La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

4 AVVENTO B Monges de Sant Benet de Montserrat Prepariamoci per “Vedere sorgere la grande luce” Musica di Pau Casals Nazareth.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "4 AVVENTO B Monges de Sant Benet de Montserrat Prepariamoci per “Vedere sorgere la grande luce” Musica di Pau Casals Nazareth."— Transcript della presentazione:

1

2 4 AVVENTO B Monges de Sant Benet de Montserrat Prepariamoci per “Vedere sorgere la grande luce” Musica di Pau Casals Nazareth

3 4 - AVVENTO: APERTI PER RICEVERE IL DONO Tramite il suo ANGELO, Dio ci chiede di lasciarlo nascere di nuovo

4 Interno della Basilica con la grotta dell’Annunziazione Nazareth era disprezzata, per essere luogo di antiche tombe che servirono come case nel I sec.

5 Lc 1,26-38 In quel tempo, l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret,

6 Dio continua a mandare i suoi angeli “camuffati” A Nazareth... a Barcellona, a Chimbote, a Roma... a......

7 a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. La vergine si chiamava Maria.

8 Maria, ragazza del popolo, è tra quelli che non hanno voce, che non hanno nessuna importanza... Vivi, come Lei, con il cuore pronto? Ragazza di Nazareth che cuoce il pane

9 Entrando da lei, disse: «Rallègrati, piena di grazia: il Signore è con te».

10 “Dio è più pronto a dare, che noi a ricevere” Anonimo II sec. Quando ti rimane solo Dio, ti rendi conto che Egli è quanto ti è necessario

11 A queste parole ella fu molto turbata e si domandava che senso avesse un saluto come questo. L’angelo le disse: «Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio.

12 Non cercare di riempirle di altri regali Non aver paura, Dio riempie le mani vuote

13 Ed ecco, concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù. Sarà grande e verrà chiamato Figlio dell’Altissimo; il Signore Dio gli darà il trono di Davide suo padre e regnerà per sempre sulla casa di Giacobbe e il suo regno non avrà fine».

14 Lasci che il vangelo entri in te ? “Anche tu puoi concepirlo, per mezzo della sua Parola” (Sant’ Agostíno)

15 Allora Maria disse all’angelo: «Come avverrà questo, poiché non conosco uomo?».

16 Dio è vicino a coloro che hanno bisogno di Lui Malgrado non si rendano conto della sua mancanza

17 Le rispose l’angelo: «Lo Spirito Santo scenderà su di te e la potenza dell’Altissimo ti coprirà con la sua ombra. Perciò colui che nascerà sarà santo e sarà chiamato Figlio di Dio.

18 Il FIGLIO sarà il DONO Natale è condividere quanto siamo e abbiamo, come fa Dio

19 Ed ecco, Elisabetta, tua parente, nella sua vecchiaia ha concepito anch’essa un figlio e questo è il sesto mese per lei, che era detta sterile: nulla è impossibile a Dio».

20 Dio non mette delle condizioni Anche per l’anziana Elisabetta c’è il miracolo

21 Allora Maria disse: «Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola». E l’angelo si allontanò da lei.

22 Particolare della Grotta In uno degli angoli più ignorati La Serva diventa Signora nell’essere “inabitata”

23 Signore Gesù, fa’ che accogliendo gli angeli, chiunque siano, ci prepariamo per ricevere il DONO di questo NATALE

24 Casa di María Casa di Giuseppe


Scaricare ppt "4 AVVENTO B Monges de Sant Benet de Montserrat Prepariamoci per “Vedere sorgere la grande luce” Musica di Pau Casals Nazareth."

Presentazioni simili


Annunci Google