canale di comunicazione (es. valore tensione per 1 e per 0) collegamento: creazione di frame per la trasmissione tra elementi di rete confinanti, controllo di errore, accesso al canale condiviso

15 1-15 La pila protocollare ISO/OSI applicazione presentazione sessione trasporto rete collegamento fisico rete: instradamento dei pacchetti dalla sorgente alla destinazione m statico m dinamico m controllo congestione trasporto: trasferimento dati end- to-end da sorgente a destinazione m una o più connessioni di rete per flusso m canale punto-punto con garanzia sui dati o senza garanzia m invio messaggio a destinazioni multiple m gestione connessioni multiple (tramite port)

16 1-16 La pila protocollare ISO/OSI applicazione presentazione sessione trasporto rete collegamento fisico sessione: permette di stabilire sessioni tra utenti su macchine diverse m controllo del dialogo (uni, bi-direzionale) m gestione del token per operazioni critiche m sincronizzazione presentazione: permette utilizzo strutture dati astratte per la rete e converte a rappresentazione specifica del calcolatore m es. XML applicazione: supporta le applicazioni di rete m es. terminali virtuali, trasferimento file,


Scaricare ppt "1-1 I modelli di riferimento OSI e TCP/IP. 1-2 Livelli protocollari Le reti sono complesse! molti pezzi: m host m router m link di vario tipo m applicazioni."

Presentazioni simili


Annunci Google